Jump to content
  • Silvio Renesto
    Silvio Renesto

    Cosa mi porto a casa?

    Sign in to follow this  

    Nei miei precedenti articoli sulla fotografia naturalistica "facilitata" ho raccontato come chi non sia particolarmente appassionato ed esperto possa comunque provare a fotografare gli animali in un contesto controllato, per così dire facilitato, dal gradino più basso cioè il parco faunistico come Sant'Alessio dove gli animali sono confinati in recinti o voliere, al capanno attrezzato dove gli animali sono liberi, ma sono attirati con esche in modo da garantire una alta concentrazione e quindi più possibilità di ritrarli su posatoi predisposti. In questo secondo modo si possono portare a casa molte belle foto. E' senz'altro divertente e lo faccio spesso anch'io.

    Ma chi è veramente appassionato di fotografia di natura, sa che ci sono altri modi, in cui quando va bene si porta a casa molto di più che una bella foto (quando va male... tempra lo spirito). 
    Non so se possa essere facilmente comprensibile a tutti, ma ci provo.

    Vado in un luogo dove mi hanno segnalato che c'è.

    Nessuna esca, nessun modo di attrarlo, solo  pazienza. Sei  nel capanno e davanti il canneto. 

    Aspetti.

    Vedi dei movimenti delle canne che non sono per la brezza, seguono una direzione precisa. Li segui con attenzione e trepidazione.

     Intravedi qualcosa,  trattieni  il respiro. E' lui!

    _SCR7739.thumb.JPG.87bea9a33556227ee68fe0614d28dde1.JPG

    Non lo perdi di vista, l'occhio nel mirino,  lui si fa strada fra le canne, va verso il chiaro. 

    _SCR7753.thumb.JPG.52397837ca9da6a690bba6b49d545cb2.JPG

     

    In ogni momento potrebbe cambiare idea ed infrattarsi, speri di no.

    _SCR7756.thumb.JPG.fa4db8be89dd92d1efd12f323cc13019.JPG

     

    Finalmente esce allo scoperto in tutta la sua bellezza il re del canneto, il Tarabuso (è la seconda volta che lo incontro e la prima così da vicino) inserito nel suo ambiente.

     

    _SCR7776.thumb.JPG.4ccf1862a76c66da6c6d8cb768f202e4.JPG

    Scatti a raffica come se non ci fosse un domani.

    Da buon Tarabuso detesta esporsi, si concede un attimo, poi  un balzo ed è già infrattato dall'altra parte del canneto, ma tanto basta.

    Cosa porto a casa? Delle buone foto del tarabuso? Certo, questo è importante, è  parte necessaria, se no girerei col binocolo :) . La foto deve piacermi,  naturale, magari  altri le avranno fatte anche  meglio, pazienza, ma intanto queste sono  le MIE e sono insostituibili, perchè   con loro porto a casa la cosa veramente importante, il ricordo di un incontro e tutte le emozioni che ho provato in quel momento. 

     

    Questo è il valore aggiunto di fotografare un animale selvatico, libero,  nel suo ambiente. Il vero naturalista non raccoglie trofei, ma storie di incontri e di emozioni.

    Però ci vuole conoscenza, passione e rispetto.

     

    Cliccate sopra le foto per vederle ingrandite.

    Foto scattate con Nikon D500, Nikon 200-500mm f5.6 VR, treppiede,  no crop.


     

    Edited by Silvio Renesto

    Sign in to follow this  


    User Feedback

    Recommended Comments

    Cosa ti porti a casa?

    Il massimo che può portarsi a casa un fotografo naturalista.  E ogni volta che rivedrai queste foto rivivrai i momenti che ti hanno permesso a farle. 

    Nei parchi e nelle zone protette puoi portarti a casa delle belle foto ma senza alcun ricordo magico. 

    • Haha 3

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Bravo Silvio, sei riuscito a spiegare la parte più emozionante di questo genere fotografico. Alla fine più sono lunghe l’attesa e la ricerca più è grande l’emozione e la soddisfazione per essere riusciti.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    E' il mio stile.
    Emozioni di un incontro, al di la' della foto perfetta (ammesso che esista) ottenuta ricreando un ambienta artificialmente "naturale". Bella senz'anima.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ti sei portato a casa tanto, la foto serve solo a ricordare il momento dell'incontro che hai sperato, cercato e magari anche solo fortunato.
    Non è perfetta? e chissene .......
     

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Grande Silvio, hai descritto benissimo l'essenza della fotografia naturalistica, dove l'emozione di ciò che ci regala la natura è la parte più importante e ripaga di tante uscite a vuoto, levatacce, insuccessi, tutto per quell'attimo..... che solo chi lo ha potuto provare con la necessaria sensibilità sa che cosa significa, poi viene la foto che ne è solo la logica conseguenza e conclusione. Ho apprezzato molto questa tua frase 

    Cita

    Il vero naturalista non raccoglie trofei, ma storie di incontri e di emozioni.

    Quanto è vero, una cosa che non sopporto è sentire parlare di "cattura" oppure "questa volta l'ho fregato e sono riuscito a fotografarlo", pensieri lontanissimi dal mio modo di concepire la fotografia naturalistica.

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Bravo Silvio, è proprio come hai descritto!

    Chi non fotografa forse non può capire queste emozioni, o forse può comprenderle ma fino a un certo punto.

    Aggiungo che, come anche si intuisce dalla tua "descrizione di un attimo" (per citare una famosa canzone), quelle stesse emozioni le riviviamo ogni volta che osserviamo gli scatti, e pure a distanza di tempo ci ricordiamo dove eravamo, se eravamo soli o in compagnia di chi, se faceva caldo o freddo, ciò che abbiamo fatto per arrivare là, ecc.

    E ' la magia della fotografia... ^_^

    • Like 2

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites


    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...