Jump to content
Sign in to follow this  
  • entries
    3
  • comments
    15
  • views
    385

Ring Light Led by Yongnuo China

Sign in to follow this  
Dario Fava

405 views

Nel Beauty si usa creare riflessi controllati negli occhi, il Ring Light è uno strumento che già da tempo (in precedenza a fluorescenza o con lampade montate su un anello di legno) viene utilizzato allo scopo, il classico riflesso anulare nell'occhio che rende brillanti anche gli occhi più scuri.

Premesse

Non ho mai amato le luci led, per la natura dell'emissione luminosa

Non sono neanche mai stato tipo da beauty

Prendete quel che scrivo come esperienza personale su un genere che non amo praticare ma che per necessità devo utilizzare.

 

Dove si acquista?

Trovato su Amazon, venditore la cui provenienza mi è ignota, nella tracciabilità non era segnato se no dopo essere entrato in italia.

Arrivato in 2gg lavorativi

Marchio?

Yongnuo

cinese, ho conosciuto chi ha utilizzato speedlight con batterie al litio (i primi credo in commercio), la mia esperienza con questo marchio si limita a trigger che ora non uso più per cambio di marca di flash da studio con controlli remoti.

Come si presenta?

Al tatto è plasticoso, un diametro di 19" ma adire il vero la parte frontale con il diffusore ed i led non sembrano materiale scadente, il retro è un po' meno curato.

C'è una custodia in dotazione e due batterie al litio da 5.2A che ne garantiscono un utilizzo continuato di 2 ore

Cosa non c'è nella confezione che invece mi aspettavo?

L'adattatore a rete (ma in effetti era scritto non compreso molto in piccolo)

Un caricabatterie doppio che ho dovuto acquistare perché il modello in dotazione alimentato USB fa veramente cag.... ehm non è adeguato ad un uso neppure amtoriale.

Caratteristiche:

608 Led ad alta efficienza 55° di angolo di illuminazione

Temperatura 5500°K (non è possibile convertirlo in 3200 come indicato dal venditore)

Durata dichiarata 50.000 ore (sé ci crediamo)

Potenza 36,5W 4864LM

Peso 1.8kg

 

 

Prime prove:

Qualità della luce:

DS5_9872(1).thumb.jpg.cf839ebb2f80c7a7f1c9730c61b8ac08.jpg

DS5_9874(1).thumb.jpg.549299d377c7282a2b60c04b0703ed37.jpg

Posizionato a circa 60cm dal fondale (2,70m di larghezza) la luce misurata a 100 iso

DS5_9876(1).thumb.jpg.a7893a45ccc169cc9e1ef17bb6a21d7b.jpg

Le due batterie montate A e B li ho messi io per capire chi è chi...

DS5_9868(1).thumb.jpg.afac682baf4eb50331d98d61245947ce.jpg

Se il telecomando (molto comodo ed alimentato da due AAA) si posiziona in sede, il display mostra lo stato delle batterie (forse un po' troppo in piccolo ma è una funzione utile)

DS5_9866(1).thumb.jpg.ec1c8bb30c8a1c241cd0d2bdea4215fe.jpg

Dal radiocomando si possono impostare il canale, in caso di più dispositivi, e la potenza da 0 a 99

Il 3200°K ed R G B non sono operativi su questo dispositivo ma su altri prodotti da yongnuo.

DS5_9869(1).thumb.jpg.1dd07d743bdd2b1b878b454049e109bd.jpg

Il frontale

DS5_9877(1).thumb.jpg.795a28ecb44bae584c77db8447ff9ac8.jpg

DS5_9878(1).thumb.jpg.ad3389be5186a005af27269b58b561dc.jpg

 

La Qualità della luce:

DS5_9881(1).thumb.jpg.aa2b9cb37f685c0a3005b80958b2c92d.jpg

Misurata dal tool del WB di LR segna 5500 con -16 di correzione verso il verde, questo implica una dominante magenta, ma sono cose che andrebbero misurate con un colorimetro, prendiamole così.

