Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    TTArtisan 50mm f/1,2 APS-C: scommessa vincente in formato DX

    314146362_11005072022-_Z5O8923MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.6e3a61ca468c61716413ac04ca5d7222.JPG

    C'è un marchio cinese di obiettivi universali per mirrorless che qui in Redazione ci fa particolarmente simpatia: è TTArtisan, cui abbiamo dedicato negli ultimi anni un certo numero di articoli, ma che sopratutto ritorna spesso nelle conversazioni sul sito, grazie al fatto di sfornare frequentemente novità.

    515727840_11905072022-_Z5O8964-ModificaMaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.dda70c72ff0d317d82cc76e05c47be5d.JPG

    C'è un trio di obiettivi TTArtisan nati in formato APS-C ed a fuoco manuale, appositamente per placare la sete di obiettivi di quel formato, inoltre piccoli e maneggevoli, disegnati vintage, preferibilmente anche di elevate prestazioni, per soddisfare l'atavica mancanza di prodotti in questo ambito, specie da parte di Nikon, anche adesso, in baionetta Z: 
    uno dei tre è questo 50mm f/1,2 che unisce un MTF così alto da dare i brividi, insieme ad una luminosità invidiabile in ogni epoca fotografica, unitamente ad un prezzo ridicolo, che su Amazon quasi mai supera i 120 euro... roba da pensar male, nonostante...

    Cattura.thumb.JPG.8064caa79284592b04f612ff09d04a42.JPG

    C'è il desiderio di scommettere di essere ancora in grado di riuscire a mettere a fuoco a mano libera, con la ghiera di messa a fuoco, a TA, quando l'apertura massima sia un f/1,2 ossia un'apertura che su un mediotele (come diventa a 75mm-eq questo 50mm in DX), porta a considerare differenze simili al taglio di un foglio di carta, oppure dei petali di un fiore di cactus...

    537907196_02003072022-_Z5O8908MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.fba3bb2f73428c7f699fa9f4862aa75a.JPG
    roba di questo genere, insomma.

    Non abbiamo Z Nikkor fissi da usare sulle Z50, Zfc ed ora anche le nuove Z30 (più utili ai vlogger queste ultime...), sopratutto non abbiamo a disposizione obiettivi in grado di valorizzare le forme vintage delle belle Zfc che tanto successo riscuotono dall'anno passato, quando sono state presentate e vendute all'istante, tutte. O della mia Z50...

    243035356_10702072022-33302072022-2022-07-0301-46-11(BR20S8)MaxAquilaphoto(C)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.144f74d5f82c911ebb657296070d4716.JPG

    Ci pensano i cinesi di Shenzen, un arcipelago di industrie votate alla fabbricazione ed assemblaggio di tutti i componenti di cui si componga un obiettivo, ma sorprendentemente anche in possesso dei tools e del know-how per realizzare prodotti interessanti sia dal punto di vista della qualità e poi anche, incredibilmente, del prezzo.

    Ecco il più lungo dei tre APS-C TTArtisan (gli altri due sono un 17 ed un 35 entrambi f/1,4) ed anche, a mio avviso, il meglio riuscito esteticamente, dei tre.

    1517668848_10805072022-_Z5O8917MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b0c8dcd6595623a6d04ab8ffa0b0f561.JPG

    arriva in una scatola grigia, elegante e ben decorata, arricchito da un libretto di istruzioni e descrizione, rilegato e riportante anche in inglese tutte le nozioni desiderate, oltre al certificato di garanzia e ad una busta in pergamino, contenente una pezzuola grigia, marchiata, per la pulizia delle lenti: non previsto il paraluce e nei set di ripresa anche in forte luce solare devo confessare di non averne sentita la mancanza, io che sono uno strenuo fautore della sua necessità.

    461743890_10905072022-_Z5O8918MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.06c5db1ecba1bfa92ff6802df2ce4a7f.JPG
    il barilotto misura appena 6,2cm di lunghezza per 5,4cm di diametro (6,2 cm considerando anche le due orecchiette esterne per movimentare la ghiera del diaframma) pesa 360grammi senza i tappi e ha un diametro filtri da 52mm. Diaframma a 10 lamelle per confermare la sua vocazione di obiettivo da ritratto, diaframmandolo...
    Cosa che ho fatto pochissimo durante il test, concentrato prevalentemente sulla "scommessa" del titolo, di utilizzo ove possibile, sempre a TA2055189291_11305072022-_Z5O8935MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.da79a52f64fb66bc3b74ca9968c1944f.JPG
    dalla vista superiore risaltano appunto le due comodissime protuberanze esterne al barilotto, orecchiette le ho definite, per gestire la ghiera del diaframma, posta in posizione anteriore, nonostante il diaframma poi si trovi al centro, subito dopo i primi tre gruppi di lenti.

