Vai al contenuto
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Nikon 105mm f/1,4E : mi basta 1,4 ...

    mobile01-d1438fadb08af5c445632cf4b6d1ee10.jpg.370f67181ef566ab7354e90631fc2190.jpg

    A due anni dalla sua presentazione, avendolo avuto a disposizione solo durante qualche Nikon day, in condizioni tutt'altro che stimolanti, consapevole della sua eccelsa qualità grazie al lavoro di Mauro Maratta , all'interno del quale mi risulta sempre distinguibile, anche rispetto ad altre ottiche di eccellenza in suo possesso, ho avuto il privilegio di riceverlo in prestito e di sottrarglielo ai suoi set per un paio di mesi, durante i quali sono riuscito ad utilizzarlo in alcune occasioni ben differenti per contesti e pretesti, ma rendendomi ogni volta conto delle sue prerogative:

    quelle di un'ottica da ritratto dall'estrema luminosità che non è la sua unica qualità, rispetto alla caratterizzazione che questa sua natura imprime alle immagini riprese.

     Non si parla solamente di profondità di campo, 986602253_002-_85K2640105mm1-60secaf-14ISO5000MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.5a69fae6c20132f346831cf5ad4c2eb8.jpg

    quando si fotografi con un mediotele, come questo Nikon, alla sua massima apertura di f/1,4 : ma delle vibrazioni dello spazio circostante al piano di messa a fuoco.
    386956700_001-_85K0671105mm1-200secaf-14ISO5000MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.2ccaf7e6128caae6bc900d50669a51a8.jpg

    Piano di messa a fuoco che deve essere scelto senza casualità, perchè a seconda dalla distanza da esso, DEVE essere esattamente il punto di convergenza delle linee curve che compongono un'immagine fotografica,  meramente bidimensionale, creando l'illusione della tridimensionalità attraverso un utilizzo coerente delle sorgenti di illuminazione.

    381682466_047-_85K4223105mm1-5000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.971c0b1a859a5a8bd0716b80e566fb44.jpg

    Detta così sembra una via di mezzo tra metafisica e alchimia, ma più ho l'opportunità di fotografare con obiettivi di questa caratura, più divento sensibile a "differenze di comportamento" di queste ottiche che esautorano dalle mere leggi della fisica, ovviamente senza sconfinare nella magia, ma frutto della cosciente e capace progettazione che i mezzi attuali consentono agli ingegneri ottici.

    1390098604_042-_85K4145105mm1-3200secaf-20ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.fb05dd97857c0623a86a8fa96ef1c1bf.jpg
    La naturale capacità di isolare il soggetto dell'immagine in un cerchio di nitidezza tutto suo, dedicato, appare abbastanza più chiaro, quando la distanza dallo sfondo (da meno distinto ad indistinto) sia breve, quasi complanare ...

    piuttosto che  nelle immagini dove mettiamo in fila i piani prospettici, allo stesso scopo
    1842356289_041-_85K4144105mm1-8000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.38bc0200c69a37f615d9e64bae8dca6c.jpg

    la differenza data dal contrasto cromatico di una parte degli elementi di un soggetto,1294002441_044-_85K4151105mm1-250secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.a0ddb25f258741e7eb515a92ca775e40.jpg
    lo rende maggiormente percepibile a parità di condizioni di ripresa, fino a immaginarlo ancora più delineato di quanto non sia nella realtà1944499755_043-_85K4149105mm1-250secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.3f802ffa8ba6539e477698c535189503.jpg

    Nulla vale quanto uno sfondo adeguatamente lontano per accentuare la sensazione di stacco278363257_045-_85K4168105mm1-8000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.f77e7314446301ac896ea431d47c689c.jpg

    Ma, psicologicamente, aiuta ulteriormente un segno dalla doppia valenza dimensionale, a raffigurare una maggiore tridimensionalità

    617771554_046-_85K4179105mm1-6400secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.cc7f87f66e747fc19388e0885326cd82.jpg

    1606140598_003-_85K2806105mm1-8000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.f2d4c3f84d8581b1fc56e24eb81db035.jpg 689472037_004-_85K2807105mm1-8000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.a2c7d5c4b99290ec905560f516e79e3d.jpg
    spesso basta un solo gesto del soggetto...anche e sopratutto di direzione opposta alle linee di interesse dell'immagine

    così come il movimento di una sequenza, insieme all'apertura massima di obiettivi come questo Nikon 105/1,4E , consentono di aumentare  questa sensazione di realtàgolf.thumb.jpg.c779997a75b9b66bda7e53c468e66587.jpg

    non meno presente che nei singoli fotogrammi di una sequenza

    1700306287_005-_85K2862105mm1-4000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.37dc501f38ac1ecb09b6d9715dd900db.jpg296530346_006-_85K2879105mm1-4000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.8a8693bd22f8529201b4693c4e5d5bb0.jpg

