Vai al contenuto
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Godox aggiorna AD600 in versione PRO

    godox.PNG.f12f35558a584ccb7ae069e9554adc76.PNG

    E' passata sul web la notizia del prossimo aggiornamento dell'illuminatore flash Godox AD600 con una versione PRO della quale è anche circolato un pdf poi sparito dal sito della Casa madre

    GODOX-AD600-PRO.pdf

    Cattura.PNG.587eaf091412fc1e0a33dc340c08dc88.PNG

    le variazioni riguardano:

    • la mancanza nel nuovo della trasmissione ottica del segnale per Nikon e Canon, mentre resta garantita quella radio wireless con i consueti X-triggers,
    •  la batteria di maggior voltaggio e minore capacità ma evidentemente (guardando il tempo massimo di riciclo) di maggiore spunto che però consente una quantità inferiore di scatti rispetto l'immensa precedente,
    • la migliorata stabilizzazione della temperatura colore su tutta la durata dell'alimentazione,
    • una diversa lampada flash e diverso riflettore standard, cilindrico anzichè conico,
    • la potenza quasi quadrupla della nuova luce pilota

     

    Ovviamente anche AC alimentabile, gode sempre della Bowens compatibility per tutti gli accessori passati.

    Cambia l'estetica del corpo ma rimane inalterata la disposizione dei pulsanti: migliora la leggibilità dei menu'...

    xplor600-5.thumb.jpg.bae5279e3f0a5d36898d6465a10a900a.jpg

    Compatibile in radio-wireless i-TTL flash con tutte le marche di fotocamere con le quali questa Casa ha stabilito connettibilità

    god2.PNG.7890359c66f5b4049e7ff00742d1c2a3.PNG

    god3.thumb.PNG.1dd6ba7af844de9898ad649fdf521f6d.PNG nei modi consueti

    Cattura4.PNG.7669779163c42ceade0cd16fce70fe65.PNG

    cambia la posizione dei piedini della nuova lampada, dotata di una luce pilota di più degna potenza

    xplor600-1.thumb.jpg.30022d7524bce18af8e29a1b10de35d3.jpg

     

    Godox, ancora una volta,  per i regali non aspetta la  befana.jpg.019d64b449cd30a8877b276e92f9f99a.jpg

     

    Max Aquila per Nikonland 2018

     

    • Mi piace ! 1



    Feedback utente

    Recommended Comments

    XPLOR600-Hero.thumb.gif.c0063995a23ed4073f30cddff137f404.gif

    sulla homepage di Adorama esiste già sotto il nome FlashPoint XPLOR 600PRO TTL a 899 $ USA

    Cattura2.PNG.7c871ac2219958d1d0239f2cfa2248d9.PNG

     

    importante accessorio acquistabile a parte, l'extension head, oltre alla maniglia non fornita nel kit di base

    7777image_95983.thumb.png.3b22f25be191e7a530debb033a6e2fa6.png

     

    • Mi piace ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Oltre ai due accessori citati, c'è anche l'alimentatore da rete che trasforma il flash in un apparecchio da studio, all'occorrenza.

    Qui mi pare chiara l'intenzione di Godox di porsi ancora più in diretta concorrenza con Profoto.

    Il Profoto B1X :

    profoto_901028_b1x_500_air_ttl_1494868903000_1335546.jpg.3e61fe77b307b95213e6d67d79b96abf.jpg 1494868523000_IMG_799137.jpg.476738c372919094d886a0261ea370d1.jpg

    ha questa estetica trendy e tende ad essere usato liscio senza modificatori grazie a quello schermo opalescente.
    Notare il maniglione del Profoto, molto comodo, replicato - come optional ? - nel Godox.

    Si capisce quindi il perchè della modifica della parabola e della copertura del bulbo del nuovo Godox.

    Il Profoto ha la lampada led da 24 W, il flash è da 500 W/s. La stabilità della luce accreditata in 5700 K +/- 150 K

    Il Profoto però funziona a 14.8 V ed ha una batteria da 3000 mAh, ecco perchè il tempo di ricarica alla massima potenza non scende sotto ai 2 secondi contro il secondo scarso del nuovo Godox.

    Che ha sacrificato la compatibilità con l'attuale AD600 e l'autonomia, per avere un tempo di ricarica che effettivamente è l'unico limite che ho riscontrato nel mio.

    Per il resto, il peso è uguale, 3 Kg, l'autonomia del Profoto sta sui 300 scatti, il Profoto ha dalla sua la capacità di fare fino a 20 scatti al secondo.

    Il Profoto però costa ancora 2000 dollari (e il trigger Air 495 dollari). E la sua lampada va sostituita in assistenza (mentre quella del Godox in genere si cambia con la mano).
    Mentre il Godox mantiene l'attacco per gli accessori Bowens, già in possesso a 3/4 degli studi del mondo.

    Bello, mi piacerebbe provarlo in location :marameo:

    PS : parliamo ancora della trasmissione ottica dei segnali come in Marina ?
    PS2 : non leggo da nessuna parte quanti scatti al secondo fa il nuovo Godox (nell'attuale AD600 non è una dote particolarmente saliente ma il fatto che non citino il valore è abbastanza ... singolare).

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Altre immagini utili :

    godox-non-recessed-flash.thumb.jpg.a6c42aeaf651204e472277ebbb32ddc7.jpg

    godox-ad600-pro.thumb.jpg.31514c9f463db2c9c5d5b0b6130f20ca.jpg

    godox-ad600pro-specs.thumb.jpg.eb4906a7ee73bf5799b4f7a10a8a0e54.jpg

    il giochino della batteria differente richiede qualche calcolo.

