Jump to content

Recommended Posts

  • Nikonlander Veterano

Questa volta usato solo ottica diaframmata a f 8 40 macro e 9 scatti, spostando solo il punto di messa a fuoco.. mi pare che il risultato sia buono.. e anche questa volta..

GRAZIE CAPO..  

1928630133_2020-03-2722-07-02(BRadius40Smoothing4)-ridd.thumb.jpg.55fbe8707b1202b43279809e9ec900bc.jpg

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

A questo punto è di rigore poter saper che impostazioni hai dato ad helicon per le tue stupende foto di fiori..  questa notte ho provato tutte e tre le variabili, poi a naso ho osservato quello che vedevo ed è stata pubblicata.. una volta saputo i tuoi dati ti metto i miei.. ovvio che poi ci si prende la mano, le cose migliorano ancora..  ho stampato la loro guida, e oggi se trovo il materiale la ristampo, non su carta normale ma su una con un peso maggiore, in maniera di poter fare fronte retro e, montare meglio le pagine..  

buon lavoro..  ( di foto-ricerca )

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Non lo so Roby, non hai scaricato il manuale ? Io proprio il tempo di leggerlo non ce l'ho, l'avrò quando sarò in pensione come te (sto lavorando anche oggi, per sostenere le imprese italiane).

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
1 minuto fa, Max Aquila dice:

fronte/retro eh !

Ovvio, come il manuale della Z 50, che ieri ho ripreso in mano notando però un piccolo problema, la foratura a quattro punti era.. troppo precisa e le pagine faticavano a girarsi, risolto..  ho riprefo la foratrice ed ho ripassato tutti i fogli, ora il foro è leggermente ovale ma sull'altezza, e questo facilita lo scorrimento delle pagine.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
Adesso, Roby C dice:

Ovvio, come il manuale della Z 50, che ieri ho ripreso in mano notando però un piccolo problema, la foratura a quattro punti era.. troppo precisa e le pagine faticavano a girarsi, risolto..  ho riprefo la foratrice ed ho ripassato tutti i fogli, ora il foro è leggermente ovale ma sull'altezza, e questo facilita lo scorrimento delle pagine.

comprendo, Roby: ma che c'entra tutto ciò col fotografare?

I manuali servono a risolvere dubbi, come ti scriveva Mauro. I tuoi dubbi su esposizione e copertura del soggetto li hai risolti?

Anche senza aspettare l'edizione in brossura che ne farai

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Si,  almeno mi pare.. basta vedere la differenza tra la prima " Prova " e la seconda fatta poche ore dopo..  beh.. con le pagine che scorrono.. scorrono via pure i dubbi.  :marameo:

Cerca invece di stare anche tu  " Riguardato "

ciao

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
6 minuti fa, Roby C dice:

B

eh.. che ora tu stia facendo quel lavoro, non ha che portarti onore per quanto fai..

sta facendo solo il suo dovere: come tutti quelli che obbediscono a quanto imposto.

A me per esempio, impediscono di incontrare persone per evitare il propagarsi dell'epidemia: e obbedisco ugualmente, ma ciò non porta denaro in casa e nemmeno contributi INPS a chi li aspetta in quanto già in pensione

That's the difference: nessuno sta facendo eroismi, tranne coloro che fanno ben più di quanto richiesto.

Per esempio Nikonland, che sta tentando di suggerire a chi sia costretto in casa di industriarsi, studiare, progettare e poi realizzare: aspettando di mostrarsi, fino a quando non si sia raggiunto l'obiettivo programmato.

E di tenere alto il livello di questo ...obiettivo !

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
16 minuti fa, Max Aquila dice:

E di tenere alto il livello di questo ...obiettivo !

