Jump to content

Un giorno Ross mi farà morire...


Gabriele Castelli

808 views

Come da titolo, ma non ci è riuscito nemmeno stavolta :D

Andiamo con ordine.

Nelle settimane precedenti Ross ha cominciato a ventilarmi la possibilità di uno shooting remoto, e di vederci per tale occasione perché mi considerava "esperto" del genere poiché ne avevo fatto uno lo scorso anno.
Dopo qualche giorno mi disse di tebermi libero per domenica 11, senza possibilità di replica.
"Molto bene", dico io, "mi libero di un appuntamento già preso così siamo a posto".

Arriva il giorno dello shooting e sembra di pescare l'intero mazzo di Imprevisti del Monopoli.
Si comincia al mattino con febbre da cavallo che si trascina da venerdì notte, e per un problema collegato sono praticamente vestito per andare i pronto soccorso. Avviso Ross, che giustamente mi dice di correre in PS e tenerlo aggiornato.
Per fortuna il problema da PS si risolve da solo (circa), e con tachipirine come caramelle la febbre scende. Confermo quindi a Ross che nel pomeriggio può venire tranquillamente.

Ross arriva, finalmente conosce mia madre (ci teneva tipo da sei anni), io ho preparato il PC e sono in postazione in studio.
Sento che Ross traffica in salotto, viene da me e mi dice che ci son problemi di connessione, io rispondo ok, ci beviamo intanto un aperitivo. 

Andiamo in salotto.

 

 

 

Mi trovo davanti Sabi con una candelina in mano che canta "Happy Birthday to you" (Kennedy puppa!).

 

 

 

Fingo di non avere l'arresto cardiocircolatorio che ho per qualche secondo, la saluto come si conviene e soffio sulla candelina. Poi siccome Ross è Ross, la candelina è una di quelle che non si spengono, quindi momenti ilari a mie spese fin da subito.
Poi da lì, un po' di relax... come stai, come non stai, non ci vediamo da un sacco di tempo e insomma sembra quasi che l'ultima volta ci si sia trovato l'altro ieri. 

E' andata a finire che lo shooting è stato molto poco remoto e molto divertente :D
(perdonate la qualità non "da portfolio" delle foto, ma sono praticamente come scattate)


DSC_0334.thumb.jpg.c27cfe85dd7430d5fd7457f24d1d6103.jpg

 

Z62_6157.thumb.jpg.7318d46f16fdd2478b419bf46aa55180.jpg

 

Z62_6221.thumb.jpg.8e6318fc3b4c9266a00b53b24a55658b.jpg

Z62_6287.thumb.jpg.c9d361bc2debfd2c5aafc36367c4a368.jpg

 

Z62_6352.thumb.jpg.d6ae1981c63c149cdcfda49f78af24a9.jpg

 

Z62_6369.thumb.jpg.082274bc8c90335f823f1c470d6263c2.jpg

 

Z62_6399.thumb.jpg.717844e6cac046935553552c5d271091.jpg

 

Z62_6436.thumb.jpg.93467659ccf2785b5ea77d964c0ae10e.jpg

 

Z62_6455.thumb.jpg.50ae90d9834a167e737308c690c05ed3.jpg

 

Momento top: foto n.6 con Sabi nuda sul balcone che saluta verso una delle rotonde più trafficate di Lecco raccogliendo una sinfonia di clacson.

Ah, questione zia: in realtà ha visto Sabi solo a fine shooting, quindi era già vestita. Niente foto della zia basita, mi dispiace :D

Questioni tecniche sulla Z fc, a seguire.
E' stato il primo shooting "serio" con la nuova macchina e devo dire che, finché è durata, si è comportata egregiamente. Il principale punto a favore è senza dubbio la leggerezza, in mano sta come una piuma; il secondo è il display regolabile, soprattutto per me. Avendo fatto l'intero shooting da seduto (con Ross che mi muoveva di qua e di là :D ) l'altezza di ripresa sarebbe stata estremamente limitata senza il display basculante. Con esso, invece, si può usare la fotocamera ad ogni altezza senza la necessità di dover per forza guardare nel mirino. Per il resto, c'è stata ancora qualche incertezza nel trovare alcune opzioni ma niente di insormontabile.
Dicevo "finché è durata", perché a metà è andata in rosso la batteria (mi era stato detto che serviva per un Backstage e vedendo la batteria a tre tacche la sera prima, non l'avevo caricata). Per fortuna Ross mi ha prestato la sua Z6 II e tutto è proseguito liscio :D

 

Di nuovo, un grazie gigantesco a Ross per la sorpresa clamorosa e inaspettata, e so che ci è voluta anche parecchia organizzazione e... segretezza! :D
Per fortuna non ho deciso di rimandare, mi sarei mangiato le mani fino ai gomiti.

