Jump to content
  • Blog

[reportage] Guardabuoi al Parco di Monza?


Silvio Renesto

240 views

 Share

Nonostante la folla umana che popola il Parco di Monza soprattutto nel weekend, questo polmone verde brianzolo conta ancora una buona diversità di fauna, anche se meno facile da vedere di un tempo. Ultimo clamoroso avvistamento un cervo maschio. Wow.

Quindici giorni fa, più o meno, vengo a sapere che un gran numero di Aironi Guardabuoi (Bubulcus ibis) è arrivato al Parco, centinaia addirittura. Mai successo prima, almeno per quel che ne so io. 

il Guardabuoi è un piccolo airone di colore bianco con il becco giallo.

guardabuoiintro1.thumb.jpg.bcab61346da020efe0f4869fcaaf11fb.jpg

Guardabuoi a Pont de Gau, Camargue, Francia.

 

Il nome Guardabuoi è dovuto alla sua abitudine di appollaiarsi sul dorso di cavalli e bovini, così da avere un punto di osservazione elevato per individuare le prede (insetti e piccoli vertebrati)

cavallo2b.thumb.jpg.76f39402acc18002c8f5d52c2a1245f6.jpg

Guardabuoi in Camargue, Francia.

 

La specie è di origine africana, ma da decenni ormai ha colonizzato la fascia mediterranea, Spagna, Francia e almeno dagli anni '80 del secolo scorso (cioè quando avevo vent'anni :( )  è arrivato nel nostro paese. In Lombardia e in Piemonte  da tempo è facile osservarli.

imbeccatalo.thumb.jpg.34d7e916e0c98fbf51d514da68ba1a87.jpg

 

Guardabuoi imbecca un giovane,  Biandrate, NO

 Al parco di Monza sono stati avvistati in passato alcuni esemplari, sempre d'inverno, ma niente a che vedere con la moltitudine di quest'anno. Una prima avanguardia di una cinquantina di esemplari è stata segnalata il 29 ottobre, ma al 31 ottobre si era già a più di cento esemplari, per arrivare a circa duecento nella prima settimana di novembre!
Le segnalazioni indicavano che le maggiori concentrazioni erano nei prati circostanti le scuderie di Villa Mirabello, dove la recente concimazione dei campi con letame attirava insetti e altre prede adatte al Guardabuoi.  Curiosissimi, siamo andati a vedere.

C'erano!

gbm3lo.thumb.jpg.68746b24fa8d66db1dadf60078c193d2.jpg

Attorno alla siepe che circonda Villa Mirabello al Parco di Monza

Fotografarli non era semplice però, per via della naturale diffidenza verso l'uomo. Noi ci avvicinavamo il più possibile, muovendoci lentamente e sfruttando tronchi e siepi come riparo e fino ad un certo punto si riusciva,

gbm8lo.thumb.jpg.4fba256ebbc754a2ccb2004f4b42cd45.jpg

ma il continuo passaggio di multicolori runners, joggers, nordic walkers ed assimilati, oltre ai passeggiatori con cani a seguito (questi ultimi -i cani- contemporaneamente stupiti ed attratti -in senso predatorio- dall'insolita presenza degli ardeidi, ma fortunatamentie controllati dal guinzaglio) faceva sì che i soggetti riguadagnassero continuamente la distanza di sicurezza.  Niente di male comunque, siccome l'intento era quello di documentare la presenza degli Aironi al Parco, le foto ambientate sono preferibili a ritratti decontestualizzati. Va bene così.

gbm1lo.thumb.jpg.126023a4e10dd31dc6816740ce0820ee.jpg

Ospiti autunnali insolitamente numerosi...

gbm2lo2.thumb.jpg.733311d0a587c4938685fbe7ab491c0f.jpg

 

In alcune foto ho deliberatamente incluso la presenza umana per rendere meglio l'idea del luogo.

