Jump to content

Prossima Nikon D780 ?


Recommended Posts

  • Administrator

Si parla di una sostituta della Nikon D750 per gennaio-febbraio 2020.

Dovrebbe sostituire in un botto, D750/D610/D700 ed essere un intermedio verso la D850.

Potrebbe montare lo stesso sensore della Z6.
Ed avere la stessa interfaccia della Z6, compreso il menù rapido i

Video adeguato ai tempi ma non si sa se con il PDAF sul sensore.
Nessuna informazione nemmeno sull'eventuale presenza dello stabilizzatore sul sensore.
Autofocus tradizionale che si dice possa avere 105 punti (quindi a metà strada tra D750 e D850).

Non dovrebbe esserci il flash incorporato sul pentaprisma.
Due schede di memoria SD.

Dubito che possa esserci un battery-grip.

In generale più piccola della D750 e più leggera.

Corretta nella logica di puntare al segmento pro/entusiasti come da ultime dichiarazioni ufficiali.
Tanto che potrebbe non chiamarsi D760 ma D780 0 D790 o qualche altra cosa del genere.

Ma a quale prezzo per essere competitiva ?
E soprattutto, a quale prezzo per farla preferire ad una Z6 con FTZ ?

Ai posteri ....

PS : per quanto mi riguarda, zero interesse, anche zero interesse a testarla per Nikonland.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 99
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Proprio per questo ritengo che la D780 (o una D8x0) possano avere un mercato. Anzi... se dovessi fare la scelta oggi, fatta l'esperienza Z, forse resterei su una reflex e credo che molti faranno così.

Sinceramente, con la D750 che oramai veleggia per i 999 neuri la vedo dura. Al professionista fotografo non mi pare che le specifiche di questa nuova macchina possano far pensare di non prendere un

Non c'è motivo di ritenere che una mirrorless Z non dovesse avere se non il meglio delle potenzialità esprimibili da una scheda di memoria. Deve essere stato questo il motivo per cui quei cazSony

Posted Images

  • Administrator

.... e qualcuno di quelli qui in ascolto o in visione è potenzialmente interessato a questa reflex ?

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Non so quanto questa macchina potrà impattare sui bilanci Nikon, magari se ben piazzata come caratteristiche e prezzo potrebbe essere di aiuto.
Magari per tutti i Nikonisti che non vogliono fare il salto su Z ma aggiornare il corpo macchina sul quale montare le lenti F già prese, magari usate a poco prezzo da chi, invece, sta cambiando piattaforma.
Sul prezzo credo che non dovrebbe costare più di una D750 nuova, altrimenti tanto vale scontare la D850.

Io non ho interesse ad acquistarla, ma credo che una prova da parte di Nikoland la meriterebbe eccome, anche solo per tenere il passo delle novità dal listino Nikon.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Ma è tipo una Z6 reflex.

Perchè non promuovere semplicemente la Z6 con l'FTZ gratis ?
Per far risparmiare sulle CFexpress ?

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Bilbo, e se la ragione fosse un'altra? quella di liberarsi con poco rischio e spesa del magazzino? magari non tutto.. solo la parte più onerosa..  una certa logica ci starebbe..

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Una operazione tipo modello dell'anno di Fiat (fatto cambiando la mascherina, i fari posteriori e lo spoiler della macchina dell'anno scorso ) ? Può essere ...
Può anche essere che abbiano bisogno di tenere in piena occupazione le fabbriche sfaccendate che se no la proprietà gliele fa chiudere :marameo:

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Molti professionisti usano la D750 come secondo corpo, altri addirittura come macchina principale. Questa sua evoluzione potrebbe essere utile a chi deve rinnovare la fotocamera per fine leasing o fine vita e non intende ancora passare alla ML, sia per continuare ad utilizzare il proprio parco ottiche che per i (legittimi) dubbi sull'ingaggio di una Z per l'attività professionale.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Sinceramente, con la D750 che oramai veleggia per i 999 neuri la vedo dura.
Al professionista fotografo non mi pare che le specifiche di questa nuova macchina possano far pensare di non prendere un paio di D750 nuove a prezzo scontatissimo, piuttosto che fare il cambio.
Però sicuramente è così che avranno pensato in Nikon.

