Jump to content
  • Max Aquila
    Max Aquila

    Megadap ETZ-11: Sony E su Nikon Z.... possibile?

    1716109242_00405102021-_Z7H0163MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.301a34c9c05ecfb5e0ecfac4d1054943.JPG

    Possibile...? 

    Pare di si, anche questo incrocio inimmaginato, per cui ci si ritrova a pensare se per caso, Gabale-Megadap cinese di Shenzen, dopo l' MTZ (che lega baionette di obiettivi Leica M alla montatura Z delle mirrorless Nikon), non abbia stabilito che ...scandalizzare paghi.

    E riflettuto se l'enorme tiraggio della baionetta Nikon Z non sia l'invenzione del decennio, per consentire ogni tipo di nozze...

    964456175_00105102021-_D5K5830MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.9ad9f31aba59b082ac1147bf964efcbe.JPG

    Anche per questo adattatore troviamo Nital a distribuire in Italia e garantire del funzionamento di questo anello adattatore, probabilmente più semplice del precedente MTZ, in quanto privo della parte puramente elettromeccanica di spostamento del nocciolo interno.

    Qua si sposano macchine ed obiettivi autofocus, dotati di proprio motore interno e semplicemente divisi dall'incompatibilità elettrica necessaria al dialogo.

    850912360_00205102021-_Z7H0159MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.8bce2a4e983f79387f7dce54c42569f2.JPG

    Apriamo la confezione appena arrivata...

    2035373911_00505102021-_Z7H0167MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.b30c1b2ae9eb770e288b8be53ea9d01d.JPG

    libretto di istruzioni appena tradotto da Nital in italiano e leaflet originale di garanzia, adattatore e cavetto USB per l'aggiornamento firmware (è appena uscito il 2.0 che Nital ha provveduto a caricare su ogni adattatore),

    520539410_00605102021-_Z7H0169MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.92f013d64be7447e3a42a13345b26992.JPG

    curiosamente strutturato con un terminale a clamp e ne vedremo il perchè...

    1190094402_00705102021-_Z7H0171MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.a29b99954c2038d244a95207cb2907bd.JPG

    due serie di contatti elettrici: sul fronte quelli per gli obiettivi ad attacco Sony-E (quindi anche gli universali con la stessa baionetta)

    24081013_00805102021-_Z7H0174MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.d216e3d18a8347018b0b38202985d992.JPG

    1828248674_00905102021-_Z7H0175MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ce9f62ac155495fd1f60110e01313acd.JPG

    sul retro quelli per la trasmissione elettrica verso la fotocamera Z in uso, oltre ai 4 pin perforati, destinati al clamp per l'eventuale futuro aggiornamento fw

    1477362889_01605102021-_Z7H0209MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.5eff41991992374140553d14c316046d.JPG

    789833657_01105102021-_Z7H0183MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ded6ed64e38c95517ea1a51376d6bb27.JPG

    lateralmente il pulsante di sblocco, generosamente dimensionato,  dell'adattatore per l'obiettivo in uso (e l'adattatore rimane sul corpo macchina)...

    1887513215_01205102021-_D5K5834MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.d591d78b1f1efa76e8a2dec15bf1c79d.JPG

    ET VOILA'... alla faccia di chi diceva... questo matrimonio non s'ha da fare!!!

    528694792_01405102021-_D5K5843MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.c6ced089e83b1d8d91b155eab2b1530e.JPG

    Ma questo matrimonio invece è fattibile ed i risultati dell'... accoppiamento (xD scusate, non mi sono riuscito a trattenere...) sono tanto più interessanti in quanto allargano il catalogo degli obiettivi collegabili a Nikon Z anche con quei marchi che per Z non abbiano ancora costruito, mentre per SonyE ...si.

    Il Sony FE 35mm f/1,8 delle foto, con il quale scatterò le prime foto di queste nozze, è gentilmente messo a disposizione dal mio amico di Catania Alfio Spartà di Fotoluce, oggi anche con negozio a Palermo...

