Vai al contenuto
Rudolf

Che software di sviluppo usate ?

Che software di sviluppo usate ?  

28 voti

  1. 1. Che software di sviluppo usate ?

    • Adobe Photoshop Lightroom
    • Adobe Photoshop + Adobe Camera Raw
    • Nikon Capture NX-D/Silky Pix
    • Capture One
    • Altro
    • Scatto solo in jpg e uso le immagini come sono
    • Sviluppo di che ? Mica uso più la pellicola !
      0


Recommended Posts

Che software di sviluppo usate ?

E' un sondaggio volontario, non sarete schedati per quello che risponderete e nessuno di chi risponderà rischierà la deportazione in un gulag.

__________________________________

Il Sorridente !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CaptureOne. Mi trovo molto bene con l'interfaccia e ha molto più di quello che mi serve o che imparerò ad usare. Sono fermo alla versione 10, ma sto provando la 12 appena uscita e ho già notato che hanno migliorato la velocità (non è poco). Purtroppo continua ad avere lo stesso difetto: lo strumento di correzione delle macchie, veramente ignobile. E questo mi costringe comunque a un passaggio su Photoshop. Un giorno miglioreranno, ma per il resto è un grandissimo programma. Quando troverò qualcosa che mi esalta di più ve lo farò sapere:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prevalentemente Lightroom (6.14). Sto provando Capture One (v. 12) partendo da tiff convertito da NX-D. Mi pare che i risultati  siano migliori ma è sicuramente un lavoraccio. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quel poco che riesco a fare lo faccio con Lightroom versione 6.14...ma temo che quando a giorni mi arriverà la Z6...dovrò trovare un'altra soluzione!

Ho anche NX-D, ma non riesco ad entrare in sintonia. Inoltre lo trovo molto lento!

Che ne dice chi è molto più esperto di me?

Remigio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lightroom per le cose di lavoro, assolve il 90% delle situazioni.

Photoshop per cose più raffinate.

ACR fin che posso, da quello poi si passa sui livelli, ma lo sviluppo in ACR è importantissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Giannantonio dice:

Ciao Dario, quale importante differenza rilevi per utilizzare di preferenza ACR di Photoshop al posto di ACR integrato in LR?
Grazie

 

Ciao, sostanzialmente la presenza di qualche tool in più, i risultati sono identici. Ma il motivo principale per cui passo su PS i file più importanti è perché mi serve lavorare su livelli, separazioni frequenze e cose che solo PS può fare.

Anche la stampa la gestisco sempre con PS e non con LR.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Personalmente dipende dal lavoro che devo fare.

Per un 60% LR, avolte coadiuvato con  PS in caso che devo fare cambi sostanziali. il resto con C1.

Comunque LR lo trovo rapido, sebben ultimamente sto cercando di passare a C1 per via della possibilita di lavorare anche con i Layers. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io lightroom e quando mi tocca andare su Photoshop sono bestemmie per la quantità di spazio inutilmente occupato dai TIFF! Ma d'altronde non si può fare altrimenti nel sistema Adobe...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lightroom cc2019 per importare le foto e fare archiving, Silkypix per sviluppare le foto e generare i jpg, Nx2 per il dimensionamento delle foto e maschera di contrasto, Photoshop cc219, se dovesse servirmi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io Lightroom classic CC nel 99% dei casi. 

Ho l’abbonamento Adobe che comprende anche Photoshop, che però quest’anno ho usato per meno di 10 immagini. Immagini che contemporaneamente erano fatte ad iso alti e volevo stampare grande (A2). In questi casi ho trovato sensibile miglioramento rispetto a Lightroom facendo lo sviluppo raw con DxO PhotoLab, dal quale estraggo 2 file che sovrappongo in Photoshop usando i layers e le maschere ridimensionando poi il tutto con On1 resize. Il miglioramento è nella gestione del rumore preservando la nitidezza ed i dettagli, non solo quelli fini e netti nel piano di fuoco ma anche quelli più sfumati. La tecnologia di gestione del rumore in DxO PhotoLab è anni luce avanti rispetto a quella di Adobe. Altri dicono che sono migliori anche i colori, ma di questo non sono riuscito ad ottenere evidenza oggettiva nelle mie prove. Passaggio in Photoshop esclusivamente funzionale all’uso di layers e maschere.

La stampa la faccio sempre da Lightroom, anche in caso in cui non ho usato la mia stampante ma un plotter di un amico. In questi casi ho estratto da LR il file già aggiustato in nitidezza per il tipo di carta e la dimensione e dato in pasto direttamente al sw di stampa senza ulteriori regolazioni/aggiustamenti (per chi storce la bocca sentendo di stampa casalinga preciso che parlo di stampe fatte usando dispositivi e carte profilate, ho seguito tutto il sentiero della stampa di qualità “artigianale”, cosa che ormai considero parte integrante del mio percorso fotografico ed elemento imprescindibile nella soddisfazione che traggo dal fotografare).