    1502104815_007-_85K2896105mm1-4000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.e857458b7019d3f6243e5bad6ce546c7.jpg1834383524_008-_85K2966105mm1-4000secaf-14ISO100MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.3715a6d92cc2dd34a9db276be96ea5e0.jpg
    dove l'attenzione si concentra sul soggetto a fuoco, invece che sull'oggetto della sua attività (la pallina) pur se presente (ma non nitida) nell'inquadratura, o addirittura assente308699321_009-_85K3001105mm1-4000secaf-14ISO100MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.fda60aff3d92d7d1856318163e192085.jpg

    Questo obiettivo racchiude in se tutte le prerogative dei superluminosi qui descritte, sommandole ad una particolare sensibilità alle prospettive curvilinee, che non ho riscontrato con la stessa evidenza su altri progetti ottici: l'effetto è di morbidezza dell'immagine, genera una sensazione di "abbraccio" della parte del soggetto su cui si metta a fuoco, che non significa assolutamente carenza di dettaglio, ma che fa passare in secondo piano, anzi in elemento compositivo anche la vignettatura che a TA risulta naturale riscontrare ai bordi immagine (ben correggibile, volendolo, in postproduzione....)

    1841353713_054-_85K8011105mm1-200secaf-28ISO1600MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.01377eb1b9ee737cf1c43ec3f9c2bad9.jpg

    1279350843_053-_85K7984105mm1-160secaf-25ISO1600MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.1fc61ec359318e2f2e6e95179eb38f89.jpg

    clearly.thumb.jpg.5df12edcc9d2e6c4131c7dd3dfb39be4.jpg

    turn.thumb.jpg.05d63862a2b7060cb518106a23fd15ad.jpg

    smile.thumb.jpg.1801d469931843088e94eb6a999167ee.jpg

    come ben riscontrabile, ogni parte dello sfuocato dell'immagine, concorre a ricreare questo inseguimento, questa convergenza verso le parti a fuoco del soggetto

    lookatme.thumb.jpg.48e903cdf741bfa185b6094ab5035d20.jpg  (spesso solo parti di esso)

      1621016882_013-_85K3831105mm1-6400secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.5dd7df5627684e97b916af57f545e467.jpg    1733188228_014-_85K3832105mm1-8000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.8d12aab0ce0461cf5e84e695dd13c1fd.jpg 
    lo sguardo, ogni gesto, assistono un dialogo iniziato dall'obiettivo che conferisce il suo taglio all'immagine
    473427384_037-_85K4015105mm1-800secaf-40ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.18e1b795ff3c8ccb71d8b26c62fffd64.jpg  1077466295_038-_85K4019105mm1-800secaf-40ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.0552e2e588af8c28aeb76adcacd21ada.jpg

    1225483987_039-_85K4024105mm1-800secaf-40ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.3a78211aee1cc5345944c130beb7ea01.jpg  1956736809_040-_85K4028105mm1-800secaf-40ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.cfac8f29a05f92554692e050022eb4bb.jpg

    e, come detto, le condizioni di illuminazione diventano componente determinante nella definizione maggiore o minore del soggetto, ovviamente come nel controluce diretto...1034276012_030-_85K3906105mm1-8000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.e5fc40a8060ed51c32f04c177e68d413.jpg

    1844024251_032-_85K3930105mm1-6400secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.6c25ea881464fb910df930c7d159b9ed.jpg   1073027330_033-_85K3943105mm1-4000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.654311e270bfb922969908f16e69cc7c.jpg
    1192941934_031-_85K3928105mm1-4000secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.890bc39d05e33991bf4f39d0bd2195f7.jpg

    2016065344_048-_85K7663105mm1-500secaf-20ISO1600MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.a4209f69fde55551c701ecb1389dcae7.jpg il gesto e lo sguardo, unitamente agli f/+aperti di questo obiettivo,


    1522453039_049-_85K7665105mm1-320secaf-20ISO1600MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.368479808edce3b76cc5a53a1133f28d.jpg risolvono anche gli spazi confusi di una scena difficile
    e trasferiscono all'osservatore comfort e tranquillità visuale
    503044847_050-_85K7688105mm1-250secaf-20ISO1600MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.4863b99fa9661c6ddd9fffac108a5d19.jpg

    e domina con questo intento la luce disponibile sulla scena
    vint.jpg

    indipendentemente dall'interesse suscitato dal piano di messa a fuoco scelto...
    orecchio.jpg

     

    057   -_85K9027  105 mm  1-640 sec a f - 2,0 ISO 400 Max Aquila photo (C)_.jpg

    810260776_056-_85K9024105mm1-320secaf-20ISO400MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.fee7c7398c5e609fd96695fabd316a07.jpg massimo, ovvio se coerente col soggetto stesso

    e tanto di più, se rispettoso dei canoni dell'inquadratura 251787748_060-_85K9083105mm1-125secaf-14ISO64MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.1ad1b9a3a43c06f3f7a8b4dedbc5b3d3.jpg

    Anche quando macchina ed obiettivo stiano in mani ...inconsapevoli di tanta capacità :supermarameo:  (dai...che ti faccio una foto, se no tu non ci sei mai...)604669207_055-_85K8977105mm1-320secaf-20ISO400MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.659586c990bd957d74e258d17376ec53.jpg

    doggy.jpg

    064   -_85K9107  105 mm  1-500 sec a f - 1,4 ISO 250 Max Aquila photo (C)_.jpg  dall'immaginazione, alla decodifica, fino nel dettaglio del concetto.


