Jump to content

Roby c

  • entries
    71
  • comments
    676
  • views
    3,941

Roby C

169 views

 Share

Questa mattina ero nei pressi del piccolo supermercato del paese e incontro un amico, visto che anche lui scatta con una D 500 ed è appassionato dio posti un pochino particolari, visto la mia personale scoperta di Pointbozet, le do gli estremi per andarci; mi risponde che domani era in partenza niente popò di meno che per la Finlandia in auto lui e la moglie, andrebbero a trovare il figlio che abita da quelle parti.

Mi ha descritto le varie tappe , la permanenza sarà di almeno un mese, e il ritorno pensavano di passare dalla Polonia…..

Polonia? Ma io.. qualche tempo fa ci sono stato.. o meglio, uno scampolo di tempo ecco..  due settimane o poco meno..   la testa comincia a viaggiare a ritroso..  e, visto che il "Sciur Massimo " mi ha detto che finalmente scrivo.. mi sono detto: perché non mettere qualche cosa del trip di quel momento? Trovate le dia.. ma poi.. ho aggiunto altro, adesso vi racconto, sperando di non annoiarVi troppo..

“Avevo ventisei anni, con la mia fida ( per dire.. ) Fiat 127 mi organizzai un viaggio sino a Katowice in Polonia, ospite di una famiglia del posto, caricai la mia vettura con tutto ed ancor di più.. avevo anche un battellino a remi..  una Nikon F e diverse ottiche, una marea di rotolini..  una volta avuto il visto dai consolati, mi ritrovai con la bella sorpresa di dover passare il confine tra Austria e Cecoslovacchia con una data e un’ orario stabilito, poi il transito per la Cecoslovacchia era di fatto con percorso obbligato dato che dovevo essere al confine ceco-polacco dopo un numero limitato d’ore. Ci riuscii, e adesso lasciamo parlare le immagini, quelle che come diapositive mi sono rimaste, avrò senz’altro anche dei negativi in B/N, ma tirar giù le scatole.. per le dia, la scansione è quel che è.. chiedo scusa poi, volutamente non vi tedio con lo scatto di alcuni piatti che mi avevano servito..  e neppure della visita del museo di un campo di concentramento, non mi pare il caso ecco..

Però poi vi farò vedere altre cose..  tranquilli..

1623742305__Z5H5725-rid.thumb.jpg.cd197d955a7c1ca97192c2b9f7215d17.jpg

La prima sosta è stata fatta in un campeggio dalle parti di Vienna, si vede la Canadese e la 127, ma ho anche ( purtroppo ) scoperto che le dia più vecchie stanno andando a ramengo.. sembra abbiano la lebbra.

1333284413__Z5H5726-rid.thumb.jpg.59bac506df63323a1ad6e3bd59015b84.jpg

Le starde di Katowice..  rispetto alle nostre.. deserte..

1722748637__Z5H5727-rid.thumb.jpg.a9b8b559c2e6f0fd230e0a5d543e66a5.jpg

Per strada la 127 ha più volte dato uno strano problema, si accendeva la spia dell'olio.. figuratevi lo spavento la prima volta..  ero poi già oltre confine italico, controllo l'olio ed è a posto, perdite non se ne vedono, la temperatura era corretta.. ma la spia.. A Katowice vi era la Polmo-Fiat, mi sono rivolto lì e mi hanno spiegato di non poter far nulla, ma mi diedero il recapito di un'officina.. a vederli lavorare era da spavento, la buca era.. una buca nel terreno.. ma sistemarono la cosa per una cifra irrisoria, il problema? nella coppa dell'olio vi è il pescante nel percorso si passa attraverso una molla tarata se la pressione cambia per la mancanza dell'olio si accende una spia , benne.. hanno modificato la molla.. NON HO PIU AVUTO PROBLEMI durante tutto il periodo che ho tenuto quel veicolo..

984670877__Z5H5728-rid.thumb.jpg.8ede1967da77c9c76ddf05580024204b.jpg

Nella città vi erano i tram come i nostri ma, le lenee erano poche e i mezzi pure..  a sopperire l'inconveniente, vi erano i mezzi dell'esercito.. con percorsi alternativi..

