Vai al contenuto
  • Rudolf
    Rudolf

    Nuove Mirrorless Nikon : 23 luglio 2018

    Io non seguo particolarmente il calcio ma il rumor insistito che vorrebbe Cristiano Ronaldo concretamente intenzionato a venire alla Juventus per provare a vincere, una buona volta, dopo 20 anni, la Champions League, è di quelle che possono far sognare.
    I tifosi juventini, certo. Ma in fondo anche tutti gli italiani. Sarebbe un segno di merito per tutto il Paese che "il miglior calciatore del mondo" scelga l'Italia per l'ultima sfida importante della sua carriera. L'Italia è sempre troppo spesso messa a i margini dei giochi che contano, ingiustamente secondo me. Non abbiamo nulla da demeritare nei confronti di qualsiasi altra nazione o popolo del mondo.

    Perchè questa parentesi calcistica e che ci azzecca con Nikonland ?

    Perchè parliamo da anni e da mesi più insistentemente delle presunte-probabili-praticamente_certe mirrorless Nikon ma in fondo con forse troppa modestia e poche aspettative.
    C'è un articolo online (qui) tra i più letti di tutta Nikonland 2.0 ma senza nemmeno un commento entusiastico.

    Sinora, perchè i primi rumor concreti sulle specifiche effettive di quelle che saranno (si, saranno, al plurale) le prime mirrorless 36x24mm di Nikon secondo me autorizzano a mollare il freno e a sognare come, certamente con tanto scetticisimo, stanno sognando i tifosi juventini.

    Sono i primi rumor specifici ma già con tanta sostanza, eccoli qui in sintesi.

    Sarebbero due le macchine pronte da Nikon, entrambe full-frame.
    Due sensori di taglio differente.
    Un design compatto con un ingombro simile a quello delle Sony A7 ma con una ergonomia Nikonista, in particolare per quanto riguarda l'impugnatura
    Mirino elettronico di fascia alta da 3.6 megapixel, disegnato per non far rimpiangere quello ottico
    Stabilizzatore a 5 assi integrato
    9 scatti al secondo
    memorie di tipo XQD e CFExpress (oltre che, immagino, SD UHS-II)
    Nuovo attacco a tiraggio corto per mirrorless in grado di consentire la progettazione di obiettivi con luminosità altissime (tipo f/0.95)

    Insieme alle macchine i primi obiettivi in vendita dovrebbero essere un 24-70, un 35 e un 50mm, con un 24mm già pronto (e io ritengo una roadmap già ben sviluppata, tipo Nikon 1)
     

    le due macchine si dovrebbero differenziare principalmente per il sensore e il prezzo :

    - 24/28 megapixel la prima, in vendita in kit con il 24-70 a circa 3.000 euro
    - 45/48 megapixel la seconda, in vendita in kit con il 24-70 a circa 4.000 euro

    anteprima stile Nikon D850 il 23 luglio, presentazione alla Photokina di settembre, messa in vendita ... anche prima o comunque a ridosso del lancio.

    Altri dettagli verranno certamente fuori nelle prossime settimane/giorni/ore ...

    Ricordate una estate fa per la Nikon D850 si sapeva tutto, anche le cose più fantasiose ma poi il lancio ci ha piacevolmente sorpreso.

    Infatti io mi aspetto altre cose succulente sotto all'involucro, che decisamente sarà tipicamente Nikon anche per i comandi e i menù.
    Un pò come la Ferrari é la Ferrari e non é la Mercedes. O Nikon è Nikon e non è - vivaddio ! - Sony.
    A cominciare dalla prima generazione di sensori realmente esenti da rolling-shutter e da altre cosette tipicamente da mirrorless che Nikon ha già mostrato di saper fare con la D850 e che nessun limite impedirà di mettere nelle sue mirrorless.

    Non ci sono conferme sull'adattatore - indispensabile - per le ottiche F. Ma sapremo presto anche su questo fronte tutto quello che sarà possibile sapere.

    Mi pare che ci sia già - e siamo solo ai rumors - di che essere entusiasti.

    Potete immaginare quale ordinerò, appena disponibile, io :supermarameo:

    In ogni caso, io spero - da non juventino - che la Juventus possa tesserare Cristiano Ronaldo in questa sessione di calcio mercato, sarebbe una bellissima notizia ma non so come andranno effettivamente le cose e quando ne sapremo di più.


    Permettetemi invece di essere meno scettico adesso sulle mirrorless Nikon. Il 23 luglio è solo tra poco più di due settimane ...

    Modificato da Rudolf

    • Mi piace ! 2
    • Sono d'accordo 1



    Feedback utente

    Recommended Comments



    che bello, vado in vacanza, torno e giusto il tempo di scaricare le foto scattate con la D850 e mi guarderò l'anteprima del nostro impegno futuro, frutto della nostra passione antica.