Premesso che i risultati in termini qualitativi che ottengo sono per me al top di quello che riesco a discernere, odio, letteralmente odio, la lentezza di Ligthroom. Per questo vorrei provare Capture one 12. Vedremo quanto tempo libero mi porterà l’inverno e se nel frattempo Adobe  finalmente ci metterà mano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, kappona dice:

Quel poco che riesco a fare lo faccio con Lightroom versione 6.14...ma temo che quando a giorni mi arriverà la Z6...dovrò trovare un'altra soluzione!

Ho anche NX-D, ma non riesco ad entrare in sintonia. Inoltre lo trovo molto lento!

Che ne dice chi è molto più esperto di me?

Remigio

Le ultime versioni di Nikon Capture NX-D sono migliorate in termini di velocità. Resta un programma non proprio intuitivo per le operazioni più complesse, come del resto la base da cui è sviluppato (ovvero SilkyPix) perchè l'approccio è volutamente quello di favorire lo sviluppo secondo i parametri della fotocamera e non fare elaborazioni sofisticate, possibili certo ma non alla mano.

Di contro è Lightroom che nonostante le promesse di Adobe, diventa sempre più pesante fino a saturare anche gli hardware più potenti (l'ultimissima versione secondo me è al limite dell'inusabile per ogni cosa che non sia una semplice regolazione).

Capture One - di cui io detesto l'interfaccia nel suo insieme e specialmente le "torte" di regolazione - è di gran lunga più efficiente sul piano della pura elaborazione ma mi è sempre sembrato un ambiente "artistico" piuttosto che "preciso".

DxO Labs ultima versione devo ancora installarlo. A suo tempo quando l'ho provato non mi è sembrato una alternativa utile. Magari intanto è migliorato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io per le singole foto utilizzo al 100% Photoshop, sia per i NEF che per altri formati.

Lightroom solo quando devo lavorare una batteria di foto.
A distanza di anni continuo a trovare del tutto folle l'obbligatorietà dell'importazione delle immagini per scopi che esulano dello sviluppo dei file.
Io credo che andrebbe meglio un approccio differente, come scelto da praticamente tutti i concorrenti : una fase per lo sviluppo delle immagini, una facoltativa (che a me serve solo ai fini statistici ma fino ad un certo punto), di gestione delle immagini sul piano "archivio".

Infine, pur al netto del mio hardware che oramai è certamente vecchio (un i7 4700K di 5 anni fa), sul piano dell'ottimizzazione informatica, Lighroom nell'ultima versione sembra un compilato beta, fatto da uno studente del terzo anno di informatica (manco dell'università, della scuola secondaria !).

Il che è una vergogna per un software così diffuso. Sinceramente gli hacker cinesi e russi che lo ... aggrediscono in tempo reale ad ogni nuova versione, hanno tutta la mia simpatia !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Qualcuno ha mai potuto confrontare l'uso di Adobe bridge + ACR + Photoshop con lightroom a livello di performance? Effettivamente la cosa che più foto lavori e più lr si impasta fino a diventare un chiodo è moooolto fastidiosa, e spendere 2000-3000 euro per cambiare portatile e poi ritrovarsi con lo stesso problema mi farebbe incazzare non poco!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

LR è lento nella importazione (cosa che con Bridge non è necessaria)
LR è lento nelle regolazioni
LR è mortalmente lento quando si usano i pennelli correttori e gli altri strumenti sofisticati di ritocco parziale.

ACR non è così lento.
Bridge non è così lento.

Ma in generale Adobe dovrebbe assumere nuovi programmatori ucraini o russi e licenziare un pò di quelli che ha a libro paga.
Oppure pagarli di più perchè curino più il cuore dei programmi, piuttosto che pasticciare in modo superficiale con funzionalità complesse che per i più non sono così necessarie.

Perchè i compilatori sono gli stessi che usano tutti gli altri. Ma pare che non sappiano utilizzare le più banali opzioni (il multi-threading, per esempio, sembra che l'abbiano scoperto a Natale 2017 ma poi se lo sono dimenticato questa estate ...).
Insomma, sono cosine su cui giocavo persino io (che non ho una formazione informatica) 20 anni fa ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, Rudolf dice:

LR è lento nella importazione

Lr crea anteprime, quello rallenta un po' il processo, dipende da come le hai impostate, ma fammi capire come importi, direttamente con copia da scheda?

