Jump to content
  • entries
    32
  • comments
    369
  • views
    1,903

[foveon] Foveon Dream


Paolo Mudu

3,924 views

Raccolta di immagini impressionate sul sensore con l'anima della pellicola.

SDIM1532.jpg

Sigma Sd1 Merrill 85 1,4 ART

 

SDIM1535.jpg

Sigma Sd1 Merrill 85 1,4 ART

 

SDIM1546.jpg

Sigma Sd1 Merrill 85 1,4 ART

SDIM1558.jpg

Sigma Sd1 Merrill 24 1,4 ART

  • Like 2
  • Haha 1

78 Comments


Recommended Comments



  • Nikonlander Veterano

Belle foto, Paolo!

Ma credo che le sensazioni che hai provato là, nel silenzio fra gli alberi e nella neve, non siano descrivibili in splendide fotografie...

Link to comment
  • Nikonlander

Ullallà... sei passato dalle mie parti... foto molto interessanti perchè sono una visione molto particolare dei luoghi, faccio fatica riconoscerli... la prima è l'Antelao da sud, poi il Pelmo e le Rocchette, il Sassolungo di Cibiana... ma che giro hai fatto? Prima del 9 dicembre? Perchè poi ha piovuto fino in alto e credo il panorama sia cambiato, ciao.

Link to comment
  • Nikonlander
11 ore fa, Aldo Del Favero dice:

Ullallà... sei passato dalle mie parti... foto molto interessanti perchè sono una visione molto particolare dei luoghi, faccio fatica riconoscerli... la prima è l'Antelao da sud, poi il Pelmo e le Rocchette, il Sassolungo di Cibiana... ma che giro hai fatto? Prima del 9 dicembre? Perchè poi ha piovuto fino in alto e credo il panorama sia cambiato, ciao.

Ciao!

Questo WE. Ciaspolata sul Monte Rite dal Passo Cibiana. Dormito al rifugio Dolomites, dove c’ Il museo di Messner.

Edited by Paolo Mudu
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

 

11 ore fa, Paolo Mudu dice:

Ciao!

Questo WE. Ciaspolata sul Monte Rite dal Passo Cibiana. Dormito al rifugio Dolomites, dove c’ Il museo di Messner.

Bravo Paolo! Che invidia!!

Link to comment
  • Nikonlander
19 ore fa, Paolo Mudu dice:

Ciao!

Questo WE. Ciaspolata sul Monte Rite dal Passo Cibiana. Dormito al rifugio Dolomites, dove c’ Il museo di Messner.

Bello, però non pensavo ci fossero gli alberi così carichi di neve dopo le piogge del 11, più giù è desolante... ma non sei salito sul tetto del museo dove ci sono le cupole in vetro? Sono irresistibili per un fotografo... o forse troppo banali... :)

Link to comment
  • Nikonlander
4 minuti fa, Aldo Del Favero dice:

Bello, però non pensavo ci fossero gli alberi così carichi di neve dopo le piogge del 11, più giù è desolante... ma non sei salito sul tetto del museo dove ci sono le cupole in vetro? Sono irresistibili per un fotografo... o forse troppo banali... :)

Banali al cospetto di tanta bellezza! 😉

Link to comment
  • Nikonlander

Il Foveon è un'ottima base per interpretare in bianco e nero. 

Se hai molto a disposizione puoi scegliere di togliere, ma se hai poco non puoi aggiungere.

Passo Falzarego, dicembre 2017.

 

SDIM1798.jpg

SDIM1814.jpg

SDIM1815.jpg

SDIM1817.jpg

SDIM1820.jpg

SDIM1826.jpg

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

Il primo giorno del anno pare un po' drammatico:

sempre Sigma SD1 + 24 ART

 

SDIM1834.jpg

Edited by Paolo Mudu
Link to comment
  • Nikonlander

La neve non manca quest'anno. Ciaspolata da Cortina al Rifugio Sennes e ritorno sul sentiero per il Pederu.

Sigma SD1 24 & 85 ART

 

SDIM1871.jpg

SDIM1880.jpg

SDIM1881.jpg

SDIM1900.jpg

SDIM1905.jpg

SDIM1908.jpg

SDIM1909.jpg

SDIM1917.jpg

SDIM1924.jpg

SDIM1926.jpg

SDIM1952.jpg

SDIM1955.jpg

SDIM1956.jpg

Edited by Paolo Mudu
  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

Spettacolari queste foto con tutta questa neve! Molto belle, anche il bianco nero così marcato!

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Belle foto, Paolo!

Questa serie, per quello che riesco a vedere dal mio pc, rispetto alla prima che hai postato mi sembra meglio sviluppata grazie ad un contrasto più accentuato che rende più interessanti e "personali" gli scatti.

Mi piaceva anche la prima serie - te lo avevo scritto - ma queste hanno decisamente una marcia in più. :bravo:

PS  Chissà come sarebbero le prime con lo sviluppo effettuato come queste ultime...

(Salvo che per quelle non avessi appositamente scelto quel tipo di caratterizzazione).

Link to comment
  • Nikonlander
5 ore fa, Pedrito dice:

Belle foto, Paolo!

Questa serie, per quello che riesco a vedere dal mio pc, rispetto alla prima che hai postato mi sembra meglio sviluppata grazie ad un contrasto più accentuato che rende più interessanti e "personali" gli scatti.

Mi piaceva anche la prima serie - te lo avevo scritto - ma queste hanno decisamente una marcia in più. :bravo:

PS  Chissà come sarebbero le prime con lo sviluppo effettuato come queste ultime...

(Salvo che per quelle non avessi appositamente scelto quel tipo di caratterizzazione).

Grazie mille! Veramente il mio sviluppo è influenzato dalle condizioni di luce e dalle sensazioni che mi trasmette la scena. Nelle ultime c’è un forte contrasto tra lo sfondo in cui va “ in scena “ la bufera ed il primo piano assolato. Questo mi ha spinto a questo genere di PP. Sempre diverso, sempre stimolante!

Link to comment
  • Redazione
5 ore fa, Pedrito dice:

Belle foto, Paolo!

Questa serie, per quello che riesco a vedere dal mio pc, rispetto alla prima che hai postato mi sembra meglio sviluppata grazie ad un contrasto più accentuato che rende più interessanti e "personali" gli scatti.

Concordo, proprio belle.

Link to comment
  • Nikonlander

Torno a "casa". Appennino Tosco Emiliano:

Sigma Dp2 Quattro e un po' di colore!

DP2Q0440.jpg

DP2Q0436.jpg

DP2Q0413.jpg

DP2Q0435.jpg

DP2Q0411.jpg

Edited by Paolo Mudu
  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Decisamente eccezionali. Dei bianchi e neri che ti fanno gridare al miracolo. Complimenti!

Link to comment

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...