Resta il fatto che a me sembrano risorse mal riposte. Speriamo che gli vada bene ... se no il bilancio 2020 lo vedo ancora più nero con nessuna macchina da grandi numeri, salvo la Z50 a tenere dritta la barra.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Boh, sinceramente questi annunci mi sembra che creino solo confusione tra i potenziali acquirenti, continuare con le reflex o passare alle Z? Certo, può essere appetibile per coloro che hanno un buon  corredo di ottiche F  e non vogliono "spendere" per l'equivalente Z ove presente....

Molto curioso su che fascia di prezzo vorranno farla uscire....prossima alla D850 non avrebbe  senso...ma non penso nemmeno vicina alle quotazioni attuali della D750...🙄 Auspico che ogni nuovo corpo Nikon abbia successo, anche se in questo caso potrebbe rallentare la transizione F to Z!

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
11 ore fa, Bilbo dice:

.... e qualcuno di quelli qui in ascolto o in visione è potenzialmente interessato a questa reflex ?

Mah... se me la danno per 1000€ dato che ho diverse ottiche F Mount, magari stabilizzata.... magari con 36MP... anche si 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
9 ore fa, Bilbo dice:

Sinceramente, con la D750 che oramai veleggia per i 999 neuri la vedo dura.

A Klagenfurt, un paio d'ore da casa mia, Z7+FTZ 2649, Z6+FTZ 1599, D750 999. Questi sono i prezzi in Europa, anche on-line. A quanto possono realisticamente metterla D7qualcosanta?

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
10 ore fa, Bilbo dice:

Ma è tipo una Z6 reflex.

Perchè non promuovere semplicemente la Z6 con l'FTZ gratis ?
Per far risparmiare sulle CFexpress ?

Io non valuterei questa tua battuta come tale...

Mi pare davvero preoccupante ...molto più che l'assenza di chiarezza sulla roadmap, l'assenza di CERTEZZA sul supporto di memoria che deve sostituire le pensionate, chissà poi perché, (grazie ai kamikaze sonya) XQD.

Che al momento sono le schede memoria delle principali fotocamere Nikon...:

D5 - D850 - D500

Z7 - Z6

Non mi pare cosa da poco.

Lo stallo attuale potrebbe dipendere da queste in-certezze... Tanto da lanciare subito una Z50 con SD ed una nuova 7xx reflex con SD

Per ibernarci...nell'attesa...

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
39 minuti fa, Max Aquila dice:

Mi pare davvero preoccupante ...molto più che l'assenza di chiarezza sulla roadmap, l'assenza di CERTEZZA sul supporto di memoria che deve sostituire le pensionate, chissà poi perché, (grazie ai kamikaze sonya) XQD.

 

I kamikaze potrebbero aver fatto questo passo per dare ai clienti un motivo in più per NON prendere una NikonZ anzi in generale una Nikon HighEnd. Le CFexpress restano oggetti per ora solo mostrati in foto, come il 70-200, il 14-24, il 20/1.8... che le due cose abbiano una ragione comune?

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
19 minuti fa, Marco63 dice:

I kamikaze potrebbero aver fatto questo passo per dare ai clienti un motivo in più per NON prendere una NikonZ anzi in generale una Nikon HighEnd. Le CFexpress restano oggetti per ora solo mostrati in foto, come il 70-200, il 14-24, il 20/1.8... che le due cose abbiano una ragione comune?

io non ho molti dubbi in proposito...

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Concordo.

Al di là della solita strategia paternalistica di Nikon (io so cosa è meglio per te, fidati e compralo, al contrario di dimmi cosa ti serve che te lo faccio o meglio, faccio di tutto per anticipare i tuoi bisogni), leggo anche molta contraddizione in questo possibile prodotto.

Nikon dice di volersi focalizzare sulla fascia high-end dei prodotti destinati a professionisti ed appassionati ma poi propone una Z6 reflex con le schedine SD e una D5600 mirrorless, senza IBIS sul sensore che di peculiare ha solo il display posteriore che si ribalta all'ingiù.

Conviene che si chiariscano le idee tra loro e magari si leggano il nostro sito prima di fare altri passi falsi.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Certo, mettendosi nei panni di chi dirige la baracca delle uscite sul mercato...

metti che abbiano pronte le mirrorless che ci interessano, ergonomicamente e dinamicamente orientate ad un utilizzo professionale e che siano alimentate a XQD/CFxpress...

Mi dici con che coraggio presentarle se poi non ci sia ancora accordo su quale standard adottare, senza avere materialmente prodotti i supporti memoria nuovi e adeguati, ma sopratutto senza sapere prima...in che tempi?