gbm4lo.thumb.jpg.a23eb9a15d30aeceeaec4801ba83c475.jpg

 

gbm6lo.thumb.jpg.78fa61a50b767acc085cb04c4a005476.jpg

 

Una cornacchia piuttosto perplessa di questi strani vicini :) :

gbm7lo.thumb.jpg.4ce23062d5e9cc6d869f76f8615d6c1a.jpg

 

I Guardabuoi arrivavano al Parco in mattinata, si alimentavano fino al primo pomeriggio, per poi volarsene via e far ritorno ai "dormitori", parrebbe dalle parti di Pessano con Bornago, su degli alberi intorno ad una "vasca volano" (se qualcuno sapesse cos'è una vasca volano, potrebbe dirmelo?  Grazie).

Attrezzatura usata al Parco di Monza: Nikon Z6 e Fc, zoom 150-600 SIGMA f5-6.3 con FTZ , monopiede Manfrotto.

Le prime foto, descrittive, invece le ho fatte anni fa con diverse DSLR Nikon e obiettivi vari.

Alla prossima!

 

 

 

  • Like 3
 Share

6 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander

Vasca volano: bacino artificiale la cui funzione sarebbe quella di salvare dagli allagamenti che avvengono a seguito di rovesci copiosi - le cosiddette ‘bombe d’acqua’. 

Google eh? Non è farina del mio sacco

Silvio, ma tu sei di Monza? Vedo che bazzichi il Parco molto spesso ed anche quando non lo dichiari apertamente, in molte tue foto riconosco la flora e gli ambienti del parco.

Link to comment
  • Nikonlander

 Ciao, io fino a qualche anno fa dovevo fare km per vederli, mentre adesso li trovo facilmente a poca distanza da casa, ma in generale li trovo spesso dappertutto . Non so quale sia il motivo. 

Link to comment
  • Redazione
18 minuti fa, cismax ha scritto:

Vasca volano: bacino artificiale la cui funzione sarebbe quella di salvare dagli allagamenti che avvengono a seguito di rovesci copiosi - le cosiddette ‘bombe d’acqua’. 

Google eh? Non è farina del mio sacco

Silvio, ma tu sei di Monza? Vedo che bazzichi il Parco molto spesso ed anche quando non lo dichiari apertamente, in molte tue foto riconosco la flora e gli ambienti del parco.

Vivo in quel di Sesto, per cui il Parco mi è  molto comodo da raggiungere. Buonissimo per le libellule, tra l'altro. Riguardo l'altra mia passione (kung fu), il  Giardino della Villa Reale è anche fra i posti migliori per allenarsi all'aperto: stranamente non ci sono zanzare ;) .

Link to comment
  • Nikonlander
20 minuti fa, Silvio Renesto ha scritto:

Vivo in quel di Sesto, per cui il Parco mi è  molto comodo da raggiungere. Buonissimo per le libellule, tra l'altro. Riguardo l'altra mia passione (kung fu), il  Giardino della Villa Reale è anche fra i posti migliori per allenarsi all'aperto: stranamente non ci sono zanzare ;) .

Io ci sono nato e vissuto per 47 anni, poi mi sono ‘dovuto’ spostare a sud di Milano, ma devo dire che quei luoghi mi mancano, da qui è un po’ più scomodo arrivarci…

magari ci saremo pure inconsapevolmente incrociati negli anni ai Giardini della Villa, chissà…😉

le libellule le trovi più facilmente al laghetto o nei pressi del Lambro?

Link to comment
  • Redazione
38 minuti fa, cismax ha scritto:

magari ci saremo pure inconsapevolmente incrociati negli anni ai Giardini della Villa, chissà…😉

le libellule le trovi più facilmente al laghetto o nei pressi del Lambro?

Il canaletto  che scorre dal laghetto e taglia in due i giardini dietro alla Villa Reale

villareale1lo.thumb.jpg.bbe16db5de52f115a54927b809a8cdf5.jpg

  • Haha 1
Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...