Jump to content

[Sondaggio] Se avete comprato APS-C come sistema unico o principale ... perchè ?


[Sondaggio] Se avete comprato APS-C ... perchè ?  

18 members have voted

  1. 1. Se avete comprato APS-C ... perchè ? (esclusa la Nikon D500)

    • Perchè mi è costato meno di una full-frame
    • Perchè è meglio
      0
    • Perchè è più piccolo il sistema (corpo + ottiche)
    • Perchè fa in
      0
    • Perchè me lo ha consigliato Bernardo
    • Non so, non rispondo
      0
    • Niente io non considero nulla di meno del 24x36mm perchè è meglio in tutto e il vantaggio di peso e volume per me non è un vantaggio in qualità di immagine
    • Io veramente uso microquattroterzi o giù di li come unico sistema
      0


Recommended Posts

  • Nikonlander Veterano

Mauro, ho risposto che se uno cerca la qualità indipendentemente dal prezzo, questa c'è sempre stata. Ho iniziato con roilleflex e Nikon contemporaneamente, ma in era pellicola ho utillizzato più hasselblad più che nikon, proprio per avere maggiore qualità, oggi in era digitale non vedo una differenza di qualità notevole tra 24X36 e Apsc. Fa molto di più il softtware di sviluppo e le capacità di trattamento del fotografo. A parte te,  non vedo negli altri presenti nel forum una qualità di immagine che giustificherebbe, l'uso di una mirrorless 24x36.

  • Sad 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 95
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ovviamente sono sempre numeri parziali, l'unico dato "totale" sarebbe quello dell vendite al livello mondiale. Se,ad esempio,  500px pubblicasse la stessa statistica sono sicuro che vedremmo ai prim

Lo sai che la Signora Serena Grandi, ai suoi bei tempi, diceva che sotto una certa dimensione, è più che altro un fastidio. E' vero anche con le fotocamere  non è un caso però che il 24x36 ... mm si

Io credo che quando si vuole parlare di masse bisogna uscire dai forum e gruppi di fotografia. La maggioranza delle persone che conosco non sa nemmeno come si chiama l'innesto delle ottiche che usa, e

Posted Images

  • Nikonlander Veterano
54 minuti fa, Alberto73 dice:

Non sono molto ferrato sugli andamenti del mercato per cui mi sa che è meglio che mi astengo.... z8 e z9 suppongo siano dedicate ai pro, a mio avvisouna aps-c per sfondare sul mercato dovrebbe posizionarsi a livello di D500, z2 e z5 non so quanto funzionerebbero, mi sa che quel segmento di mercato sta venendo fagocitato dai cellulari al pari delle compatte

E qui ti sbagli Alberto, perchè a livello qualitativo esistono APS-C mirrorless, con una qualità superiore alla D500 e molto vicine a cio' che di meglio c'è in ambito 24X36. Del resto anche a causa di prezzi minori si vendono più aps-c che full frame, almeno per ora. I cellulari sono  ancora molto distanti e i loro sensori sono ancora microscopici per poter competere con le macchine fotografiche.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
5 ore fa, Mauro Maratta dice:

Aggiungo una domanda da nikonisti perchè noi siamo nikonisti.

Secondo voi se Nikon in aprile presentasse :

- una D7600 reflex APS-C da 750 euro sarebbe una inutile maniera di svalutare ulteriormente la 7500 già superflua
- una D3600 reflex APS-C da 450 euro resterebbe invenduta
- una D5700 reflex APS-C da 550 euro  resterebbe sul depliant per Roby
- una D760 reflex 24x36mm da 1550 euro costerebbe più della Z6 tra tre mesi
- una D860 reflex 24x36mm da 3550 euro peccato....Non la comprerei più 
- una D6 reflex 24x36mm da 7550 euro: diventerebbe una rarità da collectors
- una Z8 mirrorless 24x36 da 4550 euro se ha il bg e il doppio slot la compro: ma dopo un anno !
- una Z9 mirrorless 24x36 da 7550 euro mi compro una Fiuggi 4,5x6
- una Z5 mirrorless APS-C da 550 euro 😜
- una Z2 mirrorless APS-C da 450 euro 🤮

quali di queste macchine venderebbero tanto, tantissimo, poco, pochissimo, per nulla ?

