Jump to content

[Storia e costume] Il fairplay ha senso in guerra ? Capo Matapan e Bletchley Park


M&M

1,983 views

 Share

ExpEZHGWUAQBRCu.thumb.jpg.c73eeb550ae08cd5f43cd365249d81d8.jpg

Lo Zara, ammiraglia della I Divisione Incrociatori della Regia Marina in navigazione verso quella che sarà la fatale notte di Capo Matapan

 

***

Sono 80 anni oggi che ricordiamo i fatti accaduti tra Gaudo e Capo Matapan nel 1941 durante le operazioni collegate con gli scontri terrestri per il controllo della Grecia e la guerra dei convogli nel Mediterraneo.
Per decenni ci siamo sorbiti la favola dell'inadeguatezza della nostra marina, dell'assenza di radar e di aviazione navale. Dell'imprecisione delle nostre artiglierie.

Tutte cose vere, naturalmente. Ma anche in un mare piccolo come il Mediterraneo Orientale, un paio di radar e qualche aerosilurante biplano non avrebbero fatto tutta questa differenza se chi dirigeva le operazioni non avesse saputo in anticipo i piani dell'avversario.

E' un fatto risaputo che le informazioni fanno sempre la differenza, ai tempi di Giulio Cesare come in quelli di Jeff Bezos e Joe Biden.

Quindi la Regia Marina Italiana che usava la macchina Enigma per la crittografia dei propri messaggi non poteva sapere che gli inglesi sapevano invece con precisione i piani di navigazione già tre giorni prima della partenza delle navi italiane per una semplice puntata a caccia di convogli di rifornimenti inglesi diretti nel Peloponneso "da affrontare se in condizioni di superiorità per distruggere i cargo e la scorta per poi tornare rapidamente alle basi".

La dura verità era che la Regia Marina era in inferiorità materiale, come dimostrato anche dopo l'attacco di Taranto e che poteva fare poco contro una marina abituata a sfruttare ogni piccolo vantaggio da secoli.
Ma sapere i piani del nemico con precisione, anziché doverli intuire, costituiva un beneficio decisivo, in questo caso, persino non indispensabile, dato che non sappiamo se l'azione italiana avrebbe avuto il successo sperato.

1200px-Vittorio_Veneto_(battleship).thumb.jpg.89bfd2df47c2ab52bfe8096e0d027a93.jpg

la RN Vittorio Veneto, ammiraglia della flotta italiana, in livrea mimetica all'epoca dei fatti di Capo Matapan

A Bletchley Park c'era un ufficio apposito che si occupava dei messaggi italiani e da poco si era costituito un gruppo di lavoro tutto composto da giovani ex-studentesse.

Con l'impiego delle tecniche messe a punto dai matematici guidati da Turing, fu abbastanza banale decifrare i dispacci sia prima che durante il raid italiano.

Così l'ammiraglio inglese poté preparare una trappola presentandosi con tutta la flotta al completo ad attendere la sola Vittorio Veneto con la sua scorta.

Il danno, riparabile, all'ammiraglia, pregiudicò subito l'azione che poi precipitò quando il Pola fu immobilizzato. E per tentare di salvarlo, di notte, venne esposta al tiro l'intera divisione di incrociatori.

Beffa, oltre al danno, il siluramento dello Zara colpito dal tiro ravvicinato delle navi da battaglia inglesi guidate nel buio dal radar, mentre si stavano predisponendo le azioni di evacuazione dell'equipaggio. Con il pesante pagamento in vite umane oltre che in navi che ben conosciamo.

80 anni dopo abbiamo una flotta alleata degli inglesi, con cui condividiamo l'impostazione di portaerei, che ora abbiamo e di impiego degli aeromobili, F-35 ed Harrier che sostituiscono quegli schifosi biplani siluranti, buoni come puntaspilli se pizzicati da un caccia ma che comunque tanto male ci fecero.

Ma il fair-play non vale in guerra. Specie se dall'altro lato ci sono gli anglo-sassoni.

 Share

81 Comments


Recommended Comments



  • Administrator

Il portavoce di Ursula von der Leyen, Eric Mamer, scandisce che “il cuore della presidente è con la Squadra Azzurra e domenica tiferà per l’Italia” nella finale di Euro 2020 contro l’Inghilterra.

 

60e8544b280000126470186f.jpg.bde84f56867a0da6b92d73a423f8c423.jpg

Link to comment
  • Administrator

Ancora pochi giorni e si vedranno le prime conseguenze della Brexit sui cittadini europei. Dal 1 luglio, infatti, gli stranieri che non saranno in regola con il “settled status” rischiano di essere espulsi dal Regno Unito per effetto della separazione dell’Isola dall’Unione europea.

Effetto Brexit, rischio espulsione per i cittadini europei: cos’è l'”EU Settlement Scheme”

Il 30 giugno scade il termine per registrarsi all’”EU Settlement Scheme“, il meccanismo, introdotto dal governo britannico, che consente ai cittadini europei che risiedano nel Regno Unito da prima del 31 dicembre 2020 di continuare a vivere nel Paese e di beneficiare per il futuro dei diritti acquisiti, tutelati dall’Accordo di recesso tra l’Unione Europea ed il Regno Unito i cittadini europei residenti in Gran Bretagna per ottenere il permesso di residenza post Brexit.