    1030549505_10307102021-_Z7H0351MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.c514c8833460b5e3b578f09159acf5c5.JPG

    si tratta di un obiettivo a pieno formato, molto semplice ed economico del catalogo Sony FE, compatto e luminoso, 

    1410879092_10407102021-2021-10-0717-48-50(BRadius15Smoothing6)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.4a5e46dbcb3367377d2c0d778557d7ab.JPG

    ampio di focale quanto basta per avere diversi oggetti/soggetti in inquadratura e cercare di mettere in crisi il Megadap, nella trasmissione dei dati dall'obiettivo alla fotocamera, attraverso le due contattiere dedicate ed la necessaria elettronica al loro servizio.

    Inizio con soggetti in ombra, in interni, sfruttando l'ottima luminosità di questo 35mm a tutta apertura, anche per riuscire a valutare l'efficacia dell'AF sulla mia Nikon Z7 con la quale prevalentemente condurrò il test

    770085749_003-_Z7H024835mm1-100secaf-18MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.fa5e0f85b7163792ec74589c7da04bd7.JPG modo AFS

    sopratutto per avere la conferma data dal quadrato che si illumina in verde all'aggancio dell'AF

    560799531_004-_Z7H025235mm1-100secaf-18MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.ff028787f9cf5d057efb6fbe5be3d7fc.JPG

    1255787664_005-_Z7H025835mm1-100secaf-18MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.351fa4475df5061f7449992728677915.JPG
    ed il risultato non manca di stupirmi (al netto della morbidezza a questa apertura dell'obiettivo in oggetto)

    Noto un certo lasso di tempo tra la pressione sul pulsante di scatto e l'aggancio dell'AF: questa sensazione mi accompagnerà con questo obiettivo in quasi tutte le condizioni di scatto, ma mi renderò poi conto, usando altri obiettivi, che buona parte di questo lag è dovuto principalmente alla reattività dell'obiettivo in uso, come del resto è normale da doversi aspettare.

    418843306_002-_Z7H024035mm1-100secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.f2e5116f7b0c481682e48c0ec7510792.JPG

    anche la forte riflessione del vetro della cornice di questo quadro, dà un certo senso di ritardo nell'aggancio dell'AF, ma in questo caso sto fotografando a 10mila ISO, date le condizioni di luce disponibili ed f/8, quindi sto rendendo davvero la vita difficile all'AF della macchina (e la Z7 non è certo la Z più dinamica in questo ambito).

    Mi trasferisco in esterni, pomeriggio avanzato dei primi di ottobre, e fotografo questa ruota panoramica in movimento, in luce ed in controluce, senza difficoltà particolari

    1770496902_012-_Z7H047835mm1-250secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.a0ccdb17b1f5c3ebbd13fc0ca7a1cff0.JPG

    1705858760_011-_Z7H047135mm1-250secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.49110dcba49e3614f52dca1f2335aaae.JPG

    1589794322_013-_Z7H066435mm1-500secaf-18MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.f97cb357990d8c00ae1aedc02e4b801a.JPG  usando tempi veloci, ma ISO bassi, stavolta

    poi comincio a fotografare persone in movimento, in sequenza ed AFC, per constatare della coerenza dell'autofocus...smile.thumb.jpg.4c330dcabda135e57aeca2d427cc8b13.jpg
    movimenti sul posto,

    rebook.thumb.jpg.80192e31689b5a5a349f0e12e0d1f8d7.jpg
    ...in movimento rapido verso di me,

    1642448779_017-_Z7H091435mm1-500secaf-18MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.ad324097e8b309c92fc41ab098c82084.JPG
    ...quindi... muovendomi io verso di loro, continuando a scattare in AFC ed in sequenza

    ciga.thumb.jpg.8eaf80c2c9f915e52b74fe974525d62d.jpg

    Certe volte noto un minimo di incertezza all'inizio della sequenza, ma poi fila tutto in ordine sugli scatti successivi... 
    2113728555_016-_Z7H075235mm1-160secaf-18MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.44073ae67ee13f85c334f6c4d94db4a5.JPG

    Come anticipato, molto del risultato e della soddisfazione che deriva dall'uso di questo ETZ-11 dipende dall'obiettivo e lo scopro subito, tornando dall'amico Spartà di Fotoluce Palermo, al quale rendo il 35/1,8FE in cambio di uno zoom che conosco molto bene, il Sony G 70-200/4 FE OSS anch'esso compatto e leggero, come a mio avviso si conviene per gli obiettivi che si possano immaginare abbinati da questo sottile anello adattatore (per non metterlo eventualmente in crisi con pesi eccessivi).