832189462__Z5H5729-rid.thumb.jpg.b5f3788bcbce98f58f311ad9e2f10fc8.jpg

Non credevo ai miei occhi.. una Signora Giulia..  il polacco era uno di quelli che contavano allora..

1528513997__Z5H5730-rid.thumb.jpg.ad67adc0cc38b98a9830b4e3dc0d098d.jpg

Non sò cosa diavolo mi ero fermato a fare..  

471738183__Z5H5731-rid.thumb.jpg.25600cb4e6684424df100ad15b4dbea9.jpg

Ecco, di vetture come questa ne ho viste a josa..  oltretutto, quando portai la mia 127 in " officina " curiosai in giro e vidi per la prima ed ultima volta nella mia vita, un battilastra, un omino che con una serie di martelli sagomava le lamiere a mano, per riparare le carrozzerie..  

2024326176__Z5H5732-rid.thumb.jpg.1ce060a4e4985c89ffe9f697f486f884.jpg

793460853__Z5H5734-rid.thumb.jpg.9ab4dc013bac437e533a9fb9cddae102.jpg

1663143802__Z5H5735-rid.thumb.jpg.2caf401dcc0cea3a3764847b226acb74.jpg

Ho messo tre immagini, non di più.. una delle loro piaghe.. malgrado il traffico fosse inesistente erano due, la prima.. l'alto tenore di alcoolici che bevevano, ma di brutto credetemi.. e la seconda era che di sera..  beh.. chi passa prima ed è il più grosso..  ma spessissimo poi perdevano il controllo del mezzo, e alla mattina.. si vedevano rovesciati lungo le strade..

1247953536__Z5H5736-rid.thumb.jpg.a5a90faea6c744ea7b88da58fc321956.jpg

come vedete.. il cemento e il traffico.. erano rari..

1232891339__Z5H5737-rid.thumb.jpg.9df757081cb3b997f066d5776ba66553.jpg

Una bella scena..   il rifornimento..  l'apertura era a ore, e si formava generalmente la fila, il mezzo più usato erano motociclette in larga parte a due tempi, una cosa che ricordo era che il carburante, benzina più o meno decente era di color azzurro..

42620326__Z5H5738-rid.thumb.jpg.a9bfd348bf6a77bfc586b35999c3d98e.jpg

ed eccomi in fila..  

546174407__Z5H5739-rid.thumb.jpg.a72752a7b85619c010a269209a6a8939.jpg

questa non ho potuto fare a meno di fotografarla..   

349092018__Z5H5740-rid.thumb.jpg.f620ab44215b83b81012477f3786dbf5.jpg

e siamo sulla strada del ritorno..

2115802373__Z5H5741-rid.thumb.jpg.1b9eb1b31d497fbff7aaede7979b2c8e.jpg

Adesso sono tornato in Austria, non mi possono far più nulla.. posso fotografare quel che mi pare..  beh, più o meno.. ma laggiù era diverso..

Quando ho valicato il confine a Bratislava, per entrare il Cecoslovacchia, vidi subito quel che era la Cortina di Ferro, e esteticamente non era poi male..   una volta di là mi fecero tirar fuori dalla mia vettura tutto.. e dico tutto.. alla vista del canotto e della tenda, stortarono il naso, non dico poi con la pellicola e il resto ma, la destinazione era segnata, ma sopra tutto i Dollari li avevo.. in maniera giusta, e alla fine passai..  una volta passato alle mie spalle il verde, e sullo sfondo le torrette e i reticolati, la strada era libera, non vi era nessuno.. mi fermai per fare uno scatto; ancor oggi quando ci penso.. non sò da che parte uscirono..  erano due Vopo con i mitra e i cani.. con la canna mi fecero segno di andare.. con le braccia alzate risalii in macchina e.. andai, con la paura che mi fermassero.. una mattina sulla strada che portava alla città, vedo sul marciapiede una piccola colonna di persone, un militare con il moschetto in spalla era con loro..uomini e donne che con atrezzi lavoravano la strada.. ma avevano la catena al piede e una palla.., la Nikon sul sedile.. è rimasta là; quindi una volta tornato nel mio mondo.. ho tentato con un tele di fotografare la Cortina ma, poco dopo un'agente austriaco mi disse di togliermi che ostacolavo..

