Jump to content

Nikon Z 6 e Zoom 200-500, prima uscita.

Silvio Renesto

252 views

Oggi finalmente un po' di tempo libero ed un po' di sole nella stessa giornata.  Volevo mettere alla prova la Z6 per vedere come se la cavava con il 200-500 nel fotografare i piccoli passeriformi. 
Arrivati sul "solito posto" dove c'erano posatoi  adatti a fotografare cince e pettirossi dall'auto, troviamo che la zona è diventata una mezza discarica, altro che passeriformi. >:(

Piano B: lì vicino ci sono le vasche di fitodepurazione di Castano Primo, luogo amato dai birdwatcher, meno dai fotografi perchè sei completamente allo scoperto. Meglio di niente però.
Essendo vicino a Malpensa i volatili più facilmente osservabili in realtà sarebbero questi:

Ztest9.thumb.jpg.c27c4755b14d39a1cf94388552abdd59.jpg

In questo caso il 200-500 si è comportato piuttosto bene, sufficientemente inciso anche a 500mm, però su una serie di tre foto (scatto silenzioso) quella in mezzo è fuori fuoco, mah.

In ogni caso ecco le "casse" (24-70mm f4  S).

_DSC0717.thumb.JPG.859f035d3c7f67feb535b917897b71d9.JPG

 

200-500mm a 200mm

Ztest5.thumb.jpg.65b9d18553f90c42fea66e6f94de0c8a.jpg

Gli uccelli abbondano, ma sono lontani tranne le numerosissime folaghe.  Però se lo scopo è sperimentare provo lo stesso.

Troviamo un Svasso piccolo (che non è un piccolo di Svasso ma un'altra specie). Le distanze sono queste:

a 500mm

Ztest4.thumb.jpg.a016a3b758e0bbefc64056b357968dfb.jpg

Un supercrop rivela comunque una buona incisione:

Ztest4c.thumb.jpg.bd78272b1f7bee890881246d8937f4dd.jpg

 

A volte succedono cose strane, come questa:

Ztest8.thumb.JPG.9ca6963f5a6e225b9c6f3cd6a3235677.JPG

 Ma poi riprende il fuoco e tutto Ok.

La luce cambia moltissimo secondo la direzione.

Ztest3.thumb.jpg.a0425c0b5925a752de67b5b9d1ed597a.jpg

 

Con questo Cigno in volo  ho avuto difficoltà:

Ztest6.thumb.jpg.491de169d7bc6aee34063d82d93f56d4.jpg

Vedi crop:

Ztest6c.jpg.f8cdb9e2f68c8075b25029f145186a3f.jpg

Colpa mia? Colpa dell'obiettivo? Colpa della macchina? Non saprei proprio.

Se volete darmi la vostra opinione in merito, ecco i dati:

500mm, 1/1250s f9, 640 ISO,  mano libera, AfC, scatto silenzioso (H esteso).

Vista la scarsità dei soggetti "raggiungibili", mi do' agli scorci paesaggistici sfruttando l'effetto di compressione dei piani dato dal teleobiettivo. Focale 200mm.

Ztest1.thumb.jpg.52a02e7b244ff106d225efe14db4c963.jpg

 

Focale 260mm

Ztest2.thumb.jpg.ecfac56930e1c459d562a973e5f2b59c.jpg

Sulla Z 6 è presto perchè possa scriverne in modo approfondito, l'impressione generale comunque è positiva. Macchina intuitiva e piacevole da usare, anche in un contesto che non è il suo e con un obiettivo che non è proprio pensato per lei.

Come ha scritto Massimo Vignoli, con soggetti piccoli e sfondi confusi, a volte va a prendere lo sfondo (o qualcosa di più contrastato), ma per il resto è piacevole da usare. Ma oggi non so dire quanto sia responsabilità anche dell'obiettivo o del fotografo.

Ne scriverò ancora volentieri dopo averla usata per un po' in situazioni più consone.  

Posso comunque dire che dal punto di vista dell'ergonomia, nonostante io abbia mani grandi, con la Z 6 mi son sentito abbastanza a mio agio (anche col "cannone"). Con il suo 24-70 S la trovo ottima come maneggevolezza  e impugnatura, è vero che l'ho usata troppo poco tempo per esprimere un giudizio fondato, in ogni caso penso che aggiungendo al massimo lo small rig,  per me sarebbe perfetta anche per un uso prolungato.

 

 



9 Comments


Recommended Comments

41 minuti fa, Massimo Vignoli dice:

A me sembra fuori fuoco e con 1/1250 non dovrebbe essere micromosso. Quale modalità af stavi usando?

  Af C. Area dinamica.

Share this comment


Link to comment
9 ore fa, Silvio Renesto dice:

  Af C. Area dinamica.

L'impressione è quella del fuori fuoco. Potrebbe essere anche il 200-500 che sicuramente è più lento della Z6.

Share this comment


Link to comment

Ma hai fatto uno scatto singolo ? Perchè con le Z bisogna fare 10 scatti dove se ne facevano 3 con una reflex.
Mica si paga la TARI sugli scatti !

Share this comment


Link to comment
10 minuti fa, Bilbo dice:

Mica si paga la TARI sugli scatti !

Ho scritto otturatore elettronico, raffica veloce e così ho fatto. Questa era l'inquadratura migliore, perchè poi si era avvicinato troppo ed era difficile tenerlo nell'inquadratura a 500mm. Il cigno era in virata, curiosamente gli scatti mentre si avvicinava sono a fuoco, questo laterale no.

Un po' come con l'aereo. Forse come scrive Enrico, una certa lentezza di risposta dello zoom?

Share this comment


Link to comment

Il 200-500 è lento di suo.
Ma al di là del lato artistico dell'inquadratura e se non hai già buttato tutta la raffica, le altre foto come sono ?
Tutte così ?

Share this comment


Link to comment

Ecco altri crop 100%: Qui è più lontano:

crop1.thumb.jpg.99c2864c7ed2b69ebaa8315e9c1cad81.jpg

Qui è tre scatti dopo quello che ho pubblicato nel blog. 

crop2.jpg.bc3858a161f68c3d7fff061c4208f1dc.jpg

Lo Svasso  piccolo invece  è meglio (sempre crop 100%) nessuna PP

crop3.thumb.jpg.5605cf1ee96678e6b473e7c5a6014591.jpg

Share this comment


Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...