    88586573_11218102021-_Z5O7250MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.5082c1af8243cbdff8a8a364e9b0596e.JPG
    questo zoom molto ben performante (l'ho molto usato anni fa sulla prima Sony a9) pesa solamente 700grammi, togliendo il collare per il treppiede che non mi servirà per l'uso a mano libera che intendo fare della mia Nikon Z7 + ETZ-11 con questo zoom
    396393865_11318102021-_Z5O7252MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.dbaf573810e8a3dc2957218fc45fbbe2.JPG

    122081552_024-_Z7H1417170mm1-2500secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.1b607cf4677241857f437a39a37713a7.JPG

    Vado a mare, ad ottobre, a Mondello, piena di turisti tedeschi e scandinavi, felici delle nostre temperature autunnali...tutti a mare...

    159345031_025-_Z7H1523165mm1-2500secaf-80MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.ddee1eeb370993caf845dd7b7488fc6d.JPG

    decisamente infallibile e per nulla incerto il Megadap ETZ-11 con questo zoom davanti: mi diverto a scattare in AFC veloce miriadi di sequenze della gente intorno, tenendo la macchina ad altezza pancia ed utilizzando il monitor basculante
    ball.thumb.jpg.d269dc3fc6575f1767ebfe283eb9c1e4.jpg

    mai scatti fuori fuoco e praticamente mai incertezze all'avvio dell' AF: nessun hunting durante le sequenze

    1239360064_027-_Z7H1808200mm1-2000secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.10d636d453af8468f0db475486122bda.JPG

    turn.thumb.jpg.c2d4d3ee72045b74e47d43c045a25530.jpg

    103888706_026-_Z7H1600200mm1-2000secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.abc03d1bfcc0529cc959473cc4e3bfcf.JPG

    di questa svedese ho una sequenza di 78 files, scattati mentre tornava nella mia direzione

    file78.thumb.jpg.ff7d08646baedd1afa851b6e609bde72.jpgda 1616 a 1694...


    ...ininterrottamente, tutti perfettamente a fuoco

    1829293345_028-_Z7H1838200mm1-2000secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.b85a49a1432e1150b806071f957004b4.JPG
    nulla da eccepire in questa fase del test.

    1747216192_029-_Z7H2485195mm1-2000secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.91ddb49b662d062e040f363fc406bc59.JPG

    Tornando a casa, una bella Vanessa si è materializzata sul mio balcone: ne ho approfittato per scattare molte foto da ferma...1442854569_031-_Z7H2743200mm1-2500secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.7125c91237f42a88f564dd393c9af88c.JPG

    1871680200_033-_Z7H2853200mm1-160secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.9ba3ff5f0d49abb1481359fc70e5615a.JPG

    e poi mentre si involava, sempre col 70-200/4 FE su ETZ-11 e Z7

    991550199_034-_Z7H2854200mm1-160secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.e69560e371153a5e0b0aeda2d3f519e5.JPG

    998871372_030-_Z7H2622200mm1-1600secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.dd1935fa5afb4aa498fe38fae06bc5f0.JPG
    Completando in bellezza il test con questo zoom.

    Ma l'acquolina del nikonista Z, che da tre anni in qua si lamenta dell'assenza di ottiche universali con attacco Z (prima dell'avvento di quelle cinesi che da quest'anno stanno invedendo il mercato), gli fa pensare di comprare il Megadap ETZ-11 anche per tentare di sfruttare la baionetta FE per montarci su obiettivi marchiati Tamron, Samyang etc. che fin qui non sono stati commercializzati per Z-bay.

