Jump to content

Lasciate un commento

Commenti e feedback sono fondamentali per indirizzare la redazione nella stesura degli articoli.
Lasciare un commento significa lasciare un segno del vostro passaggio, è un gesto nei confronti dell'autore, un segnale utile per gli articoli successivi.
Noi decidiamo le linee editoriali di Nikonland anche in base ai vostri commenti e feedback.
Non fate mancare il vostro apporto !

M&M M&M
  • M&M
    M&M

    Sessione di domande e risposte ai progettisti di Nikon Z6 II e Z7 II in Cina

    Potrebbe non essere l'unico intervento ufficiale di questi giorni ma per il momento abbiamo questo e ci pare che nelle risposte ci siano alcuni punti interessanti.
    Ovviamente nulla di eclatante ma una chiave per leggere il tipo di scelte che i progettisti hanno fatto per Z6 II e Z7 II, e qualche anticipazione di come si muoveranno successivamente.
    In sostanza Nikon ha mandato il team di ingegneri delle Z a Pechino e a Shanghai dove hanno risposto a domande dei media cinesi.
    Il mercato cinese è allineato con quelli occidentali, quindi la sensibilità può essere differente in base ad esigenze specifiche ma è il tipo di domande che avremmo fatto anche noi (più altre a cui probabilmente non hanno risposto).

    E' naturalmente una traduzione automatica fatta da Chrome da cinese all'italiano. Se qualcuno la vuole leggere, poi magari ne parliamo.
    Se avete un traduttore migliore o leggete il cinese, il testo originale è qui

     

    59_08164606_1_lit.jpg.c521626478fd093acdc0e51025d1797a.jpg 59_08164607_2_lit.jpg.95f4aac87eddbcaf15f4910b84c1975b.jpg


     

    Intervistati:

    Akiyuki Usui, UX Planning Department, Nikon Image Business Department, Atsushi Hama, Design Department, Development and Management Department, Nikon Image Business Department, Juno Otsuka, Design Department, Development and Management Department, Nikon Image Business Department, Eiji Yoshimatsu, Development and Management Department , Nikon Image Business Department

    Zhongguancun Online: il 4K 60P di Nikon Z 7II questa volta è un campionamento dell'area del fotogramma del 93%, che può essere inteso come un ritaglio di fotogramma molto piccolo, mentre la Z 6II ha ancora un ritaglio di 1,5x. Dal punto di vista del posizionamento, la Z 6II è una fotocamera più orientata al video, perché questa volta la Z 7II ritaglia molto poco, mentre la Z 6II ha ancora il ritaglio?
    R: Finora (al 4 febbraio 2021) Z 6ll non supporta 4K 60P, ma attualmente Z 6ll supporta 4K 30P, può supportare sia il formato FX che il formato DX.

    Zhongguancun Online: nella serie Nikon Z, le prestazioni di messa a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione dello Z 7II sono inferiori a quelle della Z 6II, mentre la D780 può mettere a fuoco a -7 EV. Perché l'ammiraglia Z 7II non raggiunge prestazioni di messa a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione con illuminazione inferiore Cosa?
    R: In termini di prestazioni di messa a fuoco in condizioni di scarsa illuminazione di Z 7II e Z 6II, rispetto alla D780, l'apertura dell'obiettivo corrispondente potrebbe presentare alcune differenze, ma questo design si basa sulle reali esigenze degli utenti.

    Zhongguancun Online: In termini di design della fusoliera, Nikon ha considerato lo schermo ribaltabile del cardine laterale o ha aggiunto un ribaltamento laterale come il Panasonic S1 e S1H?
    R: Per quanto riguarda lo schermo capovolgimento laterale, deve essere considerato prima, ma considerando che l'operazione corrente dello schermo ribaltabile è relativamente veloce e mentre si aziona l'obiettivo con una mano, è possibile eseguire l'operazione anche con una mano. non influisce sul funzionamento dell'obiettivo da parte dell'utente, quindi questa volta sulla base di considerazioni operative, ho finalmente scelto di capovolgere lo schermo.

    Zhongguancun Online: L'aggiornamento della messa a fuoco della Nikon Z 7II è più evidente: oltre ai doppi processori, da quali aspetti dipende l'aggiornamento delle prestazioni della messa a fuoco? (Ad esempio, miglioramento dell'algoritmo?)
    R: Questa volta lo Z 7ll supporta la messa a fuoco degli occhi in un'area ampia e anche le prestazioni di messa a fuoco sono state migliorate. Sono stati apportati miglioramenti speciali all'algoritmo per queste funzioni.

