Vai al contenuto
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Nikon 10-20mm f/4,5-5,6 AF-P DX: sei mesi dopo

    L'avvento delle mirrorless APS-C ed ancora di più FF, ha sortito l'effetto di svegliare i progettisti che dormivano all'ombra dello specchio delle reflex, determinando un certo nervosismo che alla lunga non potrà che apportare beneficio agli utenti: i primi sintomi sono stati lo svecchiamento dei corpi macchina reflex per colmare il gap che ormai li distanzia in alcuni parametri dagli otturatori elettronici delle ML, ma sopratutto il fatto che si ricominci a vedere qualche nuovo obiettivo sotto il vessillo giallonero della casa di Tokyo.

    Accanto ai progetti ottici di eccellenza (come i 28/1,4 105/1,4 e lo zoom 70-200/2,8 FL) alla metà del 2017 è stato presentato questo zoom di prima fascia di prezzo

     

    10-20.thumb.jpg.4d480ee09537ce81f9702b76d5c3cb94.jpg

    del quale abbiamo parlato immediatamente qui e che ho acquistato subito dopo per un abbinamento alla mia reflex DX, la D500, certamente non il target cui hanno pensato i progettisti Nikon.

    Perchè? 

    E' presto detto: considero la mia D500 unicamente come un moltiplicatore ottico per i miei telezoom, mediotele e obiettivi standard, per ottenerne con impostazione da apparecchio professionale, il massimo della sua operatività in ambiti di reportage sportivo e di ripresa di soggetti decontestualizzati dallo sfondo.

    Pertanto ho escluso a priori di utilizzarla con obiettivi al di sotto di quelle focali perchè non ne accetto il travisamento e la limitazione di campo che ne derivi.

    Ma nelle occasioni di quel genere mi capita spesso di dover (voler) associare agli scatti con i tele anche qualcosa in wide e se non porto appresso anche un secondo corpo FX con i relativi vetri, (capita spesso quando vado in spiaggia senza sapere se troverò vento e vele...quindi con poca roba appresso) mi ritrovo a portare una ML con un wide, oppure a...non potere scattare quelle foto che avrei desiderato fare.

    Motivo per il quale ho lungamente esplorato il versante zoom wide-to-wide (tanto da pubblicarne anche una guida) al fine di trovare un obiettivo leggero, da metter dentro in unica borsa (la Tamrac 5607) insieme alla D500 e ai miei due telezoom (70-200/2,8 e 200-500/5,6)

    RISOLTO...!! ?  5a2190c269b93_10-202.thumb.jpg.9d10b8a397b54980c862683259b675cb.jpg

    Prezzo OK, al di sotto di ogni aspettativa per uno zoom Nikon, anche economico, peso OKOK... 230 grammi di pura plastica, ingombro adeguato alle aspettative...

    Dove sta il trucco?  Certamente si tratta di una realizzazione economica anche nei materiali, tanto da essere dotata di una baionetta più di burro che di plastica, che dopo pochi leva e metti si presentava già in questo stato

    bay.thumb.jpg.4bb379e153c46903a7830cead8105ea3.jpg

    ...certo non degno di Nikon e probabilmente controindicato a chi (indipendentemente dalla mia D500) acquisti questo zoom pensando di alternarlo frequentemente sulla sua APS-C

    Ma siccome ritengo di voler andare in fondo alla questione, se cioè questo obiettivo, a prescindere dalla sua apparenza sia o meno fornito di sostanza, voglio di seguito mostrare come si comporti in situazioni di ripresa differenti, nelle quali chi pensi di comprare un widezoom APS-C possa provare a metterlo.

    Questo excursus si dipana negli ultimi mesi, da luglio ad oggi, durante i quali in svariate occasioni, sia quelle alla base dell'acquisto, sia anche diverse, mi sono trovato ad utilizzarlo.

    Un 10-20mm in formato DX "vede" un campo equivalente ad un 15-30mm in full format, quindi una copertura di campo che spazia da 109° a 70°.

    Non a caso tra i wide-to-wide FF più richiesti sul mercato c'è un Tamron 15-30/2,8 del quale ci siamo occupati su Nikonland ma il cui prezzo, ovviamente a causa della luminosità, risulta essere triplo di questo giocattolino Nikon.

