Jump to content

Recommended Posts

  • Nikonlander Veterano

Buonasera a tutti.

Solo ora posso comunicare che sabato 9 settembre alle ore 17 presso il Museo Civico di Storia Naturale verrà inaugurata la mostra

"Immagini di un Eden in miniatura", fotografie del Parco delle Lame del Sesia 

Faraggiana_2017_invito_05.thumb.jpg.4c85539b34578d0e6519b1eecdb0579e.jpg

 

Mi sono permesso di segnalare all'ultimo momento perchè ho finito di piazzare le foto solo oggi pomeriggio alle 14.00 e fino a quel momento non ero mica certo di riuscirci 

Nulla di nuovo per i vecchi amici nikonlander che hanno già avuto modo di vedere le foto del qui presente squinternato fotografo e mirabilmente stampate e rese eccellenti dall'amico Michele di Slowprint (che nono smetterò mai di ringraziare). Per chi invece non aveva avuto modo di gustare le stampe su carta Hanemule semimatt ad elevata grammatura consiglio di fare un salto a Novara, in pieno centro, in pratica sotto la cupola dell'Antonelli, vedere una piccola e oggi graziosa città di provincia, visitare un museo di storia naturale piuttosto curioso, comperare i biscottini Camporelli (che i pavesini ci fanno una pippa) e vedere cosa ha raccolto negli anni un nikonlander  abbruttito dalla passione per la natura e per la fotografia.

 

un saluto e grazie a tutti quanti

Edited by Valerio Brustia
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

cribbio... mica è tanto semplice..  mah..

 

andiamo oltre..

 

allora Valerio, ci vediamo all'apertura della tua mostra poi, metterò un resoconto qui sopra.. ammesso che riesca...   

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Correzione

le foto rimarranno esposte fino al 5 novembre. Devo aggiornare l'invito, lo faccio oggi

ciao

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Bravo!

Un po lontano ma come se fossi venuto a rendere omaggio alle tue foto.

Come si dice in questi casi ? In bocca al Lupo e divertiti!

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • Nikonlander Veterano

Bravo, cose straordinarie dietro l’angolo. E stampate sicuramente  sono altra cosa... 

Edited by nikolas
Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Mi diceva sempre un professore del corso di fotogiornalismo dell'universita', che non si deve per forza andare alla "Cochinchina" (leggi cocincina) per fare un buon reportage, molte delle cose sono giusto dietro casa.

E' tu lo hai dimostrato.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Complimenti, bella soddisfazione!

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Mah, inzomma... Riccardo, la sodfisfazione si manifesta quando si riesce ad innescare interesse e dibattito sul tema specifico. Li veramente percepisco il ritorno dello sforzo profuso, ma ti assicuro che smuovere l'attenzione dell'uomo del terzo millennio  usando questo strumento (stampe appese ai muri) assomiglia tanto ad una "mission impossible". 

Stiamo a vedere, per ora, nonostante sia in città, nonostante sia in uno spazio istituzionale, il riscontro è tremendamente deludente. Pago il dazio di una non ottimale (sono buono) visibilità del museo (2 novaresi su 3 non sanno dove sia) e 'sta roba dovrà cambiare,  non è concepibile che una struttura del genere ben tenuta, estremamente interessante, posta in perfetto centro cittadino, ai piedi della cupola antonelliana (un monumento che si vede da Vercelli!!) non sia opportunamente segnalato, dai è imbarazzante.

scusa lo sfogo ma ci sta tutto, e aggiungo: se fosse stato un momento differente nella mia vita qui su nikonland avrei già lanciato la proposta di un mini meeting di fine ottobre  qui a Novara, perché le cose tocca farle girare a forza se no le ruote stanno ferme, immobili.

 

ciao e grazie.. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Valerio,

ti do del tu anche se non ci conosciamo perchè questo mi sembra sia lo spirito di questo gruppo di appassionati di Fotografia e Nikon.......

Volevo entrare nel merito della tua risposta a Riccardo separando due momenti egualmente importanti per l'Autore: il primo coincide con la fine del suo progetto e quello è un momento magico, quando vede i suoi pensieri e i suoi sforzi organizzarsi e concretizzarsi in un percorso, in una storia..... in quel momento può manifestarsi la prima fondamentale sensazione di SODDISFAZIONE; quel lavoro gli appartiene e realizza in modo appagante l'originario progetto teorico....