    Ecco allora che mi sono procurato un Tamron 35mm f/2,8 Di III, caratterizzato da un decisamente interessante RR macro da 1:21524854467_10813102021-_Z7H1402MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.de9179a78f5a7a667bfb3562240e1929.JPG

    piccolo, compatto, leggero e dotato di un curioso paraluce a finestra anteriore rettangolare, corrispondente ovviamente alla sua copertura

    446549796_10707102021-_D5K5851MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.6908272efdc0476192bb35fa6de45ad7.JPG

    a baionetta Sony FE...

    450670480_11113102021-_Z7H1409MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.a6c0d3217c77bc4e8f0ad9cb81cd6ecd.JPG

    su cui ho montato il nostro Megadap ETZ-11

    312376664_10507102021-_Z7H0459MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.783be57c1b3c12cf5eb6d64ce9729ea7.JPG

    1357833431_10607102021-_D5K5845MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.81777e6e75c143f3e330b29ecea58f59.JPG

    In questo caso mi sono dedicato al close-up di frutta, sfruttando le doti macro di questo obiettivo, a tutta apertura e non, mettendolo alla prova per constatare migliorie rispetto all'altro 35 utilizzato precedentemente.

    204887371_018-_Z7H097535mm1-200secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.9901f793ecf1673c88a78e1dba65ef8d.JPG

    14563084_023-_Z7H108935mm1-400secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.84d210f6b0bfc23c4100fe103c9631e2.JPG

    Utilizzando anche un flash Godox AD100Pro (più trigger) di schiarita, in HSS usando anche tempi di otturazione molto veloci, ben più brevi di quello di sincro

    33630175_019-_Z7H098235mm1-400secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.ae330c75b96bacaa77309f32ef23d02a.JPG

    La sensazione è stata quella di un AF dell'obiettivo davvero performante, rispetto all'altro 35mm, sebbene non quanto quello infallibile dello zoom Sony.
    Nella fattispecie le uniche difficoltà, già notate con gli altri due obiettivi già provati, si sono limitate a qualche hunting nei controluce diretti e con i tentativi di mettere a fuoco superfici colorate molto omogenee, senza riferimenti di contrasto.

    020   -_Z7H0993  35 mm  1-320 sec a f - 4,0  Max Aquila photo (C)_.JPG

    1345304922_022-_Z7H107135mm1-2500secaf-40MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.fbe9859b9d62138b9e84e38aec3edfd6.JPG

    Riferiti i miei dubbi a Nital, che distribuisce in Italia Megadap, abbiamo ricevuto informazione di un aggiornamento fw che è stato creato proprio per sanare piccole carenze, come quelle evidenziate.

    La scorsa settimana, quindi, è arrivato il fw 3.0 che ho subito installato, seguendo le istruzioni per trasferire il file di aggiornamento sull'adattatore, per mezzo della clamp USB:

    1250408635_01505102021-_Z7H0205MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.ca364fb1d7f230d164961a141c2ea5f1.JPG

    Una volta effettuato l'aggiornamento, mi sono procurato il quarto obiettivo per questo test: un Samyang AF 24mm f/2,8FE, nato espressamente per Sony, un lillipuziano wide da 93 grammi (tolti i tappi pesa meno della divertente custodia con la quale viene venduto) e dal prezzo adeguatamente basso, di poco superiore ai 200 euro, come il Tamron di prima.

    1664588027_11521102021-2021-10-2122-54-58(BRadius15Smoothing6)MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.a43a7fa177150fd1fc99d6d452057579.JPG

    1207909346_11421102021-_Z7H3200MaxAquilaphoto(C).thumb.JPG.37e55d79f9f9aadaf18f1ccf9211a1d2.JPG

    che oltre su Z7 ho utilizzato anche sulla mia Z50, dove diventa un 36mm-eq

    104560716_116-2021-10-2122-56-20(BRadius15Smoothing6)50mm1-40secaf-56MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.0fb010ec5500896f0f4e8cd7852a05d4.JPG

     

    Avete guardato il video? Scusatemi...non è il mio forte realizzarne, sono tutto tranne che un vlogger :mano:

    Col Samyang sono andato prima per fiori...