    Zhongguancun Online: In termini di qualità dell'immagine del corpo macchina, ho notato un punto interessante: che si tratti di Z 7 o Z 7ll, in realtà è migliore in termini di riproduzione dei colori rispetto alla D850, come la precisione del bilanciamento del bianco automatico. meglio. Quindi, a questo proposito, lo Z 7II ha nuovi miglioramenti nel doppio processore e c'è qualche nuova ottimizzazione rispetto all'algoritmo Z 7?
    R: In termini di riproduzione del colore e precisione del bilanciamento del bianco automatico, non è tanto un miglioramento sui doppi processori, ma un miglioramento algoritmico per la funzione di bilanciamento del bianco. Per la Z 7ll, uno degli usi molto importanti che avevamo previsto potrebbe essere la fotografia di ritratto, quindi è stato fatto un grande sforzo per migliorare il bilanciamento del bianco. Il prossimo è un feedback di Zhongguancun.

    Zhongguancun Online: Durante il nostro utilizzo, riteniamo che l'effetto gelatina video della serie Nikon Z sia più evidente dopo aver attivato la stabilizzazione elettronica dell'immagine del corpo. È possibile migliorare questo problema tramite aggiornamenti del firmware in futuro, soprattutto durante le riprese video?
    A: Prima di tutto, grazie a Zhongguancun per averci fornito un feedback. I problemi esistenti sono stati compresi e vengono ora confermati, ma ci saranno alcuni aggiornamenti per migliorare questo problema in futuro, poiché implica piani di sviluppo futuri, quindi oggi lo è non buona risposta, ma grazie mille per il tuo feedback.

    Colore e ombre Wuji: Perché Nikon ha dato la priorità a Z 7II con 4K 60p invece di Z 6II che si concentra sul video?
    R: In effetti, che si tratti di Z 7II o Z 6II, vogliamo tutti avviare questa funzione il prima possibile e consentire agli utenti di utilizzarla il prima possibile. Quindi ha avuto il tempo di lanciare prima il prodotto e il 4k60p di Z 6II deve essere utilizzato dopo l'aggiornamento del firmware. Scusate.

    Colore e ombra Wuji: Perché Nikon non ha sviluppato un nuovo processore e non ha adottato una soluzione a doppio processore? Ciò aumenterà il consumo di energia della batteria e influirà sulla durata della batteria della fotocamera?
    R: Come hai detto questa volta, questa volta non abbiamo sviluppato un nuovo processore, ma abbiamo adottato una soluzione a doppio processore, e in effetti il consumo energetico aumenterà leggermente. Ma questa volta sono stati aggiunti molti miglioramenti del design interno e la capacità della batteria è stata aumentata, quindi il numero di scatti che possono essere effettuati è in realtà superiore a quello della Z 7.

    Seiying Wuji: il processore Nikon non supporta H.265, registro video e altre funzioni, quindi Z 7II e Z 6II non supportano video codificato H.265 e N-log integrato?
    R: In realtà, questo problema è stato discusso nella prima fase di pianificazione dello sviluppo, incluso se supportare H.265 esternamente e internamente e se N-log è supportato esternamente o internamente. Ho anche ricevuto molto da molti aspetti. Per quanto riguarda la speranza che questa funzione verrà aggiunta alla macchina e ai pareri pertinenti al riguardo. Tuttavia, sulla base di considerazioni esaurienti, abbiamo finalmente deciso che H.265 e N-log dovrebbero essere implementati sotto forma di corrispondenza esterna.

    Colore e ombra Wuji: per la funzione di rilevamento dell'occhio umano / animale, rispetto ai prodotti concorrenti, Nikon non è ancora in grado di riconoscere l'intero corpo anche quando la proporzione dell'intero corpo è ancora più piccola quando si scatta a distanza. Sarà rafforzata in futuro ?
    R: Questa volta nello sviluppo di tutte le nostre funzioni, il riconoscimento nella messa a fuoco automatica, ovvero i due aspetti del rilevamento degli occhi e del rilevamento degli occhi degli animali, ha un'alta priorità. Stiamo anche considerando il processo di aggiornamento in futuro. migliorare queste funzioni.

    Colore e ombra Wuji: ora i prodotti concorrenti, come Sony e Panasonic, useranno il sistema anti-shake per supportare la funzione di aumentare la risoluzione di un pixel e più compositi. Quindi Nikon utilizzerà il proprio sistema anti-shake per sviluppare questa funzione in futuro?
    R: Quando i prodotti della concorrenza hanno lanciato questa funzione, abbiamo anche notato e compreso in una certa misura, incluso il feedback degli utenti sul mercato, che questa funzione è molto buona, quindi pensiamo che questo potrebbe diventare il nostro aspetto di sviluppo in futuro Un argomento di ricerca per

    Colori e ombre Wuji: alcuni modelli concorrenti sono già dotati di full frame 4K 60p non tagliato, 8K 30p, 4K 120p e altri video ad alta definizione Nikon migliorerà ulteriormente la funzione video?
    R: In effetti, come hai detto, specifiche elevate possono portare molti vantaggi, come riprese al rallentatore, ecc. Per i prodotti micro-singoli, infatti, le esigenze e le aspettative degli utenti per le funzioni video sono in costante miglioramento, quindi continuiamo a farlo questa ricerca e si sforzano di fornire specifiche più elevate in futuro.

