Jump to content
  • Silvio Renesto
    Silvio Renesto

    SmallRig Leather Half-case and strip per Nikon Z fc

    La faccenda del fondello di plastica della Z fc  non piaceva nemmeno a me, ma non mi andava di aggiungerci il grip perchè a mio parere ne alterava l'estetica. Ho così optato per l'alternativa più "chic",  ossia la mezza borsa di pelle con fondello di alluminio, sempre della prolifica SmallRig.

    Ordinata sul loro negozio Ebay, colto da  attacco di hipsteria ;) ho ordinato anche la cinghia di pelle, che ci sta bene. Il tutto per una cinquantina di euro spedizione compresa. E arrivata in poco più di una settimana.

    _DSC2608_01.thumb.JPG.cd18111878077302e7b146cf74f48e7d.JPG

    La pelle è di buona fattura e sembra essere solidamente ancorata al fondello metallico.

     Le sagome sono perfette sia davanti

    _DSC3499_01.thumb.JPG.5f08ba8ff0409cf40481fdf5935450cd.JPG

     

    Che dietro

    _DSC3506_01.thumb.JPG.f1704abd2da0ab476276e58c5dfa8060.JPG

    Il fondello si monta in modo identico a quello del grip, con la vite senza bisogno di brugole, come si vede nella foto sotto e come è mostrato nel video di Mauro Maratta sul grip sempre della SmallRig. Forma un tutt'uno perfettamente solidale. Come fattura è molto simile al grip con impugnatura aggiuntiva, ma è privo oltre che della sporgenza, anche della slitta Arca compatibile. 

     

    _DSC3497_01.thumb.JPG.64fec047f614ddfb140c64a14ba8513e.JPG

    Il vano batteria/scheda è perfettamente accessibile.

    _DSC3491_01.thumb.JPG.66a7e18f6b4fb144b1bf9692c9e43860.JPG

    Lo  stesso vale per lo sportello laterale.

    Nella foto sopra si vede anche che per poter agganciare la cinghia in pelle bisogna togliere i triangolini metallici originali Nikon. La cinghia è bella, ma non regolabile. La lunghezza, fortunatamente, mi sta bene.

    Il colore mi piace, sembrava più chiaro nelle foto pubblicitarie, invece è un tono molto gradevole. Certo, se fosse esistita una versione nera, penso che avrei preso quella, in memoria delle borse pronto delle mie FE2/FM2!

     

    _DSC3483_01.thumb.JPG.672bf8932c9abdf428ff053bb2e40a48.JPG

     

    Nota: questo articolo, come quasi tutto quel che faccio in casa (che lo voglia o no),  è stato realizzato con la partecipazione del mio compare dal pelo rosso.

     

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Grazie Silvio !

    Mi sembra un oggetto veramente molto ben fatto e molto appariscente.
    Una cosa o due che mi vengono in mente leggendoti.

    Al di là dell'aspetto Sixty che si può amare o detestare (io appartengo decisamente al secondo partito), tu dici che non gradisci l'impugnatura aggiuntiva perchè deforma la Zfc, mentre ritieni che "questa cosa in pelle" (cit. Blade Runner) ne lasci inalterate le forme visto che ricopre quasi per intero la fotocamera ?
    Certo eviterà urti anche ai lati ma a me ricorda un pò le maschere di gomma piuma che usano i pugili in allenamento : con quelle sembrano tutti uguali tra loro sul ring, infatti si distinguono solo per il colore.

    E senza andare a finezze come l'incastro Arca Swiss (che io trovo inestimabile in quanto mi evita di avvitare un'altra slitta inutile) trovi che la presa del ringrosso in pelle sia più naturale di una impugnatura ? Io senza il grip la Zfc non la considererei una fotocamera utilizzabile per più di un rullino da 24 alla settimana.

    Giusto due osservazioni, senza che queste passino per asseveranti, ovviamente (non mi attardo sulle cinghie di pelle di cinghiale ...).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    1 ora fa, M&M ha scritto:

    Grazie Silvio !

    Mi sembra un oggetto veramente molto ben fatto e molto appariscente.
    Una cosa o due che mi vengono in mente leggendoti.

    ...

    Grazie Mauro, 

    Naturalmente, come tutto, è molto soggettivo e nemmeno io voglio essere asseverante :) .

    Solo per spiegare la mia percezione, ritengo ( ma capisco che si possa non essere d'accordo), che modifichi meno la forma rispetto ad un'aggiunta strutturale come la sporgenza del grip. Metaforicamente la percepisco come la mezza borsa pronto che avevo, un vestito, mentre l'altro accessorio lo vedo come una protesi.

    Sulla mancanza dell'attacco Arca Swiss sono d'accordo con te è una carenza, e non esistono scusanti, ma per quel che faccio io con la Z fc (close up?) serve di più che sia sul collare dell'obiettivo, oppure (street e simili) non serve.  In ogni caso, se penso di  dover usare un corpo macchina su cavalletto ho la Z6.