Era il giugno del 1972, entrato il 14 e uscito il 30...

 

  • Like 5
 Share

7 Comments


Recommended Comments

  • Administrator

Bellissimo reportage.

Ti voglio chiedere una cosa fuori dal politicamente corretto.

Tu che a suo tempo, (si era nel 72 ed in Italia mancavano ancora tre anni allo Statuto dei lavoratori), lavoravi in fabbrica e ritengo abbia fatto questo viaggio entusiasta di vedere come si comportasse la dottrina applicata realmente alla vita della popolazione: sei tornato contento o deluso?

Se ti va di rispondere... ovviamente

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Sono una Capra lo sò, ma ti giuro che non ho capito..  io in fabbrica ci stavo poco..  lo ammetto, ma quando non ero fuori per servizio se i metalmeccanici proclamavano lo sciopero, aderivo, anzi.. spesso il mio barcone era di traverso all'entrata pedonale.. ma alcuni digerenti entravano lo stesso, cercavo, cercavamo di convincerli ma nisba,.. loro erano diversi, ma però mai venuti alle mani..

Questo è quanto la fabbrica..se vuoi sapere altro a disposizione..  sono stato a Enna più volte.. e una volta sono anche scappato..

Link to comment
  • Administrator
15 minuti fa, Roby C ha scritto:

Sono una Capra lo sò, ma ti giuro che non ho capito..  io in fabbrica ci stavo poco..  lo ammetto, ma quando non ero fuori per servizio se i metalmeccanici proclamavano lo sciopero, aderivo, anzi.. spesso il mio barcone era di traverso all'entrata pedonale.. ma alcuni digerenti entravano lo stesso, cercavo, cercavamo di convincerli ma nisba,.. loro erano diversi, ma però mai venuti alle mani..

Questo è quanto la fabbrica..se vuoi sapere altro a disposizione..  sono stato a Enna più volte.. e una volta sono anche scappato..

Che capra. ...:marameo:volevo sapere che effetto ti fece l'Est Europa sotto cortina di ferro e con i Vopos pronti a sparare per una foto.

A Enna sparavano solo se gli rubavi la donna

Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Ha ecco, non avevo capito.. allora all'epoca non leggevo certo i giornali..  per i carabinieri che avevano indagato su di me, non scherzo.. è vero, ma lo venni a sapere tempo dopo.. io ero una persona tranquilla orientato verso il socialismo, comunque ero curioso di vedere come vivevano da quelle parti, pensavo ci fosse del bello e del buono.. pensavo..  ( poi mi sono chiesto con quale testa ) e allora ci andai, gli amici mi davano del matto, erano a Jesolo ad aspettarmi..  se tornavo; le persone che mi ospitavano gentilissime, ma capii dopo con un secondo fine, avevano due figli, un maschio e una femmina, la ragazza non lo nascondo era carina davvero, e loro facevano di tutto per lasciarci soli.. ma capita l'antifona mi guardavo bene..  lei come lavoro controllava dei negozi di frutta e verdura, controllava i registri di carico e scarico, solo che era la terza persona in cascata che faceva quel lavoro..  mi sembrava alquanto stupido, però tutti avevano un lavoro.. il figlio studiava elettrotecnica e, peccato che non ho fatto una foto..  ma questo è il senno del poi.. mi fece vedere su una tavola di legno, con una serie di chiodini piantati su, un circuito con un galvanometro che probabilmente al tempo di G. Marconi era già vecchio.. tra i chiodini vi erano una serie di resistenze fatte a mano.. grande spirito di costruzione ad ogni costo, io tirai fuori il mio ICE 680 R ( un vecchio tester )  usato, e lo regalai.. era trasecolato di cosa e come non ché quante misure potesse fare..  non aveva mai visto una cosa simile..  non so quanti residuati abbia visto in giro, marciare allegramente.. parlo di vecchie automobili anteguerra, vi erano anche qualche vettura fiat 124 o giù di li.. ma erano poche..  le prostitute davanti al ristorante per stranieri, che rimorchiavano quando possibile.. erano in combutta con la polizia, ho portato quella ragazza al ristorante una volta sola.. poi non ha più voluto, primo, i polacchi era proibito entrare, si pagava solo in dollari, mi portarono su mia richiesta la coca cola, che lei non aveva mai bevuto.. in bicchierini da liquore..  mi incavolai e feci fatica  a far lasciare la bottiglietta in vetro..  sul tavolo.. vedere i ragazzi bere di nascosto..  un' ingegnere della Polmo-Fiat che credimi.. pensavo fosse sull'altra sponda.. portarmi fuori a mangiare il gelato ed altro.. e alla fine la ragione me la disse: le piacevano gli schienali in paglia che avevo sui sedili.. unti e bisunti.. mi vergognai e non li diedi.. mi pento ancora se ci penso.. era povera gente che viveva come poteva, eravamo nei primi anni 70...   e noi per loro eravamo l'eldorado..  

