Jump to content

Recommended Posts

Ho visto che si può provare gratis, se dovesse performare meglio di LR sul mio HW attuale, potrei pensare di adottarlo in sostituzione con costo allineato.
Ho tempo fino a fine 2020 per le valutazioni.

   

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Sakurambo dice:

Domanda ingenua...
Se acquisto la versione per Nikon immagino di poter aprire solo i NEF Nikon....
Ma posso aprire i DNG ed i JPG ( che dovrebbe essere formato universali )?

Credo che apra solo i NEF.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sig. Maratta, io invece penso che apra perfettamente anche i proletari JPG, visto che ho caricato la prova e mi pare molto meno rompiballe del tanto osannato sino a poco tempo fa.. LR, oltretutto è pure in lingua italiana..

una cosa la devo appurare, se il costo è annuale o.. definitivo.

qui su NL appare un costo di acquisto licenza di 109 €, se ho capito in maniera corretta.. mentre sul sito di C. O. appare un 149 €, ora.. quale dei due?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io, comunque, non potrei pensare ad un software che tratta solo immagini prodotte con attrezzatura Nikon, ok che le fotocamere sono tutte giallo/nere, ma mi capita di maneggiare files ottenuti con altro e non avrebbe senso avere più software sul Mac.
Vediamo, intanto leggo che hanno aggiunto molte funzioni e potenziato parecchio il dialogo con Nikon con l'ultima versione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Ho fatto un paio di prove molto rapide e devo dire che effettivamente si perde molte impostazioni nell'importare un catalogo LR, anche se d'altro canto tende ad avere delle impostazioni di base meno piatte di LR per cui file già buoni. Cercando di ottenere un risultato simile tra i due, poi, mi ha creato un JPEG più pulito e più definito, quindi sembra che il motore sotto sia migliore. Anche come tempi mi sembra decisamente migliore, ma ho importato un catalogo da 38k foto, stava elaborando le anteprime e ci vuole comunque il suo tempo. Ho visto che esiste anche una versione express, gratuita, sembra permettere di fare comunque un catalogo, settare le regolazioni classiche, e altre cose... Potrebbe essere un'ottima alternativa a chi non vuole sostituire capture di Nikon o anche solo di chi ha bisogno di più tempo dei 30 giorni di prova gratuita per abituarsi alla nuova interfaccia. Oppure semplicemente perché spendere quando è sufficiente quello che offre. Non mi sono informato più di tanto su questa versione, se qualcuno ne sa di più può dare maggiori informazioni!

Per quanto riguarda Nikon, tutte le camere che ho mai utilizzato vengono lette senza problemi, sulla Z6 non ho riscontrato alcuna differenza tra il file visualizzato da LR o da C1, segno che probabilmente Nikon comunica bene con entrambi. Ma C1 non ha i profili oltre ai basic presenti anche nelle reflex, questo è un peccato per chi è abituato ad usare i picture control delle Z.

Edited by Leo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andando al punto che mi ha fatto salutare con (molto) favore questo annuncio, di fatto mi rendo conto leggendo la documentazione online che non c'è traccia di una effettiva collaborazione tra Nikon e Capture One, altrimenti ne avrebbe dato notizia anche Nikon.

Di fatto questa versione "nikonista" non è altro che un'offerta a prezzo contenuto che in più rispetto a quella standard contiene i profili dei Picture Control delle fotocamere Nikon, comunque simulati da Phase One e non creati in collaborazione (a quanto se ne capisce) con Nikon.

Escludo inoltre che Capture One interpreti i parametri di scatto inseriti negli XML dei NEF.

Quindi nessun passo avanti in quella che per me invece è una esigenza concreta.

Peccato, mi pare una occasione sprecata da ambo le parti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Joe McNally si dice comunque molto felice di questa nuova versione di C1

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so, sono talmente radicato su LR che francamente mi viene la morte al pensiero di perdere i miei cataloghi, fosse solo anche per dover rifare da capo la selezione di foto scelte/scartate. E' una fase che odio profondamente.
Poi ormai ho un workflow, ho i miei preset, so come funziona tutto quanto. Sono diventato pigro.

Ad ogni modo, se c'è una versione di prova, gli butto un occhio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Gabriele Castelli dice:

Non so, sono talmente radicato su LR che francamente mi viene la morte al pensiero di perdere i miei cataloghi, fosse solo anche per dover rifare da capo la selezione di foto scelte/scartate. E' una fase che odio profondamente.
Poi ormai ho un workflow, ho i miei preset, so come funziona tutto quanto. Sono diventato pigro.

Ad ogni modo, se c'è una versione di prova, gli butto un occhio.

 

Credo che sui sw di sviluppo la scelta sia sempre molto personale. Se il software che utilizzi attualmente ti soddisfa diventa solo una questione di abitudine. LR e C1 sono i migliori sul mercato e alla fine è la confidenza con l'interfaccia che ti fa scegliere. Almeno io la vedo così.