    Seiying Wuji: Z 7II e Z 6II, in quanto prodotti di seconda generazione, non sono stati sostituiti con nuovi CMOS e altri prodotti concorrenti hanno adottato nuovi sensori, quali sono le ragioni?
    R: Al momento dello sviluppo, si pensava che i sensori Z 6 e Z 7 avessero un valore utilizzabile elevato. Sulla base del trasporto di questo sensore, possiamo anche fornire agli utenti un valore aggiunto maggiore. Dopo un'attenta considerazione, scegliamo ancora di continuare a utilizzare il CMOS.

    Colore e ombra Wuji: EVF e LCD dello Z 7II non adottano specifiche di risoluzione più elevate e non supportano una frequenza di aggiornamento elevata di 120 Hz. Quali sono le ragioni di ciò?
    R: Questa volta, durante lo sviluppo di Z 7II e Z 6II, abbiamo raccolto alcuni feedback degli utenti Z 7 e Z 6 dal mercato. Dai risultati del feedback, relativamente parlando, gli utenti sono relativamente soddisfatti dell'EVF e dell'LCD Z 7 e Z 6 La soddisfazione di entrambi è relativamente alta, quindi abbiamo dato la priorità al miglioramento di alcune altre funzioni.

    Hummingbird.com: Z 7II ha molti miglioramenti per il video Perché non c'è l'opzione N-Log incorporata quando viene rilasciato, e i prodotti concorrenti allo stesso livello sono dotati dell'opzione Log corrispondente per impostazione predefinita. Posso aggiornare tramite firmware in futuro? Devi ancora pagare per acquistare?
    R: Riguardo a questo problema, ho appena accennato al fatto che anche la funzione N-log interna è stata considerata all'inizio, ma è la stessa della funzione EVF in questo momento. Relativamente parlando, la priorità di migliorarla non è così alta. Se sarà aggiornato sotto forma di aggiornamento del firmware in futuro è il nostro prossimo numero. Puoi anche vedere che le prestazioni video della nostra generazione di Z 7II e Z 6II sono state effettivamente notevolmente migliorate rispetto alle precedenti.Per noi, in realtà, attribuiamo grande importanza alle funzioni video.

    Hummingbird.com: il miglioramento di Z 7II nella cache e nella messa a fuoco degli occhi dovrebbe essere il più significativo. È solo per un piccolo numero di utenti di fascia alta (come gli sport)? Per gli utenti che non hanno bisogno di scatti radicali / continui, come i paesaggi, si può dire che Z 7 e Z 7II abbiano poca differenza?
    R: In realtà, riteniamo che questa parte della performance sia applicabile a tutti gli utenti, inclusi i ritratti o altri soggetti. Migliorare le prestazioni di questa parte serve ad aiutare gli utenti a ridurre la pressione durante la ripresa, in modo che gli utenti possano concentrarsi sulla composizione o su altre parti. Allo stesso tempo, riteniamo anche che i due modelli di Z 7 e Z 7ll, a causa della certa differenza di prezzo, gli utenti possano scegliere in base al proprio budget e alle proprie esigenze.

    Hummingbird.com: questa volta Nikon non ha utilizzato s (come D4s) dell'era SLR come logo dei prodotti aggiornati, ma ha utilizzato II. Il concetto di aggiornamento del prodotto è uguale o diverso dal passato? Quindi Z 7 perde la sua competitività?
    R: Quando la serie Z ha lanciato la Z 7 e la Z 6, sono stati rilasciati solo tre obiettivi contemporaneamente.Recentemente, quando Nikon ha lanciato la Z 7II e la Z 6II, gli obiettivi con attacco Z ei moltiplicatori di focale sono stati lanciati per quasi 20 anni. supporto. Pensiamo che queste lenti e queste due fusoliere appartengano alla seconda generazione della serie Z, quindi questa volta usiamo il segno "ll".

     

    Nuove forze di immagine: dopo un periodo di utilizzo, sento che i file JPG presi dalla Nikon Z 7II sono diversi da quelli presi dalla Z 7. C'è qualche cambiamento nell'algoritmo di immagine della Z 7II? Qual è il motivo?
    A: Sotto questo aspetto, le prestazioni di Z 7II e Z 7 sono effettivamente le stesse.

     

    Nuove forze di immagine: Z 7II ha migliorato le prestazioni dell'autofocus È questo l'effetto dei due processori EXPEED 6 o ci sono altri motivi?
    R: Per quanto riguarda il miglioramento delle prestazioni dell'autofocus, c'è effettivamente un miglioramento portato dai doppi processori, e altri si basano sul miglioramento relativamente ampio dell'algoritmo.