    Certamente con obiettivi di questa fatta si tende ad utilizzare la focale più corta del range e aperture di diaframma medie o addirittura molto chiuse

     5a2145c469494_003-_D5K210410mm1-200secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.3690970dc6e51760575c14e3976b1f1d.jpg

    per agevolare la profondità di campo, già ampia alle aperture "maggiori" (ossia f/4,5-5,6) 

    5a2145e1e1d48_005-_D5K213115mm1-1000secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.f079b11db8cb71e77f940777410f486c.jpg

    sia sfruttare la capacità di avvicinamento al soggetto, tenendo sufficientemente nitidi anche i piani lontani da quello di maf

    5a2145f007cdc_006-_D5K213918mm1-640secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.68949e95d537d99b511cc31ea7ca311d.jpg 

    oppure approfittare in piena luce del "tutto nitido" a diaframmi intermedi/chiusi per soggetti coerenti a questo scopo

     5a2145d33d279_004-_D5K211510mm1-200secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.8b47d61c444a4837384c58a59db90bf0.jpg

    5a2145b7299f7_002-_D5K209518mm1-160secaf-11ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.2a401fb6d5cb32c3dc2a2eab2700384f.jpg 
    (anche se mangiare un cannolo a Ferragosto non è comunque cosa comune):ph34r:

    5a2145aa0ee93_001-_D5K206410mm1-320secaf-11ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.1d4ce2369c58e7e66491ebc8003485a1.jpg punti di forza di questo obiettivo mi sembrano essere una inaspettata coerenza cromatica

    con saturazioni mai esagerate, ma neppure colori smorti come mi è capitato di notare su esemplari di altri marchi sulle stesse focali

    Quando ne gestisco i files, non mi ritrovo mai buchi di esposizione agli estremi e l'unica cosa da correggere eventualmente (in lieve aumento) è la clarity, come facilmente giustificabile con la curvatura abbastanza accentuata dell'elemento frontale (giusta l'economia relativa del progetto...)

    5a21462c035df_010-_D5K330116mm1-80secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.8d349c1ea13dd1e57277ea4169b4d494.jpg

    5a2146623ea8c_013-_D5K332110mm1-80secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.918a5678d7f0a5b412d0ab1a899468f4.jpg

    brillantezza di colori senza esagerazione, con l'adeguata luce di schiarita, ma...

    5a214650f1d6c_012-_D5K331710mm1-125secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.2643ecc0b27a26f84a42a54aa133bae9.jpg

    anche in assenza di flash, piena intellegibilità anche nelle ombre ed in controluce diretto

    5a2146065e923_008-_D5K324910mm1-160secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.cfb81bd302575ea519788df7e3c2b285.jpg

    5a214616c35c9_009-_D5K326410mm1-400secaf-11ISO200MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.556695633a94773579634bb5ec9c21f9.jpg

    5a21467036e0b_014-_D5K332810mm1-400secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.1323254010f20de1c39e4341d4a37e68.jpg
    Controluce ben corretto, nonostante la realizzazione economica, già solo mascherando la sorgente luminosa, assenza totale di flares e mantenimento del contrasto luminoso, in rischiaramento flash, senza sbavature, esattamente come in luce diretta:5a21467faf191_015-_D5K340511mm1-80secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.82f05e7f75e33799ea315daf1f929149.jpg

    Soggetti difficili per gli sbalzi di luminosità, (quale miglior esempio possibile della Fontana di Trevi...?)

    5a2146d2145f3_020-_D5K510113mm1-640secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.9c06c93597061b0ee836a922783f69d3.jpg

    vengono gestiti in modo coerente e poi corretti opportunamente in postproduzione con leggere compensazioni sulle ombre ed in attenuazione, sulle alte luci

    5a2146bf9d1c5_019-_D5K507810mm1-125secaf-16ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.eab207da630dd6d0a85f63b06eefb24a.jpg5a2146ace3ef7_018-_D5K507210mm1-320secaf-11ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.dbef04332fc7a38b16f5e31a16a67482.jpg e la distorsione in inquadrature verticali (difficile sempre da sopportare) a 10mm 

    esiste, ma risulta ancora, a mio parere, accettabile

    5a2147797cc5a_031-_D5K546320mm1-400secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.f5499fbdc6e08fceeef6ea586b2ffdce.jpg

    la distanza dal soggetto aiuta a diminuire l'influenza della distorsione ottica, qui a 20mm ma a qualche decina di metri di distanza

    5a2147885f403_032-_D5K546420mm1-320secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.7805bc2c1119eaa7bf77355e6ae30bf5.jpg

    qui notevolmente più vicini alla stessa focale

    mentre passando alla focale minima, a 10mm...