So' currioso, 'o so

:)


 

 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
12 minuti fa, bergat dice:

Mauro, ...A parte te,  non vedo negli altri presenti nel forum una qualità di immagine che giustificherebbe, l'uso di una mirrorless 24x36.

grazie sentitamente da parte di tutti gli altri presenti.😂

certo, se fosse come dici, che non vedi differenze tra sensori dx ed fx giusto Mauro, che considera wide il 50mm utilizzerebbe aps-c

Appena ti incontro ti 🤐

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander
5 minuti fa, bergat dice:

E qui ti sbagli Alberto, perchè a livello qualitativo esistono APS-C mirrorless, con una qualità superiore alla D500 e molto vicine a cio' che di meglio c'è in ambito 24X36. 

è quante di queste sono Nikon? o.O

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Anche se oggi non ho Aps,  in passato ne ho avute usate e sfruttate, anche per i loro vantaggi affiancata anche alla FF.

Poi però mi sono reso conto, con prove alla mano, che la stessa immagine su sensore FF uniformando i parametri per rendere simili le pdc, che la FF risultava più “tridimensionale” ied era più confacente al mio genere fotografico.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Nessuna finora in ambito mirrorless Aps-c. Ma io ci sono passato  4 anni fa a Mirrorless e Nikon non ce l'aveva e neanche full frame. Ora ce l'ha come FF ma ancoraè indietro rispetto alla concorrenza.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
2 minuti fa, Dario Fava dice:

Anche se oggi non ho Aps,  in passato ne ho avute usate e sfruttate, anche per i loro vantaggi affiancata anche alla FF.

Poi però mi sono reso conto, con prove alla mano, che la stessa immagine su sensore FF uniformando i parametri per rendere simili le pdc, che la FF risultava più “tridimensionale” ied era più confacente al mio genere fotografico.

Certo che una ff risulta più tridimensionale. Una 6x6 più di una 24x36 e una 6x9 anora di più. Ma dipende dagli obiettivi;  un 1,2 su   aps-c corrisponde in termini di sfocato a un 1,8 su full frame.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
Adesso, bergat dice:

Certo che una ff risulta più tridimensionale. Una 6x6 più di una 24x36 e una 6x9 anora di più. Ma dipende dagli obiettivi;  un 1,2 su   aps-c corrisponde in termini di sfocato a un 1,8 su full frame.

Mi spiace ma non è così.

A prescindere dalla qualità dello sfuocato, dove nikon ha nel suo parco ottiche qualche piccolo capolavoro, è ciò che si vede sullo sfondo che cambia, lo schiacciamento dei piani in base al rr è diverso.

Certo una medio formato sarebbe meglio ma ci si accontenta.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
7 ore fa, Dario Fava dice:

Mi spiace ma non è così.

A prescindere dalla qualità dello sfuocato, dove nikon ha nel suo parco ottiche qualche piccolo capolavoro, è ciò che si vede sullo sfondo che cambia, lo schiacciamento dei piani in base al rr è diverso.

Certo una medio formato sarebbe meglio ma ci si accontenta.

Non sono d'accordo un 56 mm 1,2 su aps-c corrisponde a un 85 mm 1,8 su FF in termini d schiacciamento di piani e sfocato.

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
1 ora fa, bergat dice:

Non sono d'accordo un 56 mm 1,2 su aps-c corrisponde a un 85 mm 1,8 su FF in termini d schiacciamento di piani e sfocato.

Siamo ancora alla bufala delle equivalenze che ci hanno cercato di vendere 15 anni fa per solarci con le Nikon DX ?
 

FOTOGRAFARE UNA PERSONA DA VICINO CON UN 56mm O CON UN 85mm NON E' LA STESSA COSA.

L'unico reale vantaggio del formato APS-C oggi resta l'effetto teleconverter sulle lunghe focali, effetto che si può ottenere con un risparmio netto in termini monetari rispetto all'uso di una 24x36mm di densità di pixel equivalente (ad esempio Nikon D7100 VS Nikon D850). Ma solo in determinate circostanze perchè per me è palese che le foto fatte con la D5, anche a 100 ISO, sono più belle di quelle fatte con la D500, con la stessa ottica e le stesse megapizze.

In ogni caso nessuno di questi discorsi è un driver reale per chi acquista in massa corpi APS-C (ovvero Canon EOS M e Sony A6000). Quelli sono mossi solo dal costo modico e dalla soglia psicologica che c'è oltre i 500 euro e oltre i 999 euro.
E anche qui su queste pagine, mi pare palese che sia così.

Il resto, mi spiace Bergy, ma sono solo pugnette !

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
5 minuti fa, Mauro Maratta dice:

Siamo ancora alla bufala delle equivalenze che ci hanno cercato di vendere 15 anni fa per solarci con le Nikon DX ?
 