Non puoi portare ad un Salone dell'Auto un mezzo senza dire che carburante utilizzerà per muoversi.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Al Salone dell'Auto di Shanghai, di Parigi e di Ginevra, si portano le auto che andranno in produzione il semestre dopo.

Così i clienti potenziali le vedono, le toccano, le scelgono e cominciano a mettere da parte i soldini per comprarle.
E i produttori senza aver speso ancora un centesimo, salvo per il prototipo, cominciano a segnarsi gli ordinativi della rete di vendita.

Il segreto tombale con cui circondano invece prodotti anche marginali come questo, favoriscono solo l'acquisto occasionale di Fiuggi, di Sonny e di qualsiasi altra minigonna che attraversa la strada.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
10 minuti fa, Bilbo dice:

Al Salone dell'Auto di Shanghai, di Parigi e di Ginevra, si portano le auto che andranno in produzione il semestre dopo.

Così i clienti potenziali le vedono, le toccano, le scelgono e cominciano a mettere da parte i soldini per comprarle.
E i produttori senza aver speso ancora un centesimo, salvo per il prototipo, cominciano a segnarsi gli ordinativi della rete di vendita.

Il segreto tombale con cui circondano invece prodotti anche marginali come questo, favoriscono solo l'acquisto occasionale di Fiuggi, di Sonny e di qualsiasi altra minigonna che attraversa la strada.

 

13 minuti fa, Max Aquila dice:

...

Mi dici con che coraggio presentarle se poi non ci sia ancora accordo su quale standard adottare, senza avere materialmente prodotti i supporti memoria nuovi e adeguati, ma sopratutto senza sapere prima...in che tempi?

Non puoi portare ad un Salone dell'Auto un mezzo senza dire che carburante utilizzerà per muoversi.

non fai che confermare il punto della vicenda.

Non è da due anni che si trascina questa querelle sulle schede XQD?

Da dopo il lancio, casualmente, della D850 ? Quando i gialli hanno deciso di interromperne la produzione (delle schede)?

Se da due anni non sai altro che di avere superato da tempo il pointbreak della disponibilità dei supporti...che fai?

Torni a progettare l'uscita commerciale di  macchine con schede dalle prestazioni inferiori, abbassando e di molto il livello di destinazione d'uso.

Ecco il problema principale che tutti fanno finta di non vedere...

 

Risultati immagini per il re è nudo

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Si e no, nel senso che le CFexpress naturalmente non dipendono da Nikon ma dai produttori che si sono mossi solo adesso e - a quanto sembra - con una variabilità dei campioni proposti per la certificazione piuttosto variegata.

Ma a parte questo, è chiaro che il tipo di scheda a casa nostra qualifica la destinazione d'uso : SD > Consumer, XQD/CF > professionale.

Le macchine d'attacco è chiaro che dovranno avere schede SD perchè gli usuari non vogliono sentire parlare di XQD/CF per questioni di costo. Una SD 633x andrà più che bene per loro.
E questa macchina, a prescindere se la compreranno anche i professionisti per risparmiare, non sarà una macchina high-end.
Quindi di "appassionante" ci sarà il formato del sensore.

 

Solo che io credo che oggi, con la discesa dei prezzi, gli appassionati veri, punteranno ad una D850/D5 se già non ce l'hanno, quelli squattrinati si faranno andare bene una D750.

E questa farà la fine della D7500 che è bellissima, ma nata per essere un insuccesso commerciale.

Con l'ulteriore contraddizione, a quanto sembra, che D7500 e Z6 hanno una sola scheda di memoria. Una low-end e una high-end.
Questa per stare in mezzo al guado invece ne avrà 2, di tipo low-end.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

COMUNQUE ANTICIPO CHE NIKONLAND, PER SCELTA EDITORIALE, NON PRENDERA' VISIONE DI QUESTA MACCHINA SULLE SUE PAGINE.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
14 minuti fa, Bilbo dice:

Si e no, nel senso che le CFexpress naturalmente non dipendono da Nikon ma dai produttori che si sono mossi solo adesso e - a quanto sembra - con una variabilità dei campioni proposti per la certificazione piuttosto variegata.

Ma a parte questo, è chiaro che il tipo di scheda a casa nostra qualifica la destinazione d'uso : SD > Consumer, XQD/CF > professionale.

