Jump to content

Nikon Z ed F : Spazio aperto per le polemiche !


Recommended Posts

  • Nikonlander Veterano
10 minuti fa, Max Aquila dice:

 ..

E pensa che sulla Z6 puoi addirittura programmare la ghiera posteriore degli zoom con questa funzione...:supermarameo:

...

 

Sì, avevo provato, ma non è la stessa cosa che poter agire direttamente sugli ISO. Speriamo nel fw 2.X -_-

Link to post
Share on other sites
  • Replies 245
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Perché a 51 anni suonati, nel genere di fotografia che mi piace di più, sono gia oltre i 3/4 del percorso....  dice Massimo... Adesso magari afferrate del perché mi farò bastare la Z 50..   visto

Io su questo non riesco a far polemiche, nemmeno se provocato. Ho usato in lungo ed in largo la Z6, che secondo me è una macchinetta centratissima. Certo io non sono il suo target market quando faccio

[Modalità SERIA ON] Nikon a distanza di un anno dovrebbe rinnovare la roadmap obiettivi, annunciare lo sviluppo di prodotti strategici, impegnarsi in prima persona per fare uscire le memorie CFEx

Posted Images

  • Nikonlander Veterano
18 minuti fa, Pedrito dice:

Sì, avevo provato, ma non è la stessa cosa che poter agire direttamente sugli ISO. Speriamo nel fw 2.X -_-

Sì però se sposti l'indice più indietro dal pulsante di scatto c'è il pulsante iso, puoi modificarlo senza staccare l'occhio dal mirino. Trovo che in quella posizione sia veramente comodo, al punto che sulla 750 il pulsante REC è diventato ISO grazie alla personalizzazione versatile della 750.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
3 ore fa, Dario Fava dice:

Sì però se sposti l'indice più indietro dal pulsante di scatto c'è il pulsante iso, puoi modificarlo senza staccare l'occhio dal mirino. Trovo che in quella posizione sia veramente comodo

Si il pulsante ISO è messo in una posizione ideale. Non si può dire lo stesso almeno per me di quello della compensazione e usare la ghiera dell'ottica, almeno nel mio caso, non è stato molto efficace, erano più le volte che la giravo per errore che quelle volute. 

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
16 ore fa, Dario Fava dice:

Sì però se sposti l'indice più indietro dal pulsante di scatto c'è il pulsante iso, puoi modificarlo senza staccare l'occhio dal mirino. Trovo che in quella posizione sia veramente comodo, al punto che sulla 750 il pulsante REC è diventato ISO grazie alla personalizzazione versatile della 750.

Sì, certo, ma una sola ghiera da ruotare è comunque più pratica da usare.

Poi sono d'accordo che, una volta fatta l'abitudine, i pulsanti si trovano e si utilizzano quasi automaticamente senza guardare.

PS. Prima di "scoprire" la ghiera sulla D750 avevo anch'io programmato il pulsante REC per gli ISO. ;)

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Eh lo so avete ragione, ma io da utilizzatore di solo modo M non ho altra alternativa, il pulsante di compensazione mai usato e le due ghiere sono impegnate per tempi e diaframmi. Avere il tasto iso lì dove sta, per me è una manna.

  • Haha 2
Link to post
Share on other sites
  • Administrator
32 minuti fa, Dario Fava dice:

Eh lo so avete ragione, ma io da utilizzatore di solo modo M non ho altra alternativa, il pulsante di compensazione mai usato e le due ghiere sono impegnate per tempi e diaframmi. Avere il tasto iso lì dove sta, per me è una manna.

Guarirai...

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Gente, spazio aperto alle polemiche nei confronti di Nikon e dei suoi prodotti.

Non tra voi, quelle NON CI INTERESSANO :)

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io vorrei delle batterie o una gestione delle batterie che consentano una maggiore autonomia.

Dopo solo poche settimane di utilizzo non posso dare in questo senso un giudizio definitivo, ma l'impressione è che con la mia "slow photography" l'accumulatore abbia una durata abbastanza limitata.

Il mio modo di fotografare prevede di imbracciare la macchina risvegliandola dallo stand by, di mirare e di scattare; ma qualche volta imbraccio e non scatto, altre volte risveglio la fotocamera per averla pronta e poi neanche miro, non trovando interessante la scena che avevo prefigurato. Preciso che la macchina è configurata in modalità risparmiosa :D: solo EVF acceso, no visualizzazione dell'immagine ripresa, FW aggiornato all'ultima release, ecc.