FOTOGRAFARE UNA PERSONA DA VICINO CON UN 56mm O CON UN 85mm NON E' LA STESSA COSA.

Esatto... io ho fatto le prove, non c'è storia un 56 resta un 56 croppato, poi ognuno vede quel che vuole.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Ed in ogni caso, non vedo alcun senso oggi disquisire sulle differenze di due formati diversi, un tempo le FF costavano uno sproposito, l'APS era il compromesso, ma oggi l'unico motivo per scegliere una aps è nella portabilità. (o nel caso eccezionale della D500 il fattore crop senza perdita) per il resto non c'è storia sotto ogni aspetto, che sia di resa ottica (su tele e grandangoli) sia in termini di densità di pixel e quel che ne consegue.

Edited by Dario Fava
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

e siccome parlate solamente di ritratto vi fermate li...a pdc e proporzioni del soggetto.

Ovviamente dimenticando cosa producesse quel formato disgraziato ad ogni obiettivo dai 35mm in giù. 

Ma tanto si sa... tutti quanti imbrattasensori quelli che usano i wide: anche Benito avrebbe parlato solo di grossi calibri...roba da veriomi

 

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
3 minuti fa, Dario Fava dice:

Ed in ogni caso, non vedo alcun senso oggi disquisire sulle differenze di due formati diversi, un tempo le FF costavano uno sproposito, l'APS era il compromesso, ma oggi l'unico motivo per scegliere una aps è nella portabilità. (o nel caso eccezionale della D500 il fattore crop senza perdita) per il resto non c'è storia sotto ogni aspetto, che sia di resa ottica (su tele e grandangoli) sia in termini di densità di pixel e quel che ne consegue.

diglielo a mr.Butler...

quello di preview

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Io credo che quando si vuole parlare di masse bisogna uscire dai forum e gruppi di fotografia. La maggioranza delle persone che conosco non sa nemmeno come si chiama l'innesto delle ottiche che usa, e non sto esagerando.
Concordo che sono i prezzi a differenziare gli acquirenti ed a decidere i volumi di vendita di un prodotto. Poi, ovviamente, se tra 6 mesi Nikon riducesse il prezzo delle Z6 e Z7 del 50% e presentasse una Z8 pro a 3000 euro venderebbe tanto, ma mai quanto venderebbe se tirasse fuori una Z5 da 700 euro adattatore incluso.

  • Thanks 1
  • Haha 1
Link to post
Share on other sites
  • Administrator

Sono d'accordo Fabio.

Ma sui prezzi e sulle masse, consideriamo sempre che è in uscita una mirrorless full-frame (la Canon EOS RP) che pesa due etti e 25 grammi meno del modello di punta APS-C di Fujifilm, è più piccola e a regime costerà pure un paio di centinaia di euro meno.

Se anche Canon non avesse quella forza commerciale e quel valore imposto dal marchio che indubbiamente ha in ogni trattativa di acquisto, credo che basterebbero questi due numeri a rendere superflua tutta questa discussione ! :)
Poi intervengono le statistiche di vendita che dicono che APS-C e m4/3 si vendono bene solo se il loro prezzo sta nella fascia tra 500 e 750 euro o se stanno sotto ai 500 euro, non importa se di due generazioni fa ;)

 

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano

Infatti è la mossa di Canon quella che secondo me potrebbe mandare gambe all'aria i conti di molte aziende.
Immaginiamoci tutti i megastore con la loro brava vetrinetta Canon e questi corpi con il cartellino a 999,99 euro in bella mostra, hai voglia a parlare dei 50 grammi in meno sul 50ino o dei 3 cm in meno sul 14-30 f4..

Link to post
Share on other sites
  • Administrator
10 minuti fa, Mauro Maratta dice:

Sono d'accordo Fabio.

Ma sui prezzi e sulle masse, consideriamo sempre che è in uscita una mirrorless full-frame (la Canon EOS RP) che pesa due etti e 25 grammi meno del modello di punta APS-C di Fujifilm, è più piccola e costa pure un paio di centinaia di euro meno.

