Jump to content

Recommended Posts

  • Administrator
Il 2/2/2020 at 19:11, leviathan47 dice:

Altro quesito: foto in palestra con esposizione manuale, ISO fisso a 40.000, sequenza in H+, obiettivo 70/300, 1/640, f 5,3, AF-C, in 3 foto non mette a fuoco la seconda? e mi è capitato più volte, con anche più di una non messa a fuoco.

 

Io in quella tipologia di foto non userei la sequenza H* ma semplicemente H (5,5 fps) e ovviamente AF-C con priorità allo scatto (Af-C con priorità al fuoco la vedo una contraddizione in termini)

Delle due foto meno sfuocate il fuoco è più sul tappeto, che sulla bambina, il cui movimento dall'area AF Wide -S era evidentemente trascurato rispetto la sicurezza di una superficie continua e immobile come il pavimento.

Inoltre io userei in quelle condizioni di luce variabili in continuo (immagino un WB Auto, come abbiamo già detto per l'altro problema) esclusivamente un area AF-Dinamica che ho sperimentato essere la più efficiente nelle sequenze veloci, pur senza essere a prova di errore a causa delle eccessive dimensioni dei sensori AF di questa Z6: suo principale difetto (a cui riferire l'altro esempio che riporti, quello delle foto all'albero).

Oppure, tenterei con il riconoscimento del volto con l'area AF-Auto (non certo dell'occhio, visto la distanza dal soggetto), ma con tutto il beneficio dell'inventario con un'obiettivo poco luminoso come il 70-300

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Ma voi il Focus Tracking+ Lock on come lo tenete, per esempio per soggetti in movimento veloce e magari non costante.
Meglio ancora, Massimo io non credo tu lo sposti il Trackin.... continuamente, cioè sei in montagna a fotografare Stambecchi ecc. ti passa sopra un Gipeto usi per forza di cose lo stesso Focus tr... che per i mammiferi.

Max tu quando fotografi i Surfisti cosa usi???

Io per esempio lo tengo nella posizione più breve ma mi sembra dal post di Massimo che non è così comodo.

Per il fuoco io tengo in genere Afc +Af dinamica priorità al fuoco....

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
25 minuti fa, Gianni dice:

Ma voi il Focus Tracking+ Lock on come lo tenete, per esempio per soggetti in movimento veloce e magari non costante.
Meglio ancora, Massimo io non credo tu lo sposti il Trackin.... continuamente, cioè sei in montagna a fotografare Stambecchi ecc. ti passa sopra un Gipeto usi per forza di cose lo stesso Focus tr... che per i mammiferi.

Max tu quando fotografi i Surfisti cosa usi???

Io per esempio lo tengo nella posizione più breve ma mi sembra dal post di Massimo che non è così comodo.

Per il fuoco io tengo in genere Afc +Af dinamica priorità al fuoco....

il focus tracking serve, operando in AF-C ad evitare che il fuoco si sposti dal soggetto che stiamo fotografando, su soggetti indesiderati che entrino in inquadratura: la sua gradazione è indice della sensibilità che vogliamo conferire all'AF rispetto intrusioni improvvise: io a mare lo tengo prevalentemente sulla posizione rapida 2 (funzione A3) perchè preferisco rischiare un fuori fuoco improvviso durante l'inseguimento del soggetto, piuttosto che l'inerzia dell' AF-C che si intestardisca a tenere a fuoco un dettaglio su cui si è fermato per errore.

Anch'io uso la Z6 prevalentemente in AF-C e Af dinamico, ma recentemente ho fatto molti test su tutte le altre modalità AF, che in certi casi semplificano la vita, specie alle medie, brevi, corte distanze dal soggetto.

Cosa che nei boschi immagino non avvenga quasi mai

Link to post
Share on other sites
  • Redazione
1 ora fa, Gianni dice:

Ma voi il Focus Tracking+ Lock on come lo tenete, per esempio per soggetti in movimento veloce e magari non costante.
Meglio ancora, Massimo io non credo tu lo sposti il Trackin.... continuamente, cioè sei in montagna a fotografare Stambecchi ecc. ti passa sopra un Gipeto usi per forza di cose lo stesso Focus tr... che per i mammiferi.

Max tu quando fotografi i Surfisti cosa usi???