    Pacific Digital: Nikon Z 6II e Z 7II hanno progressi chiave nel video, come il supporto di specifiche di ripresa professionali come 4K 60P, ma sembra che il rapporto di posizionamento con la generazione precedente Z 6 e Z 7 sia leggermente diverso. Z 7II sembra è più simile a un prodotto di fascia alta e più versatile, piuttosto che concentrarsi sul servizio fotografico statico. È basato su considerazioni sul prodotto o sulla domanda dal feedback del mercato?
    A: Prima di tutto, se Z 7 o Z 6, ha le sue caratteristiche corrispondenti, ad esempio, i pixel di Z 7 sono relativamente alti. Vogliamo dare pieno gioco ai vantaggi dei suoi pixel alti, in modo che tutti non possano scatta solo foto ad alto numero di pixel, ma è anche in grado di riprendere video ad alta risoluzione. Le funzioni della Z 6 sono più bilanciate, non solo per scattare foto, ma anche per riprendere video. Pertanto, vogliamo continuare ad estendere i loro rispettivi punti di forza.La stessa considerazione è stata effettuata anche durante lo sviluppo di Z 7II, che si può dire basato su considerazioni di feedback sia sul prodotto che sul mercato.

    Pacific Digital: una nuovissima modalità anti-shake è apparsa attualmente sul mercato, ovvero, attraverso il sensore giroscopio incorporato nel corpo della fotocamera, le informazioni sul tremolio della fotocamera vengono raccolte nelle prime riprese, quindi l'elaborazione anti-shake è eseguita nella fase successiva. L'effetto è buono. Nikon dispone di riserve tecniche rilevanti al riguardo?
    R: Attualmente, i prodotti Nikon non supportano tali funzioni. Discuteremo questa funzione internamente come uno dei futuri argomenti di ricerca.

    Pacific Digital: Nikon ha appena annunciato l'apertura di un flagship store Nikon a Shanghai Quali sono le aspettative di Nikon per questo progetto?
    R: Tutti hanno parlato della questione del flagship store, siamo molto contenti. Prima di tutto, speriamo che questo negozio esista non solo per i fan Nikon o per gli utenti Nikon, ma anche per tutti coloro che amano la fotografia e che amano la fotografia. In questo flagship store, nello specifico, esporremo i modelli esistenti e alcuni modelli classici, e poi ti proporremo una serie di attività entusiasmanti. All'apertura del negozio, ti presenteremo e per favore prenditi cura di te, grazie.


    Jiayou Online: Perché l'aggiornamento di Z 7II non ha considerato i pixel alti in modo da poter aprire il divario di posizionamento con Z 7? È relativamente passivo nella fase successiva dei prodotti concorrenti?
    R: La nostra risposta a questa domanda è un po 'più lunga Prima di tutto, il sensore CMOS appena menzionato offre una qualità dell'immagine molto bella, quindi scegliamo di continuare a utilizzare questo sensore. Poi abbiamo anche apportato vari miglioramenti per fare la differenza tra Z 7 e Z 7II. Apporta anche alcuni miglioramenti in base alla voce dell'utente, inclusa la durata della batteria; velocità di scatto continuo, il numero massimo possibile di scatti continui; velocità di messa a fuoco AF, incluso il miglioramento della funzione di messa a fuoco nella funzione video e porte lente fino a 900 secondi e prestazioni dell'autofocus in ambienti con scarsa illuminazione, ecc. Tutti abbiamo apportato miglioramenti significativi in queste aree. Pensiamo che questi siano i punti funzionali che aprono il divario tra queste due macchine.

    Jiayou Online: è possibile per lo Z 7II migliorare la velocità di scatto continuo dell'otturatore elettronico tramite un successivo aggiornamento del firmware?
    R: L'attuale velocità di scatto continuo dello Z 7II è già una configurazione ideale, quindi non dovrei continuare a fare miglioramenti in quest'area in futuro.

    Tecnologia calda: quando lo Z 7II utilizza FTZ, la velocità di comunicazione sarà più veloce di quella dello Z 7? In tal caso, Z 7 può ottenere lo stesso miglioramento?
    R: La velocità di comunicazione di Z 7 e Z 7II è effettivamente la stessa.

    Tecnologia calda: Z 7II è stata migliorata nel menu, ad esempio l'aggiunta di due opzioni di area AF automatica (persona) e area AF automatica (animale). Questo miglioramento sarà dato a Z 6, Z 7 tramite un aggiornamento del firmware?
    R: Per quanto riguarda queste due funzioni, le abbiamo sviluppate appositamente per questi due nuovi modelli, quindi al momento non è previsto il caricamento su Z 6 e Z 7.

    Tecnologia calda: ora che è prodotto in Thailandia, i materiali e l'artigianato di Z 7II saranno diversi da quelli di Nissan Z 7?
    R: Per quanto riguarda questo problema, i materiali e la lavorazione artigianale della Z 7II prodotta in Thailandia non sono diversi da quelli di Nissan. Eseguiamo anche controlli di qualità basati su rigorosi standard di test Nikon. Infatti, i nostri sviluppatori sono già andati in Thailandia e Giappone per confermare il sito.Tutte Le condizioni non sono diverse, infatti lo staff locale in Thailandia è molto motivato (ride).