Doverosa, Menzione d'onore sempre per Ross anche per avermi scarrozzato per casa in lungo e in largo, compreso un numero per superare il gradino per uscire in balcone, che pensavo di finire di sotto :rotfl:

 

 

 

 

 

  • Like 11
  • Thanks 6

40 Comments


Recommended Comments



  • Administrator

Gabi, ricordati anche l'opzione USB-C con la batteria non completamente andata :)

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

Complimenti Gabriele,  foto bellissime, molto naturali...mi piacciono tutte, particolarmente la 9 che hai messo come sfondo del blog...hai usato dei pannelli o altre sorgenti di luce o tutto con la luce naturale? Per quel che ho visto delle tue foto  direi che sei bravissimo, specialmente in questo genere fotografico, ancora complimenti

  • Like 1
Link to comment
  • Administrator

si Gabri, ricaricala sempre quella batteria, via USB-C con un charger potente o un powerbank, come ti ha suggerito Mauro.

Esilarante il tutto: godi di buona salute, perchè a me l'infarto sarebbe venuto...e morire fotografando sarà aspro duolo.

 

PS (appunto...)

Quando scrivi PS su un forum di fotografia, sappi che il 90% dei lettori pensa a Photoshop 

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Avete ragione sull' USB-C, è un'altra caratteristica a cui non ho pensato perché... nuova :D
Mi sono reso conto di essere fin troppo conservativo, faccio fatica a cambiare sistema velocemente. Pure col pc, che una volta passavo le giornate a installare tre diverse distro di Linux, per poi arrivare alla conclusione che era per masochisti. Vabeh.

 

  • Haha 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano
13 minuti fa, PiermarioPilloni ha scritto:

Complimenti Gabriele,  foto bellissime, molto naturali...mi piacciono tutte, particolarmente la 9 che hai messo come sfondo del blog...hai usato dei pannelli o altre sorgenti di luce o tutto con la luce naturale? Per quel che ho visto delle tue foto  direi che sei bravissimo, specialmente in questo genere fotografico, ancora complimenti

Grazie davvero :)

Il merito è soprattutto di Sabi, la maturità le ha portato una naturalezza e confidenza in se stessa che non aveva così tanto qualche anno fa.

La luce è tutta naturale, proveniente dalle finestre di casa. Fortunatamente è esposta discretamente, quindi in estate entra parecchia luce.

  • Thanks 2
Link to comment
  • Redazione

Bellissimo contributo, foto dolcissime e sensuali e racconto divertente e interessante. Mi piacciono molto tutte, e mi piacciono allo stesso modo, però la terza sul balcone in intimo sottolinea di più secondo me  quelll'aspetto di  femminilità piena di donna piùmatura, che rende una bella donna ancora più meravigliosa,  come hai scritto anche tu.

 

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

Gabriele Castelli in versone giornalista ha bisogno della cronostoria dal punto di vista di chi ha preparato la sorpresa ;)

Tutto nacque in quel lontano Luglio 2021 (faceva ancora caldo) quando si progettava il regalo della Z... io e il megaboss ci siamo interrogati su come un tale regalo potesse essere valorizzato nelle mani del cuccioloso Castelli. Sicuramente non fotografando panorami o fiorellini, per cui si è pensato a qualche bella gnocca :)

Scartate Cara Delevigne e Emily Ratajkowski solo per problemi legati a loro precedenti impegni, ci siamo chiesti: quali sono i grandi amori di Castelli?

Sono spuntati tre nomi: Dora, Saba, Edit (chi non le conosce se ne faccia una ragione e chieda a Castelli di mostrarvele:)

Ho puntanto decisamente su Saba (Sabina) dato che con lei c'è stato un tentativo (poi abortito per covid) l'anno scorso di farla venire a Milano: che questa sia la volta buona?