Io per esempio lo tengo nella posizione più breve ma mi sembra dal post di Massimo che non è così comodo.

Per il fuoco io tengo in genere Afc +Af dinamica priorità al fuoco....

Certo Gianni, io non cambio ogni volta.

Con Z6 per me la migliore ricetta ad oggi è questa. In ordine:

- se posso usare automatico con riconoscimento volto/occhio lo faccio - intendo quando fotografo persone

- se mi serve un punto piccolo, unica soluzione AF-S e pinpoint - sempre per paesaggi o negli animalscapes

- altrimenti sempre AF-C con cadenza di raffica H, focus tracking rapido (a 1, per me questo parametro con impostazione di valori più lunghi può aver senso solo se fotografi sport a più giocatori - per intenderci sulla D5 uso 2, perché è molto più sveglia). Sempre area dinamica o punto singolo (wide s e l per me non funzionano abbastanza bene da essere affidabilmente usati).

- in tutti i casi uso (su Z6!!!!) la priorità al fuoco e non allo scatto (come invece ho sulla D5 se faccio raffiche). Perché? Perché anche se sembra una contraddizione in termini è il modo migliore che ho trovato nella pratica per avere più scatti a fuoco. Ah, la Z6 non la onora con puntualità, nel senso che scatta comunque anche se è fuori fuoco. Tra l’altro, contraddizione o no, questa modalità esiste pure sulla D5 (e l’ho usata con obiettivi molto lenti come il 200-500, su obiettivi dall’AF veloce non serve).

Premesso questo, la Z6 è “innamorata” del contrasto e quindi in tutti i casi in cui ci sia uno sfondo più contrastato - e ancor più spesso se è anche più luminoso - ed il sensore non è completamente sopra il soggetto, cioè è più grande del soggetto e copre anche lo sfondo preferirà lo sfondo. Quindi il pilastro della mia soluzione è usare il sensore più piccolo possibile per limitare il caso in cui si confonde.

Ulteriore annotazione viene dagli ISO: più sono alti (ma intendo veramente alti, oltre i 6400) ed il soggetto è abbasso contrasto e più l’AF va per funghi.... cioè il rumore influenza il fuoco. Se ci pensate è ovvio, visto che usa il sensore per focheggiare.... e questo è il motivo per cui a bassi ISO va benissimo. Ma in una scena nel bosco, “scuro su scuro”, se c’è uno sfondo illuminato coperto dal sensore non c’è niente da fare, se ne impipa di cosa è più vicino e focheggia lo sfondo.

Poi, sono apertissimo a provare altre regolazioni ma a queste conclusioni sono arrivato con parecchia sperimentazione e per me con questa versione di FW è il miglior compromesso, e nella pratica funziona abbastanza bene!  Auspico ovviamente che in Nikon decidano di spendere qualche soldino per migliorare il fuoco, anche perché è funzionale a poter produrre la ML con la quale vorrei sostituire questa qui.... e la D5.

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Snap bridge ? Z7/6 

alcune considerazioni e domande .. io uso snapbridge essenzialmente in viaggio, per inserire le coordinate delle foto e orario ...

se non indovini la giusta sequenza si perde un sacco di tempo fino a quando ... per magia si riesce a collegare iphon (11) 

1) Ok .. trasmesse le coordinate  fino a quando le tiene ? 1 gg  ........stessa cartella ?... ieri sera ho provato in casa ok e poi oggi svanite ..... per averle di nuovo bisogna nuovamente ricollegare iphon ? Ogni giorno ?..

in viaggio spesso   scarico le foto fatte per vederle sull'IPAD alla sera (non sempre) e quindi si aggiornano a mia insaputa .. se va bene ... 

2) interrogando gli exif con il selettore ... sulla macchina l’ora é UTC e non locale !!  pur essendo la data e ora corretti sulla macchina (locale ) ... ok se li desse tutti e due ... se faccio il reporter , esempio , devo ricalcolare il momento di scatto con fuso e ora legale eventuale ?? Mahhh ..

vero che poi gli exif, esempio su LR sono con l'ora locale .. ma ... 

chi mi può chiarire le logiche ??  ( e le sequenze di collegamento oltre alle magie ) 

ciao cl 

 

