Jump to content
  • M&M
    M&M

    Me (and my Nikon Z9) on New Old Camera TV

    Intervista del 17 febbraio 2022 presso la celeberrima sede di New Old Camera in Via San Michele del Carso, 4 a Milano.

    Chi mi conosce sa che parlo sempre con il cuore e non nascondo mai quello che penso veramente.
    Credo che qui si veda bene.

    Un grandissimo abbraccio e infiniti ringraziamenti per l'amicizia e gli onori tributatimi agli amici Ryuchi Watanabe e Giordano Suaria di NOC.

    :)

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Nikonlander

    Bellissima chiacchierata che fa sognare , tanto e' lo scibile dei due interlocutori che oltre ad essere esperti sono anche amici di vecchia passione e data.

    Due semplici osservazioni senza alcun preconcetto:

    - Perche' non hanno unificato il tasto AF-ON  col SELETTORE SECONDARIO ( siimilmente alla R3)?  Uno muove il joistick e poi dai il consenso per la  MAF  pigiandolo. In poche parole due in uno e, volendo, si puo'riservare il pulsante AFON ad altra funzione;

    - Viste le potenzialita' della Z9  e' comodissimo usare il solo JPEG tanto le foto escon perfette di se' ma, se uno postproduce utilizzando CAPTURE ONE o DX O PHOTOLAB ( che accettano solo RAW  per utilizzarre tutte le potenzialita'), poi che si fa? passare da TIFF o altro formato, lavorarle e poi passare in JPEG. Sbaglio o si allungano i tempi al posto di accorciarli. Sia ben chiaro io uso sempre NEF, era tanto per capire!

    Grazie

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    9 minuti fa, riccardo55 ha scritto:

    - Viste le potenzialita' della Z9  e' comodissimo usare il solo JPEG tanto le foto escon perfette di se' ma, se uno postproduce utilizzando CAPTURE ONE o DX O PHOTOLAB ( che accettano solo RAW  per utilizzarre tutte le potenzialita'), poi che si fa? passare da TIFF o altro formato, lavorarle e poi passare in JPEG. Sbaglio o si allungano i tempi al posto di accorciarli. Sia ben chiaro io uso sempre NEF, era tanto per capire!

    Di Canon io posso parlare quanto di neonati (mai avuti né desiderati), quindi non so di cosa tu stia parlando. In generale, io preferisco le soluzioni Nikon, perché uso Nikon.

    Sull'appunto sui jpg, credo sia pacifico pensare che se uno elabora uno scatto originariamente preso in jpg poi lo salverà in jpg : che scopo avrebbe salvarlo in un formato differente, occupare più spazio su disco ?
    Se il programma non accetta jpg in ingresso (anche qui, di Capture One o di Photolab io ne so quanto di Canon), è evidente che si userà qualche cosa d'altro (io uso Adobe Photoshop al 99% del mio tempo).
    Ma ognuno avrà le sue soluzioni ideali.

    Nell'intervista si voleva sottolineare come il jpg di questa (e di altre macchine contemporanee) sia oramai di altissimo livello, tanto che per moltissimi genere "d'azione" (sport, avifauna a raffica continua etc.) sia più che sufficiente per ogni necessità (anche quello con compressione NORMAL* che è quello che utilizzo io).
    In ogni caso io ho stampe di grande formato di F1 riprese in jpg anche da Nikon D3.

     

    • Like 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Credo che sia importante per ogni fotografo rendere partecipi gli altri delle sensazioni che prova nell'utilizzare quella particolare fotocamera o quel particolare obiettivo. E neanche attraverso le immagini che produce è possibile comunicare quelle sensazioni, lo si può fare solo con le parole. Stringi stringi il tuo discorso era più o meno: "Mi emoziono solo a guardarla, usarla poi è un'esperienza mistica..."

    Ne sono assolutamente convinto. :)

    (Ma che bella l'intervista e devo dire che anche Watanabe era emozionato, il tono della voce non mente)

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Watanabe non è più solo un negoziante: per molti è un simbolo, per alcuni anche un amico.

    Avessi avuto tempo sarei andato a prendere di persona il mio tele.

    Next time!

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione

    Gustosissima intervista, passione, competenza ed humour insieme, più la nota di amicizia fra voi che da' un sapore speciale al tutto. Veramente bella.
     

    Io aspetto sempre il 100-400...

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Bellissima questa interessante chiacchierata, che alla fine conferma, non solo la grande amicizia, fra i due, ma ne esce anche uno speciale ritratto della tanto attesa Z9!

    Complimenti Mauro, per il tuo contributo. Credo che anche per NOC sia una bella testimonianza!

