Vai al contenuto
bergat

L'essenza della Nikon

Recommended Posts

Tempo addietro parlavo con Mauro e sulla necessità di fare un articolo su fotocamere nikon che hanno fatto la storia. Sicuramente convengo con lui che la Nikon F capostipite delle macchine professionali, è quella che incarnato meglio la storia della Nikon, ma io ritengo che a livello amatoriale ci sia stato un altro prodotto che ha dato il LA a tutta una generazione di macchine fatte per i fotoamatori. Non mi riferisco alla Nikkormat, che pure aveva un suo perchè anche nei confronti della Nikon F,

nikkormatftnAB.thumb.jpg.a1fc4fe27f2e01b158f49399d2c80479.jpg

 

Mi riferisco al corpo addolcito della Nikon FE, la prima macchina elettronica della Nikon, ripreso poi dalla Nikon FE 2, seconda versione che portava il tempo di scatto fino a un quattromillesimo di secondo.

 

Nikon-FE-35mm-Camera-Body-in-Chrome.-Pristine.-Condition-3E-6061.thumb.jpg.3ed5640bac815c68b7c65bf86efaec79.jpg

Era una macchina che non aveva più i tempi dell'otturatore sul bocchettone vicino all'obiettivo, ma li portava direttamente sul una rotella superiore, rendendo visibile la velocità di scatto impostata, senza di avvicinare l'occhio nel mirino, dove sarrebbe comunque stato indicato il valore settato. Si perchè la macchina presentava il controllo automatico dell'esposizione con priorità del diaframma con tempi di posa che andavano da 1/1000 fino a 8 secondi Era dotata di 2 piccole batterie all'ossido d'argento situate sul fondello della fotocamera. La macchina inoltre presentava la possibilità di scatto meccanico a 1/90 di secondo.

Utilizzata manualmente quindi bastava scegliere il diaframma sull'obiettivo ( e si a quei tempi i gli obiettivi avevano diaframmi che funzionavano meccanicamente, con assoluta precisione) e si regolava il tempo e si metteva a fuoco e poi lo scatto.

IMG_1736.thumb.JPG.10803ac73e27c959bd9b9711c76ef462.JPG

 

IMG_1739.thumb.JPG.6b2685b23cb29377b7982a3adc8c6854.JPG

 

Quello che si vedeva a mirino erano quindi i diaframmi e il galvanometro sulla sinistra

IMG_1742.thumb.JPG.3a58b099754bffb4004e7021a1addaa0.JPG

 

La lancetta più fine si posizionava secondo l'intensità della luce ed era funzione anche degli Iso scelti e indicava il tempo a cui avrebbe scattato la macchina, sempre che il selettore dei temp fosse stato settato in automatico. Altrimenti la alncetta grande si sarebbe spostata secondo il tempo scelto e per una esposizione corretta le due lancette sarebbero dovute collimare. In caso contrario ci sarebbe stata sovra o sotto esposizione

 

IMG_1743.thumb.JPG.5f2fb0ce2943bd5dc8093a5940f573f9.JPG

 

Era quindi una macchina semplice ma permetteva un completo controllo della fotografia.

Come ho detto fu subito dopo seguita dalla FE2.

Stesso corpo, ma che offriva tempi da 16 secondi a 1/4000, grazie anche alle tendine in titanio, e lo scatto meccanico era a 1/250 di secondo.Ce l'ho ancora e questa è la mia, che fa mostra di se nel salone in una vetrinetta. DSCF5256.thumb.jpg.6cb32df8f6939008d7cfddfe4d520ece.jpg

DSCF5247.thumb.jpg.110201f45a1760ca8b80c36f0e7a88f9.jpg

DSCF5245.thumb.jpg.65931c29edab839d6b66bb6709371e4a.jpg

DSCF5249.thumb.jpg.e091f22112367f42ebaa00cba3c56ab8.jpgDSCF5248.thumb.jpg.174bd59c35bb3825274eb9cc7893e3bd.jpg

Peccato che abbia venduto la FE di prima generazione . Mi è rimasto solo il manuale.

DSCF5263.thumb.jpg.00ab2a647bea6efb20ad4693cf8642f6.jpg

Ma la FE2 la conservo bene. Fatta revisionare 2 anni fa cambiate le spugne dello specchio e del coperchio posteriore. 

DSCF5251.thumb.jpg.e694dd21e5c458cfc9dde41cfde7af67.jpgDSCF5254.thumb.jpg.81bea8106856e75c93265fa7e7ab4dc6.jpg

 

Perchè amo queste macchine, questo design, queste forme?.

