Jump to content

Lasciate un commento

Commenti e feedback sono fondamentali per indirizzare la redazione nella stesura degli articoli.
Lasciare un commento significa lasciare un segno del vostro passaggio, è un gesto nei confronti dell'autore, un segnale utile per gli articoli successivi.
Noi decidiamo le linee editoriali di Nikonland anche in base ai vostri commenti e feedback.
Non fate mancare il vostro apporto !

M&M M&M
  • Max Aquila
    Max Aquila

    TTArtisan M 50mm f/0,95 Asph: luminescente !

    585852571_10103042021-2021-04-0323-37-32(BRadius20Smoothing8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.755f75903cd7694694460d002b1ab44e.JPG

    Non immaginavo neppure di poter oltrepassare la luminosità di f/1 su di un obiettivo da poter montare su Nikon, fino all'uscita dello strabiliante Nikkor Z Noct di un anno e mezzo fa, che con quell'apertura di diaframma di f/0,95 ha rivoluzionato il listino Nikon, imponendosi oltre certamente alle doti ottiche, anche con le sue misure, peso e... prezzo:x1x:

    Ma a distanza di poco tempo da quel superamento di asticella, una ditta cinese di Shenzen, neo costituita (con una ragione sociale che sa tanto di distacco di una costola da altra concorrente molto in auge), si è presentata sul mercato con un bel fuoco di fila di prodotti molto velleitari, a cominciare dal fisheye diagonale che ho già provato

    174708126_Immagine2020-09-30235730.png.8e4644c7746347415a6df3b75419ebed.png

    Si... stiamo parlando ancora (e mi sa che continueremo a farlo) di TTArtisan e del suo ambiziosissimo standard extra luminoso: il 50mm f/0,95 ASPH,

    102  03042021 -2021-04-03 23-35-07 (B,Radius20,Smoothing6)  Max Aquila photo (C).JPG
    dotato di uno schema ottico 11 lenti in 8 gruppi 25372396_Resizeofschema.jpg.6dc2f790fbce25976c25a30b6b568596.jpg

    come ben rappresentato già nel rivestimento esterno della sua custodia, contenuta a sua volta all'interno di una scatola, che comprende anche una utilissima dima di calibrazione ottica per chi utilizzi questo obiettivo a fuoco manuale con una fotocamera reflex o a telemetro, come consentito dalla dorata baionetta a standard Leica M di cui è dotato

    105  03042021 -2021-04-03 23-15-06 (B,Radius12,Smoothing6)  Max Aquila photo (C).JPG

    Peso poco al di sotto di 700 grammi a cui aggiungerne più di 50 del bellissimo tappo metallico a vite da 67mm, oltre che di clip elastica di ritegno, davvero una realizzazione funzionale oltre che elegante, come nelle corde di questo costruttore che abbiamo già visto non trascurare l'estetica, oltre all'...etica fotografica dei suoi prodotti.

    1596961804_10303042021-2021-04-0323-31-14(BRadius20Smoothing6)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.87c54775af4093ff63a254e996e9140e.JPG

    Abbiamo quindi una realizzazione di 9cm di altezza per 7 di diametro che vanta, oltre all' eclatante luminosità massima, anche un parco lenti TUTTE speciali, tra ED, ad alto indice di rifrazione ed un elemento asferico, per diminuire quanto più possibile aberrazioni cromatiche e coma.
    In più TTArtisan, in maniera davvero ...smart, dotando della baionetta Leica M questo (ed altri) obiettivo, non ha trascurato la fabbricazione di altrettanti anelli convertitori, per quanti sono i marchi di mirrorless presenti sul mercato, tra cui ovviamente Nikon Z, alle quali il 50/0,95 viene collegato da un bellissimo tronco di cono ben rastremato, che invoglia ad utilizzarvi...anche ogni altro obiettivo avente la stessa baionetta Leica ...non certo disprezzabile come possibilità accessoria...:shhht:

    29896367_11104042021-_Z6L7609MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b47711c3ce5242ce2f2350fa8abdc168.JPG

    diaframma infinito... a 14 lamelle !

    106  03042021 -2021-04-03 23-09-56 (B,Radius12,Smoothing6)  Max Aquila photo (C).JPG

    effettivamente strutturato per essere l'ideale transito per la luce sul sensore della nostra mirrorless, privo di perdita alcuna: un amplificatore di luminosità !!!