spero di averti accontentato..  

Dimenticavo..   non volevo che la mia permanenza fosse un costo per loro e i dollari che avevo con me, ne lasciai una parte a loro..  la polizia al momento dell'ingresso si fece far vedere quanti dollari avevo in tasca, tot dollari per giorno per n giorni all'uscita non ne puoi aver di più.. senno vuol dire che hai fatto cose losche..  non mi accorsi che mi avevano infilato dei dollari nel bagaglio, loro speravano che mi portassi via la figlia.. e non ci pensavo per nulla.. alla frontiera mi controllano, saltano fuori, dopo un pò di tempo, la confisca e posso tornare..  ha anche la loro moneta non era possibile portarla fuori..  stop.

  • Like 5
  • Thanks 2
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

Bel racconto e belle foto, che confermano quanto osservato in tanti reportage che ho avuto modo di vedere negli anni.

E pensare che ho conosciuto gente che negava che oltre cortina ci fosse quello stato di cose, certi che chi raccontava quella realtà non facesse altro che propaganda anticomunista...

 

Link to comment
  • Administrator
2 ore fa, Pedrito ha scritto:

Bel racconto e belle foto, che confermano quanto osservato in tanti reportage che ho avuto modo di vedere negli anni.

E pensare che ho conosciuto gente che negava che oltre cortina ci fosse quello stato di cose, certi che chi raccontava quella realtà non facesse altro che propaganda anticomunista...

 

Ero andato politically UNcorrect proprio perché incuriosito dalla motivazione del viaggio.

Eppure in tempi non sospetti c'erano già Don Camillo e Peppone a far venire leciti dubbi sulle condizioni di vita delle popolazioni est...ive.

Una fase che ha poi condotto all'annullamento di qualsivoglia ideale, come falsa cura contro l'ideologia.

Occasioni mancate.

Ma resta la validità della testimonianza di Roby, che quel viaggio lo fece: senza ideologia, ma nella giusta ottica della conoscenza.

E ora finalmente ce ne racconta

 

 

  • Haha 2
Link to comment
  • Nikonlander Veterano

E sempre sotto il profilo della documentazione, posso mettere delle scansioni delle ricevute dell'epoca.. per chi ( è possibile ) che non creda molto a quanto scrivi ( mi riferisco alle pezze giustificative ) tenga presente che, con il gran piacere di mia moglie...  :(:(:( posso in linea di massima mettere quanto ho speso durante le vacanze in val d'Aosta.. che sò, nel 1988?

Difatti.. la mia signora mi dice spesso che dopo la mia futura dipartita, farà grandi falò.. di tutta la carta che tengo in giro.. è pur vero che ogni tanto io stesso ne butto via ma.. con parsimonia.. please..

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...