E' un uso diverso da altri che scattano raffiche nell'arco di poche ore, ciò che evidentemente comporta un uso dell'alimentazione più "efficiente", ma il mio è comunque un utilizzo che immagino simile a quello di tanti altri fotografi.

Ripeto che si tratta di impressioni rilevate dopo un uso relativamente breve della macchina, nel quale ci sono alcuni accessi ai menu per prendervi confidenza, una batteria che probabilmente non ha ancora raggiunto la sua capacità massima di carica, una fotocamera che viene usata solo nel week end e che rimane spenta fino a quello successivo, ecc.

Aggiungo inoltre che il mio termine di paragone non è ovviamente la durata della stessa batteria nella reflex che avevo (e che ho ancora), ma quanto leggo dalle esperienze di altri con la stessa macchina o con ML di altri marchi.

In ogni caso attendo di avere una pratica di utilizzo più ampia per dare un giudizio definitivo.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
23 ore fa, Sakurambo dice:

Io voglio il 105 f1.4 Z ! 😁

Eh.. non ce l'ha neanche Sonny ...quando Jason Lanier ha provato la Z con il 105E ha esclamato wow... Sonny you should make a one o five one four 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Te credo! Se non fosse per il costo stratosferico lo avevo già preso.
In effetti sarà difficile che arrivi a breve la versione Z nativa. Troppe altre lenti più importanti da aggiungere al corredo.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
42 minuti fa, Dario Fava dice:

Eh.. non ce l'ha neanche Sonny ...quando Jason Lanier ha provato la Z con il 105E ha esclamato wow... Sonny you should make a one o five one four 

Pensa che Steve Huff, che viene folgorato ogni giorno da una via differente da quella che porta a Damasco, adesso è completamente perso per il Noct-Nikkor 58/1.2 che considera la migliore cosa che abbia mai provato (sino alla prossima). e che lui utilizza su Leica SL nonostante tutto ciò che hanno per Leica sia M che L !

Gli obiettivi di ogni era, caratterizzano un sistema.
Sinceramente non credo che Nikon ipotizzerà di rifare il 105/1.4E per Z ma che si riserverà di fare qualche altra cosa di nuovo per Z (tipo un 85/1.2 o qualche cosa di più lungo ancora) per segnarne l'epoca :)

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
2 ore fa, Edmond Dantès dice:

Sinceramente non credo che Nikon ipotizzerà di rifare il 105/1.4E per Z

Credo anch'io, anche perché secondo me le ottiche che hanno fatto e faranno storia sono frutto sì di una progettazione al top, ma credo che abbiano il quid del colpo di cu.. dovessero rifarle, non ci riuscirebbero.

Fortuna che esiste l'FTZ

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

[Modalità SERIA ON]

Riguardo agli annunci di ieri e di oggi :

  • bene per l'uscita delle CFexpress, già proposte da Sandisk e da Delkin e successivamente dagli altri a partire da Sonny.
    Ma è chiaro che a questi prezzi l'intera strategia di Nikon per le fotocamere high-end va a farsi benedire. Perchè 200 euro per il taglio da 64GB è già un furto ma il prezzo degli altri tagli è semplicemente tale da renderle inaccessibili, mentre sarebbero quelle di più ampio interesse, specie per il fatto che le Z hanno uno slot solo e il futuro sensore da 61 megapixel sarà molto vorace in termini di occupazione di memoria e di tempo di scarico del buffer
  • bella la D6 ma sicuramente non tale da rendere inutile una ammiraglia mirrorless della sua classe.
    Salvo che la futura Z9 non sia ancora una macchina da borsetta. Nel qual caso - tra un anno quando nessuno la vorrà come oggi un diesel Euro 6 - la prenderò in considerazione per andare oltre D5 e D850
  • il Nikon 120-300/2.8E FL SR (?) è una bella sorpresa ma :
  1. nessuno lo aspettava
  2. qualcuno lo desiderava o ne sentiva la mancanza ? Di fatto è grosso quanto un 300/2.8, di fatto non è altro che l'aggiornamento del 300/2.8 con in più lo zoom. Ma il 99% di chi usa il 300/2.8 - per lo sport - ha sempre un secondo corpo con montato sopra un più pratico 70-200/2.8. E questo 120-300/2.8 non so quanto sarà più pratico di un 70-200/2.8 ... o più prestazionale di un 70-200/2.8E FL ...
  3. non è proprio un oggetto di ampia diffusione. Nella mia vita avrò visto si e no 4 Sigma 120-300/2.8 e 3 di questi in vendita come usato da Newoldcamera
  4. al prezzo a cui verrà proposto sarà ancora più di nicchia
  5. oggi avrebbe senso per mirrorless, per reflex doveva essere lanciato nel 2016 con la D5
  6. dubito che avrà prestazioni visibilmente superiori ad uno dei fantastici 300/2.8 VR disponibili a tutti i livelli di prezzi ...
  7. se si voleva dare un segno tangibile che Nikon pensa ancora agli obiettivi da reflex, c'è una lista interminabile di oggetti di più ampia necessità che crudelmente mancano dal catalogo da anni ...