    Sarà un 23 luglio diverso dai miei precedenti...

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Se le voci fossero confermate, sembrerebbe proprio che Nikon sia pronta a fare sul serio in questo segmento. Siamo alla vigilia di un cambiamento epocale?

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Di Ronaldo alla Juve non me ne frega niente, ma la notizia dell'imminente lancio delle nuove mirrorless Nikon è grandiosa.

    • Sono d'accordo 2

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Sono disposto a fare debiti per quella mirrorless e io non devo sottostare al fairplay finanziario imposto dalla Uefa (contrariamente alla Juventus che dovrà _ se non è una bufala _ giustificare un esborso all inclusive di oltre 350 milioni si euri per CR7).:)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    A prescindere dagli effettivi contenuti tecnici a me non dispiacerebbe affatto un'annuncio al 23 luglio con presentazione a settembre.
    Egoisticamente avrei modo di organizzarmi il passaggio a ML con tutta calma, se fattibile, entro la fine del 2018. B|

    Certo che se le caratteristiche saranno queste, o addirittura superiori, il gap con Sony è già colmato del tutto.

    PS: Diversamente da Mauro io andrei sulla 24/28 mpx preferendo una Mk tuttofare ad una superpixelata. :)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Per ora attendiamo con entusiasmo e fiducia, poi avremo tempo per pensare a cammelli e denari.
    Ma la notizia è e rimane strepitosa !
     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Io i soldi ce li ho pronti, appena NOC ce l'ha in prenotazione, prendo quella con più pixel, l'adattatore e il 50/1.4.

    Ammetto che per la 24 mpx mi sarei fatto qualche domanda in più e forse l'avrei presa solo per giocare ...per rivenderla al primo Valerio.

    • Primo premio ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Sono curioso di vedere tutte le caratteristiche.
    Ovvero: la D850 diventera' improvvisamente un dinosauro che varra' si e no 2000 Euro?
    O coesistera' con la ML perche'... avra' ancora un suo perche'?

    La cosa peraltro mi incuriosisce ma non mi spaventa: tutto il tam-tam seguito all'annuncio della D850, e anche il prezzo esoso richiesto li ho sempre letti come sintomi di una strategia puntata a spillare quanti piu' soldi possibili ai clienti per poi ingolosirli dopo un anno con la ML.
    Infatti ho comprato la D850 per usarla e non per fare un buon investimento e non sono intenzionato a disfarmene.
    Da capire anche il costo dell'adattatore e la sua usabilita'.
    Al momento non mi iscrivo nella lista dei possibili acquirenti a breve scadenza, vedro' come si evolvono le cose.
     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Queste mirrorless saranno modelli prosumer pensati per coesistere con le reflex professionali.

    Ma le reflex sono già rettili ... e le successive mirrorless saranno professionali.

    Io non ho mai creduto in una futura D6 (che non comprerei).

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Aspetterò' le specifiche e valuterò in funzione di cio' che offrirà il mercato in quel momento. Spero che nikon abbia capito  cosa cerca il mercato: Caratterisiche, design, obiettivi validi e non necessariamente costosi

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Io da qualche mese sto resistendo strenuamente ai miraggi del mercato e queste novità se confermate nei tempi (nella sostanza non ho dubbi), mi danno energie per resistere ulteriormente....

    Resta il dilemma 24/45 Mpx come lo avrei per A73 / A7R3.

    Tenuta agli ISO e autofocus vs alta risoluzione? Anche per Nikon i parametri saranno questi?

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Il dilemma più grande - per me - sarebbe abbracciare Sony. O meglio, un non dilemma che ho escluso l'anno scorso.
    Per un vero nikonista, meglio una reflex Nikon che la migliore mirrorless Sony.
    Ma adesso che a breve ci saranno due mirrorless Nikon, il dilemma sarà .. cosa aspettarci dopo da Nikon ;)

    Detto questo, alcune precisazioni :

    - il 24-70mm che verrà proposto in kit di cui si parla sarà un inedito f/4
    - il 35 e il 50mm saranno facilmente degli f/1.4
    - ci sono tanti altri nuovi obiettivi per tiraggio corto in via di sviluppo e verranno presentati dal 2019
    - questi obiettivi cessano di usare grossi motori ad ultrasuoni ed adottano due motori lineari ciascuno
    - questo dovrebbe consentire ottime prestazioni e dimensioni compatte
    - l'adattatore per ottiche F viene confermato come "molto sofisticato"

    il 23 (o 25/7 101° anniversario Nikon) ci sarà la presentazione interna e il lancio ... della campagna di lancio.
    L'annuncio dettagliato ci sarà solo a fine agosto/settembre
    La messa in commercio avverrà subito dopo.
    Una strategia, collaudata, che ricalca quella dello scorso anno per la D850.

