Jump to content
  • Bilbo
    Bilbo

    Nikon Z6 e il motocross

    1.thumb.jpg.418b4f2b534a292ec6826f8b825778df.jpg

    Una sequenza di motocross inquadrata - stretta - con la Z6 e il 500/4 PF. Le moto accelerano maledettamente veloce ed è difficile essere altrettanto reattivi a causa del leggero lag a mirino della Z.

    L'anno scorso in ottobre sono andato alla stessa manifestazione che si tiene a due passi da casa mia e sono andato con la mia nuova Z7 fiammante.
    Avevo il solo 70-200/2.8E, la macchina non aveva ricevuto ancora aggiornamenti del firmware lato autofocus.
    E' stata una esperienza abbastanza frustrante che non ho poi più ripetuto.
    La Z7 anche in autodromo non si rilevata all'altezza della situazione. Ho determinato che la Z7 non va bene per le fotografie d'azione.

    Una cosa non del tutto inaspettata ma bisogna provare l'esperienza per poterne parlare.

    Ne ho scritto qui :

     

     

    A fine marzo invece sono andato con la D5.
    Ho scattato con il 500/4E PF e il 70-200/2.8E FL in stile mirrorless.
    Selezionato l'autofocus in AUTO mi sono limitato ad "illuminare" le moto mentre mi venivano incontro lasciando fare tutto alla fotocamera.
    La D5 in queste condizioni si esalta, aggancia perfettamente il soggetto più vicino che vede in movimento e poi lo segue finchè è illuminato.
    Raffica al massimo, foto tutte belle nitide e d'effeto.
    Trovate alcuni scatti qui :

     

    Il mese scorso, c'è stato il secondo appuntamento dell'anno e questa volta sono andato con lo stesso equipaggiamento di marzo ma con la Z6 al posto della D5.
    La Z6 ha oltre 100.000 scatti all'attivo, con gli aggiornamenti firmware, e anche la mia esperienza intanto si è cumulata.
    Specie in autodromo dove ho potuto avere esperienze di scatto molto confortanti.

    Come per la D5 ho lasciato fare alla macchian impostanto l'AREA AF AUTO con un lock-on minimo.

    Qui trovate un album di alcune foto selezionate tra quelle scattate in un'oretta abbondante.

     

    Rispetto all'esperienza avuta con la Z7 qui siamo completamente su un altro piano.
    La macchina è di gran lunga più reattiva e la raffica (jpg in HI+) è adeguata al bisogno.

    Rispetto alla D5 l'esperienza invece è mista e la sintetizzo così :

    • l'area AF inquadrata è più ampia e questo consente sia di avere più libertà di composizione (il soggetto non deve essere necessariamente in mezzo come lo sono i punti AF della D5) e anche di seguirlo più a lungo (in sostanza una sequenza con la Z6 permette più scatti rispetto alla D5 perchè la D5 perde prima il soggetto quando questo si avvicina, anche se io mi sforzo di seguirlo)
    • l'otturatore elettronico mi permette di avere fluidità di manovra (per aiutare la fotocamera escluso la simulazione al mirino delle impostazioni di scatto e così guadagno un filo di fluidità operativa) e .... conserva più a lungo l'otturatore meccanico. Ammetto che non ho notato fenomeni di rolling shutter
    • ho potuto nel complesso scattare foto spettacolari, benchè rispetto a marzo, il terreno fosse più duro e argilloso per le lunghe piogge dei giorni prima della gara
    • il buffer in jpg è adeguato anche per lunghe sequenze di scatto a più moto che arrivano consecutivamente. Merito della XQD come per la D5 che comunque ha un buffer più capiente, a sostanziale parità di peso dei file
    • le immagini realizzate sono perfettamente utilizzabili per stampe e per scopi "prettamente professionali"

     

    • rispetto alla D5, l'AREA AF più grande è più pratica ma è anche molto più facile che venga ingannata da elementi di disturbo come arbusti o ostacoli in primissimo piano (che invece non vengono catturati dai sensori AF della D5 concentrati nell'area centrale)
    • i rettangoli dell'AF della Z6 sono troppo grandi rispetto a quelli piccoli e precisi della D5. Capita che il movimento venga si catturato e tracciato ma è più facile che invece del casco, venga presa la coscia o il fanale o il manubrio della moto
    • la Z6 è chiaramente affetta da un ritardo a mirino (il famoso LAG) rispetto al tempo reale del mirino ottico della D5. Questo non fa percepire esattamente i tempi di reazione nel seguire i soggetti in rapida accelerazione, specie nel panning
    • l'azione con la Z6 risulta un pò "gommosa" nel pieno dell'azione, come se lo sforzo complessivo cui è sottoposta la macchina vada al di là delle sue capacità di targa (un conto è dire faccio 12 scatti al secondo in continuo, un conto è poi realizzarli in modo fluido e fruibile)ù
    • pur seguendo il soggetto per tutta la sequenza, alcuni scatti risultano fuori fuoco anche se poi lo scatto successivo o quello dopo il fuoco magicamente riprende.
      Dobbiamo però fare la tara al momento al fatto che siamo costretti dalla mancanza di teleobiettivi nativi, all'uso di ottiche reflex con motori AF-S su adattatore FTZ

    In estrema sintesi, con la Z7 queste riprese NON SI POSSONO FARE.
    Con la Z6 si.