Share this post


Link to post
Share on other sites
37 minuti fa, effe dice:

Credo che sui sw di sviluppo la scelta sia sempre molto personale. Se il software che utilizzi attualmente ti soddisfa diventa solo una questione di abitudine. LR e C1 sono i migliori sul mercato e alla fine è la confidenza con l'interfaccia che ti fa scegliere. Almeno io la vedo così.

Si, ma nella confidenza con l'interfaccia contano anche i tempi di risposta. E francamene i tempi di LR a 12mpix sono possibili; oltre  i 36mpix fanno pena. Quelli delle ML, saranno gli "interventi automatici" o altro, ma fanno pena prima. E non per scarse prestazioni HW. È proprio il SW!!! 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Massimo Vignoli dice:

Si, ma nella confidenza con l'interfaccia contano anche i tempi di risposta. E francamene i tempi di LR a 12mpix sono possibili; oltre  i 36mpix fanno pena. Quelli delle ML, saranno gli "interventi automatici" o altro, ma fanno pena prima. E non per scarse prestazioni HW. È proprio il SW!!! 

Concordo... Sono veramente stufo della lentezza di transizione tra le immagini del catalogo.

E basta... Nel 2020.

Purché non si cada nelle maglie di sw come i famigerati Nikon capture nx... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Massimo Vignoli dice:

Si, ma nella confidenza con l'interfaccia contano anche i tempi di risposta. E francamene i tempi di LR a 12mpix sono possibili; oltre  i 36mpix fanno pena. Quelli delle ML, saranno gli "interventi automatici" o altro, ma fanno pena prima. E non per scarse prestazioni HW. È proprio il SW!!! 

Ah questo è probabile. 
La risposta non è il massimo già con i file della D700, non oso pensare a risoluzioni maggiori. E nota che io ho cataloghi separati per ogni anno, quindi sono anche di dimensioni molto contenute.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E’ la terza volta che provo Capture One: mi stanco prima della fine della prova. E questo mi impedisce di trovare conferma a quelle che sono solo mie  impressioni.   Ci vuole un po’ di determinazione in più… Come hanno detto anche altri, la conservazione  nell’eventuale passaggio degli aggiustamenti già fatti con altro sw (LR),  è un problema pesante (almeno per me). Oltre a ciò, se  una delle  ragioni più importanti nella scelta del software di sviluppo sia  la capacità  di dialogare con i file prodotti dalla macchina interpretando quanto più correttamente possibile i dati di scatto,  allora  siamo ancora agli “albori”. Noto, per esempio, che LR assegna il dato della tinta in modo significativamente diverso da NX-D (anche la temperatura colore, ma è spesso ininfluente), mentre Capture One mi sembra più fedele.

Userei NX-D se non avessi necessità di fare alcun intervento sulle foto,  ma l’inadeguatezza del programma sotto questo profilo e l’improponibile interfaccia utente ne rendono impraticabile l’uso.   

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Massimo Vignoli dice:

Si, ma nella confidenza con l'interfaccia contano anche i tempi di risposta. E francamene i tempi di LR a 12mpix sono possibili; oltre  i 36mpix fanno pena. Quelli delle ML, saranno gli "interventi automatici" o altro, ma fanno pena prima. E non per scarse prestazioni HW. È proprio il SW!!! 

Dal momento che io vado a 24 mpx non posso avere certezza di quello che sto per scrivere, ma lo scrivo lo stesso: C1 immagino che non abbia problemi dal punto di vista velocità, consideriamo che è nato per gestire i file prodotti dalle PhaseOne e dai dorsi Leaf. Se oggi riesce a gestire file da 100mpx evidentemente è un sw con un'architettura di tutto rispetto. Diciamo che a parte l'aspetto operativo e gli strumenti più o meno simili si differenzia da LR proprio per il fatto che è stato creato per sensori con uno standard molto elevato. Poi che abbiano deciso di ampliare il mercato producendo versioni dedicate, meglio per noi e buon per loro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Phase One ha fatturato nel 2015 ben 413 milioni di corone danesi (55 milioni di euro).
Adobe 5.85 miliardi di dollari.

Solo che Phase One impiega programmatori capaci di scrivere codice efficiente e li fa crescere in azienda prima che trovino incarichi in altre società più importanti.
Adobe invece assume neodiplomati, li spreme fino all'esaurimento nervoso, e poi li cambia senza nemmeno controllare se abbiamo fatto un lavoro decente.
Tanto poi il prossimo team si incarica di scrivere la versione XX.0X.YY del mese prossimo ...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La discussione continua, eventualmente qui, possibilmente senza concentrarsi sulla (eventuale) migrazione/transumanza di armenti e cataloghi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...