A circa 2m dalla parete misura F4 1/60 iso 250

DS5_9862(1).thumb.jpg.d961c0070168acc144d5b5ae2bdaad6c.jpg

Ho usato il 24-105 art a TA quindi c'è vignettatura anche dell'ottica, inoltre le dominanti laterali sono dovute alle luci spurie che entrano dalla vetrina ed il pannello laterale a sx, verde acqua.

 

Nel ritratto:

Non ho ancora avuto modo di usarlo seriamente nel ritratto (è arrivato ieri) ma siccome quando provo una cosa mi piace testarla di persona, mi sono messo davanti con telecomando per vedere che effetto fa sull'occhio.

Male... fa molto molto male... sono 300W equivalenti che sparano negli occhi, e mi sono rimasti anelli di luce negli occhi per 10' (i miei bastoncelli si rigenerano lentamente e sono fotosensibile lo ammetto)

Scusate la faccia.... 

DS5_9855bw.thumb.jpg.2c759aa1934890d0cc52e603624e6076.jpg

Iso 1600 - 1/60 - f8

Troppo alto l'anello non si chiude nella parte alta dell'occhio (poi ho anche gli occhi infossati) ma non ho nessuna intenzione di rifarlo abbassando l'anello. 😛

Seguirà una prova ad un soggetto umano serio, miscelandolo con luci flash.

Ora devo scappareeee......

DS5_9888(1).thumb.jpg.3e9dcbc84f6c20d9be456716e85390f9.jpg

DS5_9867(1).jpg

Sign in to follow this  


15 Comments


Recommended Comments

Ma al di là dell'anello nell'occhio che può piacere o meno, e che non si può fare con altro se non con photoshop con una buona padronanza delle luci, ha un sacco di utilizzi pratici, come luce di schiarita in esterni, per fotografie di food veloci, riproduzione di oggetti disegni ecc. 

é un pannello luminoso a tutti gli effetti, come tutte le luci continue negli occhi dà fastidio soprattutto se si vuole l'effetto ring ampio che ti costringe a stare molto vicino, ma in combinazione con i flash in studio si può utilizzare per diversi scopi creativi.

Share this comment


Link to comment
2 minuti fa, Mauro Maratta dice:

Urka, il risveglio di Dario Fava.

E io che ti facevo più un tipo da Rotolight

Ma infatti non lo sono proprio, ho già investito anche troppo in questa cineseria, che per certi aspetti può tornare utile, ho sempre preferito il flash alla luce continua.

Ho voluto provare sto aggeggio che costa relativamente poco (anche se il caricabatterie doppio potevano includerlo sti barboni xD)

Share this comment


Link to comment

Sono carini anche questi, a livello creativo.. le barre di luce possono creare riflessi, anche colorati, ma restano giocattoli ancora un po' costosi per giocarci e basta.

Edited by Dario Fava

Share this comment


Link to comment

Dario, quanto è costato?

Conti di utilizzarlo con fondale ben riflettente a che distanza dal soggetto? 1-1,5mt?

Mi pare eccessiva la caduta di luce a 2mt , ben distinguibile dalla vignettatura del 24-105

Share this comment


Link to comment

Al di là del led o meno, perché quelli costosi fanno luce bella, è la luce continua che nel ritratto richiede un soggetto professionista, abituato a tollerare la luce.

Motivo per cui preferisco i flash con l’accessorio giusto.

Share this comment


Link to comment
1 ora fa, Max Aquila dice:

Dario, quanto è costato?

Conti di utilizzarlo con fondale ben riflettente a che distanza dal soggetto? 1-1,5mt?

Mi pare eccessiva la caduta di luce a 2mt , ben distinguibile dalla vignettatura del 24-105

169... farò una verifica delle distanze ma non mi stupisco che la luce diffusa abbia una caduta più che esponenziale.

