Vai al contenuto
  • argomenti
    12
  • commenti
    139
  • visualizzazioni
    606

Gli argomenti in questo blog

 

[paesaggio] Waterfall

L' Emilia Romagna è ricca di suggestive cascate, perché quindi non visitarle tutte e... fotografarle?!
Iniziamo con la: 
Cascata di Moraduccio (Cascata del Rio dei Briganti)
Si trova lungo il fiume Santerno, al confine tra le province di Bologna e Firenze, percorrendo la provinciale Montanara per il Passo della Futa.
Frazione di Moraduccio, comune di Castel del Rio.

In estate è affollato come Rimini ma di mattina presto e dopo le 19:00 si riesce a fotografare bene, senza gente e senza forti contrasti
 

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[paesaggio] Prima Vera

Annunzio ufficialmente che è arrivata la stagione del colore.
Un tempo, quello analogico, era dominio della Fuji Velvia. Oggi del Foveon, ma non solo.

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[paesaggi] Aotearoa

Per abituarmi al digitale cosa c'è di meglio di un viaggetto?! Era il 2004 e volevo finalmente viaggiare leggero. Coolpix 5400. Peccato non registrasse in il RAW!

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[food] In ©u©ina

Food, un genere molto difficile e...stuzzicante! Complice un'amica pasticciera inizio con immagini di una torta al cioccolato austriaca.

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[moda] Fashion

Queste mie immagini fanno parte di un servizio di presentazione per fiere, show-room e più tardi per il Look Book, di un'amica stilista che sta lanciando la sua prossima collezione moda uomo. Ho accettato volentieri l'incarico spinto dal entusiasmo di una nuova sfida. Le immagini non devono solamente mostrare i capi ma descrivere anche il carattere del cliente al quale ci si rivolge. "Un viaggiatore, un po' artista, che non segue la moda per apparire ma sceglie i capi con un proprio gusto che va oltre il tempo, senza voler apparire per forza. Una nuova forma di bohémien" Il primo shooting è ambientato nel laboratorio sartoriale, utilizzando l'arredo presente. Luce naturale mista a flash. Verrà completato con una sessione in esterni, a colori, ancora autunnali. Ph: Paolo Mudu © 2017 Stylist: Barbara Marchiori "BBKUBE" Calenzano (Fi) Model: Gianmarco

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[foveon] Foveon Dream

Raccolta di immagini impressionate sul sensore con l'anima della pellicola. Sigma Sd1 Merrill 85 1,4 ART   Sigma Sd1 Merrill 85 1,4 ART   Sigma Sd1 Merrill 85 1,4 ART Sigma Sd1 Merrill 24 1,4 ART

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[luoghi] Canal du Midi

Il Canal du Midi è il percorso fluviale più grande e famoso d’Europa. è un canale artificiale nel sud della Francia lungo 241 chilometri, che collega il fiume Garonna al mar Mediterraneo. Finito di costruire nel 1681,  per favorire gli scambi commerciali evitando il passaggio obbligatorio attraverso lo stretto di Gibilterra, è diventato una attrazione turistica. Navigabile con le houseboats,  barche lente che percorrono solo 10 km all’ora. E' quello che ho fatto nel 2009, armato di una Nikon D300, percorrendolo per una settimana, vivendo nella barca a chiglia piatta, non proprio facile al inizio da governare, ma molto divertente se tutti collaborano. Si perché il Canal du Midi ha 103 chiuse che servono a superare un dislivello totale di 190 metri. Il funzionamento delle chiuse è automatico ma affrontare tutte le operazioni da soli è piuttosto impegnativo.Ve lo consiglio!

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[luoghi] Dozza "Biennale Muro Dipinto"

Se volete visitare una mostra d’arte a cielo aperto andate a Dozza imolese. Un borgo medioevale a pochi Km. dalla via Emilia tra Bologna ed Imola.
Dozza è un borgo unico, caratterizzato dai numerosi dipinti che ne abbelliscono le facciate delle case e che ogni due anni, dal 1965, organizza La “Biennale del Muro Dipinto”. Quest’anno si svolge dal 11 al 17 settembre. Ci si vede là?    

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[analogico] Camera Argentea

La vita può essere capita solo all’indietro ma va vissuta in avanti.
(Soren Kierkegaard)   L'esperienza della pellicola mi ha portato fino a qui, anzi no, mi sta ancora portando. Di seguito alcune immagini scattate in parte con 35 mm. (Nikon F801) nel 1995, in parte da 4"x5" (Linhof) nel 2000. scattate nello Yosemite National Park     1995  Velvia 50   1995  Kodacrome 25   1995  Kodacrome 25   1995  Kodacrome 25   1995 Velvia 50   2000 Velvia 50   2000  Velvia 50   2000  Velvia 50   2000  Velvia 50   2000  Velvia 50   2000  Velvia 50   2000  Velvia 50   2000  Velvia 50   Continua...

Paolo Mudu

Paolo Mudu

 

[ritratto] Well Done

Esiste un posto nella Pianura Padana in cui le atmosfere verdiane si mescolano alle sensazioni che provo quando guardo "Laurence d'Arabia". E' la Reggia di Colorno, la Versailles dei Duchi di Parma. Forse nel 1600 il clima era più mite, oggi, in agosto dovrebbe essere proibito fotografare. Prossimi ai 40° ho accettato comunque di eseguire dei ritratti alla bella e simpaticissima Inga, perché era l'ultimo giorno utile per le sue necessità. Difficoltà: ore 10,30, sole a picco e contrasti esagerati, tanto caldo da mettere in difficoltà qualsiasi MUA, i colori del palazzo e del cortile abbagliavano. Anche la Sigma Sd1 avrebbe messo a fuoco correttamente ma con questi contrasti il Foveon non avrebbe avuto meno problemi. Ho approfittato per provare finalmente il Nikkor 105 1,4 in esterni, avendolo usato finora solo in studio con fondali scuri, quindi senza godere dello sfocato e dello stacco netto con lo sfondo. Mi è venuta in aiuto la pergola al lato del labirinto di siepi, la quale ha fornito un'illuminazione abbastanza diffusa pur mantenendo dei raggi di sole sparsi che ovviamente cercavo di non fare colpire in pieno volto o a caso. Altri scatti sulla scalinata rovente in un controluce rischiarato dalla facciata molto chiara del palazzo. Devo dire che non ero per nulla ottimista, forse mi ha salvato il 105?! Il risultato è quello che vedete nelle immagini di seguito.  Più che "Ben fatto" mi pare "Ben cotto"!

Paolo Mudu

Paolo Mudu

×