    5a21479c72d5c_033-_D5K546810mm1-250secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.04c69151df8a05a544871fbc4cc3533d.jpg

    è chiaro che non esista messa in bolla senza l'ausilio di un punto di ripresa opportunamente sopraelevato (qui inesistente)

    5a2147ad17ae3_034-_D5K546910mm1-320secaf-80ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.067c025c7e6ab51eac08379e6fc27207.jpg

    ma l'interpretazione del soggetto, pur deformata, mi pare che non manifesti andamenti ondulatori (a "baffo") tanto comuni in recenti, anche blu-blasonate,
    realizzazioni ...non solamente grandangolari...:lehoprese:

    Negli interni ed a illuminazione omogenea, a mio avviso, questo obiettivo funziona altrettanto bene che in forti contrasti di luce...

    5a2147c011f71_035-_D5K548610mm1-30secaf-80ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.543f1af019306cd4b1cfa60f0a9485eb.jpg

    dove, anche in un crop esagerato 5a21f5bae189f_30123092017-_D5K5486MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.603cba26dcb7e8bb093b443ccdaadc02.jpg 

    si dimostra come a 10mm f/8 con 1/30" a mano libera a una distanza di trenta metri circa, la qualità di uno zoom da trecento euro possa dare fastidio anche a realizzazioni più famose.


     e alle focali intermedie, come in questa foto a 16mm  5a2147d0bbd1f_036-_D5K549216mm1-80secaf-53ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.2bfa11aca3fb37cd1e1fcfe5a5177968.jpg

    o in questa a 12mm  5a21444fcf7cf_040-_D5K551912mm1-60secaf-56ISO3200MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.29af48678aaa6b8454b5d89f54e1c106.jpg le sue qualità rimangano sufficientemente omogenee

    nella letture delle ombre 5a21440f4844b_037-_D5K549420mm1-40secaf-56ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.cf2348e378d1ca8b8cb5560c49cefd46.jpg

    così come nella lettura delle luci 5a21441db9986_038-_D5K549620mm1-800secaf-56ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.a1bd3ff97a51a895c0f69523bb8fcef1.jpg

    come anche nel dettaglio in ...piena ombra 5a2144608cf25_041-_D5K552620mm1-13secaf-56ISO3200MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.552521523f6cb28dfd337bc9aef128b0.jpg

    agli estremi di focale (10 e 20 mm) e a distanze diverse

    5a2144735376c_042-_D5K552810mm1-20secaf-80ISO6400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.28eb0e3aefd6d24acb0a729e86e9a56d.jpg

    5a214439c9517_039-_D5K550210mm1-60secaf-50ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.98bdb731406ae23b3427c604bebdd745.jpg qua ad occhio nudo non vedevo pressocchè nulla,

    ma lui rende sufficientemente bene il contrasto "trompe l'oeil" della pavimentazione

    inclinare aiuta a leggere "all in one" con un widezoom come questo... 5a21449938625_044-_D5K556710mm1-400secaf-80ISO6400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.2065e696480abd6273b9bebc94f1be47.jpg

    anche contro le più elementari regole di prevenzione della distorsione prospettica.

    5a2144ee7fb9e_049-_D5K566610mm1-1000secaf-56ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.ccd6b486b01aa31933f6e7e88e49f7bf.jpg

     

    5a2144ab88407_045-_D5K558113mm1-640secaf-11ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.a6f63e9246ac875c735994b1d1389245.jpg5a2144bc6da2d_046-_D5K558510mm1-60secaf-11ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.64c8b937b0212c20bb1a8ee75cbba47f.jpg5a2144dbcb5f6_048-_D5K561310mm1-800secaf-71ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.fdf4447ceb0e7f9f814f7ad6910237e1.jpg

    insomma, non fa venire il mal di testa da vertigine... 5a2144ca56ee9_047-_D5K560718mm1-15secaf-53ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.bc797d3160b82ac2662fa9fa8cf9f3eb.jpg