    Tecnologia calda: Nikon continuerà ad aumentare i pixel nel passaggio successivo? Quanti pixel può incontrare l'obiettivo ora?
    A: Mi dispiace, non c'è modo di dare una risposta chiara sulla direzione futura, ma effettueremo lo sviluppo del prodotto in base alla voce degli utenti, alle effettive esigenze degli utenti e al posizionamento del prodotto. Per quanto riguarda il numero di pixel che l'obiettivo può soddisfare, al momento non c'è modo di rispondere.

    Jiayou Online: è possibile installare la funzione di spostamento dei pixel sui modelli esistenti tramite aggiornamenti del firmware?
    R: Questa è una funzione molto buona Al momento stiamo ancora discutendo internamente se installarla sulla nuova macchina o aggiornare il firmware sulla macchina esistente.

    Tecnologia Hotspot: quando si utilizza FTZ, potrebbero esserci due contatti in meno sull'obiettivo con attacco Z rispetto all'obiettivo con attacco F originale. Perché questo e influirà sull'uso?
    R: La differenza nel numero di contatti è dovuta alla differenza nel numero di contatti richiesti dall'obiettivo con attacco F e nel numero di contatti richiesti dall'obiettivo con attacco Z. Inoltre, (questa differenza) non ha alcun effetto sulle prestazioni dell'obiettivo con innesto F.

    59_08165423_1_lit.jpg.acab9add708214c24fb184e5a36876db.jpg


    Seiying Wuji: Alcune fotocamere mirrorless sul mercato hanno aggiunto alcune funzioni video di alto livello e tutte riscontrano problemi di calore Nikon ha qualche soluzione per affrontare il calore video? (In termini di dissipazione del calore.)
    R: Se dotato di funzioni di ripresa video ad alte prestazioni, il consumo energetico aumenterà sicuramente e il problema dell'accumulo di calore interno diventerà più serio, il che rende più facile il surriscaldamento. Il nostro dipartimento di progettazione meccanica conduce quotidianamente ricerca e sviluppo in questo settore.In termini di dissipazione del calore, speriamo di essere migliori e più efficienti, in modo da poter rispondere quando necessario in futuro. 



    User Feedback

    Recommended Comments

    Seconda "traduzione", questa volta dall'italiano all'italiano, del sottoscritto.

    • nelle Z6 II e Z7 II abbiamo usato un processore doppio per riutilizzare quello precedente. Avremmo potuto progettare un nuovo processore ma quello lo riserviamo alla prossima macchina
    • abbiamo riutilizzato gli stessi sensori delle Z6 I e Z7 I perché riteniamo che abbiano ancora qualità da offrire (ma probabilmente anche perchè non siamo pronti con i prossimi)
    • al lancio abbiamo implementato il formato 4K60p full-frame nella Z7 II perché il suo sensore lo consente in modo nativo. Per la Z6 II ci stiamo arrangiando via software per offrirlo ma con un crop 1.5x.
      Di meglio non si poteva fare
    • preferiamo offrire NLOG ed altre modalità evolute via registratore esterno (Atomos) rispetto alla soluzione interna.
      Qui non lo dicono ma la motivazione potrebbe essere ancora quella di software incompleto (che delegano ad altri) o un problema di surriscaldamento.
      Questo è un aspetto su cui Nikon sta molto attenta. Ed infatti nessuna delle Z soffre di surriscaldamento anche in modalità spinte (cosa che invece nelle Nikon 1 era piuttosto comune)
    • abbiamo riciclato il mirino precedente perché il feedback dei nostri utenti ci ha assicurato che quello attuale è molto buono e non è l'aspetto da migliorare più prevalente
    • la stessa cosa per il display posteriore che si può comunque muovere con una mano sola, anche rispetto a quello completamente ribaltabile delle Panasonic S1
    • stiamo studiando la modalità multiscatto multipixel (l'aumento di risoluzione con più scatti in automatico) che i concorrenti (tutti tranne Canon) stanno offrendo perchè ci sembra realmente molto buona.
      Dobbiamo decidere se riservarla alla prossima macchina o se implementarla anche via firmware in quelle attuali
    • le Z non hanno un giroscopio interno che consenta di valutare l'entità delle vibrazioni durante l'uso per predisporre lo stabilizzatore (sinceramente non so chi degli altri abbia questi dispositivi)
    • la qualità di immagine di Z6 II e Z7 II è identica a quella offerta dai modelli I. Ma é superiore ai modelli precedenti di reflex (in effetti io riscontro superiore capacità di bilanciamento del bianco e di esposimetro delle Z7 rispetto alla D850 e delle Z6 rispetto alla D750, in questo caso, notevolmente migliori)
    • la capacità di autofocus in bassa luminosità delle Z è influenzata dalla luminosità massima dell'obiettivo utilizzato
    • in questa tornata abbiamo scelto di privilegiare il miglioramento dell'autofocus con riconoscimento dell'occhio di umani e animali domestici a distanza ravvicinata, piuttosto che quello a distanza di "figura intera"
    • i miglioramenti di autofocus dei modelli II rispetto ai modelli I deriva da miglioramenti degli algoritmi, permessi dal doppio processore
    • non pensiamo di implementare questi miglioramenti nei modelli I
    • stiamo ancora decidendo cosa migliorare con successivi aggiornamenti firmware
    • stiamo decidendo dove orientare la nostra ricerca per i modelli successivi perché le specifiche attese dal mercato (8K e 4K120p) si stanno elevando
    • abbiamo deciso di chiamare i nuovi modelli II e non s perchè adesso e a regime ci sarà un corredo di obiettivi più ampio (?????)
    • la Z7 II allo stato attuale ha raggiunto il massimo sviluppo in termini di velocità (raffica, etc.) [leggi anche il doppio processore si è saturato]
    • in termini di comunicazione con l'FTZ modelli I e II sono identici (se ci sono miglioramenti nell'AF dipendono dagli algoritmi)
    • non è previsto che i modelli I ottengano le nuove modalità di AF dei modelli II

