Jump to content
Sign in to follow this  
ross

Come vi piace (farlo) ?

Recommended Posts

visto le statistiche e le esperienze di questi anni accumulate su forum, gruppi, varie ed eventuali, mi è piu chiara una cosa: un evento va proposto con una data stabilita e costo determinato, poi chi c'è c'è, chi non c'è si arrangia. Chiedere... tu ci sei? quando? a che ora? quanto puoi spendere? non porta a nulla se non confusione e acidosi al nostro mega direttore:)

a chiosa dell'argomento aggiungo che gli eventi targati eurossproject quest'anno saranno tendenti a zero, quelli nikonland, se non ho capito male saranno altrettanto.

quello che si può proporre è organizzare uno sharing di volta in volta che una modella si appropinqua a quel di milano, che sia bionda bruna o a strisce... quindi sarete informati di tale presenza e delle date prescelte.

giusto per curiosità, un paio di domande per capire che tipo di sharing proporre...volevo fare un sondaggio ma siamo in 12 (apostoli) quindi è più semplice scrivere qui.

preferite fotografia di NON-NUDO (ritratto, street...) o di NUDO ARTISTICO? (più dettagliatamente si chiede se c'è il nudo non vi interessa proprio? se non c'è il nudo non vi interessa proprio?)

preferite in STUDIO o in AMBIENTATO (esterni appartamenti ville...)? (la preferenza dipende da quanto vi sentite a vostro agio nell'uno o nell'altro ambiente)

queste risposte a prescindere dal tipo di modella e dal budget.

grazie della partecipazione:)

ah... si... sono tornato:) e vi inonderò di modelle asiatiche per i prossimi 10 anni :)))

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per me - non vorrei però essere asseverante, avremo poi il responso degli Irresoluti - dipende sempre ed esclusivamente dal "musino" della ragazza.
Che deve essere di norma dell'Europa del Nord per farmi palpitar ... :)
Visto il "musino" della ragazza, posso poi dire come e dove la vorrei immortalare ;) o seppure preferirei evitarla come la peste bubbonica non posso essere generico su questo aspetto.

Quindi :

- nudo o non nudo, dipende dal soggetto, non mi dispiace affatto ma se ... Susanna lo merita, se ne può fare anche a meno
- studio, location, per strada, it depend (sempre dal soggetto)
- ma se lei non mi piace, non la fotografo proprio :(

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me è il mese di aprile che è un po' così. Già a maggio -per me- vedo molti meno impedimenti.

Rispondendo al sondaggio, il mio genere preferito è il nudo ambientato; a seguire nudo in studio e poi ritratto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In linea di massima sono d'accordo con Mauro, se di nudo dobbiam parlare, io preferirei qualche curva, anche non perfette, la gestione delle curve è prerogativa del pilota 😜 se invece di street o ritratto si vuol trattare, il musino è fondamentale, quest'ultima che hai postato ha un bel musino espressivo fresco, sembra simpatica, anche se fosse nuda personalmente punterei su quello perché è il punto di forza.

 

In ogni caso gusti personali a parte sono d'accordo sul decidere e dare una data ed un costo, perché i 12 apostoli sono sempre in attesa, difficilmente si esporranno, lo scopo è condividere e questo mi sembra unico modo per far partire il progetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io vi seguo, da lontano, ma vi seguo.
Dove e quando possibile partecipo volentieri.
Il nudo non è determinate ma sicuramente una qualche espressività del viso aiuta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io mia preferenza è per situazioni ambientate di un certo tipo, lo studio generalmente mi piace meno. Relativamente a nudo o non nudo, preferisco il non nudo o il nudo non esplicito. 

Mi piacerebbe sempre fare qualcosa stile angels, che è in studio ovviamente. Mentre non farei cose in stile playboy o ambientate in scannatoi (tipo quello di Torino dove siamo stati lo scorso anno) o situazioni provocanti/stile lettone.

Per la ragazza, a me piacciono le persone di carattere anche nei lineamenti. A dire che per me una delle donne più belle è Penelope Cruz. Per cui se per bel musino diciamo viso espressivo ed interessante è un si, se diciamo la bambolina bionda standard è un mezzo no.

Altra cosa, poiché non sono un pro capace di districarmi in ogni situazione, una delle cose che più mi infastidisce è trovarmi davanti una scazzata che pensa di avercela solo lei....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche io come castelli sono messa male per aprile 😔 

Comunque in merito al tuo sondaggio: 

- preferisco un’ambientato ma anche lo studio potrebbe andar bene a patto che ci siamo elementi a corredo (divani, specchi, vetrate, scale,....)

- il nudo esplicito è quello che mi piace meno, meglio un “vedo non vedo”. Mi piacerebbe provare a creare delle “storie” vere e proprie e non solo fotografare la modella.

- in merito alla modella anche io, come Massimo, prediligo modelle di carattere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cita

chi c'è c'è, chi non c'è si arrangia.

Mi ricorda quando , da motociclista , con gli amici dell'elica si organizzavano le uscite , questa era la conditio sine .... ,  10 minuti dopo del cut off e dovevi rincorre lungo il percorso stabilito 

 

certo qui la cosa è un po' più difficile ,  intendo a livello organizzativo , se ti vai a rivolgere ad una platea di 12 apostoli o 13 se non mi avessi conteggiato , rischi di arrivare al fatidico giorno e rimanere col cerino in mano

o dover proporre cose improponibili ad un'amatore  

 

per quanto riguarda il sondaggio ,  in primis deve piacermi la modella  , come location mi piacciono quelle ambientate , appartamenti , ville o situazioni di questo tipo , come "studio" mi piace il tipo Cross per capirci 

o comunque dovo possa trovare qualcosa di complemento , almeno ,  il mero "studio" ci sta , ma se devo realizzare qualcosa che ho ben in mente e me lo "vesto" ad hoc 

 

ma dove eri andato ??

ogni modo ben tornato 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 8/4/2019 at 20:43, Massimo Vignoli dice:

Mi piacerebbe sempre fare qualcosa stile angels [...]

Noi abbiamo fatto Angels anche in un cascinale e in un campo dietro alla stalla. Pagando 50 euro in tutto. Ma c'era la mia fatina bionda.
E lo abbiamo fatto anche in studio.
Russell James l'ha fatto anche in piscina in notturna ma quella non sono mai riuscito a trovarla.

In ogni caso i soggetti di Russell sono in larga parte bionde con gli occhi azzurri e raramente hanno qualche cosa addosso, se non lo richiede un committente pagante :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispondendo al sondaggio:

- non ho una vera preferenza tra studio o ambientato, mi piacciono sinceramente entrambi e quindi la mia eventuale presenza ad un evento, più che altro, dipenderebbe principalmente da quanto mi piaccia la modella;

- nudo, o non nudo…. assolutamente nudo;

- se la modella è simpatica tanto meglio, se non lo è pazienza, l'importante è che sia "professionale" e soprattutto che venga bene in foto. Tutte questi aspetti però li legherei molto alla bravura del fotografo nel sapersi relazionare con i soggetti! Non sarà sempre così, per carità, ma io penso che nel 90% dei casi almeno, se uno shooting viene male, la colpa non è della modella antipatica e/o scorbutica,  ma del fotografo.

Edited by cris7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per avermi reinserito nel club. Non mi sento di esprimere ad oggi una preferenza, avendo poca esperienza di entrambe le situazioni. Concordo con il pensiero di Mauro, più orientato ad un mio percorso di crescita personale che ad uno specifico interesse. Quindi proponete, vi seguo con piacere, ed appena sarà nelle mie possibilità soprattutto di tempo, avrei piacere di partecipare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...