    E' un obiettivo che serve ad unire... 5a2147082afff_024-_D5K518417mm1-200secaf-56ISO1250MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.49cf696c91a60bdde9179cac3bcd0294.jpg

    5a21453baa8b9_054-_D5K647516mm1-250secaf-56ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.e7528305900a0505eb3a1cf7cf7a594c.jpg

    avvicinare nel dettaglio 5a2145562e524_056-_D5K657920mm1-60secaf-16ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.481df47e9ebf1e303f2d89a4a4d21db7.jpg5a21456839459_057-_D5K659720mm1-30secaf-80ISO1600MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.0c186fb47358d9e3b36bcfbf761e3f99.jpg

    5a21457d665ea_058-_D5K660620mm1-60secaf-80ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.d43702d0b620f0f8b72d93f909ff9902.jpg

    descrivere gli insiemi 5a21454909546_055-_D5K651414mm1-125secaf-56ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.8ca1b5af88437a0d22b6791434f6a68f.jpg

     

    5a214599df7c0_060-_D5K674114mm1-60secaf-11ISO640MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.0b145ef16e0dd1fae7a71af6a2330f2a.jpg

    valorizzare gli ...eccessi !

    5a21458ada48b_059-_D5K673815mm1-60secaf-90ISO640MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.8f37146806445b57945d8c782ddc60f8.jpg

    E a mio parere lo fa bene, indipendentemente dalla sua scarsa qualità costruttiva...

    Lavora bene in tutte le condizioni di luce,

    5a214500712ff_050-_D5K577520mm1-800secaf-80ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.819fa60c4904acf37d2d6f98a822a122.jpgdalle più semplici

    alle più difficili 5a214510bd224_051-_D5K578111mm1-3200secaf-80ISO400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.b12a28ebd465e9aa5452af0a45255973.jpg5a214522d4aa1_052-_D5K605317mm1-15secaf-53ISO5000MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.4bc7953b3d806bb2c8680a277ad6e32b.jpg

    fino a quelle più impensabili per attrezzi/giocattolo simili

    5a21452e46e65_053-_D5K607810mm1-80secaf-56ISO12800MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.20343a5d20f122ddb589f09bb24c5173.jpg(12800ISO t/80)

    5a21469bd113f_017-_D5K506919mm1-200secaf-90ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.39110a9adf2a49b4a5b5b7dccd7bfdec.jpgTratta bene i colori

    (come i detersivi per lavatrice :mabravo: )5a2147601e206_029-_D5K527810mm1-1000secaf-80ISO640MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.9b3e2e1eaa85984b18c3a22168837d3b.jpg

     

    Anche quando la luce ...latita 5a21468d2f9c6_016-_D5K372210mm1-2000secaf-16ISO1400MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.f73a2979eda1ac12ece31f38b20bd722.jpg

    sufficientemente definito anche nelle ombre più chiuse

    5a2146ee7bf4b_022-_D5K511613mm1-250secaf-56ISO100MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.a82ca3159039946fd5ba3028881fb161.jpg5a21476b59e33_030-_D5K528410mm1-200secaf-45ISO640MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.c051abb796e63d2faf952b5c71a0eee7.jpg

    come anche nei dettagli di quelle medie

    5a21471cb4e3e_025-_D5K519620mm1-200secaf-80ISO640MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.29840844698e2bfccf5ea999c60403bb.jpg5a21472ebc3ab_026-_D5K519620mm1-200secaf-80ISO640MaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.6d6f14e76616838071f63baa7f04a87d.jpg crop

     

     

    Ultima cosa: il VR incorporato...funziona...!

    5a21fc0d62891_30315082017-_D5K2152-PanoMaxAquilaphoto(C).thumb.jpg.a15a14c5e9ba7bcf8bc239774971f259.jpg
    (pano in stitching di 9 scatti tra 1/10 - 1/15" a mano libera f/5,0 10mm ISO 5000)

    Che lo compriate per una Nikon D3xxx o 5xxx, così come per una D7xxx o la mia D500, insomma, farà bene il suo sporco nitido lavoro.