    Remigio

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Poi non chiederti perche' in tanti si mettono in coda per iscriversi a Nikonland :)

     

    "L'amico tradizionale, da rullino da 36..." per molti restera' un mistero, come la vera identita' di Batman o Superman.

     

     

    • Like 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Confermo il discorso sul rumore di scatto, anche alzato al massimo è davvero basso.
    In un ambiente normale non si accorgono che stai scattando.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    39 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Confermo il discorso sul rumore di scatto, anche alzato al massimo è davvero basso.
    In un ambiente normale non si accorgono che stai scattando.

    Tenendo il simulatore di rumore acceso!

    Diversamente non si sente alcun rumore

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Certo! Intendevo proprio quello, non avendo otturatore meccanico occorre un suono fittizio.
    Che è talmente basso che forse alzarlo con il prossimo aggiornamento firmware non sarebbe una cattiva idea.
    Tanto chi non lo vuole basta che lo tenga disattivato.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Ritengo che serva prevalentemente a chi usi flash in scena per valutare ad orecchio la sincronizzazione tra scatto e lampo. 

    E comunque sia, servendo al fotografo, meglio sia basso. 

    O volete la manopola del volume...? :marameo:

    image.png.966f63d52751a0b9367f8b05f33d60f7.png

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    No, Max serve anche in studio a far sapere alla modella che hai scattato, specialmente in luce continua quando non hai il lampo del flash.
    Comunque sarà Nikon a decidere se cambiare qualcosa o meno.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    20 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    No, Max serve anche in studio a far sapere alla modella che hai scattato, specialmente in luce continua quando non hai il lampo del flash.
    Comunque sarà Nikon a decidere se cambiare qualcosa o meno.

    Abbiamo trovato il primo difetto, dai....

    La Z9 inadatta alle modelle: eppure la Zfc sembrava aver fatto breccia....

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Max, sei pesante.
    Gentilmente, impara a rispettare il pensiero altri senza sbeffeggiare ad ogni scritto.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    4 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Max, sei pesante.
    Gentilmente, impara a rispettare il pensiero altri senza sbeffeggiare ad ogni scritto.

    Si , hai ragione. Sono pesante.

    E sono certo che avrai scattato moltissimo con una Z9 prima di delineare questa tua unica impressione d'uso: non pensi che se tutte le macchine domani fossero senza otturatore meccanico questa diventerebbe una abitudine?

    Per ora le uniche critiche mosse a questa macchina da chi usa altri marchi si limitano appunto alla sua silenziosità...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    34 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    No, Max serve anche in studio a far sapere alla modella che hai scattato, specialmente in luce continua quando non hai il lampo del flash.
    Comunque sarà Nikon a decidere se cambiare qualcosa o meno.

    Non so quanto lo speaker interno della Z9 possa reggere in termini di volume, non credo molto di più.
    Comunque le modelle devono imparare a posare diversamente da come sono state "allevate", a breve tutte le macchine saranno silenziose e non è più l'era delle belle statuine, io oggi chiedo molta più interattività e vivacità di collaborazione, altrimenti ... cambio modella.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Ho scattato una mezza giornata in studio, per questo la mia unica impressione è riferita a questo ambiente. E non devo essere l'unico ad avere questo pensiero se Nikon si è preoccupata di mettere un suono artificiale.

    Poi è evidente che quando, tra qualche anno comunque, la maggioranza delle fotocamere nuove sarà a rumore zero si dovranno cambiare abitudini. Ma nel frattempo uno può anche proporre soluzioni ponte.

    • Thanks 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    6 ore fa, Sakurambo ha scritto:

    Ho scattato una mezza giornata in studio, per questo la mia unica impressione è riferita a questo ambiente. E non devo essere l'unico ad avere questo pensiero se Nikon si è preoccupata di mettere un suono artificiale.

    Non sei affatto l'unico, la gran parte dei fotografi non crede nemmeno di aver fotografato se non sente il click (tanti non ci credono nemmeno se sentono il click ed hanno bisogno del replay automatico a display dell'ultima foto scattata).
    E la stragrande maggioranza delle modelle perde i propri riferimenti se non sente un click o non vede un flash.
    Io però - e questa è la mia umile opinione - credo che tutto questo rappresenti ieri, non domani.
    In particolare le modelle_belle_statuine, perderanno il lavoro se non si adeguano, rispetto a quelle abituate a posare in continuo (stile video).

    In ogni caso se lo speaker interno della Z9 regge pochi milliwatt, con la dimensione di un'unghia, sarà difficile che riproduca un suono più forte.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    mai contenti! prima si vogliono le macchine silenziose e poi si vuole il suono del click! comunque bella intervista in cui chi parla sa di cosa parla...in altri casi invece....

    Link to comment
    Share on other sites


×
×
  • Create New...