Se anche Canon non avesse quella forza commerciale e quel valore imposto dal marchio che indubbiamente ha in ogni trattativa di acquisto, credo che basterebbero questi due numeri a rendere superflua tutta questa discussione ! :)
Poi intervengono le statistiche di vendita che dicono che APS-C e m4/3 si vendono bene solo se si avvicinano dall'alto ai 500 euro ;)

 

Poi, per chi ce l'ha davvero grosso (il sensore), c'è anche il piano B... per chi sia davvero convinto selfmademan

297178111_WhatsAppImage2019-02-19at09_02_31.thumb.jpeg.bb84ea972c388d1da516b50143113e8c.jpeg

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Ricordo di avere aperto un post  sul precedente Nikonland, sul DX come unico corpo, e le risposte ricevute erano tutte a favore del 24x36.
Ora come allora, il DX veniva impiegato come secondo corpo su ottiche lunghe che beneficiavano del fattore crop e  pdc dove servivano a costi più contenuti.
Il problema ancora oggi è la scarsità di ottiche adeguate alle capacità dei moderni sensori DX, quelle poche adatte, costano e pesano.
Per esempio la mia D7100, con i Sigma Art 18-35 o Art 50, non pesava molto meno della attuale D850 + 24 o 50 Art, ed i risultati di confort di utilizzo e qualità immagini sono tutti a vantaggio del 24x36.
Io ho imparato che il DX è un compromesso a costo inferiore, l'ho comprato per questo all'inizio; ho imparato che un 35 resta un 35, anche con un angolo di campo equivalente ad un 50.
Resto convinto che il DX può restare interessante se offerto come sistema più efficiente e leggero in tutto, prezzo e peso.
Un esercizio in mano ai produttori, che devono misurarsi con il mercato degli smartphone.
   

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander

Non sono bravo a fare pronostici... non saprei quanto venderebbero le varie ipotesi di Mauro! Ma due cose sono certe: le offerte dei volantini del Mediastore che si trovano nella buca della posta e i dati delle vendite all over the world! In base a questo deduco che il 80-90% delle persone al castello di Miramare la domenica mattina avevano un cellulare in tasca. E osservo che 3 persone su 200 avevano una reflex al collo:

- Un imbrattasensori con D850 e 24-35;

- Due giovin virgulte con Canon APS-C nnnD e obiettivo kit;

- Una bambina di 8 anni con Coolpix entryentrylevel (figlia dell'imbrattasensori...).

Così va il mondo, piaccia o non piaccia. Si compra quello che costa di meno all'inizio, quello che è in offerta e che giocoforza i produttori venderanno in stock al Mediastore del volantino! Ora è APS-C, domani lo sarà ancora se il sensore costa poco e garantisce ricavi maggiori altrimenti sarà FF per economie di scala ma con EVF dell'anteguerra e senza stabilizzatore sul sensore. E non chiediamoci la sigla dell'attacco obiettivi che lo si conosce solo se la passione per la fotografia cresce (un decimale dopo la virgola....)

Link to post
Share on other sites
  • Administrator

La mia era solo una provocazione atta a far riflettere.

Nikon vende in questo momento solo APS-C da grande magazzino con un paio di ottiche da kit di quelle becere ma soprattutto a sconto o scontissimo.
Non è propensa a proporne di nuove. La D7500 è stato un flop ed è scivolata rapidamente sotto agli 800 euro.
La D500 non si vende più da un pezzo. Io sospetto che sia stata tolta di produzione già a settembre/2018.

Un futuro APS-C in mirrorless c'è anche se è di complessa soluzione la questione del bocchettone e del tiraggio ed avrebbe senso solo per avere più market-share ma certo non per guadagnare perchè, ancora, con le full-frame che scivoleranno sempre più verso i 1000 euro, le APS-C possono essere vendute solo a sconto.

Anche Fiuggi di fatto dopo poco dal lancio della sua ammiraglia APS-C, ha lanciato una successiva macchina "strana" nella fascia dei 1500 euro con il solo effetto di svalutare la prima.
E adesso con la XT-30 a 899 dollari (soglia pissicologica) farà scivolare anche la X-T3. E poi proponendo la X-T300 farà scivolare pure la X-T30.
Una corsa al ribasso fintanto che gli squali non si mangeranno sia le APS-C che le m4/3 cui solo Olympus - settore immagini in perdita secca sostenuta dai guadagni del medicale - offre qualche novità ma in fasce dove nessuno è seriamente interessato a comprare.

Il presente e il futuro sono e saranno 24x36mm. Fintanto che ci sarà un mercato per le fotocamere come le conosssiamo noi.

Sotto, solo con lo sconto. Sopra (44x33mm e 55x44mm), solo con il leasing operativo a 60 mesi e ritiro dell'usato.

Link to post
Share on other sites
  • Nikonlander Veterano
10 ore fa, Dario Fava dice:

Esatto... io ho fatto le prove, non c'è storia un 56 resta un 56 croppato, poi ognuno vede quel che vuole.

Un 56 costruito per essere un medio tele su DX, non è lo stesso 56 per essere un normale su FX. Cerchio di confusione differente

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...