Col mese di giugno termina, infatti, lo “stato di grazia” concesso dal governo Johnson a coloro che non posseggono la nazionalità britannica, anche se risiedono da decenni nel Regno Unito.

Link to comment
  • Administrator

71dyQGfTENL._AC_SL1244_.thumb.jpg.e0d462580d02cfbcc77f06b9c4db1128.jpg
RN ZARA - tavola di Randall Wilson (illustratore australiano) per Trumpeter

Link to comment
  • Administrator
5 ore fa, M&M ha scritto:

71dyQGfTENL._AC_SL1244_.thumb.jpg.e0d462580d02cfbcc77f06b9c4db1128.jpg
RN ZARA - tavola di Randall Wilson (illustratore australiano) per Trumpeter

Ma che armamento aveva un porta silurante (unico) del genere?

Certamente ci voleva coraggio, come ad uscire da una trincea con un fucile a due colpi

Link to comment
  • Administrator
5 ore fa, M&M ha scritto:

Il portavoce di Ursula von der Leyen, Eric Mamer, scandisce che “il cuore della presidente è con la Squadra Azzurra e domenica tiferà per l’Italia” nella finale di Euro 2020 contro l’Inghilterra.

 

60e8544b280000126470186f.jpg.bde84f56867a0da6b92d73a423f8c423.jpg

Ecco... almeno in questo la Brexit ha...fatto breccia.

In altri tempi non sarebbe stato così

Link to comment
  • Administrator
Il 10/7/2021 at 19:04, Max Aquila ha scritto:

Ma che armamento aveva un porta silurante (unico) del genere?

Certamente ci voleva coraggio, come ad uscire da una trincea con un fucile a due colpi

E' un ricognitore, ne avevano uno ciascuno gli incrociatori e tre le navi da battaglia. Venivano usati per ricognizione di squadra e direzione di tiro.

Link to comment
  • Administrator
40 minuti fa, M&M ha scritto:

image.png.7a1ae0196a76b0880f9f1dbe8f0e2a2e.png

per tutto il resto, c'è Mastercard...

  • Haha 1
Link to comment
  • Nikonlander

Ieri mi aveva fatto morire il titolo di The National, quotidiano Scozzese indipendentista

3E855EA0-5001-48DD-9FF8-240827B75233.jpeg

Link to comment
  • Administrator

Anche senza guerra ... niente fair-play :

2019624090_Immagine2021-07-29124432.thumb.jpg.cae1490d8b45b9844b6008cb54557be8.jpg

631805281_Immagine2021-07-29124412.thumb.jpg.8493265de572b71b4b04faed8c6b26e0.jpg

1856320571_Immagine2021-07-29124357.thumb.jpg.0d3ba7060ee37a330ae2e1960c9e966a.jpg

Link to comment
  • Redazione

Proprio una cosa deprecabile, non c’è che dire. Il comitato olimpico dovrebbe penalizzare la nazione in questi casi!

Link to comment
  • Nikonlander

Da exexexex canottiere faccio il difensore delle cause perse :) :   ci puo stare,  tra la stanchezza e lo scorno di vedersi sfumare il piazzamento magari il prodiere (il 4 che da la direzione alla barca) gli ha dato su ed ha perso la rotta.

Non e la prima volta che succede e non sarà neanche l ultima.

Conto da regolare - sportivamente - alla prossima occasione.

Link to comment
  • Administrator
6 ore fa, M&M ha scritto:

Anche senza guerra ... niente fair-play :

2019624090_Immagine2021-07-29124432.thumb.jpg.cae1490d8b45b9844b6008cb54557be8.jpg

631805281_Immagine2021-07-29124412.thumb.jpg.8493265de572b71b4b04faed8c6b26e0.jpg

1856320571_Immagine2021-07-29124357.thumb.jpg.0d3ba7060ee37a330ae2e1960c9e966a.jpg

Io vado... controcorrente e non ci credo: cinque anni cinque per giocarsi una finale di quattro senza...non possono produrre quattro coglioni tifosi di calcio delusi per la sconfitta negli europei.

Erano avanti agli italiani di una punta: potevano tranquillamente tirarsi il podio insieme, magari sopravanzando i rumeni.

No...non ci posso credere, conosco la gente di armo.

 

  • Haha 1
Link to comment
  • Redazione
5 ore fa, pete ha scritto:

Conto da regolare - sportivamente - alla prossima occasione.

Che intendi? occhio per occhio? secondo me deve intervenire il comitato olimpico.

Link to comment
  • Administrator

Nell'armo italiano c'era Di Costanzo, preso all'ultimo minuto per sostituire il quarto italiano che stamattina era risultato positivo al Covid 

(E se fosse stato un non vaccinato, farei dimettere il responsabile federale)

...tolto dal due con, distruggendo anche questa possibilità di medaglia.