    104  03042021 -2021-04-03 23-30-00 (B,Radius30,Smoothing8)  Max Aquila photo (C).JPG

     

    186722862_10703042021-2021-04-0323-16-50(BRadius12Smoothing6)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3474ccda30e94126b6b23bbbca31ef9e.JPG

    Dotato di una ghiera di messa a fuoco molto frizionata, al limite della resistenza, ma comunque fluida nello spostamento, consistente nella massa metalica della quale si pregia essere costruito, l'elicoide da 70cm fino ad infinito ha una escursione di poco superiore ai 100° quindi non esagerata, ma di certo ben differente dalla "leggerezza" di una AF

    Perchè...trasformare questo obiettivo MF in AF potrebbe mai accadere?  109  10022021 -_Z6H4316  Max Aquila photo (C).JPG

    Si...se lo utilizzassimo sopra un adattatore Megadap MTZ11 per Nikon Z, con il quale ho scattato alcune delle foto che vedrete, agevolandomi della conferma di fuoco per un obiettivo per il quale la transizione tra il nitido e lo sfuocato è sottile quanto il taglio di un foglio di carta.

    Ovviamente non è questo il senso di un obiettivo nato per appagare i sensi dei fotografi che amino intervenire manualmente sulla messa a fuoco di precisione, agevolati dalle features presenti sulle loro mirrorless, come la possibilità di ingrandire parte del soggetto inquadrato, oppure utilizzare le colorazioni delle parti a fuoco del focus peaking.

    Tutti sistemi che per essere affidabili prevedono che la fotocamera stia su treppiede, per ovviare agli inevitabili micro spostamenti del fotografo in inquadratura.

    Io amo invece scattare a mano libera ed un obiettivo extraluminoso come questo TTArtisan 50/0,95 Asph me ne dà la possibilità... ed anche il brivido...di utilizzare tempi veloci di scatto in penombra o nella quasi oscurità... impensabili...come quelli tra 1/100" ed 1/250" intorno alle ore 20 di queste serate primaverili

    215675347_20805042021-_Z6L7961MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.0339f393e5977d448f0322b4efd9ed33.JPG

    367189372_20905042021-_Z6L7969MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.6526b90b1fd76bdc460f923ae5486369.JPG

    486886680_20505042021-_Z6L7951MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b51873e370a02b3f1cda8d85eed477ff.JPG

    1846502079_20205042021-_Z6L7939MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.257b1dbd1f02f4433dc8a42b7ce6af32.JPG

    Naturalmente restando tra quei cinque terzi di stop che separano la massima apertura di f/0,95 fino a f/1,4 passando senza neppure riuscire a distinguere differenze sostanziali tra f/1  f/1,1  f/1,2 un diaframma e due terzi, insomma, che separano un obiettivo luminoso f/1,4 da uno straordinariamente luminoso più che il doppio, come il TTartisan 50/0,95...

    10018897_21105042021-_Z6L7994MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3ccb1b80257beb1a5f8664cb5f5f6fd3.JPG

    ...ricavando luce dal buio pesto 1113824515_21205042021-_Z6L8011MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.590d0b199f3e95127a11f20a8e2387f1.JPG

     

    Ovviamente il range di utilizzo di questo standard, perchè lo stacco tra soggetto e sfondo sia ben netto, è necessario che sia tra un metro e tre/cinque metri, oltre il quale spazio lo sfuocato non può per ovvii motivi essere graduale come accadrebbe con un mediotele o un teleobiettivo.

    1064173829_20105042021-_Z6L7937MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.0736aeb884c3834b165d8ca47252d811.JPG

    Ma di mediotele di questa luminosità non se ne possono ancora fabbricare, per cui teniamoci i pregi ed i limiti della focale standard, buona per tutto e specializzata in nulla, ma in questo caso, specializzata nel restituire pressocchè integro il bilancio di luce in ingresso, anzi, come già detto, implementandolo con le doti delle sue lenti speciali.

