Jump to content

Uccelli da preda : i modelli di aerei che amo di più (seconda parte : non proprio belli ma irresistibili)


M&M

248 views

Nella prima parte di questa carrellata (che è propedeutica, di fatto anticipa la lista dei modelli che vorrei fare nella mia terza età ... modellistica) ho inserito la ristretta lista degli aerei che assolutamente adoro di più.
Sono solo 8 perchè una lista assoluta non deve essere troppo popolata.

C'è chi avrebbe inserito di diritto anche lo Spitfire. Si, forse, ma lo Spitfire per quanto "bello" non è mai riuscito ad affascinarmi come aereo.
Troppo delicato, troppo artefatto, e anche nell'aviazione inglese, surclassato da altre macchine che, a parte quel quarto d'ora di gloria nel 1940, hanno realmente fatto la guerra contro i tedeschi (parlo di Hurricane ma soprattutto di Typhoon, Tempest e gli acquisti dai cugini d'oltreoceano Mustang e Thunderbolt).

Ma andiamo a questa nuova lista. Non così belli ma irresistibili, i sexy e maledetti, gli sciupafemmine. Insomma, Marlon Brando, Johnny Depp, Clark Gable, Paul Newman, Yul Brynner, 

In ordine cronologico

1) Hawker Typhoon

20b103a8784cc0ce1050995000d35de7.thumb.jpg.06d2bb1ec44c583004616338485e732d.jpg

1368371514_hawker-typhoon(1).jpg.66c75c3d9c712f61255f369fefee81f6.jpg

Typhoon_rearming.jpg.b8447d7dd50b505f600418e89bc46b01.jpg

cattivo, potente (soprattutto potente), robusto (soprattutto robusto) si dice che volasse come un ferro da stiro lanciato da una massaia contro il marito che torna ubriaco dopo essersi speso la settimana di paga in birre già al pub.
Doppiato in prestazioni e prerogative dal cugino Tempest, di fatto ha rappresentato la proiezione di forza della RAF contro i tedeschi, molto di più degli acerbi Hurricane e Spitfire, famosi solo grazie alla Battaglia di Inghilterra.
Io trovo più affascinante la versione con il tettuccio a sbalzo, la "cardoor" mi ricorda certe auto inglesi tra le due guerre : scomode ed inguidabili con soluzioni d'emergenza al posto di quelle comuni per tutti gli altri produttori.

2) Vought F4F Corsair

8fa04baf632dd0e72bb75dff1ead66ba.thumb.jpg.ebe73dedc661ca80303f170b10503671.jpg

207421-10244-21-pristine.thumb.jpg.3b53ab39309394816581e3dbd534a086.jpg

deliveryService.jpg.10443348793b1234480528ab15059199.jpg

relegato a terra perchè per l'US NAVY il carrello dell'F4F era troppo fragile per poter sostenere gli appontaggi era sgraziato, alto come un grattacielo, con la visibilità di una betoniera.
Volava e atterrava andando per traverso, trascinato dal motorone più che dall'aerodinamica.
Ma era dotato di potenza inaudita, poteva incassare colpi esagerati e soprattutto portare un carico bellico per l'attacco al suolo che gli suscitarono il nomignolo di "uccello infernale" da parte dei giapponesi.
In Europa non avrebbe avuto vita facile ma col Giappone e in Corea ha visto momenti di gloria, anche più dei più "canonici" F8F ed F5F.

3) F-105 Republic Thunderchief

7ba23aa11996690e5b352937c9c1dbd8.thumb.jpg.827f0d483c2d1a18116959587ab9b46f.jpg

f-105-thunderchief-peter-chilelli.jpg.8df024940bce880798f710c3f44c5daa.jpg

Thud1-1200x675-1200x0-c-default.thumb.jpg.cff2e3ce1f76cffca33fa0502d4d9601.jpg

dopo l'infausto tentativo di convertire a ruoli di attacco al suolo l'F100, nato come caccia intercettore, l'USAF impiegò l'F-105 in tutte le missioni in profondità in Vietnam, tanto che l'F-105 vanta il poco invidiabile primato di aereo ad avere subito la più alta percentuale di perdite durante tutte le guerre degli Stati Uniti.
E' un aereo strapotente, robusto, concepito esattamente per quello specifico compito, antesignano di quello che saranno poi, i più sofisticati aerei da attacco al suolo ad ala variabile del decennio successivo.
Insieme all'F-100 e all'F-4 per me rappresenta l'USAF durante gli anni '60.