La macchina organizzatrice (io) si mette in moto e quando spiego a Sabina di cosa si tratta, mi risponde: "Castelli? quello tanto bello con gli occhi da cerbiatto? essere io il suo regalo di compleanno? Certo che si!"

Ok è fatta!

eh beh non proprio... il problema era adesso come far recapitare Sabina a casa Castelli a sua insaputa...

1) scassinare la porta di notte e fargli portare da Sabina la colazione a letto

2) trovare una scusa per andare a trovarlo, iniettargli un sedativo e svegliarlo con i sali di fronte a Sabina

3) organizzare uno shooting a casa sua senza dirgli chi fosse la modella

Il mio avvocato mi ha sconsigliato le prime due, per cui si è optato per la terza

Solo che la scusa dello shooting con modella me la sono giocata quando ho portato Mauro al posto della "finta" modella per regalargli la Z... dovevo trovare un altra soluzione, così mi sono inventato lo shooting remoto e gli ho detto di preparare la postazione al computer che sarei venuto a vedere come si faceva per imparare da lui (lo so è inverosimile, io che imparo da Castelli...lo so...)

In sostanza, tutto era pronto da settimane, la modella è arrivata in incognito, chiedendole di non pubblicare sui social che sarebbe stata a milano, chiedendo a mauro di non pubblicare le foto che le aveva fatto il giorno prima (questa è stata la parte più ardua), chiedendo agli altri fotografi di mantenere il silenzio stampa fino al lunedi successivo.

E poi, la domenica mattina... Castelli mi scrive che sta per andare al Pronto Soccorso!!

Potete immaginare la nostra faccia quando io e Sabina abbiamo letto il messaggio...

A poche ore dallo shooting, cosa si poteva fare? Vestire Sabina da infermiera e infiltrarla al Pronto Soccorso era un'opzione, ma sapevo che qualunque fosse stato il problema di salute se avessi detto a Castelli che gli avrei portato Sabina a casa, sarebbe guarito di colpo. Ma mi sarei giocato la sorpresa... mumble mumble... che si fa?

Ore di panico intervallate da ore di apprensione, fino a quando non ricevo il messaggio "sto meglio, puoi venire"

Dio esiste!

(Almeno oggi)

Si parte!

e quando si arriva la sorpresa la ricevo io... al citofono mi risponde la mamma! E adesso??? Non mi resta che raccontarle tutto ed avere un alleato in più... Portiamo Castelli nella sua camera e intanto facciamo entrare di soppiatto Sabina in casa. Mentre annuncio con faccia dispiaciuta e addolorata che lo shooting remoto ha un contrattempo e dobbiamo rimandare, la mamma lo chiama in salotto per un aperitivo... e quando Castelli arriva, si trova Sabina con una candelina in mano che gli canta happy Birthday to you...

Ora, la delusione di non vedere neppure una lacrimuccia, è tanta assai, ma purtroppo il nostro nikonlander non si commuove facilmente (io avrei pianto come un bambino a Natale)... ma la felicità nei suoi occhi era chiara, evidente e impagabile:)

Ecco tutto l'antefatto...

e non ho raccontato che Sabina nel piano originale doveva presentarsi in sexy lingerie, ma la presenza della mamma l'ha "costretta" ad indossare una vestaglietta

e non ho raccontato che Sabina mi aveva suggerito di comprare qualche metro di carta da pacchi per farsi impacchettare come un regalo

e non ho raccontato che, arrivando da uno shooting al mattino, mi ero portato la macchina fotografica, per cui è stata pura fortuna che l'avessi con me (la batteria della Z si è scaricata dopo 20 scatti)

e non ho raccontato che la candelina che si accende da sola arriva dalla Thailandia, lì è molto usata:)

e non ho raccontato della zia...:)

a circa metà dello shooting arriva la notizia che la zia sta per arrivare.. occorreva fermarla a tutti i costi! Nonostante le numerose chiamate non è stato possibile raggiungerla così ad un certo punto..suona il campanello: Allarme zia! Corriamo (su due ruote) in camera e continuiamo lo shooting con Sabina che saluta nuda dal balcone gli automobilisti di passaggio...

Che altro aggiungere? Per me e per Sabina è stato un compleanno indimenticabile, spero anche per Gabriele :)

1631875005081.thumb.jpg.822d5c04819cc7aa1394574e726a4741.jpg

 

  • Like 8
  • Thanks 8
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Che questo compleanno sia stato indimenticabile puoi dir giuro :D

Molto divertenti anche tutti i retroscena che non conoscevo, e complimenti per essere riuscito a non far trapelare nulla!