    1952972368_20405042021-_Z6L7947MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.5ffdd838bb78f9619d577df5b6c83cb3.JPG

    Le quali contengono sufficientemente bene aberrazioni cromatiche e coma, pur nei limiti del progetto, non potendolo paragonare per ragioni di costo a realizzazioni superiori come il Noct citato, col prezzo del quale si potrebbero acquistare circa dodici esemplari di questo 50/0,95 ma ciò nonostante, sia per costruzione, sia per la resa nel reportage in luce disponibile vale ben di più dei soldi che costa, fatta la tara ad un certo nervosismo dello sfuocato più distante dal soggetto, nel quale, allora, cureremo di non metterlo...

    1277264410_21005042021-_Z6L7985MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.7463417ee3615f779a69ff36d4d61b0c.JPG

    In luce normale e diurna la resa cromatica di questo obiettivo, tenue ma non mai spenta, prende il sopravvento sulla sua capacità dinamica sulle basse luci e diventa IL soggetto:

    758984464_02902042021-_Z6L6166MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.e5de9a5cebdacfec0d638a374884cdae.JPG

    la stessa inquadratura letta una volta a colori e una seconda volta con opportuna filtratura monocrmatica, puntando l'accento sulle differenti peculiarità dei due tipi di lettura

    911104741_03002042021-_Z6L6172MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ce5da0f30687af9014318624201c193b.JPG 

    la scelta di filtrare le luci fuori fuoco sulle 14 lamelle del diaframma (il Noct ne ha solo 11) che le trasformano in cerchi quasi perfetti !!!  

    1678112930_02202042021-_Z6L6119MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.07b8e72522d4ef2d7faf8deba3785809.JPG

    l'altrettanto tonica resa dei colori fuori fuoco, se lasciati a distanza media dal piano di messa a fuoco

    342513912_02302042021-_Z6L6124MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3522c8e29e7e510af641c78d60492ad3.JPG

    1147679675_02402042021-_Z6L6128MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b4b23b6b1aff351ecec75460ad4bbfb4.JPG

    la nettezza della divisione dei piani in luce, resi ancora più contrastati dalla saturazione cromatica che si può anche ottenere in questo progetto ottico

    1713160941_02002042021-_Z6L6110MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3cd1dc2752647419a16a552aa698bb3d.JPG

    specie aiutando la luce calante con un lampo di flash in fill-in 558939038_01519022021-_Z7H0668MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.79d90bc171c944304bec9d75285484be.JPG

    1861770428_01119022021-_Z7H0638MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.0cd77835737a3c6af313ff76870bca78.JPG

    704084627_01819022021-_Z7H0689MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.d604e92786ae38311239a40b04652089.JPG

    1186844804_01719022021-_Z7H0688MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ed6934cee5952cf4141d5a83cd8fa992.JPG

    019  19022021 -_Z7H0692  Max Aquila photo (C).JPG

    la vignettatura si manifesta fino a f/1,4 compreso ed è fisiologica, con una lente frontale da soli 67mm (82 nel Noct...), la quale però consente un facile utilizzo di lenti addizionali per accorciare la distanza di minima maf dai 70cm di targa a molto meno, utilizzando i miei doppietti acromatici Marumi

    1109227763_00209022021-_Z7H0336MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.89717a854e1a3d0fd8f16e6c0ed8339a.JPG
    giocando con distanze e messa a fuoco ravvicinata, aiutandosi con il flash, si ottengono effetti interessanti di aloni di sfocatura attorno al piano di maf prescelto799681462_00109022021-_Z7H0331MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.534747289e0c1021869d3ba333dce646.JPG

    ed anche in luce ambiente senza ausilio di flash si ottengono immagini suggestive anche con soggetti molto  semplici

    006  09022021 -_Z7H0381  Max Aquila photo (C).JPG

    005  09022021 -_Z7H0372  Max Aquila photo (C).JPG

    003  09022021 -_Z7H0354  Max Aquila photo (C).JPG

    008  09022021 -_Z7H0413  Max Aquila photo (C).JPG

    e combinando le vibrazioni dello sfuocato con la plasticità cromatica, direi che questo obiettivo entra a far parte della categoria "dreaming lens" a tutti gli effetti...

    009  09022021 -_Z7H0419  Max Aquila photo (C).JPG

    I suoi vantaggi espressivi prendono forza anche dai suoi blandi difetti. Ma la possibilità di disporne a prezzo accessibile attorno agli 800 euro, ne fa un oggetto davvero dissimile da ogni altro con cui volerlo paragonare.