    2026060576_036-_Z7H316124mm1-1000secaf-22MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.166fc176e80846bb042d9416d63b90c2.JPG

    1882523398_035-_Z7H315324mm1-1000secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.d3cb643c3401bc3e16205ea224eec74a.JPG

    430227994_037-_Z7H318324mm1-60secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.fcbaec3cc5dc8a27c707adbd8e8229f5.JPG

    l'aggiornamento fw 3.0 ha sortito i suoi effetti benefici e non ho più la sensazione di un lag prima dell'aggancio dell' AF, peraltro velocissimo e silenzioso anche in questo plasticotto (incredibile la tecnologia che consente oggi la realizzazione di obiettivi di queste dimensioni e pesi ridottissimi)

    116680651_038-_Z7H319324mm1-60secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.42ed347ce4bf1c1d61e6af60afc71ed4.JPG

    anche se in controluce diretto...mi sono trovato ancora con qualche gatta da pelare...

    E poi sono andato in giro anche per la città...

    2083176186_039-_Z7H328224mm1-320secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.34126c3ca5d47bf03454133ff14a0f2b.JPG ottima prestazione del fw3.0
    in condizioni nelle quali, prima dell'aggiornamento, l'ETZ-11 sarebbe incorso in difficoltà620110878_041-_Z7H329024mm1-200secaf-11MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.e9afe02ba209fa3e4eaad6aff76b0c4d.JPG

    274981056_042-_Z7H329324mm1-80secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.593611ed5a01d720fa6063148c401bc9.JPG

    deciso e pronto anche su distanze ragguardevoli per l'angolo di campo di questo grandangolare

    658560895_044-_Z7H329924mm1-80secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.c4e6fb4d652a66b1571cf91975d2d8f4.JPG

    mettendo a fuoco su soggetti difficili, come questo Gesù Bambino protetto da un vetro
    1081849264_043-_Z7H329724mm1-80secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.0d9503bb61656a6cd13c87c1edbfe41a.JPG

    o questo angelo 729857283_045-_Z7H330024mm1-80secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.b71fc93356fd984d07e7d32153c87d16.JPG 
    ripreso a ISO 5000, nella più totale oscurità

    Allo stato dell'arte odierno, del fw3.0 ritengo quindi che le iniziali incertezze riscontrate nell'uso di questo adattatore con una macchina difficile ed esigente come la Nikon Z7, siano drasticamente diminuite.

    E che il Megadap ETZ-11 si ponga quindi come un accessorio utile a completare un corredo Nikon Z con obiettivi a baionetta FE non ancora presenti nel catalogo Z (che in questi giorni si sta però arricchendo di numerose punte di diamante...)

    Oppure, in presenza di corredi misti, consentirà l'uso di obiettivi di un sistema sull'altro.

    Ancora: persone che provengano dal mondo FE-mount, che siano passate ad un corredo Nikon Z, nelle more del suo completamento, avranno l'opportunità di continuare ad utilizzare obiettivi già in possesso, sulle strabilianti mirrorless marchiate Nikon.

    Un'opportunità di più...

    Max Aquila photo (C) per Nikonland 2021

    42728879_040-_Z7H328524mm1-320secaf-28MaxAquilaphoto(C)_.thumb.JPG.5ccb5f0948c8e9bebdbdff3db53129e6.JPG

     

     

    User Feedback

    Recommended Comments



    • Administrator
    14 minuti fa, M&M ha scritto:

    Ma la domanda che sorge spontanea è : sarà meglio del pessimo Techart ?

    A questa domanda potrò rispondere dopo opportuna quantità di scatti.

    La prima impressione mi fa propendere per essere positivo in questo senso.

    L'impressione è che nella continuità della maf ci sia del potenziale ancora a disposizione dell'elettronica di questo adattatore.