Ecco, se Sabi mi si fosse presentata in lingerie e impacchettata, sarei stramazzato si... :D

 

Grazie ancora, è stata una giornata davvero memorabile! :x

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

Bravissimi, storia spassosa ed intrigante. Veramente bello (e bravi ancora)

 

  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander
3 ore fa, Massimo Vignoli ha scritto:

Wow, che foto e che storia! 
Grande Castelli e pure grande Ross!

Max se devi fare una sorpresa a qualcuno contattami ;)

  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander
4 ore fa, Gabriele Castelli ha scritto:

Ecco, se Sabi mi si fosse presentata in lingerie e impacchettata, sarei stramazzato si... :D

ringrazia tua mamma che ti ha salvato la vita ;)

  • Like 1
Link to comment
  • Nikonlander

bravo Ross per aver organizzato la sorpresa e ottimo resoconto del lavoro e della giornata

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Grande Ross, stiamo invidiando tutti questo compleanno a sorpresa. 
Giustamente movimentato fino all'ultimo.:D

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander
6 ore fa, ross ha scritto:

Sono spuntati tre nomi: Dora, Saba, Edit (chi non le conosce se ne faccia una ragione e chieda a Castelli di mostrarvele:)

io son rimasto indietro... a Petra, Yanika e compagnia bella... 😅

  • Like 1
  • Confused 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Una bella e riuscita sorpresa Gabriele. Con un retroscena  rocambolesco. Preparati al prossimo compleanno…. :D

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Diavolo di un Ross.. sei stato: Diabolico, spavaldo e pure Intelligente.. una peste d'uomo dunque..   

Grande..

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander

Lodevole iniziativa di ROSS e della Redazione di NIKONLAND. Un giorno indimenticabile per la molteplicita' degli avvenimenti ma, come tutte le cose sofferte, e' ben riuscito!!  Contento Gabriele per le continue sorprese e bravo per le piacevoli foto pubblicate( specie quella del balcone) ; un grazie alla bella e brava brava modella SABINA compartecipe nella bella riuscita dell'evento. Che bella famiglia quella di NIKONLAND!!!

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander

meravigliosa!

siete fenomenali, davvero

numeri uno, per la Zfc regalata, per il compleanno, per averci pensato, averlo poi fatto e raccontato così!

 

e per Sabina

(Gabriele, sappi che ti ho invidiato moltissimo ;) )

a saperlo sarei passato da Lecco in macchina, sotto il balcone!

Edited by cismax
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Però sarebbe bene fare una variazione , parziale all'arredamento.....

Io, parlo per me... sostituirei la scritta: " L'unico che mi capisce in questa casa è il gatto " con la similare ma..

decisamente più prorompente e sarebbe: " L'unica che mi capisce in questa casa è la Gatta Sabina,  "

a me par giusto...

Link to comment
  • Nikonlander Veterano
Il 17/9/2021 at 12:38, ross ha scritto:

Gabriele Castelli in versone giornalista ha bisogno della cronostoria dal punto di vista di chi ha preparato la sorpresa ;)

Tutto nacque in quel lontano Luglio 2021 (faceva ancora caldo) quando si progettava il regalo della Z... io e il megaboss ci siamo interrogati su come un tale regalo potesse essere valorizzato nelle mani del cuccioloso Castelli. Sicuramente non fotografando panorami o fiorellini, per cui si è pensato a qualche bella gnocca :)

Scartate Cara Delevigne e Emily Ratajkowski solo per problemi legati a loro precedenti impegni, ci siamo chiesti: quali sono i grandi amori di Castelli?

Sono spuntati tre nomi: Dora, Saba, Edit (chi non le conosce se ne faccia una ragione e chieda a Castelli di mostrarvele:)

Ho puntanto decisamente su Saba (Sabina) dato che con lei c'è stato un tentativo (poi abortito per covid) l'anno scorso di farla venire a Milano: che questa sia la volta buona?

La macchina organizzatrice (io) si mette in moto e quando spiego a Sabina di cosa si tratta, mi risponde: "Castelli? quello tanto bello con gli occhi da cerbiatto? essere io il suo regalo di compleanno? Certo che si!"