     

    la mia impressione leggendoli e cercando di astrarre dalla doppia traduzione (Giap-Cinese e Cinese-Italiano) è quella di avere di fronte scienziati di laboratorio che portano avanti un lavoro di ricerca.
    L'unico che ha impegni di management in termini di marketing è il primo nella foto che è in effetti il responsabile dello sviluppo del prodotto anche dal lato commerciale.
    Ma di fondo questi stanno studiando i sistemi e come farli funzionare al meglio in casa, senza ricorrere ad aiuti esterni.
    Probabilmente hanno i laboratori già pieni di muletti e prototipi di modelli di II, III e anche IV generazione sui quali studiano le potenzialità di implementazione di ogni sorta di soluzione.

    Probabilmente quello che manca (ma ne abbiamo parlato già a proposito di Nikon e gli ingegneri) é qualcuno che tiri le fila e ad un certo punto indirizzi le soluzioni verso scadenze precise e precise specifiche.

    Forse ci sarà una intervista al Presidente Nikon al CP+ la prossima settimana. Speriamo che quello possa almeno sbilanciarsi un pò di più sull'immediato futuro.
    Sul futuro in generale io ho piena fiducia che questi "scienziati" arrivino anche oltre dove sono arrivati gli altri.
    Che lo facciano bene prima che io vada in pensione è un altro capitolo :)

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, M&M ha scritto:

    Probabilmente quello che manca (ma ne abbiamo parlato già a proposito di Nikon e gli ingegneri) e qualcuno che tiri le fila e ad un certo punto indirizzi le soluzioni verso scadenze precise e precise specifiche.

    La mia stessa impressione. 
    Alla quale aggiungo la rilevazione, ennesima, di una spiacevolissima preferenza per quello che serve al video rispetto a quello che serve alla fotografia.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    5 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    Alla quale aggiungo la rilevazione, ennesima, di una spiacevolissima preferenza per quello che serve al video rispetto a quello che serve alla fotografia.

    Dovrai prima o poi ammettere che le mirrorless sono videocamere a forma di fotocamere, non il contrario.
    La presa diretta dell'immagine in continuo nel mirino che altro è se non video all-time ?
    La parte stills per le mirrorless è un derivato, un ... fermo immagine.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Questo è chiaro. Ma, poichè le DSRL sono finite, pure la fotografia si fa e farà con le ML. Il mio punto non è che sia condiviso l'HW o la fabbricazione ma che si stia prioritizzando la definizione delle soluzioni per l'uso video su quello foto. Su quella strada noi fotografi ci troveremo in un vicolo cieco.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    Adesso, Massimo Vignoli ha scritto:

    Questo è chiaro. Ma, poichè le DSRL sono finite, pure la fotografia si fa e farà con le ML. Il mio punto non è che sia condiviso l'HW o la fabbricazione ma che si stia prioritizzando la definizione delle soluzioni per l'uso video su quello foto. Su quella strada noi fotografi ci troveremo in un vicolo cieco.

    Vedi il caso di Sony che con a7S III ed FX3 ha fatto la stessa fotocamera-videocamera indirizzata secondo l'uso, ibrido la prima, cinema la seconda.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    2 ore fa, M&M ha scritto:

    Vedi il caso di Sony che con a7S III ed FX3 ha fatto la stessa fotocamera-videocamera indirizzata secondo l'uso, ibrido la prima, cinema la seconda.