Le macchine d'attacco è chiaro che dovranno avere schede SD perchè gli usuari non vogliono sentire parlare di XQD/CF per questioni di costo. Una SD 633x andrà più che bene per loro.
E questa macchina, a prescindere se la compreranno anche i professionisti per risparmiare, non sarà una macchina high-end.
Quindi di "appassionante" ci sarà il formato del sensore.

 

Solo che io credo che oggi, con la discesa dei prezzi, gli appassionati veri, punteranno ad una D850/D5 se già non ce l'hanno, quelli squattrinati si faranno andare bene una D750.

E questa farà la fine della D7500 che è bellissima, ma nata per essere un insuccesso commerciale.

Con l'ulteriore contraddizione, a quanto sembra, che D7500 e Z6 hanno una sola scheda di memoria. Una low-end e una high-end.
Questa per stare in mezzo al guado invece ne avrà 2, di tipo low-end.

quindi...

  • intanto si sono scrollati di dosso il problema delle interazioni negative tra XQD e sd che affliggeva la D500 e parzialmente la D850, tanto da farci affermare che in realtà si trattasse di fotocamete single-slot: per sfruttarne al massimo le prestazioni.
  • a distanza di 5 anni dalla D7200 tireranno di nuovo fuori una reflex (ma di taglio nettamente superiore) con due schede sd perfettamente compatibili tra loro, pur nella riduttività effettiva delle prestazioni dinamiche del supporto (ma non stiamo a parlare da mesi di sonye 9 e 9/2 costruite nell'identico modo?)
  • infine ritornano su un mercato dichiarato obsoleto, ma ricco di usato specie sul versante obiettivi che è poi la vexata quaestio Nikon in ambito reflex...ergo, senza dovere fare nessuna roadmap vera o falsa (da sconfessare dopo sei mesi) e nessuno rimarrà scontento

Nessuno scontento tra chi delle prestazioni del mezzo non se ne fa nulla: come attesta il vuoto a pressione costituito dal mezzo fotografico serio ed impegnato nell'era delle pseudo-racchette da pingpong che fanno foto e ricevono telefonate e wozzapp

E non parliamo neppure della discrasia tra mezzo professionale e ...professionista: che me ne sono stancato da tempo...

Io penso che questi rumors attuali, più che annunci ...siano minacce: di una situazione in rapida involuzione.

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Un'ipotesi di come potrebbe essere l'autofocus reflex della D770/D790

58f80c314f363ee9f29f2422522028f92ede1e0c03f77584054723586831d246.png.2ba3998fc116e447d7577842a6d5ff2c.png

con 105 punti nella solita area al centro.

Ancora nessuna ipotesi se la macchina avrà anche un autofocus a rilevazione di fase sul sensore per l'uso nel video e in generale in live-view, il punto debole di ogni reflex Nikon.

Abbastanza sicuro che non avrà lo stabilizzatore sul sensore né il flash popup.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
Il 14/11/2019 at 08:18, Max Aquila dice:

Certo, mettendosi nei panni di chi dirige la baracca delle uscite sul mercato...

metti che abbiano pronte le mirrorless che ci interessano, ergonomicamente e dinamicamente orientate ad un utilizzo professionale e che siano alimentate a XQD/CFxpress...

Mi dici con che coraggio presentarle se poi non ci sia ancora accordo su quale standard adottare, senza avere materialmente prodotti i supporti memoria nuovi e adeguati, ma sopratutto senza sapere prima...in che tempi?

Non puoi portare ad un Salone dell'Auto un mezzo senza dire che carburante utilizzerà per muoversi.

Aggiungerei avendo solo 3 ruote disponibili....

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Relativamente alle XQD... non vi sembra strano che nessuno cinese abbia ancora prodotto una adattatore SD (o microSD) XQD? Mercato alla fine non dovrebbe mancare, chi usa le SD sulla D850 per "sparagnà" potrebbe essere interessato e tutti quelli che non troveranno più sul mercato le XQD. Oltre a quelli che vogliono una scheda da 2T ma non hanno un budget da 1.500€

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

E quale sarebbe il senso di un adattatore XQD-SD sempre ammesso che sia compatibile in termini di tensione applicata ?

Perchè io credo che XQD ed SD siano concettualmente incompatibili (per me è un limite effettivo all'acquisto se una macchina monta solo SD).

Link to post
Share on other sites
  • M&M locked this topic
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...