Jump to content

effe

  • entries
    22
  • comments
    260
  • views
    4,797

Ricordi di viaggio - New Orleans 2008


Enrico Floris

1,439 views

DSC_0352.jpg.b0e5f9d38832cda36906bef1fc7bf402.jpg

UN VIAGGIO non fotografico, principalmente da appassionato di musica. L'intento era quello di seguire il Jazz Fest & Heritage, il festival annuale, un vero e proprio patrimonio per New Orleans. Jazz Fest è una onlus che finanzia col ricavato le 130 scuole di musica della città, le quali ogni anno sfornano musicisti che faranno Pil per i prossimi 40 anni. Un'esperienza che io e Laura volevamo vivere da tempo. Un soggiorno di appena 12 giorni, dei quali 7 trascorsi quasi interamente nel grande spazio aperto adibito ad area concerti: 5 palchi, 2 tende, una media di 400.000 visitatori, 40 concerti al giorno, dalle 11 alle 19, impossibile muoversi senza seguire un programma perchè si vorrebbe vedere tutto ma si finirebbe per non vedere niente. Un happening pazzesco. In una città pazzesca. La Big Eesy non delude.

Avevo con me solo la piccola Coolpix P5100, ma l'intenzione era quella di acquistare lì la reflex che mi serviva, cosa che feci il giorno dopo l'arrivo, la D80 in kit con l'obiettivo peggiore che Nikon abbia mai prodotto, il 18-135 (ma io non lo sapevo... ancora). Ciononostante pagai il kit esattamente la metà di quanto costava in Italia (nel 2008 il cambio euro/dollaro era a 1.48 e mi vennero rimborsati persino 90 dollari di tasse...)

L'impatto con il Jazz Fest è dei migliori, in una giornata caldissima e... piovosissima

DSC_0602.jpg.35c09b2c60e439d937052385124412d2.jpg

Aspettando Stevie Wonder... che arriva insieme alla pioggia

DSC_0603.jpg.27c4a2b70ae77d1c9f8ecce9884f5f98.jpg

 

Incuriosisce e sorprende la varia umanità che popola questi festival, ad iniziare da me...

DSC_0597.jpg.480022dc9dad26b25705721f6ac28bf5.jpg

che tutto sommato sono il più... sobrio (la bandana serve solo per non farmi sudare quando metto il cappellino)

DSC_0547.thumb.jpg.24834fd2b25701081e5ff9707355562f.jpgDSC_0549.thumb.jpg.e3e375b04e6561365f9b881d92b2156a.jpg

DSC_0556.jpg.1d43f9a0f862901471beb17a2d1fe10c.jpg

DSC_0558.thumb.jpg.6c752815df0da05ef70d26b678a46fe4.jpgDSC_0592.thumb.jpg.33c7d35ad8f6bdcb3303b6c4eae02a00.jpg

DSC_0593.jpg.c44828f84ba70bedf16953bcf161e13b.jpg

 

Coco Robicheaux, uno dei miei bluesman preferiti sul palco della Blues Tent con la sua bellissima Godin Multiac. Non dimenticherò mai quella fantastica esibizione.

DSC_0530.jpg.50852313580377bd5a622569ee58ac04.jpg

DSC_0751.thumb.jpg.0b329b34e1a5204c690a20de96a5d81a.jpg

 

Nella Big Easy si vive h24, praticamente io e Laura dormivamo 4 ore, la notte intesa come momento di riposo non è contemplata: locali con musica (di qualità, credetemi) rigorosamente dal vivo, feste private e daiquiri a fiumi...

Bourbon Street

DSCN0148.jpg.e1a1ecdfe007a23a0438903bed8e7ecd.jpg

 

.... e le sue feste private. Non occorre essere conosciuti per entrare in una di queste terrazze, basta pagare: alcool q.b., tanta musica e tanto divertimento.
L'ideale se non si è in compagnia delle mogli... o dei mariti.

DSC_0407.jpg.0e404fbbfca870a129df4719a02fa6fa.jpg

DSC_0422.thumb.jpg.92c141a46e7c382f32e9f9298c03d275.jpg

E poi Toulouse Street, con i suoi bordelli storici (ovviamente chiusi)

DSCN0153.jpg.4e20e0102539f1f6da7067bd9b79627f.jpg

 

I sex shop

DSCN0158.jpg.369e807016e956493531205c573f4578.jpg

----

DSC_0060.jpg.0b7f053b3947d367ef4d85c3e1500817.jpg

DSC_0063.thumb.jpg.a1055e173ac43fdd58fdac7b3fbc5e96.jpg

 

Canal Street di notte ha pure il suo fascino

DSC_0663.jpg.c7f7818570e34a84fbfcc1ad7c509b3e.jpg

 

Nonostante la confusione notturna, di giorno il Quartiere appare tranquillo e vivibile, sempre pulito e ordinato. A tal fine si lavora sin dalle prime ore del mattino