    Ma Sony è Sony: se non la uso è perché preferisco Nikon.
    Ma se Nikon si mette a seguire la strada di Sony invece di fare la propria il risultato può essere solo di.... arrivare secondi. O terzi, visto che Canon apparentemente sta andando per la propria strada e, noi, siamo dietro ad entrambi. 
    Vale quello che ci siamo già detti: un conto è quello che gli ingegneri sperimentano in laboratorio, altro dovrebbe venire da chi definisce la linea e batte i tempi di cosa concretamente mettere in vendita per i clienti. Nel DNA di Nikon c’è la fotografia, non il video. Ed il modo di interpretare la fotografia che Nikon ha sempre avuto non è solo il motivo per cui sono nikonista ma soprattutto il suo carattere distintivo. 
    Quindi, il fatto che una ML Nikon sia sviluppata/ottimizzata allocando gli investimenti e le risorse di sviluppo SW più per essere una videocamera che fa le foto rispetto ad una fotocamera che fa i video è tutta questione di linea commerciale. 
    E quello che Nikon continua a non capire, ed è evidente in questa intervista, è che:
    - in un mercato in contrazione, il modo migliore per avere clienti è trattenere i propri e non cercare quelli degli altri (vedi video vs foto).
    - gli investimenti in sw sono una frazione di quelli necessari alla gestione HW (pensa ad esempio al magazzino ed alle linee produttive), ma con questi oggetti sono la maggior parte del successo. Possibile, in questo scenario, non avere un rilascio di FW aggiornati per trimestre?
    - il cliente che si sente “fregato” è un cliente perso. E mi riferisco allo scegliere di non portare le nuove funzionalità FW sulle Z mark I mantenendole solo sulle Z mark II. Contrariamente a quello che i leader fanno in tutti i mercati, es. PC o smartphone.

     

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    10 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    Ma Sony è Sony

    Intendevo dire che con la stessa tecnologia, fanno sia una fotocamera che una cinecamera cambia solo la forma e la specializzazione.
    In otturatore elettronico, lo scatto singolo è un sottoprodotto del video. E' inutile girarci attorno.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    20 minuti fa, M&M ha scritto:

    Intendevo dire che con la stessa tecnologia, fanno sia una fotocamera che una cinecamera cambia solo la forma e la specializzazione.
    In otturatore elettronico, lo scatto singolo è un sottoprodotto del video. E' inutile girarci attorno.

    Non ci giro intorno, ma guardo prevalentemente quello che succede prima dello scatto e non quello che succede dopo. È già ampiamente dimostrato, anche da te, che un fotogramma di un video 4K può creare un file per una fotografia perfettamente adeguata.

    Il problema è che io non ho mai visto video, neanche al cinema per il poco che lo pratico, con bisogni di AF come i miei che sono un fotografo dilettante. O mai visto video con utilità del pixelshift (beh, anche se fosse utile sarebbe impossibile). 
    E quindi il tema è: sviluppo il video o metto a posto quello che non funziona bene o non esiste per i fotografi? Perché tra l’altro, pur essendo Sony ben più vocata di Nikon verso il video, quelle cose per fotografi le ha da tempo. Idem ora Canon. 
    Noi oggi, ed è quello che non riesco a comunicare, siamo contemporaneamente quelli che hanno scelto il brand più vocato verso la fotografia e contemporaneamente siamo i fotografi meno supportati. Non quelli che volevano fare video e si lamentano che le Sony li fanno meglio.

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Non riesco a spiegarmi. Non si può usare la batteria per alimentare un motore diesel.
    Una mirrorless è di fatto una videocamera con presa diretta del video dal sensore per la visione a mirino o a display posteriore.
    Se sei in modalità foto, quando premi il tasto, viene fissato un singolo fotogramma. Se sei in modalità video, una sequenza continua a 24-30-60-120 frame al secondo riducendo la risoluzione in proporzione SOLO per motivi di banda passante e di equilibrio tra alimentazione e capacità di dissipazione del calore da parte del sistema.

    Per il tecnico che ci lavora dietro non c'è alcuna differenza, se non la modalità di ripresa. Uno switch On-Off.

    Al momento non è vero quanto dici. Al di là delle tue sensazioni e frustrazioni, una Nikon Z funziona allo stesso modo - tranne la modalità di cattura del frame - sia in still che in video.
    Per questo i tecnici rispondono a tutto campo, i problemi sono gli stessi.

    Quando una Nikon Z potrà riprendere video a 120p a sensore pieno, vuol dire che potrà potenzialmente pure fare raffiche da 120 scatti al secondo. Con le stesse modalità di autofocus. Presumibilmente fino a 32 megapixel teorici, 80 megapixel per la IV o V generazione di Z.

    Poi sarà l'utente a scegliere cosa gli serve. Per quanto ti riguarda incollerai con la Loctite il selettore Foto-Video su Foto e dormirai sereno. Ma senza per questo poter togliere il gasolio dal serbatoio.

    Io non sono affatto frustrato per l'enfasi sul video ma per il fatto che queste Nikon sono ampiamente sottodimensionate per le mie aspettative. Senza particolare riferimento alle foto che pure rappresentano il 99% del mio interesse.

    E per quanto mi riguarda guardo a Sony e a Canon solo ed esclusivamente per il più evoluto motore autofocus. Che è lo stesso sia in foto che in video. Ovviamente, visto che è lo stesso.