Ho in mente di utilizzarlo... 

A per il riflesso nell’occhio, magari a rinforzo di un largo softbox come luce principale, per creare almeno una tridimensionalità, le luci frontali senza ombre non mi hanno mai entusiasmato nel ritratto...

Come luce di schiarita, ad un ambiente già luminoso (esterno) o come bilanciamento tra un fondo luminoso (finestra) ed un soggetto in luce più scarsa.

In esterno richiede un’assistente che lo manovri, è leggero ed ha un manico con attacco a vite, ma permette di estendere la creatività al semplice colpo di speedlight.

Per fare un anello che esca dalla pupilla, la distanza operativa è molto ristretta, siamo a ridosso del soggetto è solo 19" di diametro.

Edited by Dario Fava

Share this comment


Link to comment
22 minuti fa, Max Aquila dice:

Mi pare eccessiva la caduta di luce a 2mt ,

Pensavo ti riferissi alla caduta in relazione alla distanza, invece era la vignettatura, beh con 55 gradi di angolo, direi che ci sta.

Share this comment


Link to comment
2 ore fa, Mauro Maratta dice:

Eppure sono convinto che se ti leggi le caratteristiche creative dei Rotolight cambi idea (sono luci LED che hanno capacità che le avvicinano ai flash).

Caratteristiche notevoli, non so se proporzionate al prezzo però. Come flash non credo abbiano caratteristiche comparabili ai flash veri e propri. Andrebbero provati.

Share this comment


Link to comment

E' molto molto grande! Lo si capisce dal, peraltro molto bello, autoritratto in cui ci sbuchi fuori con la testa. Non ne ho mai visto uno dal vivo e non pensavo fossero così grossi!

Share this comment


Link to comment
30 minuti fa, cris7 dice:

E' molto molto grande! Lo si capisce dal, peraltro molto bello, autoritratto in cui ci sbuchi fuori con la testa. Non ne ho mai visto uno dal vivo e non pensavo fossero così grossi!

Ci sono anche più piccoli ma non sono adatti per creare l'anello nell'occhio, ci sono e si possono anche autocostruire, con un neon (ma flickera) oppure con tante lampadine montate su un anello di legno.

Gastel ha fatto un po' il suo marchio il riflesso di due semicerchi di led costruiti su sua commissione, dove asserisce spesso di utilizzare come unica fonte luminosa, anche quando si vede chiaramente nell'occhio un softbox di almeno 2 metri.

CESARE-CREMONINI@Giovanni-Gastel-per-RollingStone.thumb.jpg.bf8f8683b3e81c9079cf71936230ed82.jpg

Sono in vendita anche modelli a rete con luce alogena (si presume non flickerante) che hanno dimensioni analoghe ma il vincolo di necessitare della 220V.

Io volevo una cosa portatile.

La qualità costruttiva non è granché, dovesse cadere è probabile che si sbriciolerebbe, ma la luce e l'elettronica sono decenti, anzi adesso ho anche una bellissima lampada per visionare le stampe... xD

Share this comment


Link to comment

Arrivato il dual charger Patona, che non suona bene come nome (dalle mie parti la patòna in dialetto è il castagnaccio e viene associato a cose che si disfano facilmente) ma che si è rivelato essere un valido prodotto, è un charger per diversi tipi di batterie al quale agganci una basetta adatta in base alla marca, in questo caso le batterie potenziate sono per le videocamere sony peccato che io abbia una panasonic se no si prendevano 2 piccioni con una fava... anche se le batterie della mia camcorder sono molto più complesse elettricamente e costose, quindi meglio così.

DS5_9895.thumb.jpg.4b44600a28c896cabf0d87521bb7adc3.jpg

C'è pure una uscita usb, si sa mai che si scarichi il cellulare la gopro o magari il terzo caricatore di serie che mi hanno mandato con la lampada, che è alimentato usb 😵

Share this comment


Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...