Jump to content

Il Dinosauro di Milano, parte seconda.


Silvio Renesto

242 views

 Share

Nel precedente blog:

avevo accennato alla nuova ricostruzione in dimensioni reali del Saltriovenator, un grosso Dinosauro carnivoro ritrovato in quel di Saltrio (alto Varesotto). Oggi finalmente sono riuscito ad andarlo a vedere e, dato che avevo con me la Nikon Z fc, posso raccontarvi  qualcosa su questo modello, con tanto di immagini :) .

Eccolo qui, di fianco al Museo di Storia Naturale.

_DSC0664.thumb.JPG.d5fe04f4ed016d6e414c8fb313e01dfc.JPG

Del making of e del Backstage trovate tutto nel video dewl blog precedente; qui vorrei soddisfare qualche legittima curiosità che tutti abbiamo: Come facciamo a sapere che era proprio così.. se era proprio così?

Del Saltriovenator sono state trovate queste ossa:

Saltriovenator_elements.thumb.png.f8fc18166cd297bf7145ecc03ddcd3e4.png

 

Che più o meno nello scheletro stavano così (le parti in colore):

https___cdn_cnn.com_cnnnext_dam_assets_181214155421-02-dinosaur-with-hands-study.thumb.jpg.8afcd5307dfcdc6f9ee35b8d773f99d5.jpg

Può sembrare un po' pochino eh?  Però ad uno specialista possono bastare per farsi un'idea  anche piuttosto precisa dell'intero scheletro, seguendo i principi dell'Anatomia Comparata,  confrontando le parti conservate con quelle di altri dinosauri simili di cui si hanno scheletri più completi. I Dinosauri carnivori poi hanno un'anatomia molto costante, anche più di altri gruppi animali, per cui creare una ricostruzione credibile dello scheletro su poche ossa, non è un'impresa impossibile.

Ricostruire l'aspetto da vivo richiede un po' più di speculazione, ma si può fare, vediamo:

L'aspetto generale:

_DSC0680_01.thumb.JPG.b68d9a54766f205d433c0e362a8c3c2f.JPG

Accurato, i muscoli lasciano tracce sulle ossa, sappiamo dove stavano gli organi interni (abbiamo dinosauri con addirittura l'intestino conservato) ci può essere qualche discordanza nell'interpretazione dei volumi, avrebbe potuto essere così oppure un poco più snello o leggermente più massiccio, ma anche così come lo hanno fatto. 

La posizione è giusta. il corpo era tenuto orizzontale in modo che la grossa coda muscolosa facesse da contrappeso al corpo che, contenendo polmoni e visceri ha un peso specifico minore di solo muscoli ed ossa e quindi il tutto è bilanciato.

La testa. 

_DSC0672_01.thumb.JPG.0e6478f7d68c0b977ea6eea82c635444.JPG

Saltriovenator era un Dinosauro carnivoro del gruppo dei Ceratosauri. Praticamente tutti i Ceratosauri, ma anche molti altri Dinosauri carnivori, avevano creste o piccole corna sulla testa e o sul naso, quindi è molto probabile che li avesse anche lui.
Lo stesso vale per i denti, grandi e più numerosi che in dinosauri carnivori successivi . I Ceratosauri sono piuttosto primitivi  Saltriosaurus è tra i primi veramente grossi, è del Giurassico Inferiore, 190 milioni di anni fa). 

Gli occhi possono sembrare piccoli, ma  lo vediamo anche negli animali attuali, più le dimensioni crescono più gli occhi aumentano di dimensione ma diventano in proporzione più piccoli rispetto al resto del corpo (pensiamo all'elefante e alla gazzella),  a meno di adattamenti particolari, come chi vive negli abissi, ecc. 

_DSC0673.thumb.JPG.64bb7b98b0446eba35554b9ad187da89.JPG

Dalle tracce dei vasi sanguigni sulle ossa sappiamo che i Dinosauri avevano un labbro che copriva in parte i denti, come i Varani e diversamente dai Coccodrilli.

La pelle.

_DSC0671_01.thumb.JPG.b426babf3a7391995120891d46500f21.JPG

Adesso che sappiamo che molti Dinosauri erano piumati, può essere un problema ricostruire la pelle?  In Internet troverete ricostruzioni di Saltriovenator con le piume ed altre con le squame. I realizzatori del modello, d'accordo con gli studiosi hanno optato per le squame, mettendo però delle lunghe squame sottili che ricordano un po' la parte centrale (rachide) di una penna  sulla testa ed in fondo alla coda.

_DSC0668.thumb.JPG.5844f654f63d0678e4105532e35a9946.JPG

Per quel che ne so,  alcuni esemplari di gruppi affini ai Ceratosauri sono stati trovati con  pezzi di pelle conservata allo stato fossile, ed era squamosa. Anche la fila di piastre osse puntute sulla sommità del dorso è conosciuta in specie simili, per cui è ben possibile che l'avesse anche Saltriovenator. Sono quindi d'accordo con chi ha realizzato il modello. Sulle quasi penne in testa e sulla coda non ho dati.

Quello che per forza è inventato è il colore e il pattern.  I Rettili e gli Uccelli (Dinosauri viventi) sono a volte mimetici e a  volte coloratissimi. Considerate le dimensioni ed il fatto che era un predatore, chi lo ha ricostruito ha pensato di  renderlo piuttosto mimetico, capace di nascondersi in agguato nelle foreste di Conifere della sua epoca.

Le mani.

_DSC0676.thumb.JPG.9f6a78fdbe8feb965ac15c6b3d0167a8.JPG

I Dinosauri carnivori più evoluti avevano tre dita (i Tirannosauri solo due, ma è un'altra storia), i più primitivi Ceratosauri come Saltriovenator avevano tre dita funzionali ma anche un abbozzo del quarto dito, non più funzionale però ancora presente, un carattere residuo derivato da antenati a quattro/cinque dita. 

I piedi. I Dinosauri carnivori avevano tre dita funzionali ed uno, il primo, che non toccava terra.  Solo le dita poggiavano per terra,  come negli Uccelli  e in molti Mammiferi, La "pianta" del piede era tenuta sollevata. Un accorgimento per allungare il passo ed essere più veloci con meno sforzo. 

_DSC0678_01.thumb.JPG.12547b2063c7cec31d885602ed4e38ad.JPG

Penso di avervi descritto tutto, se per caso vi è rimasto qualche dubbio  sulla ricostruzione, o pensate abbia dimenticato qualcosa, ne parliamo qui sotto nei commenti, volentieri.

 

  • Like 9
 Share

2 Comments


Recommended Comments

  • Nikonlander

Carino, cinque minuti di lettura piacevole. Ci sarò passato 100 volte davanti al Museo di Scienza Naturali, l'ho anche intravvisto ma non mi sono mai soffermato ad osservalo. Rimedierò.

Link to comment
Guest
Add a comment...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

×
×
  • Create New...