DSCN0159.jpg.d1b5aafe6d6975d51c8d6208e29885fb.jpg

DSCN0161.thumb.jpg.4090646df8b0d755eacdd5cd6013adc6.jpg

 

ed è piuttosto piacevole passeggiare nel parco lungo il Mississippi o nel parco prospiciente la cattedrale di St. Peter, una chiesa non grande ma molto bella, antica e ben tenuta. Iniziarono a costruirla gli spagnoli oltre trecento anni fa, proseguirono gli inglesi e infine venne terminata dai francesi

DSC_0300.thumb.jpg.0d5c1e486ef9caebff66a28b7a47ce62.jpg

DSC_0310.thumb.jpg.e85b5146be2ec25c19265002c83d8888.jpg

DSC_0067.thumb.jpg.e1dc5bb7b173014d17765149bdac2f21.jpgDSC_0070.thumb.jpg.305069a6c008519e3e82e2d255caaa66.jpg

 

Di giorno Canal Street ha un altro volto. Vedete quelle palme? Se ricordate bene le foto dell'uragano Kathrina, erano sotto l'acqua...

DSC_0222.thumb.jpg.0d71c93295d0a12a5a4e5736bfce56ca.jpg

 

Il ferry che collega il French Quarter ad Algiers, il quartiere nel lato Ovest del Mississippi

DSC_0348.jpg.60748a2a5093d68b1db843de6a524d0e.jpg

... e visto che siamo nel Mississippi...

DSC_0519.jpg.0ea96fc12fcae007e17fc7a865d406a2.jpg

DSC_0350.thumb.jpg.5f74c22822efa943fbdca5fa4715cfd9.jpg

 

Anche di giorno la varia umanità non manca

DSC_0624.thumb.jpg.948834bc41d84df577e126ae92c9d773.jpg

 

DSC_0643.jpg.8acf451a2769ab34c5dc015cb5e4eb3c.jpg

 

DSC_0633.thumb.jpg.aa1aceff165ba227859ffd016879d25b.jpgDSC_0012.thumb.jpg.9154e2f21885296ecd8b9f3caee8d0b1.jpg

Molti ci sbarcano il lunario.
E qualche volta con apprezzabili risultati: tanto ci vuole a far sorridere una signora anziana costretta in carrozzina?

DSC_0630.thumb.jpg.13ba43187322f083e9780ba7562c4523.jpg

-----------

Per terminare questo breve tour.
Come ben saprete la Lousiana è un'area di particolare interesse naturalistico. Le sue paludi si estendono per 1.000 chilometri e hanno una profondità di 200 chilometri, praticamente grandi quanto l'Italia. Si tratta di un'area tra le più protette al mondo perchè _ i nostri fotonaturalisti lo sanno _ il termometro che segna la salute dell'intero pianeta sono proprio le zone umide. Un'esperienza di mezza giornata veramente favolosa. Molto difficile fotografare in quelle paludi, servono una buona esperienza e una buona attrezzatura, ma soprattutto la giusta luce: alba o tramonto, perchè la Louisiana si trova in fascia preequatoriale, per cui alle 9,30 il sole è già a picco e la palude diventa una scacchiera di luci e ombre, un disastro.

Il molo d'imbarco, peccato avrei voluto un pellicano sul pilone...

DSC_0078.jpg.f61e02ee90cb1ee8d6f75ad88200f514.jpg

L'airboat passa dappertutto. E' sicuramente il mezzo più adatto a percorrere gli stretti canali del bayou

DSC_0179.thumb.JPG.cf4cbcc31533ffa97d190c288442a97a.JPG

... per carità, si potrebbe fare anche in canoa, ma non è consigliabile.
Loro sono molto curiosi...

DSC_0129.JPG.093c13e91854e53ec6a3732767f354f3.JPG

 

Fine del tour.
Purtroppo questo viaggio si è concluso con un dramma dal quale ancora non mi sono ripreso: lo scratch dell'hard disk proprio nel momento in cui scaricavo l'ultima SD. Tralascio di descrivere la sgradevole sensazione di disperata angoscia e non ne sarei neanche capace. L'assistenza riuscì a recuperare più o meno un centinaio file degli oltre 2000 che avevo prodotto, per di più in un formato simil jpg da riconvertire, di qualità discutibile.

Capirete bene che per me è particolarmente doloroso aprire questa cartella di immagini, purtroppo sparpagliate, senza una traccia narrante, ma visto il periodo di magra ho deciso di prendere il coraggio a due mani e di popolare il mio blog con qualche ricordo. So che apprezzerete.

Pezzo consigliato: naturalmente Pit Bull, Coco Robicheaux, dall'album Spiritland

 

 

DSCN0152.jpg

  • Like 8
  • Thanks 1

4 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander

Wow complimenti per l'articolo, se ne hai altri sono graditi.
Hai reso bene il calore del posto e per la colonna sonora chapeau, bellissimo album

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Beh, dai, malgrado la perdita di molti degli scatti che fatto, quelli che hai selezionato e qui pubblicati rendono assai bene l'idea del viaggio effettuato e delle atmosfere che hai raccontato. I like it. ^_^

 

PS  Ottima la colonna sonora suggerita per apprezzare meglio le immagini! ;)

 

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Che voglia di vedere new Orleans mi hai messo! Ottimo lavoro, belle foto! Peccato per l'esperienza finale, un vero dramma!

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...