    I suoi concorrenti sono gli universali Sigma, Tamron, Tokina, ma costano tutti di più (anche quasi il doppio), solo il Tamron è stabilizzato e...non è detto che nelle stesse condizioni si comportino poi tanto meglio.

    Di certo hanno la baionetta in metallo :P:marameo:

    034.jpg.bddc9cfeb1b10690a7d58c44d91cd79c.jpg

    Max Aquila photo (C) per Nikonland 2017

    Modificato da Max Aquila

    • Primo premio ! 1


    Feedback utente


    Bravo Max, ottima prova per descrivere con i fatti (le foto...;)) più che con le parole i pregi e i difetti di un obiettivo.

    Alla faccia di chi dice di non poter/saper illustrare le prestazioni di una lente usando quella stessa scattando un po' di fotografie... :marameo:

    Oltre tutto, su queste pagine dove si antepongono le esigenze/necessità del fotografo - sia esso amatore o professionista - al valore dell'investimento utile per gli scopi per i quali si effettua l'acquisto, recensire anche obiettivi pensati per usi non strettamente professionali scoprendoli magari interessanti per rapporto costo/prestazioni dà senz'altro del valore aggiunto a chi frequenta questi lidi per farsi un'idea dei prodotti sul mercato o per avere dei chiarimenti su di essi.

    Tanto più quando si scopre che una lente di fascia economica non risulta poi così tecnicamente limitata come il prezzo farebbe pensare...

    Se tanti anni fa, ancora inesperto e soprattutto incerto sul mio percorso fotografico, avessi avuto questo tipo di informazioni quando cercavo i giusti obiettivi da attaccare alla mia prima reflex APS-C, avrei senz'altro perso meno tempo ed investito meglio i miei soldi per dotarmi del corredo adatto. :/

    Complimenti ancora. :)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    12 ore fa, bimatic dice:

    Inaspettato e valido concorrente del sigma ( assolutamente NON art ) 8-16.

    no... 

    invece concorrente del Sigma EX 10-20 f/3,5 di prezzo lievemente superiore e resa altrettanto interessante, testato un anno fa (grazie a Roby C) su Nikonland

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    15 ore fa, Pedrito dice:

    Bravo Max, ottima prova per...

    ...

    Se tanti anni fa, ancora inesperto e soprattutto incerto sul mio percorso fotografico, avessi avuto questo tipo di informazioni quando cercavo i giusti obiettivi da attaccare alla mia prima reflex APS-C, avrei senz'altro perso meno tempo ed investito meglio i miei soldi per dotarmi del corredo adatto. :/

    Complimenti ancora. :)

    Grazie:sayonara:

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Grazie ancora una volta per l'inestimabile aiuto sulle scelte dei materiali e molto altro.... a te Max ed a  tutta Nikoland :)

    Modificato da Gianni

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Ottimo obiettivo indubbiamente e dal prezzo veramente cheap. Complimenti Max per il reportage/prova  ben fatto e a doppio significato (immagine obiettivo)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Con questo bell'articolo mi hai fatto venire la voglia di un wide to wide (probabilmente. usato) per la D500 quando esco con i tele, come dici tu spesso il 24-105 art a cui abbino i tele appunto non basta e avere qualche grado in più darebbe stimoli diversi.

    Mi sono riletto perciò tutti gli articoli che ho trovato su Nikoland e qualcosa fuori, sia sul Nikon 10-20 che sul Sigma 10-20 f3,5 cercando di farmi una opinione, tu hai scelto il Nikon, PERCHE'???. 

    Anche a me sembra un "pelino" "meglio", costa un pò meno e pesa decisamente meno che non è poco quando si esce con i teleobbiettivi ma  i materiali e soprattutto la baionetta mi mettono dei seri dubbi facendomi propendere per il Sigma.

     Cercando però ho ritrovato l'ottimo articolo di Valerio B., che avevo già letto, sul sigma 8-16 e alla fine quello è l'obbiettivo che mi stuzzica di più la fantasia, ho letto anche altre recensioni tutte abbastanza buone e mi chiedevo se tu l'avevi preso in considerazione quando hai scelto il tuo wide to wide.

    Grazie Gianni

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    You need to be a member in order to leave a comment

    Crea un account

    Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

    Registra un nuovo account

    Accedi

    Sei già registrato? Accedi qui.

    Accedi Ora

×