500.000 volte più appetibile, per me, il 600/4E PF, più piccolo, più compatto, già moltiplicato.

  • il nuovo 24/1.8 S sembra molto bello e lo proveremo volentieri. Ma al prezzo di lancio credo che i più attenderanno sconti, cash-back e 3x2. Sinceramente non vedo alcun motivo pratico  o reale perchè i 4 obiettivi Z f/1.8 sinora presentati debbano avere prezzi differenti.
  • ma sostanzialmente la mia critica va più che altro al mancato aggiornamento - per ora - della roadmap degli obiettivi Z.
    Che al momento, tranne che per il futuro e rimandato 70-200/2.8 S, non presenta alcun obiettivo di mio interesse.

Tanto che ieri mi baloccavo col vecchio Minolta Rokkor 58/1.2 sulla  Z6 con un adattatore cinese di supporto ... :) 

 

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Sulle CFexpress ho fiducia e speranza nel fatto che già per dicembre/gennaio i prezzi scendano sensibilmente con l'arrivo di altri produttori.
E' però vero che a questi livelli di costo le memorie diventano un motivo di non acquisto delle Nikon Z per molti.

La D6 è una macchina di nicchia, si sapeva che non serviva per fare numeri ma per coprire le esigenze dei fotografi sportivi fino al definitivo passaggio a Z anche per la fascia pro. Se non altro serve a far vedere che Nikon è viva e produttiva. Se poi sarà un mostro di prestazioni ancora meglio.

Sul 120-300 non mi esprimo più di tanto, è la copia del Sigma già esistente, probabilmente costerà troppo e ne venderanno due in croce. Però è bello a vedersi.
Per le versioni Z credo che dovremo aspettare il 2020 e l'arrivo della Z8/Z9.

Bello il 24 f1.8 S ma concordo sul costo elevato, specialmente visto che la focale dei 24 mm è già coperta dal 24-70 f4 e dal 24-70 f2.8. Lo so che non è la stessa cosa ma per tanti si, e poi credo che le mancanze del corredo Z spingano gli investimenti della maggioranza più verso altri obiettivi, come l'85 f1.8 o il ritardato 70-200.

Concordo sulla mancanza di aggiornamento della roadmap lenti Z, ormai sarebbe ora di svelare le caselle del 2020, almeno quelle. Vero che con l'FTZ si lavora bene ma la concorrenza spinge troppo, bisogna farsi vedere sul pezzo.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
21 minuti fa, Sakurambo dice:

Bello il 24 f1.8 S ma concordo sul costo elevato, specialmente visto che la focale dei 24 mm è già coperta dal 24-70 f4 e dal 24-70 f2.8. Lo so che non è la stessa cosa ma per tanti si,

Più che altro, visto che chi ha anche una reflex e non si fa problemi ad alternarla ad una ML, come il 35 Z non mi fa venir voglia di pensionare il 35 Art non vorrei che anche questo 24 avesse la stessa vocazione.

d'accordo che il 50 è il miglior 50 prodotto da Nikon, idem dicasi per l'85, ma sui grandangoli mi sembra che non abbia ancora posto molta attenzione nel voler staccare definitivamente il passato, grandangoli ove quel bocchettone potrebbe concedere miracoli che ancora non si sono visti.

Speriamo che questo 24 sarà il primo di una lunga serie... 24 luminoso inteso come ottica da ritratto ambientato, e fotografia artistica in bassa luce, perché per i paesaggisti, ciò che scrivi è vero.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
5 minuti fa, Sakurambo dice:

Io preferirò il 20mm in arrivo nel 2020 per avere una focale ampia e luminosa.