    Sono in attesa di un secondo e forse anche terzo obiettivo. Vi dirò nei prossimi giorni

    • Like 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Magari con un Sony 14 1.8  GM. Che ne dici? A parte la considerazione che l'obiettivo piu' adattatore si avvicinerebbe al prezzo del 14-24 2.8 e non so se ne valga la pena.

    Edited by riccardo55
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    5 minuti fa, riccardo55 ha scritto:

    Magari con un Sony 14 1.8  GM. Che ne dici? A parte la considerazione che l'obiettivo piu' adattatore si avvicinerebbe al prezzo del 14-24 2.8 e non so se ne valga la pena.

    e che facciamo, le considerazioni ad un tanto al peso?

    Chi compra un 14/1,8 è utente diverso da chi compra lo zoom. Non per il portafogli...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Se si pensa a quando l'attacco F non permetteva che ben pochi incroci sulle Reflex Nikon la situazione attuale è da fantascienza.
    Praticamente solo le lenti RF non possono essere utilizzate sulle Z.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    32 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Se si pensa a quando l'attacco F non permetteva che ben pochi incroci sulle Reflex Nikon la situazione attuale è da fantascienza.
    Praticamente solo le lenti RF non possono essere utilizzate sulle Z.

    Beh... 

    alcuni RF si....:marameo:

     

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    34 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Se si pensa a quando l'attacco F non permetteva che ben pochi incroci sulle Reflex Nikon la situazione attuale è da fantascienza.
    Praticamente solo le lenti RF non possono essere utilizzate sulle Z.

    Dopodomani una sorpresa per te, Fabio:8TEoXxyzc:

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    12 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Mi devo preoccupare? xD

    IMG_20211006_183406.thumb.jpg.48683f6627583d185e003d76e18ec6ca.jpg

    Una volta che attacco baionette sonye su Z, tanto vale provarci sopra anche un tamarron...!

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    ....qualche zoom tele come il Sony 200-600 non mi dispiacerebbe poterlo usare sulla z6, ovviamente coperto con neoprene nero, perchè tutto quel bianco mi infastidisce :-)

     

     

    • Sad 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 ora fa, Antonio Biggio ha scritto:

    ....qualche zoom tele come il Sony 200-600 non mi dispiacerebbe poterlo usare sulla z6, ovviamente coperto con neoprene nero, perchè tutto quel bianco mi infastidisce :-)

     

     

    Espressamente escluso dal fabbricante dell'anello, che nelle istruzioni mette in guardia dalle potenziali deformazioni indotte da obiettivi troppo pesanti.

    IMG_20211006_205040.thumb.jpg.b9b7c36f118be3a21effcb63015ff4fa.jpg

    È chiaro perché sto testando quest'anello con un 35/1,8 piuttosto che con un 70-200?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    4 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    Espressamente escluso dal fabbricante dell'anello, che nelle istruzioni mette in guardia dalle potenziali deformazioni indotte da obiettivi troppo pesanti.

    È chiaro perché sto testando quest'anello con un 35/1,8 piuttosto che con un 70-200?

    E ricordate che se si storcesse l'anello, poi, levando l'obiettivo si rischierebbe anche la baionetta della fotocamera

    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    1 minuto fa, Antonio Biggio ha scritto:

    Beh io non potevo saperlo non avendo il libretto. 
    A questo punto spero non sia una “cinesata”. 

    Mi sembra più che altro un avviso precauzionale, mio parere reggere un 200-600  con la sola tracolla della fotocamera è un azzardo anche senza adattatori.  Il Sigma 150-600 C me lo porto "in braccio" come un bimbo (o come un fucile?) e a scanso di equivoci mi  appendo la sua cinghia in dotazione legata al piede del collare per il cavalletto e non quella della fotocamera.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    12 ore fa, Antonio Biggio ha scritto:

    Trovata in un gruppo Fb nikon z  relativamente ad una discussione su questo adattatore.

    Ma davvero voi comprereste (a quello li lo avranno prestato) un obiettivo da duemila euro di un sistema... per usarlo con un adattatore su un altro sistema (sul quale uscirà in breve l'identico zoom) ?

