Jump to content

 

M&M M&M

[personale] La necessità...


Silvio Renesto

303 views

...aguzza l'ingegno.

Se qualcuno di voi legge La Repubblica online forse lo sa già. Se no qui:
https://www.repubblica.it/scienze/2020/07/02/news/e_italiana_la_piu_antica_pinna_dorsale_in_un_rettile-260764690/

C'è un reportage sulla mia ultima fatica scientifica (e come vedete ci sono foto fatte da me -sull'articolo scientifico ce ne sono di più- del tipo che faccio di solito, niente di poetico).
Ego a parte, ne scrivo per fare un piccolo resoconto di una realizzazione abbastanza nuova per me, che magari molti di voi avrebbero fatto incredibilmente meglio, ma io ho dovuto mediare fra  fretta terribile e qualità accettabile.

Vabbè, abbiamo scoperto un Ittiosauro con residui di pelle che testimonia che queste bestie avevano uan pinna dorsale senza scheletro come i delfini,   50 milioni di anni prima di quanto si pensava.

Nel frattempo in un museo stavano realizzando un modello 3D in scala proprio di questa specie di Ittiosauro, ed io ero il consulente scientifico. Ho seguito le varie fasi della realizzazione, dalla mesh ai vari rendering fino alla stampa 3d e la colorazione.-

Qui fresco di stampa

IMG-20200609-WA0001.thumb.jpg.086de77ff8d4f4c9a25cab46846f0820.jpg

Il risultato finale  eccolo:

387937026_WhatsAppImage2020-06-24at09_00_42.thumb.jpeg.95ea5e8de737c3ef340327b3c6eac986.jpeg

Il modello è opera della ditta Trilobite.it e le foto sono di Giampaolo di Silvestro, non lo scrivo per fare pubblicità ma perchè sono i credit dovuti.

Verrà esposto al Museo dei Fossili di Besano e forse  una copia anche  Milano.

Veniamo al dunque:

In concomitanza con l'articolo scientifico avevamo pianificato una Press Release con tanto di comunicato ANSA ecc. Volevamo mostrare il modellino accanto allo scheletro, ma siccome al Museo di Milano non è ancora concesso fare assembramenti,  si è pensato di metterne una foto a corredo del comunicato stampa, ma ...  il  modellino in foto sembrava troppo "giocattoloso" , meglio ambientarlo.

Intanto che ci  ragioniamo ci arriva la notizia che l'articolo (quello scientifico) sarebbe stato pubblicato di lì a brevissimo. Allora "il prof.- che -sa -qualcosa- di- fotografia" si è messo a trovare una soluzione, rapida,  pur sapendo di grafica poco più di quanto sa di sanscrito. 

Allora vai con Photoshop, 

Prendo uno sfondo "free use",
Inserisco una foto che riprende di tre quarti il  modellino e la scontorno,
Sovrappongo un fondo acquoso con un leggero gradiente,
Sfumo leggermente la coda,
Aggiungo dei riflessi sul dorso,
Aumento la visibilità del catchlight nell'occhio

Risultato:

ricostruzionesmall.thumb.jpg.eb00ea747258e4e91dbf82a7fc29e04e.jpg

Foto del modellino di Giampaolo di Silvestro,  grafica mia. 


Si poteva fare meglio?  Senz'altro. 
Se non fosse stato dall'oggi al domani (per dire) mi sarei esercitato sui riflessi, ad esempio. Avrei anche messo delle bollicine. Pazienza, è piaciuto lo stesso.

Il task era ambientare il modello che verrà esposto, altrimenti (avendo il tempo, che non c'era)  sarei partito a disegnarlo da zero.

Dimenticavo: l' animale vero era lungo 1m se vi interessa.

  • Like 6
  • Thanks 7

9 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander Veterano

Sto pensando a che commento lasciare, perchè è dovuto. Penso seriamente che deve essere un'esperienza meravigliosa, dopo tanti anni passati sui libri, raggiungere un tale livello di preparazione nel proprio lavoro. L'Ego sicuramente avrà buon diritto, ma la consapevolezza di poter elargire la conoscenza a piene mani e poter lasciare un segno del proprio passaggio su questa terra non è in alcun modo misurabile. Chapeau :)

(Per il lavoretto su Photoshop conosco fior di illustratori che non saprebbero fare di meglio, tranquillo)

  • Like 1
Link to comment
  • Redazione

Grazie Enrico, 
Aneddoto:  il Covid ci ha messo del suo: Le resine per la stampa 3D vengono dalla Cina e ai primi di Giugno non si sapeva ancora se e quando sarebbero arrivate.

  • Like 1
Link to comment
  • Redazione

Bravo e il risultato mi piace, ma dei fondi marini free use potevi chiedere a me: in quanto a mare vuoto senza pesci o alcuna forma di vita sono abile collezionista. 

Comunque grazie di averci reso partecipi. Ci insegni sempre qualcosa di bello ed interessante.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Silvio, lo vedo ora e.. incomparabilmente ti hanno già fatto quasi tutti gli elogi possibili..  ti posso nel mio piccolo metterti una coppa.. non è possibile di più individualmente.

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Quando un lavoro funziona, non vedo perché domandarsi se si potesse fare meglio.

A volte riprendo in mano le foto fatte diversi anni fa che hanno ottenuto successi, con l’intento di renderle migliori, nella stragrande maggioranza dei casi non ci riesco, nonostante l’esperienza che matura nel tempo, le possibilità di sviluppo dei nuovi camera raw ecc. 

Quando una foto funziona è perché andava fatta così.

Per me è ben realizzata, oltre che credibile, non c’è altro da aggiungere. 👍🏻

Link to comment
  • Nikonlander

Complimenti Silvio! Per me funziona bene, questo è quello che conta, considerando anche il poco tempo a disposizione, hai fatto un gran bel lavoro!

Link to comment
  • Nikonlander

Spettacolo! :D

Ammiro il risultato come fine di un percorso di ricerca che immagino non deve essere stato né breve né semplice.

Edited by Gabriele Castelli
Link to comment
  • Nikonlander

Complimenti Silvio, mi pare un buonissimo risultato!

Link to comment
  • Nikonlander

Silvio, vedo solo ora !! Mi piace un sacco !! Complimenti per il tuo comunque invidiabile lavoro e... che occhi grandi che ha quell’ittiosauro !! 

:)

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...