    PS. A me il look "sixty" o addirittura "fifty" invece piace  in tante cose  ;)
    Pensa che se fossi sufficientemente folle e danaroso, andrei in giro con una muscle car degli anni '60, oppure con la Mercury 50 che  Stallone guidava in Cobra (tra l'altro era proprio sua ;) ) o addirittura con la macchinina rossa degli ZZ  Top! 

     

    eliminator.jpg.3670db926030e8d17fae4bc06de0a951.jpg

    La Ford Eliminator 1933 di Bill Gibbons.  Così, con la Z, è terribilmente kitch e bellissima allo stesso tempo!

     

    • Like 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Dopo averla provata, seppure per poco, anche io sono per il grip aggiuntivo, possibilmente nero come le finiture della Zfc.
    Il set è comunque carino a livello estetico, per gli amanti del vintage è sicuramente un affare a 50 euro rispetto ai prezzi che propone Nikon per la sola impugnatura.

    La Mercury no, ma la Ford ZZtop è un must! ( Anche se deve essere una tortura guidarla più di mezzora).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Questo della protesi é un concetto un pó strano, visto che l'idea é vintage e di Nikon :

    image.png.05ce98ecc13f8ecb3bfe3535d15e99dd.png

    La Nikon FA con il Nikon MD-15 originale diventava una macchina prima scomodissima poi comodissima da impugnare.

    Nikon stessa oggi propone il GR-1 per la Zfc come accessorio "di base" e quindi "canonico" (per rifarsi al gergo di Lucas/Star Wars).

    12902.thumb.jpg.4a0d66c6f4686a193047b1f39b84fd55.jpg

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    6 ore fa, M&M ha scritto:

    Questo della protesi é un concetto un pó strano, visto che l'idea é vintage e di Nikon :

    image.png.05ce98ecc13f8ecb3bfe3535d15e99dd.png

    La Nikon FA con il Nikon MD-15 originale diventava una macchina prima scomodissima poi comodissima da impugnare.

    Ma non è tua quella fa in foto...

    Vorrei capire che diamine di Nikkor sia quel 28 f/2,8 con quelle scritte verdi, mai viste.

    P.S. tutte le Nikon fino alla F3 compresa sono identiche per scomodità di presa a tutte le altre reflex dell'epoca.

    Nikon si distingueva proprio per avere un motore di trascinamento per ogni modello, persino per la minimal FG.

    A differenza di altri marchi che destinavano i motori ai modelli di punta e usavano per gli altri ridicoli winder esclusivamente di riavvolgimento pellicola.

    Nikon is different

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Certo che non è la mia (ho avuto solo per qualche giorno un MD-15, non sapevo che farmene in realtà) : figurati se io monto sulla mia Carol, abituata ad Ayrton/Ais, un "Makinon" !

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    6 minuti fa, M&M ha scritto:

    Certo che non è la mia (ho avuto solo per qualche giorno un MD-15, non sapevo che farmene in realtà) : figurati se io monto sulla mia Carol, abituata ad Ayrton/Ais, un "Makinon" !

    Ah ecco... Un makinon con tappo Zeiss Ikon ... Bello sfregio alla tua reflex preferita :marameo:

    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    7 ore fa, M&M ha scritto:

    Questo della protesi é un concetto un pó strano, visto che l'idea é vintage e di Nikon :

    Ma infatti, non pretendo nè di essere stato razionale, nè di avere ragione, tantomeno di convincere chi la pensa diversamente e magari in questo è più sensato di me.  E' una scelta puramente estetica non logica. Seguendo la logica, penso che avrei preso la Z50 ;) .
    I winder o i motori  aggiuntivi, anche "vecchi",  mi son sempre sembrati molto brutti, ancorché necessari a chi ne avesse avuto bisogno, su questo sono d'accordo. 

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Boh...

    La FA di  Mauro senza MB15 è una qualunque macchina fotografica del suo periodo (per estetica)

    E i motori Nikon sono sempre stati talmente integrati alla macchina cui erano dedicati, da averne disegnato uno proprio solo per la FA, meno prestazionale di quello più generico (MD-12) ma più intonato alla reflex di punta del 1983.

    A me il motore di trascinamento pellicola e lo scatto in sequenza sono stati sempre necessari, tanto che la mia prima Nikon era anche la prima Nikon con motore integrato e scatto a cadenza ...vertiginosa di tre ftg/s 

    Oggi aspetto con impazienza la mia Z9 da tre(nta) ftg/s 

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    a chi piacciano è certamente meno invasivo, più sbrigativo e molto meno costoso del ritorno in assistenza della fotocamera per modificare le skin

    Link to comment
    Share on other sites


×
×
  • Create New...