    Quella vecchia dispone di 11.1V x 8700 mAh = 96.6 W/h
    Quella nuova dispone di 28.8 V x 2600 mAh = 74.88 W/h

    la differenza é circa il 23% di potenza disponibile in meno nella nuova, che si traduce in circa il 28% di scatti in meno a piena potenza.

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    50 minuti fa, Mauro Maratta dice:

    il giochino della batteria differente richiede qualche calcolo.

    Quella vecchia dispone di 11.1V x 8700 mAh = 96.6 W/h
    Quella nuova dispone di 28.8 V x 2600 mAh = 74.88 W/h

    la differenza é circa il 23% di potenza disponibile in meno nella nuova, che si traduce in circa il 28% di scatti in meno a piena potenza.

     

    E considerando che magari una seconda batteria costerà un centinaio di euro, l'investimento ripaga della differenza di durata. 

    Peraltro in esterni io una seconda batteria la terrei cmq

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Azz... ho preso da poco il vecchio modello , avevo trovato una bella occasione , .... forse per quello 

    forse la cosa che gli invidio di più è la pilota da 38W 

     

    A...proposito , che octa mi consigliereste sui 90cm da esterno (quindi struttura ad ombrello per un facile trasporto)  e stativo che mi regga il tutto  ? 

     

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    38W equivalgono ad 1 m a circa 300W. L'unica cosa buona è che con la batteria la durata potrebbe arrivare a 2 ore piene.
    Ma in esterni non serve a niente, se il tuo scopo è quello. Mentre in interni al più vale come schiarita, specie se ci metti davanti un softbox.

    Io con l'AD600 in esterni uso esclusivamente un ombrello parabolico da 150cm, argentato.
    Per interni ho tante cose, Godox fa anche un ombrello octobox pieghevole un pò macchinoso ma efficace. Ha in dotazione anche un nido d'ape.

    In esterni il treppiedi deve essere serio e non basta, perchè un colpo di vento e ti si frantuma tutto (Rossano docet che all'isola d'Elba ha distrutto un mio ombrello perchè gli è caduto tutto il complesso ... per fortuna l'ombrello ha protetto l'AD600).
    In interni ne basta uno leggero, perchè il peso complessivo è modesto.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    8 ore fa, Muncias dice:

    Azz... ho preso da poco il vecchio modello , avevo trovato una bella occasione , .... forse per quello 

    forse la cosa che gli invidio di più è la pilota da 38W 

     

    A...proposito , che octa mi consigliereste sui 90cm da esterno (quindi struttura ad ombrello per un facile trasporto)  e stativo che mi regga il tutto  ? 

     

     

    Non pensare al modello nuovo, goditi l’ottimo ad600 che fa egregiamente il suo mestiere 

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    42 minuti fa, Mauro Maratta dice:

    In esterni il treppiedi deve essere serio e non basta,

    Non basta no se ci monti un ombrello da 2 metri, devi abbassargli il baricentro con uno di quei sacchetti contrappeso, oppure con un contrappeso di quelli grevi, che si ancora allo stativo.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    6 ore fa, Mauro Maratta dice:

    38W equivalgono ad 1 m a circa 300W. L'unica cosa buona è che con la batteria la durata potrebbe arrivare a 2 ore piene.
    Ma in esterni non serve a niente, se il tuo scopo è quello. Mentre in interni al più vale come schiarita, specie se ci metti davanti un softbox.

    io intendevo per la messa a fuoco con poca luce , o non ho capito cosa vuoi dirmi 

     

    come octa pensavo a una cosa tipo questa  http://www.walimex-webshop.com/en/walimex-pro-easy-softbox-90cm-for-various-brands.html

    e come stativo questo  http://www.walimex-webshop.com/en/walimex-pro-light-stand-air-290cm.html

     

    che dite ? 

     

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Io con i 10 W della lampada del Godox AD600 ci fotografo anche, figuriamoci se non basta per aiutare (lo scarso) AF della tua D3x.

    Walimex fa roba un pò scarsa alla lunga, semplicemente non reggono il leva e metti e lo smonta e rimonta.
    Se guardi su Ebay trovi un octabox "ombrellabile" di Godox.
    Stativi Quadralite, duex39 euro. Sono quelli leggeri che abbiamo in studio in via Tortona.
    Da Drolly o da Giordano Innovation.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    1 ora fa, Mauro Maratta dice:

    Io con i 10 W della lampada del Godox AD600 ci fotografo anche, figuriamoci se non basta per aiutare (lo scarso) AF della tua D3x.

    questa è una grandissima notizia 

     

    più tardi mi controllo la mercanzia 

    tks ;)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    L'ombrello c'è anche su Amazon Prime, lo vende Andoer

    61dzkPnnw-L._SL1000_.thumb.jpg.ef65a31c7f10ce34726b8b84abb9e5ee.jpg 71TIvAlHhCL._SL1000_.thumb.jpg.e5b521f869d7c0d3ea8ebef5943ad539.jpg

    siamo andati (molto) O/T ma in fondo, essendo anche esso Bowens-compatibile, sono accessori che si possono usare anche sul AD600 PRO ;)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    La cosa fenomenale è l' attrazione che questo marchio sta generando.

    Indipendentemente dai contenuti che, come spesso appare, neppure gli acquirenti scandagliano fino in fondo, prima di acquistare... :D

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    You need to be a member in order to leave a comment

    Crea un account

    Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

    Registra un nuovo account

    Accedi

    Sei già registrato? Accedi qui.

    Accedi Ora

×