Perchè queste rappresentano, almeno per me, l'essenza della Nikon, macchine fatte per durare, di acciaio, ma leggere, belle nella forma, solo come possono essere dei gioielli, e la stessa nikon, che aveva immesso nel mercato nel 78 la FE ha ripreso tale design con la FM2 nel 1982, con la FE2 nel 1983 con la FM3a nel 2001

NikonFM.thumb.jpg.dea74eb899c0c42db0708f159a44ae94.jpgNikon_FM2_in_black.thumb.jpg.b903e2d8365dabc753c4cce1f1d7560f.jpgNikonFM3A.thumb.jpg.643a10dd473799b577adcbc9fca0af13.jpg

 

Qualcuna dirà. Si ma quanto conta per te il corpo? Tanto tantissimo. Sono affezionato a queste forme , nikon, non costruendomi più corpi di questa forma, mi ha indotto a passare ad altro.

IMG_1735.thumb.jpg.75b719aa790a5935366924eeaee966e8.jpgIMG_1724.thumb.JPG.a09332e0c0f972af00ab0f51faac69f7.JPG

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mah.. che la FE 2 fosse una gran macchina, concordo.. mi spiace non concordo per la tua variazione però.. ma a livello diciamo cavalleresco, tutti sono liberi anche di usare la fuji  xD

 

Buon Natale..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

condivido la tua passione per la FM & derivate.

Anche per me la FM rappresenta la forma della Z Nikon, più della stessa F.

Ricordo le macchine fotografiche giocattolo, quelle con dentro alcune dia, vendute nei negozi della Romagna: avevano la forma della FM.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9 gennaio 2019 at 20:35, PaoloBC dice:

 

Anche per me la FM rappresenta la forma della Z Nikon, più della stessa F.

Mmm io non mi sbilancerei con questi parallelismi. Piuttosto penso che queste due Nikon Z siano un po' le Nikkormat dell'era ML. Le FM/FE come la "F" in abito Zmirrorless  dobbiamo ancora vederle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh spero di vederle presto, perchè finora nikon non ha più usato quelle forme che altri invece hanno usato proprio in ambito ML. E queste due zeta non hanno niente che accennino a una forma simile alle Nikkormat, fatte di acciaio cromato all'esterno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, bergat dice:

Beh spero di vederle presto, perchè finora nikon non ha più usato quelle forme che altri invece hanno usato proprio in ambito ML. E queste due zeta non hanno niente che accennino a una forma simile alle Nikkormat, fatte di acciaio cromato all'esterno.

Tu parli di forme, io parlo di sostanza

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, Valerio Brustia dice:

Tu parli di forme, io parlo di sostanza

D'altro canto parlando di fotocamere a pellicola, mi sa che si possa parlare solo di forme... nemmeno di forma.

La sostanza di oggi si chiama Mirrorless digitale

ZFSP

  • Sono d'accordo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, Valerio Brustia dice:

Tu parli di forme, io parlo di sostanza

Ma stiamo su due mondi differenti se parli di sostanza. So bene cosa ha significato il passaggio dalla pellicola al digitale e dal digitale al mirrorless.

Non c'è confronto come appunto dice Max

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quindi Valerio devo presumere che ancora ti diletti a usare la pellicola. Io l'ho abbandonata definitivamente, quando mi accorsi che stampando una foto fatta con una colpix da 3 Mpixel, risultava più nitida rispetto alla stessa foto scattata con l'hasselblad:lehoprese:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/1/2019 at 20:35, PaoloBC dice:

Ciao,

condivido la tua passione per la FM & derivate.

Anche per me la FM rappresenta la forma della Z Nikon, più della stessa F.

Ricordo le macchine fotografiche giocattolo, quelle con dentro alcune dia, vendute nei negozi della Romagna: avevano la forma della FM.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa estate ho caricato una pellicola nella mia FE2 e scattato un rullino.

Fatto sviluppare il negativo (non ho più l’attrezzatura per la camera oscura) l’ho scannerizzato con il Nikon 4000 ed.

Mi sono divertito, ma quanta fatica, qualità accettabile (da compatta), sensibilità da preistoria (100 ASA), autonomia scarsa (si può dire scarsa con 36 scatti?), tempo complessivo alto, eppure una volta scattavo così.

Bene, mi sono divertito ma oggi la fotografia è un’altra cosa, non si torna indietro.

Mi piacciono ancora e molto le mie FE2, FM età, ma rimangono nella vetrina per essere ammirate e, forse l’anno prossimo, metterò ancora una pellicola in un pomeriggio estivo.

  • Sono d'accordo 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11 gennaio 2019 at 19:28, bergat dice:

Quindi Valerio devo presumere che ancora ti diletti a usare la pellicola. Io l'ho abbandonata definitivamente, quando mi accorsi che stampando una foto fatta con una colpix da 3 Mpixel, risultava più nitida rispetto alla stessa foto scattata con l'hasselblad:lehoprese:

Ah Bernardo, ogni tanto ci penso poi il tempo è tiranno e rinuncio. Però cribbio come riuscivo ad essere svelto e decisamente poco appariscente con le FM2. Ogni tanto mi vien la voglia di uscire  con loro in borsa ma chiudo il desiderata esattamente con le tue stesse considerazioni. Boh, se fossi ricco di tempo forse qualcosa farei ancora, non è cosi e la cosa mi fa un po' rabbia.

image.thumb.jpeg.7eb71df894550130e00f319cae66b222.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×