    A me è piaciuto tanto, pur non avendolo potuto sperimentare in quello che ritengo sia il suo genere di elezione: il ritratto posato, specialmente indirizzato alla resa dell'incarnato

    Ci penserà Mauro Maratta a dimostrarlo...

     

    Max Aquila photo (C) per Nikonland 2021

    1565583922_01219022021-_Z7H0655MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.2c9767ba45efaee022b2ec1b6bfff895.JPG (il Genio di Palermo):sono_muto:

     

    • Like 3
    • Thanks 2


    User Feedback

    Recommended Comments

    esiste anche una versione rossa... costa di più ed ha la filettatura filtri da 62mm...ergo...vignetterà di più :sono_muto:

    1610593273181825.thumb.jpg.4b519e127c50ba9682c893f54544051c.jpg

    vorrei proprio vedere un LeicaM user comprare quella Lanterna Rossa per la propria M9

    1606787589903569.thumb.jpg.b738f6b71b101b032e259c9820019971.jpg

    Sulla mia Nikon Z6 sta elegantemente, direi...

    1151963016_88807042021-_Z5L9728MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.106389c2851bef32f6402064025ae340.JPG

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    996.thumb.jpg.7949d9a4e0ca99579cfbb7f44ffe448b.jpg

    se no... questo possiamo auspicare di utilizzare in alternativa ai vecchietti...

    999.jpg.41862d6da97f10ed63b39bb2ef8c9fee.jpg

    997.thumb.jpg.52ccd0bfda4c116ef9c5e23bcb4c9fb0.jpg

    555.jpg.280076457837f976d9845822470900d5.jpg

    995.thumb.jpg.1446bd5b170b7f35f1effe312ece4fb2.jpg

    roba che ti rende...così !!!

    998.jpg.c7d616f81d1a9ca1500a94090517b967.jpg

    • Like 4
    • Thanks 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ottica affascinante resa ancora più intrigante dal bel articolo di Max!! Prima o poi l'aggiungo al mio corredo...:D

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    50 minuti fa, SGAMBI ha scritto:

    Ottica affascinante resa ancora più intrigante dal bel articolo di Max!! Prima o poi l'aggiungo al mio corredo...:D

    Affascinante si, specie con i soggetti adatti, luce e colori controllati.

    Non certamente per andare a dimostrare assenza di coma o di aberrazione cromatica, sarebbe un peccato.

     

     

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Molto interessante, un vetro molto creativo... nel senso che può stimolare la fantasia ! penso possa essere utilizzato anche in determinati tipi di paesaggio, magari con elementi entro i primi circa 5m dalla camera, che possono essere resi con molto senso di profondità... definisco questi progetti, dal mix prezzo-prestazioni allettante, "stuzzicanti" ! :D

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Veramente interessante. Bella anche esteticamente

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    pete

    Posted (edited)

    Uela vedo la foto del mio vecchio Noct in bella vista a corredo dell articolo.

    Bella presentazione di un obiettivo indubbiamente affascinante e all apparenza ben costruito,    

    peccato gli manchino 8mm...

     

     

    Edited by pete

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    8 minuti fa, pete ha scritto:

    [...] peccato gli manchino 8mm...

    Infatti è proprio un peccato che non sia un 58mm. Mi devo accontentare :(

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    A me piacerebbe anche qualche foto dell'incarnato della fanciulla: giusto per capire la resa nello specifico, che immagino interessante.

    Molto belli gli sfuocati dei punti di luce lontani

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    13 ore fa, Max Aquila ha scritto:

    A me piacerebbe anche qualche foto dell'incarnato della fanciulla: giusto per capire la resa nello specifico, che immagino interessante.

    Molto belli gli sfuocati dei punti di luce lontani

    In luce mista non avrebbe senso.
    In luce naturale, non si può scattare nemmeno ad 1/16000
    Il soggetto deve essere adatto.
    Questa situazione permetteva di fare solo questo.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    2 minuti fa, M&M ha scritto:

    In luce mista non avrebbe senso.
    In luce naturale, non si può scattare nemmeno ad 1/16000
    Il soggetto deve essere adatto.
    Questa situazione permetteva di fare solo questo.

    eh lo so, io che l'ho utilizzato in luce naturale spesso ho dovuto anche scendere alla simulazione dei 50 ISO per restare entro 1/8000"

    Capiterà...la giornata uggiosa :D

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

×
×
  • Create New...