    442435852_10102072022-2022-07-0301-30-09(BR20S8)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b1b9a63c926f1cb5e7b5eebc9f9f595a.JPG

    il barilotto presenta una ghiera di messa a fuoco comoda, zigrinata al centro e doppiamente rastremata per evitare spostamenti accidentali del difficile reperimento a f/1,2 del corretto piano di messa a fuoco: riferimenti in metri e piedi e scala della pdc che...ovviamente parte da f/4 fino al diaframma più chiuso di f/16...che non credo di aver mai utilizzato.
    Messa a fuoco minima da 50cm.

    1643779175_11105072022-_Z5O8929MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.1f371f11f52d175b3a36aecb6bd2d589.JPG

    La grafica è chiaramente di derivazione Leica M / R  Il tappo anteriore, a vite, è di metallo, con serigrafato il marchio e i dati dell'obiettivo.

    849215118_11805072022-_Z5O8953MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.0819ceba52e2f9ef5c95ae8e2814d5ad.JPG
    la baionetta posteriore, anch'essa in metallo, è totalmente priva di contatti elettrici: l'obiettivo non viene letto nei dati EXIF, ovviamente neppure i dati di scatto.

    617337318_11705072022-_Z5O8949MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.49c1bb856488f1608c488d87eff1d95b.JPG
    Bellissima la colorazione tendente al magenta dell'antiriflesso: sulla mia lastra di vetro nero, marezzato, era proprio la ...morte sua !

    1921869478_11405072022-_Z5O8941MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.c2a047584eed4d6f2783851c345a49a1.JPG
    APS-C, piccolo, leggero, maneggevole, bello, all metal cast... what else ?!

    112  05072022 -_Z5O8934  Max Aquila photo (C).JPG

    What else ?  Anche bbuono...! :lingua:

    Vediamo se abbiamo fatto ...fruttare questi 120 euro?

    2126541693_00121062022-_Z5O8794MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3e8fcd50a8ad5c024a2a653cebd90e03.JPG

    730507076_00421062022-_Z5O8805MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.87d3275925a149c4d3732493552e88f1.JPG

    696706897_00321062022-_Z5O8803MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.1252e28fe7a21544fa33d47039f4c14b.JPG

    il test-pesc, mi pare sia ...succulento (ovviamente e rigorosamente f/1,2)

    295928200_01621062022-_Z5O8867MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.a3df6c3fef689fcf2dcd9e89d88ad9a5.JPG

    il primo piano fuori fuoco, rispetto al secondo piano è sempre uno scoglio difficile

    1293203052_01721062022-_Z5O8869MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.397ce73ae378d5061dbdc4c83c9bcff7.JPG

    nei contrasti eccessivi tra chiari e scuri, tende talvolta a chiudere troppo o a bucare le luci

    686692174_01803072022-_Z5O8902MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.424c1ab623e2dfdab62e5ae3f116a11b.JPG

    molto meglio con illuminazione omogenea e contrasti ridotti (ma trattasi del sole di mezzogiorno di luglio in campagna sicula...non è per tutti)

    792650690_01903072022-_Z5O8905MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.0779e43d76dca820017f9fdf4b24dcf9.JPG
    delicato con la roba tenue

    14994899_01421062022-_Z5O8845MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ebe459c94f27c2a5d5818af30c518586.JPG
    e nelle ombre chiuse (con uno sfuocato degno di celebri obiettivi tedeschi di altre ere)

    1033694636_01121062022-_Z5O8838MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.c833d8eac52eeddb456f235f7281e0f6.JPG

    certamente l'opposto del concetto di obiettivo macro, seppure con una piccola lente addizionale...ma con risultati davvero ugualmente interessanti, pur nell'estrema difficoltà del reperimento di una sufficiente precisione nella messa a fuoco, come testimonia il successivo crop di questa immagine di damigelle
    551088791_01221062022-_Z5O8838MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.db0358b5f69a1437fa7d227b2fc2be56.JPG

    548717197_02103072022-_Z5O8913MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.4ea7e2dec8d7df1b7b10f82a125e48ab.JPG
    obiettivo, questo TTArtisan 50/1,2 APS-C, che dà i suoi ...frutti, anche in bianco e nero...

    tranquilli... :shhht: anche con gli esseri umani, ai quali questa focale è dedicata:

    1997849472_02307072022-_Z5O8987MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.660a1ed476783acbefc9e7f591015f27.JPG

    1007795222_02207072022-_Z5O8983MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.a1937b198eac6c889a3e65b4bc74384b.JPG

    322606801_02407072022-_Z5O8991MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.64cc58e5abb5956e442b9cd61a4341f4.JPG

    sempre si riesca a restare sul cordolo di TA, ogni tanto aiutandosi fino a f/2 :notte:... per la troppa luce...!