    Non è un caso che in un'altra intervista i tecnici Nikon abbiano confidato che se prima personalizzavano il firmware sul modello di fotocamera, adesso invece è uguale per tutte le camere. A seconda del modello si abilitano poi le funzioni corrispondenti.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Peraltro, perdonami, ma in una sessione di Q&A, tu mi insegni che si risponde alle domande che ti vengono fatte.
    Se la platea ha maggiore sensibilità video, vuol dire che il pubblico, almeno sul mercato, è così orientato.

    La tendenza è in aumento e si sta "chiudendo" il divario tra chi fa solo foto e chi fa video e foto (chi fa solo video sceglie altri strumenti specifici).
    Temo che non avrà troppo senso lagnarsi di come vanno le cose nel mondo.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    16 ore fa, M&M ha scritto:

    Al momento non è vero quanto dici. Al di là delle tue sensazioni e frustrazioni, una Nikon Z funziona allo stesso modo - tranne la modalità di cattura del frame - sia in still che in video.
    Per questo i tecnici rispondono a tutto campo, i problemi sono gli stessi.

    Quando una Nikon Z potrà riprendere video a 120p a sensore pieno, vuol dire che potrà potenzialmente pure fare raffiche da 120 scatti al secondo. Con le stesse modalità di autofocus. Presumibilmente fino a 32 megapixel teorici, 80 megapixel per la IV o V generazione di Z.

    Poi sarà l'utente a scegliere cosa gli serve. Per quanto ti riguarda incollerai con la Loctite il selettore Foto-Video su Foto e dormirai sereno. Ma senza per questo poter togliere il gasolio dal serbatoio.

    Io non sono affatto frustrato per l'enfasi sul video ma per il fatto che queste Nikon sono ampiamente sottodimensionate per le mie aspettative. Senza particolare riferimento alle foto che pure rappresentano il 99% del mio interesse.

    E per quanto mi riguarda guardo a Sony e a Canon solo ed esclusivamente per il più evoluto motore autofocus. Che è lo stesso sia in foto che in video. Ovviamente, visto che è lo stesso.

    Proprio così: funzionano allo stesso modo. E per me, si stanno concentrando più su quello che serve al video che alla fotografia.
    Basta guardare all’annuncio del nuovo FW: hanno migliorato il tracking? No! La capacità di riconoscere l’oggetto più vicino? No! La dimensione delle zone di AF della Z6? No.... ma ci sono un mucchio di avanzamenti per il video ed ulteriori miglioramenti del riconoscimento occhio per seguire Sony.

    Ovviamente solo per le Z mark II.

    Il fatto che l’AF sia lo stesso tra video e foto non significa che quello che serve di più in foto serva di più anche in video e viceversa. Mi fai vedere un film dove c’è un aquila o una civetta in volo verso il fotografo a pieno fotogramma? O un camoscio che corre? Io ho parecchie foto così. E quelle foto con le Z Nikon oggi non si fanno. Ma, dal 25 febbraio, potremmo scaricare il flusso video in raw su supporti esterni a 4K 60p ed insieme fare una serie di altre cose pensate solo per il video. figata? Forse, ma non per chi fa le foto.

    Relativamente alle raffiche a 120 fps, è al meglio un nice to have. Io vorrei avere piuttosto 10fps con certezza a fuoco.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    16 ore fa, M&M ha scritto:

    Peraltro, perdonami, ma in una sessione di Q&A, tu mi insegni che si risponde alle domande che ti vengono fatte.

    Si e no: ovviamente parti dalla domanda, ma poi dici tutto quello che per te è utile che chi ti ascolta senta in risposta. Se mi chiedono che faccio per l’AF in riconoscimento occhi, dopo che ho risposto puntualmente posso sempre aggiungere qualcosa tipo “ e con la stessa intensità inseguiamo miglioramenti in altre aree, come quelle più tipicamente interessanti a chi fa fotografia naturalistica o d’azione”.  Ovviamente devo stare facendolo e sapere come si risponde ad un’intervista, che non è una chiacchierata con i miei amici.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Sarebbe bello avere qualcuno di Nikon a cui fare queste domande. 

    Io posso solo fare congetture ("risponderebbero : sappiamo che la concorrenza ha sistemi di AF sofisticati che funzionano e anche noi stiamo indirizzando la ricerca su quei versanti") e confrontare cosa hanno sviluppato Sony e Canon - sia per video che per foto - con il riconoscimento dell'occhio in tracking di qualunque dimensione, di qualunque tipo di bestia, a qualunque distanza dal fotografo a 10-20-30 fps.
    Ma con 600-1000 punti di messa a fuoco e un processore che è almeno 8 volte più veloce dell'Expeed Six.

    Vedrai che quando Nikon disporrà di una matrice di messa a fuoco ben più densa di Z6 e Z7 e con almeno un 8 cilindri sotto, queste cose risulteranno normali anche per noi.
    Z6 e Z7 erano, sono e resteranno, fotocamere da passeggio.

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

×
×
  • Create New...