    Ma la mancanza di un'area selezionabile con il joistick all'interno dell'AREA AF AUTO con la quale catturare il soggetto da tracciare limita fortemente alle capacità di analisi della scena della fotocamera. Che è buona ma ben lungi dall'essere infallibile.
    Nè io penso minimamente a limitarmi tornando indietro di 10 anni per utilizzare i gruppi o le zone ridotte senza tracking. Le moto mi vengono incontro a velocità relative troppo elevate perchè le si possano seguire.
    Certo, con il manico si compensa tutto ma allora perchè ci siamo presi la mirrorless ?

    La potenza installata, il ritardo al mirino, l'ergonomia (obiettivo pesante = male al palmo della mano) rendono ancora l'esperienza limitante rispetto alla D5 (mentre saremmo sullo stesso piano con una D850 o macchina similare).

    Ma le potenzialità del sistema sono tali che mi fanno desiderare e chiedere a gran voce una mirrorless Z di seconda generazione ottimizzata - corpo e cuore - per la fotografia d'azione.

    Anche con un corpo tipo D850 (ma con un battery grip completo) una Nikon Z di classe D5 è al primo posto dei miei desideri in questo fine 2019.

    Edited by Bilbo



    User Feedback

    Recommended Comments

    Lei, la poverina - la Nikon Z6 - ce la mette tutta.

    Ma nonostante ogni mattina canti con tutto il fiato :

    "I know i can be wanna wanna be ..."

    non basta per diventare quello che non è.

    Però ci da dentro e fa foto che non hanno nulla da invidiare alla D5. Per il momento ... :)

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Non male davvero. E quando arriveranno le CF non esisterà più neanche il problema del buffer. Però se la cava molto bene, evidentemente una "traccia" da velocista nel Dna della Z6 è presente. Nikon non tarderà tanto a darci, non dico un'erede della D5, ma una Z nata per correre senza sentire la fatica.:)
    Piuttosto, riguardo all'autofocus, il rischio che venga ingannato con qualsiasi fotocamera è inevitabile. E ci sono sport dove tutto il fotogramma si muove (ad esempio il windsurf, la vela, il surf...). Finora siamo arrivati al riconoscimento dell'occhio, vediamo se riusciranno a fare di meglio (tutti).

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Disamina interessante, ridimensiona ma non annulla le critiche al sistema Af delle Z.
    Speriamo un prossimo aggiornamento firmware che affini ulteriormente dove possibile le capacità di Z6 e Z7.
    Per la Z8 credo che dovremo aspettare il secondo trimestre del 2020.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Mi ritrovo, Mauro, mi ritrovo. E mentre penso che serva un processore più rapido o una robusta ottimizzazione del codice (non escluderei a priori la seconda), cose entrambe bisognose o di nuovo hw o di tecnici più capaci, credo anche che rilasciare un aggiornamento con i “sensori più piccoli” debba essere semplice. Cosa che mi fa parecchio rabbia visto che un aggiornamento manca da 5 mesi.

    Nikon, lo sviluppo software si è ormai spostato verso il modello AGILE, che significa una release costruita incrementalmente con sprint di 2-3 settimane. Voi che fate? 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    ho fotografato una corsa ciclistica a luglio ma più che affidarmi al 100% alla macchina mi sono trovato meglio utilizzando l'area di messa a fuoco centrale con cui credo di non aver mancato un colpo, mentre i primi scatti con la messa a fuoco su tutto i fotogramma mi ha lasciato almeno qualche dubbio (per tracking 3d lasciamo perdere, credo sia consigliabile un tso ha chi l'ha programmato) c'è da dire che non credo fosse una situazione particolarmente complicata la mia, dato che ero di lato... 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    10 ore fa, Massimo Vignoli dice:

    [...], credo anche che rilasciare un aggiornamento con i “sensori più piccoli” debba essere semplice.[...]

    Io non credo che basti una riconfigurazione software per avere "punti af più piccoli" perchè si deve passare per la matrice dei punti sul filtro.
    Ma al di la di questo, credo che il numero ridotto di punti di messa a fuoco della Z6 (che proporzionalmente sono molti meno di D5/D500/D850) sia frutto della ricerca di un compromesso di prestazioni.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    8 ore fa, Bilbo dice:

    Io non credo che basti una riconfigurazione software per avere "punti af più piccoli" perchè si deve passare per la matrice dei punti sul filtro.
    Ma al di la di questo, credo che il numero ridotto di punti di messa a fuoco della Z6 (che proporzionalmente sono molti meno di D5/D500/D850) sia frutto della ricerca di un compromesso di prestazioni.

    Infatti sulla Z7 sono di più (e più piccoli?) però rispetto alle DSLR citate sono ancora grandi, diciamo che con ottiche Z è più proficuo usare gli automatismi dove è meno facile sbagliare (soprattutto se luminose), che detto da me può sembrare assurdo, ma effettivamente una volta capita la logica dell'automatismo, è più facile lavorare così.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites


    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...