Edited by Claudio-lm
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

ps :
Ho controllato adesso ho scattato due foto nella stessa cartella di oggi , ha perso le coordinate ! sia negli exif  sulla macchina, che guardando la scheda su Nx .. e Lr  .vero che ho spento il collegamento Wi-Fi  della macchina (opzione  ) .. se devo tenerla “on” quanta batteria consuma ?  Cercherà il Wi-Fi  di continuo ? Ammesso che tenga i dati di coordinata ... domani riprovo 

ciao .. (in attesa di lumi) 

Edited by Claudio-lm
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, Claudio-lm dice:

ps :
Ho controllato adesso ho scattato due foto nella stessa cartella di oggi , ha perso le coordinate ! sia negli exif  sulla macchina, che guardando la scheda su Nx .. e Lr  .vero che ho spento il collegamento Wi-Fi  della macchina (opzione  ) .. se devo tenerla “on” quanta batteria consuma ?  Cercherà il Wi-Fi  di continuo ? Ammesso che tenga i dati di coordinata ... domani riprovo 

ciao .. (in attesa di lumi) 

Si: se tieni sempre acceso la connessione wifi chiaramente la batteria si scaricherà molto prima.

Hai letto la Guida Rete delle Nikon Z, disponibile in download dalla pagina dei manuali? Potresti trovare risposta ad alcune delle tue domande.

In quanto alla connessione a Snapbridge non so da dove sia possibile regolarne la durata rispetto lo smartphone, ma ritengo possa cadere per svariati motivi, come del resto ho personalmente riscontrato.

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Ciao, si ho riletto tutta la guida ... dice .. come fare ma non cosa può succedere ... proverò a tenere l’opzione “on” Wi-Fi quando é spenta !!

se si tiene on , con  L’iPhone  su una rete qualsiasi o 4G , lei (z) non la trova una volta .. e non la cerca non consumando batteria !forse 

Altrimenti quella opzione cosa serve ? vediamo ... boh 

ciao grazie 

Edited by Claudio-lm
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Leggendo e provando con attenzione ho capito qualcosa di più, (alcune cose banali, male dico ugualmente) .

Per avere le coordinate di posizione basta: 1)Richiamare la app sul device (scegliere la fotocamera) 2) accendere la fotocamera , "connetti a smart device " "accoppiamento Bluetooth" ON .... Controllare che sia il proprio device ....OK !

Scatto .........e negli exfif  (3° schermata ) si hanno Latitudine, Longitudine, Altitudine S.L.M, e l'ora UTC del rilievo .(questa rimane fino al prossimo rilievo e collegamento Bluetooth)

Quindi per avere questo basta il Bluetooth ,  

il WIFI (meno immediato il collegamento, anzi più lungo e fastidioso) serve per forza sia a  controllare la fotocamera in remoto che per trasferire foto,  con WIFI autonomo (Nikon) da scegliere nelle impostazioni del telefono, o 4G o  con rete casalinga o hotel (se in viaggio).

Adesso ho lasciato ON il Bluetooth della macchina e la macchina su ON "invia quando  spenta",  OFF il wifi  in questo modo non dovrebbe consumare, (un po come il  Bluetooth del telefono che si aggancia quando entri in auto ) e se tiene le coordinate ...!! se le perde basta richiamare la APP.. !! 

Certo che se mettessero un GPS (30€) !!! metà dei miei problemi sarebbero risolti ... 

ciao

 

Edited by Claudio-lm
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
2 minuti fa, Claudio-lm dice:

Leggendo e provando con attenzione ho capito qualcosa di più, (alcune cose banali, male dico ugualmente) .

Per avere le coordinate di posizione basta: 1)Richiamare la app sul device (scegliere la fotocamera) 2) accendere la fotocamera , "connetti a smart device " "accoppiamento Bluetooth" ON .... Controllare che sia il proprio device ....OK !

Scatto .........e negli exfif  (3° schermata ) si hanno Latitudine, Longitudine, Altitudine S.L.M, e l'ora UTC del rilievo .(questa rimane fino al prossimo rilievo e collegamento Bluetooth)

Quindi per avere questo basta il Bluetooth ,  

il WIFI (meno immediato il collegamento, anzi più lungo e fastidioso) serve per forza sia a  controllare la fotocamera in remoto che per trasferire foto,  con WIFI autonomo (Nikon) da scegliere nelle impostazioni del telefono, o 4G O  con rete casalinga o hotel (se in viaggio).