 

4) Lockheed F-104 Starfighter
F-104.jpg.51fa3fca6dac3b4a20579ae677d0a883.jpg

F-104_right_side_view.thumb.jpg.3634903fac525511b94470f9786472da.jpg

F-104S-ASA-M.thumb.jpg.51f8f922d04c08e941cd9bfea65d705a.jpg

uno straordinario, terribile errore.
Lo "spillone" era un aereo votato alla velocità a dispetto di tutto il resto, come gli incrociatori da battaglia inglesi che allo Jutland pagarono un alto tributo per poter essere i più veloci ma i meno protetti.
L'F-104 è uno stallone difficile da montare più di ogni altro aereo commerciale nella storia, prono allo stallo, incapace di recuperare.
Delicato, fragile. Ma maledettamente semplice e anche ragionevolmente economico.

L'Aviazione Militare, più che l'USAF o la Luftwaffe si è legata per decenni a questo monumento della corsa bisonica che certamente i russi dovevano vedere con un certo sarcasmo.


5) McDonnell Douglas F4 Phantom II

Collings-f4-1200x800.thumb.jpg.d9a12c329440b48f39d983258b5c8fbe.jpg

QF-4_Holloman_AFB.thumb.jpg.e13c1b158efd91ef65994bfabe5225e2.jpg

unnamed.jpg.0ccc9f121a54cad29973049e0dae301b.jpg

l'esatto opposto dell'F-104, l'F-4 Phantom II, un aereo tanto esageratamente buono e dannatamente robusto da durare in servizio per i suoi meriti più che per le ristrettezze di bilancio dei suoi utilizzatori (è sparito dall'Aviazione ellenica non da molto nella versione Wild Weasel)
Brutto come pochi aerei ma coriaceo e letale quanto il miglior John Wayne. L'unico aereo pensato per l'USAF ad essere stato adottato anche dall'US NAVY.
Indimenticabile.

6) Dassault Mirage III

71_030174-swiss-mirage-iiirs.thumb.jpg.4261ec83b10bfa80987434d4130f80f3.jpg

 

vv7l5s4r99321.thumb.jpg.c2b639cca7d223f3f822d5aac1428804.jpg

erm0osdj05w31.thumb.jpg.440b4e7bcd2a765b8a85acb1128b25c8.jpg

l'eleganza dell'ala a delta, senza altri piani alari, unita alla grandeur francese che si è ostinata a tenere una sua produzione nazionale senza interruzioni dalla fine della guerra.
Grande successo di esportazione - non senza magheggi politici - ma comunque un fascino senza pari del parigino per eccellenza.

Capace di portare carichi nucleari oppure di essere adattato in Medio Oriente per combattere da ambo le parti dei contendenti. Rivive oggi nel Rafale secondo un concetto tutto sommato invariato.

7) Saab Viggen AJ-37

j1bnx9qg84y41.thumb.jpg.d8d0eacbf98ea3f87cc569f5ee977a04.jpg

Saab_AJS-37_Viggen_37098_52_(SE-DXN)_(9256079273).thumb.jpg.718411746b8762f3cc6498478fb7c19f.jpg

2785_tavola-LR.jpg.028a354a901096903e80591f0c3974d8.jpg

Saab-Viggen-Takeoff.thumb.jpg.b41ddbf2952b4b964f67bcbd81a4c638.jpg

thumb2-saab-37-viggen-swedish-fighter-swedish-air-force-military-aircraft-swedish-aircraft.jpg.e7ddbea014f473ca1174e5c9431fc915.jpg

69500.thumb.jpg.d536d02b0ac6b4510357114eda81ff01.jpg

oggi che non esiste nemmeno più la SAAB industria automobilistica, siamo in pochi a ricordarci di questo caccia-bombardiere che nel 1969 era l'aereo più sofisticato al mondo.
E' stato il primo ad imbarcare dei computer di bordo, aveva una architettura a doppio delta.
Era potente, era efficiente, temibile.

Brutto come un vichingo con l'ascia ma - per me - maledettamente affascinante. E' stato tra i primi modelli che ho fatto negli anni '70.
Oggi che non c'è più è trascurato anche dall'industria modellistica. Ma è stato una pietra miliare nella storia dell'aviazione.

8) General Dynamics F-111 Aardvark

 

1280px-F-111As_Combat_Lancer_1968.thumb.jpg.67218ecd0b08c18cc876251f1aabcb60.jpg

1808_rd.jpg.5c15b111393b6851068c8f8a981dde96.jpg

f-111-00000006.jpg.c0963f6ff397287b4206cfc3aa8edb78.jpg

cockpit-of-f-111.jpg.8ea087aef67b3c25d957facc810cdd03.jpg

 

come l'F-111 Aardvark, uno degli aerei più complessi e costosi della storia.
Tanto complicato da richiedere un numero spropositato di ore di manutenzione per ogni ora di volo.
E da pretendere due uomini di equipaggio, in una cabina con posti affiancati che veniva espulsa interamente in caso di avaria con il paracadute che la faceva planare fino a terra.

