Jump to content
Sign in to follow this  
LucaD600

Nikkor 135/2,8 AIS su D600: perché sovraespone di 4-5-stop?

Recommended Posts

Ciao.

Lo scorso fine settimana, un po' per sfizio un po' per spolverare vecchi cimeli mi son portato in montagna il vecchio ma un tempo molto amato 135 /2,8 AIS.

Dal balcone di casa ho provato qualche scatto al paesaggio ma ho avuto una sorpresa non gradita: esposizione completamente errata.

Prova 1 : iso 200    f 32         tempo 1/500

Prova 4: iso 200     f 32        tempo 1/4000

Bilanciamento del bianco Automatico. Avevo impostato le caratteristiche dell'obbiettivo nell'apposito menù. Non avevo attive correzioni dell'esposizione. Ho effettuato gli scatti in modalità manuale (dopo che con priorità di diaframma a f8 ed f11 erano completamente bruciati, non avrei mai scattato a partire da f32). Non avevo funzione bracketing attiva. 

Ho effettuato altri scatti con il Sigma 35/1,4 art e tutto funziona alla perfezione e tempi e diaframma tornano nella normalità.

Immagino che Mauro mi risponderà di lasciare quell'obbiettivo nel museo, ma a me piacerebbe, invece, poterlo talvolta usare.

Grazie in anticipo per l'attenzione

Luca

Prova 135_3..JPG

Prova 135__4..JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

Luca, hai provato con l'obiettivo in mano - non montato sulla fotocamera - a vedere se cambiando il diaframma, il diaframma cambia ?
Perchè potrebbe essersi "incollato" sul tutto aperto o chissà dove ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ancordipiù per il diaframma in uso f/32 veramente critico, nel caso in cui l obiettivo, come immagino, non fosse usato da molto tempo.

Prova a movimentare per un po' la ghiera del diaframma per sbloccarlo dai possibili residui oleosi accumulati sulle lamelle

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un obiettivo godibilissimo a mio avviso. Manualmente e con manuale soddisfazione... :) prova davvero a vedere che il diaframma si muova regolarmente e che l'automatismo che apre e chiude il diaframma scatti velocemente, senza ritardi: altrimenti movimenta come suggerito un po' diaframma e l'automatismo di scatto (la levetta sull'innesto): per farlo tieni a temperatura 'ambiente' (20°C almeno) la lente e provala e riprovala.

Al freddo potrebbe essere che i meccanismi interni e l'olio su di essi che si 'addensa'  determino rallentamenti e false aperture.

Ciao,

Adriano.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La criticità che avete individuato é azzeccata. Il diaframma non si chiude, é bloccato a tutta apertura. Gli avrò fatto fare una cinquantina di movimenti, ma nulla, non si schioda. Posso fare altro oltre a provare e riprovare? Lo lascio in macchina al sole (anche in questa stagione qui al Nord La temperatura un quella condizione raggiunge e supera i 40 gradi) e poi provo? 

Edited by LucaD600
Errore ortografico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende tutto da quanta manualità hai e quanto sai trafficare con cacciavite, molle etc. etc.

Per il suo valore intrinseco (un centinaio di euro) credo non sia pensabile farlo sistemare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, LucaD600 dice:

La criticità che avete individuato é azzeccata. Il diaframma non si chiude, é bloccato a tutta apertura. Gli avrò fatto fare una cinquantina di movimenti, ma nulla, non si schioda. Posso fare altro oltre a provare e riprovare? Lo lascio in macchina al sole (anche in questa stagione qui al Nord La temperatura un quella condizione raggiunge e supera i 40 gradi) e poi provo? 

io ce lo lascerei, protetto dalla polvere, per vedere se il calore possa sciogliere il grippaggio.

Non farci molto affidamento: le lamelle del diaframma sono davvero elementi sottili, per cui un trafilaggio di olio consolidato dal tempo purtroppo produce effetti simili all'attak...

A parte l'aspetto sentimentale è un obiettivo di facile reperibilità e di valore economico molto modesto: potresti ricomprarlo facilmente su ebay...ma se ci chiedessi un consiglio al riguardo...lo sai già quale sarebbe la risposta😉

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Max Aquila dice:

[...] ...lo sai già quale sarebbe la risposta

Continuare ad usarlo così come è, se piace, sempre tutto aperto, quando le condizioni di luce lo permettono e non pensare minimamente né a far riparare questo né a comperarne un altro (io ne ho uno, se mai ci vedremo ancora un giorno, posso anche regalartelo).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie. Sì, non pensavo proprio di farlo riparare. Al massimo lo uso così com'è quando le condizioni di luce lo permettono. O meglio ancora cercherò, appena possibile, un 135 Sigma Art. Grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...