    468525361_02607072022-_Z5O8993MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.100a1a9380d11b3c6183033f4eb5d624.JPG
    e qui che faccio... a fuoco il manifesto o i passanti... aaaghhh!!! :mabravo:

    988725801_02907072022-_Z5O9004MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.38cb147f9e14f4ef284bf7890a34023e.JPG

    2095153914_02807072022-_Z5O8999MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.443b133e3e0b9debe3e00370262ddd22.JPG

    morbidezza e nitidezza sembrerebbero essere concetti distanti tra loro...eppure...?

    1271391477_03207072022-_Z5O9029MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.9ff65b76196f6e983649f520d6f53143.JPG

    805000964_03107072022-_Z5O9025MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ff1edbffff3e493c8e71e049c14ec738.JPG

    comunque divertente usare il trap-manual-focusing con soggetti in movimento anche rapido...

    929422582_03307072022-_Z5O9036MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.9916c8f8df5f6745b830be08af68ea47.JPG
    magari anche usando il monitor a 90 gradi, guardandosi la pancia
    1408838449_03407072022-_Z5O9038MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.95d77f67eeee0cec9fa6d0a332e4ec5b.JPG

    1549070821_04007072022-_Z5O9064MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.02d3bee0efbe88bc9bcb0b4caa8c4580.JPG

    770507065_03607072022-_Z5O9048MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.989d3b2950197a7ff0bd40a276749e08.JPG
    sempre TA

    1881124159_03707072022-_Z5O9050MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.e2a1bfac01f3dcc2a567e9087b6d9fa9.JPG
    a pochi passi...

    311284228_03507072022-_Z5O9043MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.9593beb5dbcb492e7c35963b2a3efd3a.JPG

    276838985_04107072022-_Z5O9069MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.c792cea17b54510771570e31ad70ac77.JPG

    1507438360_04207072022-_Z5O9070MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.02fd27519c83ed6078542bc50369eead.JPG

    2038866201_05807072022-_Z5O9140MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.f96ab2a1a27811e70d3db6e2bfd71109.JPG

    b/n oppure colore insieme al movimento aiutano a definire il concetto di obiettivi ultraluminosi che creano un' allure animata intorno ai soggetti ritratti, non più congelati, freezati da una sequenza infinita, incasellati in una frazione di attimo, ma colti invece nel pieno della luce disponibile del momento, mischiata ai colori ed alle forme e fuoco e fuori fuoco che li circondano, che li definiscono, che sono il motivo stesso dell'attenzione del fotografo verso quel soggetto.

     

    Come con la mia chitarrista, street performer...

    931927692_04307072022-_Z5O9071MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.4278c5c35a55264209da052751a8aaef.JPG

    1890628337_04507072022-_Z5O9079MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.064d1a480fbe7fd6a10a771a4324eaec.JPG

    1958892337_04607072022-_Z5O9087MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.8adff556c903224196d620963a9841e2.JPG

    1705914705_04707072022-_Z5O9090MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.6ab5401df5ac585eb277d64bbd6691bc.JPG

    895812029_04907072022-_Z5O9096MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.43675ddb593000ce6ed9d1bdedc86dec.JPG

    1938820976_05007072022-_Z5O9098MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.a0a40b69220fc2da2285c8cda52f5d33.JPG

    che ricava di spalle dalle sue spettatrici danzanti, ampiamente fuori fuoco, il senso dell'inquadratura scelta

    1468027799_05107072022-_Z5O9119MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.34f986b255cff4a74f942b148ce9bc18.JPG

    così come dall'opposto punto di ripresa, a suggello della sua performance

    243001051_05307072022-_Z5O9122MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.3779a2119b3c56ebfaff4e7a7d7f4d75.JPG

    243927364_05407072022-_Z5O9124MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.34d7f0a1409e9886e2ec7ef2a12c075d.JPG

    1461661902_05607072022-_Z5O9132MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ff733bc170bce9f2541ad082fb5dc0df.JPG

    126017465_05707072022-_Z5O9133MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.66e5fbe4a3609f764e66e3666cf1fde6.JPG

    Tutto con un solo obiettivo, grazie al fatto di essere al tempo stesso un mediotele per causa del formato sensore, ma uno standard per natura e vocazione: un binomio difficile da realizzare sul formato ridotto, spesso vantato solamente per essere un moltiplicatore naturale di teleobiettivi nello sport.