Progetto ad ala variabile, doveva essere un caccia bisonico, anche imbarcato. Fu trasformato in aereo da attacco al suolo per interdizione in profondità, anche nucleare e in un aereo per la guerra elettronica (il Raven).

Affascinante, brutto, potente, complicato. Non proprio "il marito ideale" :) può essere considerato il padre del mio amore F-14 Tomcat da cui riprese per intero il sistema radar-missili e il concetto di ala variabile.

 

Ho deciso di mantenere una lista breve di 8 aerei e senza duplicazioni. Altrimenti nell'elenco ci sarebbero andati anche l'F9F Panther, l'F8F Bearcat, l'Hawker Tempest, i Messerschmitt ME109 e ME262, i Mig 23 e 27, il Sukhoi 24, il Panavia Tornado e l'A1 Skyraider, il P-47 e l'A-10 Thunderbolt II.

 

 

  • Like 2

7 Comments


Recommended Comments

  • Administrator

Giusto per capirci, ho in casa da costruire per quando me la sentirò :

  • 3 o 4 scatole di F4F in varie versioni (parlo del Corsair) (ho anche un A7 Corsair II giusto per rimanere in tema)
  • Un Phantom F4G in scala 1/32
  • Un F-104G in scala 1/32
  • Un F-111 in scala 1/48


Sto cercando disperatamente un Viggen che non costi quanto una cabriolet. Non si trova più un Typhoon in 1/48 ma uno l'ho costruito nei mesi scorsi ed ho svariati Tempest da fare.
Non ho un Mirage (ma ne fa uno bellissimo la Italeri) e nemmeno un F-105 cui mi dedicherò se sarò capace prima di fare un Super Sabre :)

Link to comment
  • Nikonlander

altra bella serie di pezzi da novanta,in termini aviatori. Il Viggen mi ha sempre entusiasmato,grande macchina con prestazioni identiche ai suoi pariclasse e qualcosa in più,come la possibilità di fermarsi e ripartire da corte strisce d'asfalto.Il 111,bello e potente ma fragile per via del suo motore,il potente e dannato ed inaffidabile TF30 che pure fu montato sui Tomcat.Il mIrage un capolavoro di aerodinamica che anticipava già ai suoi tempi la tanto declamata supercruise,poi il Phantom e il 104. Di questi due va ricordata una frase di un istruttore di test pilots ad Eglin AFB. Portando gli allievi di fronte ai gate guardian, disse del Phantom.." così è come non si fa un aereo...", poi di fronte al 104 disse.." così è come va fatto un aereo..."   di entrambi si può dire tutto e il contrario di tutto,ma restano pur sempre delle magnifiche macchine che gli appassionati si porteranno sempre nel cuore...

Link to comment
  • Administrator
1 minuto fa, Tanker ha scritto:

altra bella serie di pezzi da novanta,in termini aviatori. Il Viggen mi ha sempre entusiasmato,grande macchina con prestazioni identiche ai suoi pariclasse e qualcosa in più,come la possibilità di fermarsi e ripartire da corte strisce d'asfalto.Il 111,bello e potente ma fragile per via del suo motore,il potente e dannato ed inaffidabile TF30 che pure fu montato sui Tomcat.Il mIrage un capolavoro di aerodinamica che anticipava già ai suoi tempi la tanto declamata supercruise,poi il Phantom e il 104. Di questi due va ricordata una frase di un istruttore di test pilots ad Eglin AFB. Portando gli allievi di fronte ai gate guardian, disse del Phantom.." così è come non si fa un aereo...", poi di fronte al 104 disse.." così è come va fatto un aereo..."   di entrambi si può dire tutto e il contrario di tutto,ma restano pur sempre delle magnifiche macchine che gli appassionati si porteranno sempre nel cuore...

Hai visto che il Mirage l'ho messo qui ? (in effetti i Mirage mi piacciono tutti, e il Rafale mi piace ben di più dell'Eurofighter, è forse i più elegante aereo che vola oggi).

Link to comment
  • Nikonlander

Ho visto,concordo con te sul fatto che il Rafale sia il più elegante velivolo in circolazione,decisamente migliore del cassone EFA ,almeno esteticamente parlando. sui nuovi disegni stealth ,non mi pronuncio più di tanto...

Link to comment
  • Administrator

Modelli che ho in casa (da costruire).

F-4G in scala 1/32 Revell
F-104G Hasegawa in scala 1/32
Tornado GR.1 Revell, scala 1/32
Rafale C, Revell,scala 1/48
Oltre al Viggen che sto finendo, anche un altra coppia ancora in scatola, più un Gripen, sempre Italeri.
Una terna di F4U in varie versioni. Due Tempest. Un Dornier Do335.
Un Advaark C, Hobby Boss, scala 1/48
Un A7E, Hobby Boss, scala 1/48

  • Like 1
Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...