 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

FS E 428 226 Rivarossi in scala 1:80

Z7X_2933.thumb.jpg.3ce3142e4ee18fcc349de451c27e07fa.jpg

messa a fuoco in centro, f/5.6, 24-70/4 a 47mm

437834872_SnapCrab_HeliconFocus750-Versionediprova(27giornirimasti)_2020-3-29_13-48-35_No-00.thumb.jpg.ff73d44fb7000de7d25f4080908ced08.jpg

il rendering dentro Helicon Focus

il risultato con il montaggio "a piramide"

954078895_2020-03-2914-04-46(C).thumb.jpg.9b71f0c06353ee8e455c1010a8f39daa.jpg

luce dall'alto a destra, di contro, per esaltare i dettagli. Un foglio di carta bianco davanti a destra per schiarire leggermente.

ancora intorno ai pantografi vedo un pò di pasticci ma è meglio del solito

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
20 minuti fa, MM! dice:

 

FS E 428 226 Rivarossi in scala 1:80

 

Bellissimo modello, lo possiedo anch’io. Però lo potevi collocare su un pezzo di binario, per dargli maggiore risalto, sul nudo tavolo mi sembra mortificato.

La foto, comunque, è da Catalogo.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Scaricata la free trial di Helicon Focus anch'io stamattina, dopo avere litigato un pò con la lentezzaa e farraginosità di gestione degli stack di Photoshop.

Dopo un paio di prove ho una prima immagine che mi soddisfi, della mia penna OMAS, anche perchè la volevo caratterizzata e poco...statica come questo genere di ripresa (e di soggetto) normalmente è...

1481636611_00130032020-2020-03-3011-49-53(CSmoothing1)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3d8f6cf74f50653b542ccd7753fafd1c.JPG

E' uno stack di 213 immagini, con piano iniziale di maf all'estrema destra del fusto della penna, quasi ai limiti della distanza minima di maf del mio Z24-70S @ f/5,6 (step maf 2mm)

La sorgente luminosa è mista, tra luce ambiente proveniente dalla finestra a sx  e la testa led del mio Godox AD200 a livello 2,  puntata il più possibile tra pennino e cappuccio (e qui sta il margine di miglioria che voglio apportare, limitandola con un cono)

 

Incredibilmente veloce nell'elaborazione dello stack, le cui maschere di livello vanno progressivamente apparendo nella finestra di dx del programma. Ho usato tutto lo stack di jpg fine* che avevo scattato, senza previa riduzione dimensionale (come sarei praticamente obbligato a fare su PS)

Usato metodo di rendering C (piramidale) e lisciatura livello 1, il più basso, come mi ha consigliato Mauro, dopo i primi esperimenti nei quali restava un alone di scontornamento più marcato di quello ancora qui visibile.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, Max Aquila dice:

...

E' uno stack di 213 immagini, con piano iniziale di maf all'estrema destra del fusto della penna, quasi ai limiti della distanza minima di maf del mio Z24-70S @ f/5,6 (step maf 2mm)

La sorgente luminosa è mista, tra luce ambiente proveniente dalla finestra a sx  e la testa led del mio Godox AD200 a livello 2,  puntata il più possibile tra pennino e cappuccio (e qui sta il margine di miglioria che voglio apportare, limitandola con un cono)

 

Incredibilmente veloce nell'elaborazione dello stack, le cui maschere di livello vanno progressivamente apparendo nella finestra di dx del programma. Ho usato tutto lo stack di jpg fine* che avevo scattato, senza previa riduzione dimensionale (come sarei praticamente obbligato a fare su PS)

Usato metodo di rendering C (piramidale) e lisciatura livello 1, il più basso, come mi ha consigliato Mauro, dopo i primi esperimenti nei quali restava un alone di scontornamento più marcato di quello ancora qui visibile.

789804597_00130032020-OMASledsnootMaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.7a54db369c3d91d48052a3a000e0e849.JPG

attenuata con uno snoot...artigianale la sorgente led ...adesso provo un rendering diverso da quello "piramidale"

Media Ponderata, Raggio 13 (Lisciatura sempre 1)

1498504875_00130032020-OMASmediapondMaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.abe897b9e30144aa1f4ddac35cb081b2.JPG

= risultato totalmente difforme, annullato il riflesso sul pennino, stabilizzata la linea di luce sul filo del cappuccio: UN'ALTRA FOTO...

Con un bordo da risolvere in ulteriore pp, tutto intorno all'oggetto, bordo molto meno visibile nell'altro rendering.