    434576536_065-_85K9110105mm1-800secaf-14ISO250MaxAquilaphoto(C)_.thumb.jpg.2e5aed4a20bb28380cac598e2305c584.jpg

    063   -_85K9092  105 mm  1-400 sec a f - 1,4 ISO 125 Max Aquila photo (C)_.jpg  066   -_85K9114  105 mm  1-400 sec a f - 1,4 ISO 250 Max Aquila photo (C)_.jpg

    un obiettivo sempre....suggestivo !

    067   -_85K9115  105 mm  1-500 sec a f - 1,4 ISO 250 Max Aquila photo (C)_.jpg

     

    1416475855_101-_85K0106135mm1-200secaf-40ISO2500MaxAquilaphoto(C)_.jpg.1a00519ac8ffaafd94ef06eeb6be3b2f.jpg

    Max Aquila photo (C) per Nikonland 2018

     

    • Mi piace ! 1



    Feedback utente

    Recommended Comments

    Guarda, finalmente che sei tornato a dire qualche cosa di Nikonistra ! :supermarameo:

    ti metto una delle mie creature riprese con il 105/1.4E : la leggenda !

    D5H_1552.thumb.jpg.4cc9119eb9d571258fa45109d63b7000.jpg D5H_1553.thumb.jpg.2e46369a145d92b402b006291f94d28a.jpg

    D5H_1554.thumb.jpg.c8e694d5d12a0599a578c0647c29762e.jpg D5H_1555.thumb.jpg.67ad35ad095ec60f99180e03e9240b05.jpg

     

    su Nikon D5, freestyle. naturalmente solo ed esclusivamente da f/1.4

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    4 minuti fa, Rudolf dice:

    Guarda, finalmente che sei tornato a dire qualche cosa di Nikonista ! :supermarameo:

    ti metto una delle mie creature riprese con il 105/1.4E : la leggenda !

    D5H_1554.thumb.jpg.c8e694d5d12a0599a578c0647c29762e.jpg D5H_1555.thumb.jpg.67ad35ad095ec60f99180e03e9240b05.jpg

     

    su Nikon D5, freestyle. naturalmente solo ed esclusivamente da f/1.4

     

    si... le hai scattate solo perchè te l'ho restituito....:  ringraziami ! :rotfl:

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Io trovo che sia l'ottica con il bokeh più "magico" che esiste, al punto da farsi perdonare quei 30mm mancanti per essere l'ottica da ritratto perfetta al mio gusto/utilizzo.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    2 minuti fa, Dario Fava dice:

    Io trovo che sia l'ottica con il bokeh più "magico" che esiste,...

    e io che ho scritto non trattarsi di magia ma di progettazione...allora non sono da neurodeliri del tutto...

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Deliri, deliri. Obiettivo inutile per chi non sappia servirsene. Per gli altri, fortunati pochi : una droga !
    Ovviamente questa ragazza irlandese non è inclusa nella scatola :(

     

     

    D5H_1640.jpg

    D5H_1674.jpg

    D5H_1681.jpg

    D5H_1708.jpg

    D5H_1716.jpg

    D5H_1717.jpg

    D5H_1719.jpg

    • Mi piace ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    1 ora fa, Rudolf dice:

    Ovviamente questa ragazza irlandese non è inclusa nella scatola

    Peccato, sarebbe la ciliegina sulla torta.

    Altro bell'articolo su un'ottica incantevole.

    Grazie Max.

    • Sono d'accordo 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Bellissime foto!

    Bravi tutti.

    PS la frase "dire qualcosa di Nikonistra" è mia e Rudolf me l'ha rubata spudoratamente!! Denuncia subito!! :rotfl:

    Grazie a tutti e due di nuovo per mantenere vivo questo fuoco!

    • Mi piace ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Un'ottica così giustifica, già da sola, il possesso di una Nikon!

    Grazie dell'articolo Max, mi hai fatto tornare la voglia di ritrarre.

    • Mi piace ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    10 ore fa, Sakurambo dice:

    Obiettivo spettacolare nella resa.
    Ma servono idee chiare per sfruttarlo a dovere.

    serve fotografare.

    Non solamente portarsi la macchina appresso per ..vedere se ci sia qualcosa da fotografare

    • Primo premio ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Grazie Max, gran bell’articolo per un oggetto che inizio a desiderare.

    Molto interessanti, per un apprendista ritrattista come me, anche le considerazioni che fai circa le modalità operative per far rendere al meglio le sue caratteristiche.  

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    You need to be a member in order to leave a comment

    Crea un account

    Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

    Registra un nuovo account

    Accedi

    Sei già registrato? Accedi qui.

    Accedi Ora

×