Il secondo, se vuole rendere pubblico il suo lavoro per qualsiasi motivo, è nel riscontro dell'interesse che suscita, sia quantitativo che qualitativo.

Sono perfettamente d'accordo con te che questo può essere un momento frustrante, l'Ambiente oggi non gode nè di buona salute nè del necessario interesse, gli anni '80/'90 sono passati, il Verde si è sbiadito o scolorito del tutto, ma vi ricordate quando in edicola convivevano riviste come Oasis, Silva, Aqua, Airone ??? E questa era una parte della galassia Verde che tentava la via politica, era presente sui Media, nelle battaglie contro le speculazioni edilizie etc etc retorica inclusa... Tutto questo è finito nella grande Rete? Mah, non so...

Certo è che gli Enti Locali poco puntano sulla Cultura (specchio del nostro Paese) e se a Novara il Museo è poco pubblicizzato, poco reso visibile, a Borgo San Lorenzo (il mio paese in provincia di Firenze) non esiste una vera sala espositiva ben attrezzata allo scopo, tutto arrangiato e affidato alla buona volontà ..... Se il contesto in cui si cresce è questo (stò in superficie, il discorso è complesso, inutile dilungarsi ma credo tu capisca) difficile una risposta partecipe.

Capisco la tua amarezza.

Comunque.... mi piace il tuo modo di fotografare

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Massimo, per quel che riguarda noi poveri amanti della Fotografia, hai beccato esattamente nel segno: sottoscala, androni oscuri,  sale bar, retrobottega....maddaiii

Non si chiede mica tanto, due pareti bianche tre faretti led (costano poco e consumano meno), pare sia impossibile, come pretendere la luna. 

Quando ho presentato queste foto due anni fa per la prima volta non ho fatto altro che accordarmi con il piccolo comune di S.Nazzaro per poter usare due stanze della vecchia scuola materna. Imbiancati i muri, i faretti Led by Ikea i ho messi io, una cornice dignitosa, semplice semplice,  per 30 foto che pretendono di raccontare qualcosa, e che sarà mai???

27_MPLS_pano02.thumb.jpg.ad5200c2c75191e3586ff7a17476b456.jpg

27_MPLS_0156.thumb.jpg.a841ad9f61a36e653cc3b3f584c97bac.jpg

Ecco ho scoperto che una s ituazione come quella di due anni fa (a cui si riferiscono le foto) è un lusso sfrenato. 

Non  me ne capacito.

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Adesso però che abbiamo visto tutto... beh.. chi è andato..   devi dirci di più..

ma sui biscottini Camporelli, mi hai incuriosito..

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Valerio, complimenti per le foto e per non esserti fatto scoraggiare dalle difficolta'.....

Mi dispiace solo di essere troppo distante per venire a fare un salto alla tua mostra.

Luciano

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano

Dai.. non ti scoraggiare.. magari si viene anche al tuo paese..  magari non subito..

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander

Assolutamente complimenti, prima di tutto per il messaggio, per le fotografie e poi per la passione... beh, chapeau per tutto! Per il resto, l'amarezza può aumentare quando in una cornice magari con molta più visibilità e scenografia espone il circolo del paese, talvolta con qualche opera che io nemmeno :S... questione di santi in paradiso? O in municipio... mai mollare comunque...

Link to comment
Share on other sites

  • Nikonlander Veterano
1 ora fa, Davide D. dice:

Assolutamente complimenti, prima di tutto per il messaggio, per le fotografie e poi per la passione... beh, chapeau per tutto! Per il resto, l'amarezza può aumentare quando in una cornice magari con molta più visibilità e scenografia espone il circolo del paese, talvolta con qualche opera che io nemmeno :S... questione di santi in paradiso? O in municipio... mai mollare comunque...

Mollare mai. Ma elemosinare nemmeno, non ci vado con il cappello in mano a chiedere a chicchessia.

Dritto per la mia strada e chi incontro spero comprenda, pronto a spiegare, ma favori ed elargizioni no, non ci siamo. Lo dico perché è luogo comune del nostro bel paese affrancarsi al potere di turno per godere di qualche briciola. Spero di essermi "capito".

;)

  • Like 1
  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...