Jump to content

 

M&M M&M

L'ultima volta che son stato al mare ...


Valerio Brustia

298 views

Era il 2017, e mi manca un po', un po' tanto.

Nel giugno 2017 abbiamo visitato la costa di Villasimius, in Sardegna. C'ero già stato negli anni '80, a salutare un vecchio amico, poi di passaggio ma mai mi ero fermato per esplorare, come merita, questa magnifica linea di costa. In verità ci ho fatto una capatina anche a settembre 2019, ma onestamente, solo per ragioni eno-gastronomiche (un we con i piedi sotto il tavolo, bello ma non è "andare al mare") 
Nel '17 comunque viaggiavo leggero perchè di tutto l'equipaggiamento sub mi sono portato solo una maschera e la Nikon D300 nel suo compatto e magnifico scafandro Sea&Sea MDX-D300: una compatta subacquea ... per come la intendo io.

25_VAR_0199.thumb.jpg.1117eff17631bd56ff8d40366feaab60.jpg

Il territorio di Villasimius, da Capo Carbonara a Muravera, è uno spettacolo di spiagge di tutte le dimensioni, sconfinate o minimali, e di scogliere di granito che dalla linea del mare salgono verso l'entroterra, creando il paesaggio montuoso che i motociclisti tedeschi amano tantissimo (l'orientale Sarda SS-125 "originale", si dispiega come un elettrocardiogramma da Orosei fin giù a Cagliari).

29_SAR_0054.thumb.jpg.e33a449b29ad01eae26bf419d96f9a81.jpg
29_SAR_0064.thumb.jpg.cb41778a9627b2d7046c8a6f08edd672.jpg
Spiaggia di Porto S'Ilixi,  Capo Ferrato (CA).
Nikon D800, ob Nikon AFs 17-35/2.8 Circular pola 

29_SAR_0151.thumb.jpg.346710072cb0bdc4b2cae2c6adf8955e.jpg
Entroterra roccioso e cotto dal sole. Località Monte Porceddus, Castiadas (CA).
Nikon D800, ob Nikon AFs 17-35/2.8 Circular pola 

29_SAR_0379.thumb.jpg.d642a0340a6a37a7d1a76e45dd1b7f91.jpgCardellino sui cardi, Castiadas (CA)
Nikon D500, ob Nikon AFs 200-400/4 VR II finestrino auto

29_SAR_0164.thumb.jpg.e4ebd08cee428b539fb950ed9aabaa33.jpgIl baluardo montuoso dei Sette Fratelli chiude l'orizzonte e Ovest.
Nikon D500, ob Nikon AFs 200-400/4 VR II Gitzo 3541LS Arca B1

L'entroterra e le calette di questo pezzo di Sardegna sono spettacolari, ma nel giugno del 2017 ho avuto l'opportunità di visitare la punta estrema della costa di Villasimius: l'isola dei Cavoli di capo Carbonara.
Accompagnati in barca da Enrico, nostro padrone di casa (Agriturismo Abba Arrubia - Castiadas), abbiamo potuto sguazzare nelle fresche (inizio giugno) ma cristalline acque dell'istmo del capo. La D300 nel suo scafandro è venuta utile.

29_SAR_0421.thumb.jpg.f76d667c5cf61c9ac944b1a969fd8afa.jpg29_SAR_0432.thumb.jpg.2eb51791a55ec6bb4264df487a0c23a8.jpg
In barca verso Capo Carbonara, Villasimius (CA)
Nikon D800, ob Nikon AFs 17-35/2.8 Circular pola 

29_SAR_0447.thumb.jpg.1edfdc01a959787add2ad84ca269ce03.jpg29_SAR_0461.thumb.jpg.6c2dc80f48e846ffa9b4d218c4477736.jpg29_SAR_0462.thumb.jpg.1a9603651824650807041d73477a8a34.jpg29_SAR_0678.thumb.jpg.adf10932da773a3347766518fab15504.jpg29_SAR_0639.thumb.jpg.dfc5325287b722a237dbe6a6f8e3649c.jpg
Banco di Occhiata sotto la chiglia della barca, Isole dei Cavoli - Capo Carbonara (CA).
Nikon D300, S&S MDX-D300, Dome 240+ER40, ob Sigma 8-16/4.5-5.6.

Appena entrato in acqua  mi son trovato circondato da una nuvola di occhiata di piccola e media taglia. Attirati dalle molliche di pane che Enrico gettava a mare, le occhiata sono aumentate di numero in modo impressionante. Poco intimorite dai nuotatori si lasciavano avvicinare come non mi è mai capitato prima, evidente segno degli effetti dell'area Marina Protetta di capo Carbonara. 

Dalla barca ho raggiunto a nuoto, deciso perchè l'acqua era freschetta, le rocce della punta estrema dell'isola dei Cavoli. Qui il bassofondale di sabbia chiara è colonizzato da una vigorosa prateria di posidonia, bella come mi è capitato poche volte di incontrarne.

 

29_SAR_0522.thumb.jpg.b2670a22e2258721597aa52b0dcca575.jpg29_SAR_0603.thumb.jpg.31d12c9f15c1a974a50da095636c4bb5.jpg

29_SAR_0501.thumb.jpg.aa698dc6bca3137b3100b86805e0ea82.jpg

29_SAR_0506.thumb.jpg.6891e3534c81b3381edc8d0137f42be7.jpg29_SAR_0608.thumb.jpg.1b911dfc02269a17ff1d9753471e9749.jpg
Prateria di posidonia nel bassofondale, Isole dei Cavoli - Capo Carbonara (CA).
Nikon D300, S&S MDX-D300, Dome 240+ER40, ob Sigma 8-16/4.5-5.6.

