Jump to content

Alison Balsom Ensemble


bergat

62 views

 Share

Trombettista Britannica di musica classica esce con un nuovo lavoro, un album della Warner classic in cui raccoglie musiche di Bach, Purcell, Telemann e Haendel. Notevole è il fraseggio e la composizione dei brani presenti con una freschezza che fa eco solo alla bellezza della bella trombettista.

booklet-2.thumb.jpg.db7cf900abf254555e6912b93d26222a.thumb.jpg.931797486893b9197ba704dd9408829c.jpg

L'opera esce in alta risoluzione (24-192) e giustamente l'ascolto ne fruisce in maniera notevole.

Brani noti ai cultori ed amanti di musica classica, grazie a nuovi arramgiamenti acquistano una nuova vivacità e piacere d'accolto. Music for the Royal Fireworks and Bach’s Christmas Oratorio, grazie a una rivistazione dell'enseble  orchestrale di Simon Wright caratterizzano  fortemente la novità di tale registrazione.

front.thumb.jpg.c4386d94fa10037e0c8378a849bef60c.jpg.f6b6915aa2beced1f9e36b85d8f466a9.jpg

Dice la Balsom a proposito di questo album: "Eseguo registrazioni da quasi 20 anni e questa è stata di gran lunga l'esperienza di registrazione più piacevole che ho avuto. La musica è piena di gioia e magia assoluta, le versioni che suoniamo sono spesso nuove e in alcuni casi piuttosto anticonformiste. L'emozione di registrare con alcuni dei più grandi artisti in circolazione, tutti noi su strumenti barocchi, che sono anche miei buoni amici, è stato un privilegio. Spero che il piacere che abbiamo ottenuto suonando questa musica si presenti nell'album. E noi non possiamo che essere d'accordo!

booklet-3.thumb.jpg.b5b4639dceb13b6374b299c28072c72e.thumb.jpg.ad9924769e6b95e1c311993a0d1db1f3.jpg

H3251677.jpg.0dbd7dfcb3553937aaa351e0eab0f83b.thumb.jpg.61ab65c4e84e6a744b6a28edf3d431ed.jpg

booklet-4.thumb.jpg.77a157e796aecfabcac467bb97b25eac.jpg

 Share

1 Comment


Recommended Comments

  • Administrator

Grazie B ! Alison Balsom è un'ottima strumentista e anche il suo complesso non è da meno.

Però tutta la "sua produzione" ha il vizio formale di proporre programmi non formali, piuttosto musica ... pop, assemblata per non appesantire l'ascolto dei meno informati che vogliono sentire il "motivo" famoso senza "sorbirsi" tutto il resto della composizione come il compositore l'ha scritta.
Molto, forse troppo, english-national-popular con arrangiamenti alle volte stile "James Galway" !
Anche se qualche esperimento le riesce particolarmente bene (come gli Schubler Chorale di Bach che sto ascoltando adesso in un disco che ha per titolo un "incomprensibile" Jubilo).

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...