Adesso ho lasciato ON il Bluetooth della macchina e la macchina su ON "invia quando  spenta",  OFF il wifi  in questo modo non dovrebbe consumare, (un po come il  Bluetooth del telefono che si aggancia quando entri in auto ) e se tiene le coordinate ...!! 

Certo che se mettessero un GPS (30€) !!! metà dei miei problemi sarebbero risolti ... 

ciao

 

facci sapere i tuoi progressi: saranno utili anche per tanti altri

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Ultimo aggiornamento : (10 febbraio )

A)Dopo 4,5  h ha mantenuto le coordinate (Torino ) ma l'ora (UTC) è indietro non di  1 ora  come dovrebbe essere (cosi era 4 h fa),  ma 2 h rispetto all'ora di scatto (?) forse l'ultima volta che ha fatto il check con l'iphon, o forse l'ultima volta che ho acceso o guardato il Telefono .(non avevo tolto dalla memoria la app).

B) Ho provato a "cacciare" la app togliendola dalla memoria ma ha mantenuto le coordinate  e l'ora (2h e qualche minuto prima ).

C) Ho provato a togliere  ON a "invia quando è spenta" ma gli scatti continuano  a tenere coordinate  e ora arretrata. 

D) ho tolto il Bluetooth ma continua a scattare con le coordinate e orario arretrato (ultimo ceck). le perderà con tutto staccato ? vediamo. 

E) Spento tutto tolta la batteria mantiene .. i dati vecchi, riaccesa la app,  fa il ceck e aggiorna i dati e l'ora ... (1 ora indietro ).

F) Giorno dopo (oggi 11 febbraio)  durante la notte iPhone  lontano,  spenta la macchina, con Bluetooth ON  : Batteria ok,  ma ha perso le coordinate !!

    richiamando la APP su iPhone immediatamente gli scatti riportano le coordinate con orario UTC -1h.

Riassumendo (salvo errori ) con l'attivazione del solo Bluetooth (che lampeggia sullo schermo) (si può anche tenere nel menu (i) ) dovrebbe tenere le coordinate e ora (UTC a ca..o)  negli exif, e non consumare molto,(come il Bluetooth del telefono ?) ogni giorno però bisogna riattivare la app (?)

Qualcuno a cui interessa faccia una controprova grazie !! sembra quasi che se usi il Bluetooth lei (z) sia contenta e non scappi più (ha un anima e  mi vuole bene).

Nota Da GOOGLE:

(Il Greenwich Mean Time (GMT) viene spesso scambiato o confuso con il Coordinated Universal Time (UTC). Ma GMT è un fuso orario e UTC è uno standard orario.)

Edited by Claudio-lm
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • 7 months later...

Scusate se dopo tempo scrivo ancora qui: chiedo come si fa ad intervenire, cioè discutere, su un Vs. articolo?

Grazie

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
7 minuti fa, leviathan47 ha scritto:

Scusate se dopo tempo scrivo ancora qui: chiedo come si fa ad intervenire, cioè discutere, su un Vs. articolo?

Grazie

Non si può se non sei assiduo frequentatore del sito.

Nel tuo caso devi aprire una Nuova Discussione QUI e scrivere liberamente.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Si, é una scelta ampiamente dichiarata a suo tempo Qui

Preferiamo che i commenti agli articoli vengano solo da iscritti assidui.

Assidui si può diventare partecipando alla vita dei Club, come questo.

Ma se uno non é interessato a farlo, a noi, parimenti, non interessa che lo faccia ;)

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

In realtà si puo diventare assidui abbastanza velocemente.
Basta commentare qualche foto nei club e condividere le proprie.
Non serve poi molto.

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Giusto, per esempio. Oppure intervenire in ogni altra parte dei Club o dei Blog.

Link to post
Share on other sites
Il 2/10/2020 at 22:10, Sakurambo ha scritto:

In realtà si puo diventare assidui abbastanza velocemente.
Basta commentare qualche foto nei club e condividere le proprie.
Non serve poi molto.

Qualche mese fa ho commentato una foto di nudo non ricordo di chi, ma l'autore non ha neanche risposto 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, leviathan47 ha scritto:

Qualche mese fa ho commentato una foto di nudo non ricordo di chi, ma l'autore non ha neanche risposto 

Non sapremo mai il motivo se non riprovi :)

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...