    Qui invece siamo dentro la vita delle persone che incontriamo: che ci vedono e con le quali possiamo interagire.

    Francamente una scommessa vincente, questo TTArtisan 50mm f/1,2 per le nostre Nikon Z DX.

    Accattativillo !

     

     

    Max Aquila photo (C) per Nikonland 2022

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Nikonlander Veterano

    Bellissimo Articolo (come sempre) sei riuscito a centrare, secondo me, l'animo di questo obbiettivo che io ho da più di un anno e di cui sono un felicissimo possessore,
    anche se non sono in grado di poterlo Magnificare, come hai fatto tu.....
    lo lo uso quasi esclusivamente in BeN, 
    Grazie
    PS Mi permetto anche io di consigliare, .... Accattativillo

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Max questa mattina l'ho pensato poi non te l'ho chiesto, lo faccio ora: ma cosa è il "trap-manual-focusing " ....per favore.

    Gtrazie

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    52 minuti fa, Gianni ha scritto:

    Max questa mattina l'ho pensato poi non te l'ho chiesto, lo faccio ora: ma cosa è il "trap-manual-focusing " ....per favore.

    Gtrazie

    che bello: qualche volta arriva qualcuno a chiedere spiegazioni.

    Un paio di settimane fa ho messo su apposta una foto orrenda e nessuno si è fatto avanti a chiedere perchè...:rotfl:

    Allora: il Trap Focus era una conquista tecnologica delle reflex a pellicola Nikon F801, quando dotate dell'apposito dorso multifunzioni che consentiva appunto la pratica in questione:

    si prefissava un punto della scena inquadrata dove l' AF avrebbe reagito al soggetto entrato ...in Trappola e l'otturatore sarebbe scattato in quel momento.

    I distinguo erano tanti e le possibilità di errore altissime, dovute principalmente alla scarsa reattività dei finti obiettivi AF delle prime serie (tutti quelli non dotati di motore AF incorporato)

    In sostanza succedeva che si inibisse il funzionamento dell'AF fuori da quel piano di maf.

     

    Col TTArtisan ed i soggetti in movimento faccio nello stesso modo: predispongo il fuoco sul piano di maf che desidero e aspetto che il soggetto cada in Trappola.

    Tutto in manual focus, stavolta...fidandomi dell'inaffidabile focus peaking delle mirrorless, che con un f/1,2 magari qualche garanzia la concede...

     

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    Il 8/7/2022 at 14:00, Max Aquila ha scritto:

    che bello: qualche volta arriva qualcuno a chiedere spiegazioni.

    Un paio di settimane fa ho messo su apposta una foto orrenda e nessuno si è fatto avanti a chiedere perchè...:rotfl:

    Allora: il Trap Focus era una conquista tecnologica delle reflex a pellicola Nikon F801, quando dotate dell'apposito dorso multifunzioni che consentiva appunto la pratica in questione:

    si prefissava un punto della scena inquadrata dove l' AF avrebbe reagito al soggetto entrato ...in Trappola e l'otturatore sarebbe scattato in quel momento.

    I distinguo erano tanti e le possibilità di errore altissime, dovute principalmente alla scarsa reattività dei finti obiettivi AF delle prime serie (tutti quelli non dotati di motore AF incorporato)

    In sostanza succedeva che si inibisse il funzionamento dell'AF fuori da quel piano di maf.

     

    Col TTArtisan ed i soggetti in movimento faccio nello stesso modo: predispongo il fuoco sul piano di maf che desidero e aspetto che il soggetto cada in Trappola.

    Tutto in manual focus, stavolta...fidandomi dell'inaffidabile focus peaking delle mirrorless, che con un f/1,2 magari qualche garanzia la concede...

     

    Questo revival dell'MF21 ci sta, viviamo di ricordi oramai; io lo avevo preso per quella possibilita' ( da usare scattando agli amici in moto su un determinato punto di un salto o di tracciato ) e per quella dell'auo bracketing ( ora vanificata da un "semplice" file raw.


    Resta inteso che qui, quando la preda cade a tiro, sei comunque tu a scattare, mi sembra di aver capito.

     

     

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 ora fa, bimatic ha scritto:

    Questo revival dell'MF21 ci sta, viviamo di ricordi oramai; io lo avevo preso per quella possibilita' ( da usare scattando agli amici in moto su un determinato punto di un salto o di tracciato ) e per quella dell'auo bracketing ( ora vanificata da un "semplice" file raw.


    Resta inteso che qui, quando la preda cade a tiro, sei comunque tu a scattare, mi sembra di aver capito.

    E certo... :dentone:

    da cui trap-manual-focusing 

    Fotografia è divertimento...

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...