Jump to content

[reportage] Una breve visita al Santuario della Verna


Pedrito

437 views

Approfittando di una rara congiunzione astrale per la quale mi è stato contemporaneamente possibile uscire di casa in quanto residente in zona gialla-Covid, contare su tempo favorevole dopo una serie di inconsuete e copiose nevicate, ed avere disponibilità di una mezza mattinata libera, ho allora approfittato per fare una breve visita al Santuario della Verna – nel Parco delle Foreste Casentinesi – e scattare le prime foto in questo nuovo Anno.

Il Monte Verna con il suo Santuario è il luogo francescano più famoso dopo Assisi perché qui il Santo si recava per periodi di preghiera e penitenza, e qui ricevette le Stimmate nel 1224 dopo averlo avuto in dono dal Conte Orlando Cattani ed avervi fondato un romitorio nel quale soleva passare lunghi periodi di meditazione e di preghiera assieme ai suoi frati.

Ma questo "crudo sasso intra Tevero e Arno", come lo definisce Dante Alighieri (Divina Commedia, Paradiso, canto XI), è anche uno dei luoghi simbolo di un territorio dalle bellezze naturalistiche straordinarie, tanto che è protetto dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna istituito nel 1994.

Il Santuario con la neve appare ancora più mistico, magico, dove la spiritualità che si respira nel silenzio che lo circonda sembra potenziata dall’atmosfera che il bianco candore della neve dona a tutto il comprensorio.

Pur tuttavia dopo tanto tempo di inattività fotografica, mi sono sentito quasi un impedito con la macchina in mano a cercare di fissare gli scatti che avevo in mente. E’ mai successo anche a voi? Ma tant’è, da qualche parte dovevo pur cominciare, e avevo forte il desiderio di fotografare e di condividere con voi questo “ritorno”.
 

Il Santuario sorge quasi aggrappato sul Monte Verna.
1.
Z60_4647low.thumb.jpg.4b0bef20c8602d0f97c930a764c09992.jpg


Nel viale d’ingresso viene raccomandato il silenzio per ascoltare la spiritualità del luogo.
2.
Z60_4536low.thumb.jpg.e0998d256a334391d74537d739ba872d.jpg


I tetti imbiancati sembrano quelli di un presepe.
3.
Z60_4552low.thumb.jpg.95004f1644635add2256555d447e4c3c.jpg


La Basilica Maggiore, costruita a partire dal 1348 a ridosso della chiesetta di Santa Maria degli Angeli.
4.
Z60_4594low.thumb.jpg.1dff170ddde9e82a323430608f2dc876.jpg


Il quadrante della Verna con la grande croce in legno che domina la vallata.
5.
Z60_4605low.thumb.jpg.a409e74918f7b68fdad908bb711130a4.jpg


6.
Z60_4610low.thumb.jpg.37a5030346856efecb554b65d4285573.jpg


7.
Z60_4611low.thumb.jpg.22f7ce6979a62ad9d2c3080d1f8d4d12.jpg


Il bel panorama che si gode dal quadrante.
8.
Z60_4586low.thumb.jpg.37972c26385d8c12c7caa92597a28ce3.jpg


La croce a tau, adottata come simbolo anche da San Francesco, è ognora presente.
9.
Z60_4538low.thumb.jpg.d52ea0fd6dd3755ae4b1f5686cd30c0e.jpg


10.
Z60_4622low.thumb.jpg.5d87faba8a0cab315fb37e622546ce57.jpg


Grazie a chi vorrà lasciare un commento.

 

  • Like 11

12 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander

Perfetto per iniziare l'anno in modo pieno di speranza e ottimismo. La 7 - 1 - 6 - 10, in ordine di preferenza. Mi sarebbe piaciuto un soggetto o un  particolare in primo piano, magari descritttivo dell'ambiente invernale. Naturalmente un orario di ripresa più favorevole avrebbe giovato, ma mi rendo conto che non si può avere tutto. Grazie anche per aver fatto conoscere un bel posto. Naturalmente le osservazioni le ho fatte come se fossero foto mie:)

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Mi vergogno ad ammettere che pur non essendo lontano dalla Verna, non ci sono mai stato. Grazie al tuo articolo ed alle foto cercherò, quanto prima, di colmare la lacuna.

La n. 7 è quella che preferisco.

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Beh… non mi pare tu sia "fuori forma” :)… Ci sono stato anni fa in aprile. La neve conferisce sicuramente più intimità al luogo e ne agevola lo spitito che vi aleggia. La quarta è come la mia, ma la tua è più bella! Conto di tornarci,  ma con la neve è proprio l’ideale. La terza rende molto bene l’atmosfera che ho descritto. 

Link to comment
  • Redazione

Sono stato a Camaldoli, ma mai alla Verna, immagini suggestive tutte, molto bella l'idea del riflesso.

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Bel Racconto e belle Immagini, posti che mi mancano......

 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

A me non sembra tu sia fuori forma, e lo si vede dalla costruzione della composizione. Preferisco le 3,4,6,7 e 10.

Link to comment
  • Nikonlander

Intanto ho scoperto "romitorio"...e una "casa" di San Francesco che non conoscevo.

Ottimo reportage, opportunita' colta al volo, di nuovo bravo Marco.

Immagini ben ordinate e non banali, tra tutte il riflesso delle 7 e ,per le traiettorie, 6 e 10.

 

 

Edited by bimatic
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Grazie a tutti per il passaggio.

Come detto avrei potuto fare meglio, ma dopo tanta inattività e disabitudine a fotografare ciò è quanto sono riuscito a portare a casa.

Sono d'accordo che manca qualche scatto di soggetti in primo piano che avrebbe arricchito la serie di immagini, e nelle mie intenzioni c'erano anche alcune foto nel bosco intorno al Santuario ma, pur essendomi attrezzato con l'abbigliamento, la neve era così alta e soffice che sarebbero state necessarie le ciaspole di cui non dispongo, e vi ho dovuto rinunciare.

Per chi è interessato ad una visita - che, avrete capito, vale davvero il viaggio per la bellezza e l'atmosfera del luogo - aggiungo che ci sono tante altre cose da vedere sia nel Santuario che nelle zone intorno, ma per l'attuale emergenza sanitaria alcuni siti sono momentaneamente chiusi al pubblico.

Suggerisco di visitare le pagine web de La Verna per saperne di più sulla storia di questo straordinario comprensorio ed ottenere informazioni aggiornate per pianificarvi un viaggio, interessante anche d'estate per la particolarità e varietà del paesaggio.

Aggiungo, essendomi dimenticato di farlo all'inizio, che tutte le immagini sono ottenute a mano libera con Z6 + 24-70/4.

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Bell'articolo pedrito, corredato da ottime foto... Quindi avrai perso un po' l'abitudine, ma il risultato non pare proprio aver subito alcuna conseguenza.

Bellissima la composizione dell'ultima foto.

Link to comment

Buonasera Pedrito, davvvero le foto giuste per cominciare l'anno con un pochino di Serenità...grazie mille...con le tue foto ci porti davvero l'atmosfera del Santuario e la pace di Francesco...

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...