Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Nikkor Z MC50/2,8 e la cavalletta oltre 1:1

    Stagionale, come un anno fa...

    la cavalletta oggi si è rimaterializzata nell'identico punto di ottobre scorso.

    593095231_002-_Z7H298150mm1-160secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.a5eda27948ff4dde433de8152e3a13bf.JPG

    Questa volta ho armato però il Nikkor MC50 su Nikon Z7 e in alcuni scatti ho voluto esagerare, portandomi talmente vicino da raggiungere la distanza minima di messa a fuoco che su questo obiettivo è di soli 16 cm dal sensore...

    2080661471_005-_Z7H299250mm1-250secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.9cc7d43e811dfac7d184733945c2609d.JPG

    Niente flash, solo luce ambiente (fortissima) che mi ha consentito di utilizzare diaframmi abbastanza chiusi, pur dovendo contrastare con le altrettanto forti zone di ombra

    1298468646_003-_Z7H298250mm1-160secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.a90d99cef78dcf721dcb87ca6f1ce335.JPG

    visto che la modella restava in posa, ho tentato ulteriore avvicinamento, montando un tubo di prolunga da 11mm di spessore, per superare il fatidico RR 1:1

    134542948_006-_Z7H299350mm1-250secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.5d140665d2bd62c36d45e8053905f646.JPG

    Nel frattempo, per aiutarmi, la cavalletta ha cambiato posizione:

    1611914276_009-_Z7H303850mm1-60secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.d644259dd9d8e25d2011b4fbaa5db85b.JPG 
    ed io ne ho assolutamente approfittato per un primo piano

    1342644404_011-_Z7H304750mm1-60secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.7b59a6ae2cdc1ed0478c347c7a8cd56f.JPG  ora non ditemi ...
    che sia un modello di bellezza, ma certamente di corazzatura si.  Tutti elementi mesi bene in risalto dall'accoppiata di MC50 e tubo (anche se la pdc cala drasticamente)

    1670718418_222-_Z7H304950mm1-60secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.f286561f1cf668375b713bb5008036b0.JPG

     

     

    Insomma, poi si è stufata ed è volata sul solito albero di fronte.

    1536665537_Inked012-_Z7H305350mm1-60secaf-71MaxAquilaphoto(C)__LI.thumb.jpg.4e15f45aba11a7d6a456edebf8bcf094.jpg


    Insomma... bello abitare sopra un giardino, no?

    1772922891_001-_Z7H2965200mm1-1000secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.61574ed386fbd275814f0ccfccb22bd2.JPG

     

    Max Aquila foto (C) per Nikonland 2021

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Vabbè, però: torno a casa e lei si è bellamente rimessa in posa: 

    2042918828_555-_Z7H307050mm1-250secaf-16MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.d55568b67748b55f9466424d69f00899.JPG

    Allora mi provochi, prendo il cavalletto e la testa a slitta micrometrica e ti faccio un Focus Stacking da 30 pose: stai fermina, per favore, guarda nell'obiettivo e..... 

    1329145619_555-2021-10-2013-32-26(BRadius15Smoothing6)50mm1-320secaf-20MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.816c327d926c3744bcfdf19fd09fa16a.JPG

    • Like 3
    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione

    Lo stacking nella seconda foto della seconda serie rende magnificamente l'aspetto da cavaliere medievale della Cavallett(on)a.

     

     

     

     

    PS: Per gli appassionati: si tratta di Anacridium aegyptium. Inconfondibili gli occhioni a strisce.

     

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    34 minuti fa, Silvio Renesto ha scritto:

    Lo stacking nella seconda foto della seconda serie rende magnificamente l'aspetto da cavaliere medievale della Cavallett(on)a.

     

     

     

     

    PS: Per gli appassionati: si tratta di Anacridium aegyptium. Inconfondibili gli occhioni a strisce.

     

    solo la seconda è stacking, la precedente è un semplice, quanto inutile f/22 con fuoco sugli occhi

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    50 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    solo la seconda è stacking, la precedente è un semplice, quanto inutile f/22 con fuoco sugli occhi

     

    Sì, sì, lo avevo letto.  La prima però, vista in in verticale, potrebbe non essere male neanche lei.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    8 minuti fa, Silvio Renesto ha scritto:

    Sì, sì, lo avevo letto.  La prima però, vista in in verticale, potrebbe non essere male neanche lei.

    IMG_20211020_164818.thumb.jpg.b507ce10517190ffa22652f742b1fce3.jpg

    Alla fine resta l'ottimo comportamento del MC50 anche a f/22 senza grandi penalizzazioni da diffrazione...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Si da quando ho il 50/2.8 per le foto di repertorio, ho smesso di fare focus stacking e scatto ad f/16 (con il flash).
    Il bello dei nostri strumenti e che si possono adattare alle esigenze di volta in volta.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    3 minuti fa, M&M ha scritto:

    Si da quando ho il 50/2.8 per le foto di repertorio, ho smesso di fare focus stacking e scatto ad f/16 (con il flash).
    Il bello dei nostri strumenti e che si possono adattare alle esigenze di volta in volta.

    questo solo perchè (e dimentichiamo ogni volta di dirlo) abbiamo macchine fotografiche che ormai tra 100 e 6400 ISO non sentono differenza alcuna.

    Abbiamo in questa maniera superato il limite fisico che le pellicole ed i sensori delle prime generazioni, imponevano all'esposimetria.

    Siamo liberi di spaziare: la differenza la fanno le prestazioni di un obiettivo ai diaframmi a cui ci si lavora.

    Link to comment
    Share on other sites


×
×
  • Create New...