Se tanto mi da tanto, quel tromboncino costerà almeno 1350 neuri :supermarameo:

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Oramai mi sono fatto una ragione dei prezzi delle lenti per ML. Compro poco ma cerco di comprare a ragion veduta.
Un 20 mm performante mi attira, metto i soldi da parte e mi tolgo lo sfizio senza scendere a compromessi con accrocchi ed adattatori vari.

D'altronde in rete stanno già facendo i paragoni con il 24 mm Sonny che costa al netto sui 1400 euro dopo un'anno dal lancio. Ed il 20 mm nemmeno ce l'hanno ancora....
Per la serie guardarsi in casa prima di rompere l'anima al prossimo...

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
48 minuti fa, Edmond Dantès dice:

Se tanto mi da tanto, quel tromboncino costerà almeno 1350 neuri :supermarameo:

Probabilmente li vale anche, non discuto questo, quanto il fatto che il costo sarà su quei livelli (se non oltre ... perchè 996 dollari per il 24/1.8 sono poco meno di 1200 euro con IVA al 22%).

45 minuti fa, Sakurambo dice:

Oramai mi sono fatto una ragione dei prezzi delle lenti per ML. Compro poco ma cerco di comprare a ragion veduta.
Un 20 mm performante mi attira, metto i soldi da parte e mi tolgo lo sfizio senza scendere a compromessi con accrocchi ed adattatori vari.

L'approccio è corretto. Ma proprio per questo, a maggior ragione, è inaccettabile che dopo 12 mesi non aggiornino la roadmap degli obiettivi perchè ognuno programmi le spese da affrontare nel tempo senza farsi distrarre da altro.

Se io non so che l'obiettivo che mi interessa uscirà nel 2020 o nel 2021, magari poi quando arriva ho già speso tutto il mio budget ... in altro.
Alla faccia loro ... :(

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
36 minuti fa, Edmond Dantès dice:

L'approccio è corretto. Ma proprio per questo, a maggior ragione, è inaccettabile che non aggiornino la roadmap degli obiettivi perchè ognuno programmi le spese da affrontare nel tempo senza farsi distrarre da altro.

 

Perché tu sei uno di quelli che se esce una road map con il 600 Z per il 2023 fino a quel momento ti astieni 😁? La road map deve essere aggiornata per dare un segnale, così come la Z8, 9, 10 quello che vogliono... il progetto non è ancora consolidato, il flop Nikon 1 è dietro l'angolo se le vendite non aumentano. 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
2 minuti fa, Marco63 dice:

Perché tu sei uno di quelli che se esce una road map con il 600 Z per il 2023 fino a quel momento ti astieni 😁

No ma prevedo quei 4-5000 euro da accumulare di qui al 2023 necessari a comperare l'obiettivo che mi serve e intanto facilmente evito di comprare cose che non mi servono o mi servono molto meno.

Già adesso, in attesa del 70-200/2.8 S che uscirà nel primo trimestre 2020, non sto comprando altro e anzi, ho stabilito di alienare la D850 che coprirà in larga parte il suo costo.

A questi livelli di spese ci si deve pensare per tempo.

Per me poi, facilmente, la finestra di acquisti importanti si chiuderà quasi definitivamente dopo il 2023.

E non credo di essere l'unico a pensarla così.

Si può vivere certamente senza una roadmap- lo abbiamo fatto per decenni ma prima Nikon non l'aveva mai fatta. Se l'ha fatta perchè non aggiornarla ? - ma a questo punto diventa automatico attendere 1-2-3 anni prima di fare una spesa importante, per vedere cosa esce intanto di alternativo.

E' semplice programmazione di flussi di cassa. E quando uno ha già più di quello che gli serve, il resto diventa superfluo.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
5 minuti fa, Edmond Dantès dice:

 

Per me poi, facilmente, la finestra di acquisti importanti si chiuderà quasi definitivamente dopo il 2023.

 

Per questioni anagrafiche o altro?

Sul discorso generale hai ragione. Ma resto convinto che Nikon ha soprattutto bisogno di convincere, oggi, i suoi clienti che il progetto durerà. Tra i miei conoscenti ce ne sono diversi che non stanno facendo il passo, pur con macchine datate, non perché non gli piaccia la Z ma perché non vogliono trovarsi domani con ottiche Z e nessun corpo su cui montarle. Un segnale che non si torna indietro sarebbe benvenuto per le vendite Nikon. A me la D6, che sarà certamente una macchina strafiga, senza una Z9 parallela, suona molto "ancora non siamo in grado di farla una ML che vada uguale".

  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • M&M unpinned this topic
×
×
  • Create New...