    E pensare che credevo di essere un originale a proporre tale accoppiate 

    :pirata:

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Se invece di alimentarvi di forum da FB avrete la pazienza di aspettare la fine delle mie operazioni, vi spiegherò cosa intenda Nikonland a proposito di questo genere di operazioni.

    Perché nessuno, poi, rimanga scontento dei soldi spesi.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Non penso di acquistare una lente di un'altro marchio e di quel costo per metterla su nikon, .....si fa per parlare. Con la qualità attuale delle lenti Nikon aspetto volentieri l'uscita di un nativo.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    4 minuti fa, Antonio Biggio ha scritto:

    Non penso di acquistare una lente di un'altro marchio e di quel costo per metterla su nikon, .....si fa per parlare. Con la qualità attuale delle lenti Nikon aspetto volentieri l'uscita di un nativo.

     

    Fai molto bene: qui su Nikonland c'è gente che l'ha giurata a Nikon, dicendo che se le prestazioni della misteriosa Z9 non saranno del tutto innovative in termini di AF e mirino elettronico rispetto la serie 6/7, venderà tutto per passare ad altro.

    Posso già affermare con sicurezza che un 200-600 o similzoom, evidentemente acquistato per essere utilizzato su soggetti veloci e distanti, non sarà mai migliore su altra fotocamera che su quella per la quale è stato progettato.

    Qua sentiamo parlare di FTZ che tarpa in velocità i supertele AFS... 

    Rimettiamoci a parlare di questo adattatore come di una soluzione adeguata alle fattispecie per le quali è stato pensato.

    Che Sigma mi faccio mandare? Mi arrischio con il 90/2,8 DG DN ??? :lingua:

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 6/10/2021 at 19:40, Antonio Biggio ha scritto:

    ....qualche zoom tele come il Sony 200-600 non mi dispiacerebbe poterlo usare sulla z6, ovviamente coperto con neoprene nero, perchè tutto quel bianco mi infastidisce :-)

     

    11 ore fa, Antonio Biggio ha scritto:

    Non penso di acquistare una lente di un'altro marchio e di quel costo per metterla su nikon, .....si fa per parlare. Con la qualità attuale delle lenti Nikon aspetto volentieri l'uscita di un nativo.

    Ecco, meglio specificare, giusto per capirci :)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    11 ore fa, Max Aquila ha scritto:

    Che Sigma mi faccio mandare? Mi arrischio con il 90/2,8 DG DN ??? :lingua:

    Qualche cosa di piccolo, che abbia senso su un adattatore spesso 4mm e difficile da mettere e togliere.
    Che si possa magari abbandonare li dietro.
    E che abbia un'utilità nell'ampliare ciò che già ci offrono o ci offriranno nei prossimi mesi i Nikkor Z.

    Questo, per esempio ?

    91936867_6630817103.jpg.dfef9a4251f55942d17eeb9243ed7e4b.jpg

    Samyang 12mm, AF, attacco Sony E, 345 euro. Perfetto per Zfc e Z50 ;)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    15 minuti fa, M&M ha scritto:

    Qualche cosa di piccolo, che abbia senso su un adattatore spesso 4mm e difficile da mettere e togliere.
    Che si possa magari abbandonare li dietro.
    E che abbia un'utilità nell'ampliare ciò che già ci offrono o ci offriranno nei prossimi mesi i Nikkor Z.

    Questo, per esempio ?

    91936867_6630817103.jpg.dfef9a4251f55942d17eeb9243ed7e4b.jpg

    Samyang 12mm, AF, attacco Sony E, 345 euro. Perfetto per Zfc e Z50 ;)

    si...ma sugli ampi spazi, già ci siamo: il problema che voglio analizzare è la velocità di risposta AF su soggetti a tutta inquadratura, proprio come con un mediotele.

    Carino senza dubbio sarebbe il provare anche questo 12mm: di per sè.

    Potrebbe essere uno dei motivi per cui il proprietario di un sistema Z decida di comprare un Megadap ETZ-11 per utilizzare un obiettivo che Nikon ancora non ha nelle sue corde.

    Link to comment
    Share on other sites



×
×
  • Create New...