Tarato e regolato il seggiolino last minute. Mai regatato con gli altri tre...

Ciò nonostante e nonostante le due palate ricevute dagli inglesi di menta, questi quattro ragazzi hanno portato a casa un bronzo, impensabile per le vicende occorse 

Perché il canottaggio è uno sport per gente forte, psicologicamente anche!

 

Link to comment
  • Administrator

Dici che è andata così anche per l'inglese Hamilton che festeggiava avvolto nella bandiera per aver battuto l'italiano Charles "Gilles" Leclerc nel Gran Premio di casa mentre il suo rivale olandese, buttato fuori nei primi giri, era ricoverato in ospedale con male da tutte le parti per la decelerazione indotta di -51G ?

OS6KL5ELCJNGRHJ5SQNI23N5DU.thumb.jpg.addb0f974d249aa9e6117ab61e9e1be1.jpg

1723517675_Immagine2021-07-30092350.thumb.jpg.86256930d29136e7ed24a83ab610c959.jpg

perché a me pare che gli inglesi stiano soffrendo molto dopo essersi cercati la Brexit e siano in cerca di rivalse a tutti i costi ...

 

Link to comment
  • Nikonlander

Massimo, dopo il post non avendo visto la gara sono andato a leggere i commenti sul sito della FIC, canottaggio.org, dove e stato pubblicato il commento

della giornata agonistica a cura del DT Cattaneo.   Quando parla della gara del  4- non fa menzione dell episodio.

Probabilmente, immagino, gli equipaggi delle due barche avranno avuto un franco scambio di opinioni  per le vie brevi, come d uso,   a gara finita..........

 

Link to comment
  • Administrator
5 ore fa, pete ha scritto:

Massimo, dopo il post non avendo visto la gara sono andato a leggere i commenti sul sito della FIC, canottaggio.org, dove e stato pubblicato il commento

della giornata agonistica a cura del DT Cattaneo.   Quando parla della gara del  4- non fa menzione dell episodio.

Probabilmente, immagino, gli equipaggi delle due barche avranno avuto un franco scambio di opinioni  per le vie brevi, come d uso,   a gara finita..........

 

Minuto 5,30...

ne parlano tutti

 

Link to comment
  • Nikonlander
34 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

Minuto 5,30...

ne parlano tutti

 

Grazie Max  prima o poi mi capiterà di vederlo :)

Link to comment
  • Administrator
1 ora fa, pete ha scritto:

Grazie Max  prima o poi mi capiterà di vederlo :)

Figurati: hai sicuramente impiegato più tempo a cercarti i bollettini della Federazione

Link to comment
  • Administrator
8 ore fa, M&M ha scritto:

Dici che è andata così anche per l'inglese Hamilton che festeggiava avvolto nella bandiera per aver battuto l'italiano Charles "Gilles" Leclerc nel Gran Premio di casa mentre il suo rivale olandese, buttato fuori nei primi giri, era ricoverato in ospedale con male da tutte le parti per la decelerazione indotta di -51G ?

OS6KL5ELCJNGRHJ5SQNI23N5DU.thumb.jpg.addb0f974d249aa9e6117ab61e9e1be1.jpg

1723517675_Immagine2021-07-30092350.thumb.jpg.86256930d29136e7ed24a83ab610c959.jpg

perché a me pare che gli inglesi stiano soffrendo molto dopo essersi cercati la Brexit e siano in cerca di rivalse a tutti i costi ...

 

Ah, dimentico sempre che Hamilton vuole sentirsi molto inglese. Ma anche black: quando si inginocchia per manifestare appartenenza di razza.

È come chi confonde Brexit ed Europa geografica: confuso ...

Infatti usa l' Union Jack per sbandierare: non so quanto gli Scotch e i Walsh ne siano felici...

 

Link to comment
  • Nikonlander

Trovato il video. 

Riguardando gli ultimi 300 metri la barca italiana ha iniziato ad aumentare il numero dei colpi (44 contro i 41 dell Inghilterra),

mentre l equipaggio inglese trovandosi vicino alle boe di sinistra ha dovuto correggere la rotta per riportarsi al centro iniziando 

allo stesso tempo anche lui la volata finale. Il risultato e stato che anziche riportarsi al centro della corsia si son trovati sulle boe di destra.

Adesso mi tocca fare il difensore d ufficio del prodiere che e deputato di tenere la rotta. Per farlo ha a disposizione il remo (quello con maggiore efficacia in acqua) ed il

timone (che aziona variando l angolazione del poggiapiedi destro),  tuttavia se il capovoga ha lanciato lo sprint finale con i primi tre  concentrati a testa in giu a spingere

come  dannati con la barca gia in correzione il margine di manovra non e molto ampio. Immagino che i 3 inglesi abbiano messo meno forza in acqua quando hanno sentito le

urla degli italiani: le pale non si sono toccate.

Concludendo manovra che puo sembrare  a prima vista intenzionalmente scorretta, ma che nella foga della gara probabilmente e stata solo maldestra.

Link to comment

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...