Ok è fatta!

eh beh non proprio... il problema era adesso come far recapitare Sabina a casa Castelli a sua insaputa...

1) scassinare la porta di notte e fargli portare da Sabina la colazione a letto

2) trovare una scusa per andare a trovarlo, iniettargli un sedativo e svegliarlo con i sali di fronte a Sabina

3) organizzare uno shooting a casa sua senza dirgli chi fosse la modella

Il mio avvocato mi ha sconsigliato le prime due, per cui si è optato per la terza

Solo che la scusa dello shooting con modella me la sono giocata quando ho portato Mauro al posto della "finta" modella per regalargli la Z... dovevo trovare un altra soluzione, così mi sono inventato lo shooting remoto e gli ho detto di preparare la postazione al computer che sarei venuto a vedere come si faceva per imparare da lui (lo so è inverosimile, io che imparo da Castelli...lo so...)

In sostanza, tutto era pronto da settimane, la modella è arrivata in incognito, chiedendole di non pubblicare sui social che sarebbe stata a milano, chiedendo a mauro di non pubblicare le foto che le aveva fatto il giorno prima (questa è stata la parte più ardua), chiedendo agli altri fotografi di mantenere il silenzio stampa fino al lunedi successivo.

E poi, la domenica mattina... Castelli mi scrive che sta per andare al Pronto Soccorso!!

Potete immaginare la nostra faccia quando io e Sabina abbiamo letto il messaggio...

A poche ore dallo shooting, cosa si poteva fare? Vestire Sabina da infermiera e infiltrarla al Pronto Soccorso era un'opzione, ma sapevo che qualunque fosse stato il problema di salute se avessi detto a Castelli che gli avrei portato Sabina a casa, sarebbe guarito di colpo. Ma mi sarei giocato la sorpresa... mumble mumble... che si fa?

Ore di panico intervallate da ore di apprensione, fino a quando non ricevo il messaggio "sto meglio, puoi venire"

Dio esiste!

(Almeno oggi)

Si parte!

e quando si arriva la sorpresa la ricevo io... al citofono mi risponde la mamma! E adesso??? Non mi resta che raccontarle tutto ed avere un alleato in più... Portiamo Castelli nella sua camera e intanto facciamo entrare di soppiatto Sabina in casa. Mentre annuncio con faccia dispiaciuta e addolorata che lo shooting remoto ha un contrattempo e dobbiamo rimandare, la mamma lo chiama in salotto per un aperitivo... e quando Castelli arriva, si trova Sabina con una candelina in mano che gli canta happy Birthday to you...

Ora, la delusione di non vedere neppure una lacrimuccia, è tanta assai, ma purtroppo il nostro nikonlander non si commuove facilmente (io avrei pianto come un bambino a Natale)... ma la felicità nei suoi occhi era chiara, evidente e impagabile:)

Ecco tutto l'antefatto...

e non ho raccontato che Sabina nel piano originale doveva presentarsi in sexy lingerie, ma la presenza della mamma l'ha "costretta" ad indossare una vestaglietta

e non ho raccontato che Sabina mi aveva suggerito di comprare qualche metro di carta da pacchi per farsi impacchettare come un regalo

e non ho raccontato che, arrivando da uno shooting al mattino, mi ero portato la macchina fotografica, per cui è stata pura fortuna che l'avessi con me (la batteria della Z si è scaricata dopo 20 scatti)

e non ho raccontato che la candelina che si accende da sola arriva dalla Thailandia, lì è molto usata:)

e non ho raccontato della zia...:)

a circa metà dello shooting arriva la notizia che la zia sta per arrivare.. occorreva fermarla a tutti i costi! Nonostante le numerose chiamate non è stato possibile raggiungerla così ad un certo punto..suona il campanello: Allarme zia! Corriamo (su due ruote) in camera e continuiamo lo shooting con Sabina che saluta nuda dal balcone gli automobilisti di passaggio...

Che altro aggiungere? Per me e per Sabina è stato un compleanno indimenticabile, spero anche per Gabriele :)

1631875005081.thumb.jpg.822d5c04819cc7aa1394574e726a4741.jpg

 

Per pura curiosità...  perché  avete messo lo scatto ruotato di 180° in orizzontale? che le scritte sono rovesce...

Link to comment

Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...