29_SAR_0616.thumb.jpg.02db064f39d7fa90830f48932dd819df.jpg
Ritorno alla barca ... veloce.

Il Mediterraneo in giugno è favoloso, purtroppo l'acqua è intorno ai 18-22 °C il che richiederebbe una muta per protezione dal freddo. In questa occasione non ne disponevo quindi, nonostante il sole capace di friggere un uovo, mi son bastati 15 - 20 minuti per godere degli effetti dell'inizio dell'ipotermia: brividi incontrollati. Nuotata veloce verso la barca a riscaldarmi al sole e scoprire che quei 20 minuti a mollo son stati sufficienti per una bella scottata a schiena e spalle, risultato: gelato e ustionato allo stesso tempo. Fantastico, però, perché ho visto un pezzettino di Sardegna che mi mancava e che consiglio vivamente di visitare.

 

 

 

  • Like 6
  • Thanks 1

17 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander

 

E' tanto anche io che non ci vado , e pensare che ci sono nato ....

la Sardegna è sempre affascinante e per certe zone ancora "selvaggia" 
la foto di apertura (è Molentis?) mi ricorda le spiagge di Chia , il primo posto che visitai nel 1990 
non c'era nulla , ma nulla reale , solo il villaggio dove alloggiavamo in uno spazio di parecchi , molti km 

 

Molto belle le foto 
un saluto 

Link to comment
  • Redazione
5 ore fa, Muncias dice:

 

E' tanto anche io che non ci vado .....

la foto di apertura (è Molentis?) mi ricorda le spiagge di Chia , il primo posto che visitai nel 1990 
non c'era nulla , ma nulla reale , solo il villaggio dove alloggiavamo in uno spazio di parecchi , molti km 

 

Molto belle le foto 
un saluto 

Manooooo!!!! L'ho anche scritto il nome della caletta, eh diamine. Punta Molentis e questa qui

image.thumb.jpeg.7856de96911657fc774609a3958e0b14.jpegimage.thumb.jpeg.97c5878a92fe92f465fa0597c6c131ee.jpegimage.thumb.jpeg.4aef8f85218d2a4a26978c3ba059d8dd.jpeg

ci son stato a fine settembre nel 2019  e c'era un sacco di gente :(

Link to comment
  • Nikonlander

 

E cribbio , me l'ero persa 

certo non è piu come come un tempo , neppure il sud 

Link to comment
  • Redazione

Ma va là, il sud della Sardegna è e rimane una figata, a settembre erano tutti stranieri, un successo dei sardi:bravi.

Devi trovare il tempo di tornarci, devi.

Link to comment
  • Nikonlander

Bellissime foto Valerio, tanti complimenti!!! Di luoghi che oltretutto conosco bene ma mai fotografato così bene

Link to comment
  • Redazione
12 ore fa, cris7 dice:

Bellissime foto Valerio, tanti complimenti!!! Di luoghi che oltretutto conosco bene ma mai fotografato così bene

E ci tornerai con una Z, che se tela fottono è comunque un costo ma te la ricompri veloce mentre il RENE richiesto da una LEICA ha bisogno di molto tempo per ricrescere ;)

 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Belle foto, e tanta nostalgia della Sardegna dove quest'anno non potrò tornare... :frigno:

Mi mancherà, e tanto. Vabbè, sarà per l'anno prossimo. -_-

Link to comment
  • Nikonlander

Belle foto, Valerio e bei posti che ho frequentato assiduamente fino al 2007, parlo del sud sardegna da Villasimius a Costa Rei.
Tanta nostalgia.

Ciao

 

Edited by Giannantonio
Link to comment
  • Nikonlander

 

l'ultima volta che ci sono stato , forse , ma dico forse , in tutto ,  su una spiaggia così,  ci stavano solo quelli che li conti in acqua :D

image.thumb.jpeg.97c5878a92fe92f465fa0597c6c131ee.jpeg

 

 

 

 

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Belle foto Valerio, come al solito. Sai, la mia famiglia (da parte di padre) è originaria di Muravera. Conosco bene quella zona perchè da ragazzo uno dei luoghi preferiti da me e dai miei amici per fare il campeggio era Capo Ferrato. Non ci torno da almeno sette anni (a parte un fulmineo raid qualche anno fa nel parco dei Sette Fratelli, confine occidentale del Sarrabus, come hai giustamente sottolineato). Una cosa però non ho mai fatto, ma è nella mia infinita lista, visitare quella costa in pieno inverno.
Io capisco bene  che nell'immaginario collettivo la Sardegna è soprattutto sole e mare, ma credetemi se vi dico che fuori stagione, con le luci basse riesce sempre a lasciarmi senza fiato... e io ci sono nato e ci vivo.

PS: ma quello è un Bavaria 42... di quando ancora le costruivano bene?

  • Thanks 1
  • Haha 1
Link to comment
  • Redazione

ma io ci verrei anche in gennaio, machemmenefutte se non faccio il bagno (...che poi è da vedere....). Mi piacerebbe tanto visitare i Sette fratelli come ho fatto su punta Cartucceddu nel cuore dell'Ogliastra qualche anno fa 

27_SAR_0737.thumb.jpg.f52eab09fbe5c42d8fc42c70d1c1766a.jpg

ah che figata ...

  • Like 1
Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...