Perché io salvo su cartella di un disco esterno i file, poi li importo senza copiare, a creare le anteprime non è poi così lento, ma il tempo è anche una cosa relativa, io mentre Lr importa faccio altro, non avverto la problematica, potrebbe essere che a te non passi più.

Ho avuto invece problemi in passato con bridge, di lentezza ma anche di congelamenti da doverne forzare l'uscita, motivo per cui non è neanche installato, forse sarà migliorato.

Pennelli e tool solitamente li uso in ACR di PS proverò.. tuttavia trovo Lr piuttosto agile rispetto alle versioni con le quali iniziai anni fa. Se avessi un Mac Pro.. suppongo diventerebbe un missile, lo verificherò tra un po' visto che un mio collega ha fatto la follia di comprarsi quel sovradimensionato mostro di editing.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, Dario Fava dice:

Lr crea anteprime, quello rallenta un po' il processo, dipende da come le hai impostate, ma fammi capire come importi, direttamente con copia da scheda?

Perché io salvo su cartella di un disco esterno i file, poi li importo senza copiare, a creare le anteprime non è poi così lento, ma il tempo è anche una cosa relativa, io mentre Lr importa faccio altro, non avverto la problematica, potrebbe essere che a te non passi più.

Ovviamente faccio esattamente come fai tu. E mi faccio un panino mentre lui si importa le 2000-2500-5000 foto che faccio ogni volta.
E anche io Bridge non l'ho nemmeno installato.

Ma è proprio l'operazione di importazione che mi risulta difficile da concepire. Ecco perchè per me è un attimo fare doppio click sull'anteprima nella cartella delle immagini e vedere ACR che si apre al volo.
L'importazione in LR, una tantum, quando proprio la devo tollerare !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Rudolf dice:

Le ultime versioni di Nikon Capture NX-D sono migliorate in termini di velocità. Resta un programma non proprio intuitivo per le operazioni più complesse, come del resto la base da cui è sviluppato (ovvero SilkyPix) perchè l'approccio è volutamente quello di favorire lo sviluppo secondo i parametri della fotocamera e non fare elaborazioni sofisticate, possibili certo ma non alla mano.

Di contro è Lightroom che nonostante le promesse di Adobe, diventa sempre più pesante fino a saturare anche gli hardware più potenti (l'ultimissima versione secondo me è al limite dell'inusabile per ogni cosa che non sia una semplice regolazione).

Capture One - di cui io detesto l'interfaccia nel suo insieme e specialmente le "torte" di regolazione - è di gran lunga più efficiente sul piano della pura elaborazione ma mi è sempre sembrato un ambiente "artistico" piuttosto che "preciso".

DxO Labs ultima versione devo ancora installarlo. A suo tempo quando l'ho provato non mi è sembrato una alternativa utile. Magari intanto è migliorato.

Quindi per un "analfabeta" come sono io, cosa mi rimane da fare? Restare con Lightroom fintanto che non trovo un'altra soluzione così facile da usare, perché Photoshop, proprio non riesco ad usarlo...non mi entra in testa, anche se ho provato a fare un mini-corso! Niente! Per me è tabù!:lehoprese:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, kappona dice:

Quindi per un "analfabeta" come sono io, cosa mi rimane da fare? Restare con Lightroom fintanto che non trovo un'altra soluzione così facile da usare, perché Photoshop, proprio non riesco ad usarlo...non mi entra in testa, anche se ho provato a fare un mini-corso! Niente! Per me è tabù!:lehoprese:

Lightroom credo sia più immediato da usare in assoluto.
Mentre vedo che Capture One in genere viene più apprezzato dai fotografi più maturi.
Photoshop decisamente no, è un programma specializzato, indicato solo per chi ha bisogno di fare cose sofisticate con il pieno controllo (quando con Lightroom cose risulta più facile cose quasi impossibili con Photoshop).

Dipende sempre da cosa ti serve fare (e cosa non ti necessita).

  • Sono d'accordo 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, Rudolf dice:

Ovviamente faccio esattamente come fai tu. E mi faccio un panino mentre lui si importa le 2000-2500-5000 foto che faccio ogni volta.
E anche io Bridge non l'ho nemmeno installato.

Ma è proprio l'operazione di importazione che mi risulta difficile da concepire. Ecco perchè per me è un attimo fare doppio click sull'anteprima nella cartella delle immagini e vedere ACR che si apre al volo.
L'importazione in LR, una tantum, quando proprio la devo tollerare !

È la filosofia di indicizzazione Macintoshiana.... creo un file del file che contiene dati ed anteprima, in modo da rendere l'indicizzazione più fruibile per le ricerche e l'apertura del file istantanea piuttosto di aprire la forma convertita del nef compresso. Risparmio di tempo ram e processore, al costo di un inizio più lento.

E fatti sto panino che è tutta salute 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

×