 

Terzo tipo di rendering: Mappa di Profondità... ci vorrebbe un video per far vedere come dal nero comincia ad apparire progressivamente ogni livello di maschera del soggetto. Poesia !

353584557_00130032020-OMASprofondMaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.20c7f4fd8c8541d9291e3cf7b5ac5ba9.JPG

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Vedo una specie di alone tutto intorno, come quando si esagera con i pennelli in photoshop-

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
50 minuti fa, Sakurambo dice:

Vedo una specie di alone tutto intorno, come quando si esagera con i pennelli in photoshop-

L ho detto. Va risolto con ulteriori correzioni. Considera che il soggetto era davvero critico: nero lucido ipercontrastato risp. sfondo.

Ci sta...ma si può ovviare

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
26 minuti fa, Max Aquila dice:

L ho detto. Va risolto con ulteriori correzioni. Considera che il soggetto era davvero critico: nero lucido ipercontrastato risp. sfondo.

Ci sta...ma si può ovviare

La prima foto ha i contorni migliori, sia pure ancora lavorabili, ma pecca parecchio sul pennino, la terza ha il pennino e meta' corpo della penna quasi perfetti, ma i bordi sono inguardabili. Hai gia' provato a fondere le due immagini con PS, utilizzando la prima come immagine generale, sovrapponendo solo meta' penna e pennino della terza ? :)

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
5 minuti fa, Lucky dice:

La prima foto ha i contorni migliori, sia pure ancora lavorabili, ma pecca parecchio sul pennino, la terza ha il pennino e meta' corpo della penna quasi perfetti, ma i bordi sono inguardabili. Hai gia' provato a fondere le due immagini con PS, utilizzando la prima come immagine generale, sovrapponendo solo meta' penna e pennino della terza ? :)

Dobbiamo affrancarci da PS. Se no...

Si può continuare la post-produzione anche su Elicon. Il tempo di imparare... 🙂

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Se poi uno si ricorda di voler essere fotografo con la effe...e inquadra, compone ed illumina meglio la composizione, è anche stimolato ad ottenere di più.

1792435083_00130032020-frontterMaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b2540ff05ac2e59bc83b2b226be51a32.JPG

Credetemi, funziona: l'orgoglio aiuta ! :sorriso:

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

e con la luce diurna, bella netta, generatrice di ombre tanto quanta sia la sua forza, ombre soggetto esse stesse della composizione

ALFA ROMEO 159 (o Alfetta 159) del 1950 (quella pilotata al GP Italia da Nino Farina e Juan Manuel Fangio), modello in scala 1:22 dell'epoca, appartenuto a mio padre che la vide conquistare con Farina in quell'anno del debutto il titolo mondiale e con Fangio l'anno successivo, il 1951, che fu anche l'anno del ritiro dell' Alfa dalla F1, per...appagamento !

1925818623_Alfa159MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.09b8b295304b257d57f53fe091d16f2e.JPG

Z6 + Z24-70 @ 5,6 + Marumi DHG330 in FS 56 ftg su Helicon focus rendering Mappa di profondità (r.16-l.1)

627933360_00131032020-_D5K1711MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.5c1ce5a60b8d9cdcca9e5bd1d15fc437.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Ho riscaricato Helicon Focus.... l'ho provato con una moltitudine di scatti (circa 160 a botta) ed è anni luce avanti rispetto a PS. Con un soggetto complesso come quello del mio primo modulo di plastico "work in progress" di tutte le varie modalità provate quella che più si avvicina è la C. Molti meno artefatti rispetto a PS e una velocità decisamente maggiore... 

1352800332_2020-04-0117-06-40(CSmoothing4).thumb.jpg.65e1af2d4a1063ca5b68def08cc97094.jpg

194232845_2020-04-0117-17-45(CSmoothing3).thumb.jpg.18b7727e05fd8685bea9ad8ece8a25ce.jpg

sono contento, adesso non rimane che concentrarsi sulle cose più importanti! (soggetto, verbo, predicato verbale, luce, composizione, particolari.... )

Edited by Davide D.
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Hai impostato nelle preferenze l'impiego dell'eventuale GPU ? Accelera de più ;)

 

 

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...