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    A livello di informazione generale Nikon, sono felice ed entusiasta.. peccato che so che per me saranno chimere.. purtroppo.. ma sono contento per Voi

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    3 ore fa, Rudolf dice:

    Il dilemma più grande - per me - sarebbe abbracciare Sony. O meglio, un non dilemma che ho escluso l'anno scorso.
    Per un vero nikonista, meglio una reflex Nikon che la migliore mirrorless Sony.
    Ma adesso che a breve ci saranno due mirrorless Nikon, il dilemma sarà .. cosa aspettarci dopo da Nikon ;)

    Detto questo, alcune precisazioni :

    - il 24-70mm che verrà proposto in kit di cui si parla sarà un inedito f/4
    - il 35 e il 50mm saranno facilmente degli f/1.4
    - ci sono tanti altri nuovi obiettivi per tiraggio corto in via di sviluppo e verranno presentati dal 2019
    - questi obiettivi cessano di usare grossi motori ad ultrasuoni ed adottano due motori lineari ciascuno
    - questo dovrebbe consentire ottime prestazioni e dimensioni compatte
    - l'adattatore per ottiche F viene confermato come "molto sofisticato"

    il 23 (o 25/7 101° anniversario Nikon) ci sarà la presentazione interna e il lancio ... della campagna di lancio.
    L'annuncio dettagliato ci sarà solo a fine agosto/settembre
    La messa in commercio avverrà subito dopo.
    Una strategia, collaudata, che ricalca quella dello scorso anno per la D850.

     

    Quello non è un dilemma nemmeno per me, resto su Nikon.... rimane per me il dilemma su quale 24/45 mpx scegliere dato che suppongo il meglio non starà tutto da una parte..... Mauro, puoi fare delle ipotesi?

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    E' chiaro che, con queste caratteristiche, non ha molto senso cambiare brand, che sia per una Sony A7 o per una Canon ML.
    Nel mio caso, però, l'acquisto di una D850, ma anche di una D760, salta completamente se decido di passare ad una ML Nikon.

    Dal alto tecnico, io aspetto di provare di persona il mirino/EFV di queste nuove Nikon, se partono subito come si deve non vedo grandi problemi ad effettuare il passaggio. B|

    Resta il dubbio sul parco ottiche, io immagino che avremo modo di graduare il passaggio. Vero è che un tiraggio molto corto dovrebbe consentire anche un facile utilizzo di lenti MF di vari brand, caratteristica che ha fatto la fortuna di Sony con molti clienti :)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    io che non ho problemi a tifare per qualcuno anche se non sia la mia squadra preferita (che è sempre stata e sempre sarà Nikon) e ho appena terminato di scrivere il mio pensiero riguardo la Sony 7M3 ed il 24-105/4 della stessa marca, mi pare di notare che Sony tenda ad apportare migliorie negli aspetti per i quali già eccelle rispetto gl attuali) produttori di mirrorless (formato sensore, AF, processore, video) piuttosto che in quelli per i quali continua ad essere denigrata da chi non ama le sue mirrorless (ergonomia, costi, menù caotici ed incomprensibili, marketing per fasce di utenza)

    Sembrano ostinati nella difesa del design del 2013 come se oggi fosse un punto di forza e non piuttosto di debolezza, specie con obiettivi come i 100-400mm ed il prossimo 400/2.8. (a proposito ...oltre a serrare le slitte flash che si decomponevano ora hanno aggiunto due viti di serraggio alla baionetta per le ottiche...)

    Sono quindi ben felice dell'avvento delle mirrorless Nikon, perchè se una cosa mi ha insegnato Sony negli ultimi due anni è proprio il fatto che una mirrorless sia per me una scelta obbligata: per tutti i generi (e sono tantni nei quali gioco a fotografare.

    Quindi non posso che ringraziarli, perchè se la mia esperienza ML si fosse limitata alle precedenti Fujifilm X-E1 ed X-T1, probabilmente me ne sarei allontanato.

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    4 minuti fa, Sakurambo dice:

    ...Vero è che un tiraggio molto corto dovrebbe consentire anche un facile utilizzo di lenti MF di vari brand, caratteristica che ha fatto la fortuna di Sony con molti clienti :)

    grande fortuna, quella di eliminare con ottiche di altri brand le caratteristiche di punta di una ML AF per tentare di mettere a fuoco con le aure colorate...:supermarameo:

    Sarà per questo che Sony aspettava l'attacco diretto Sigma per utilzzare i suoi Art?

    No... io se avessi una ML Sony la utilizzerei con le migliori ottiche disponibili per essa: quelle di altri brand pienamente adattabili sono a mio vedere solo alcune Samyang ed appunto le Sigma Art... e sarebbe già una dichiarazione d sfiducia nei confronti di una Casa, quella di non comprare le sue ottiche.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    50 minuti fa, Filippo De Maio dice:

    Quello non è un dilemma nemmeno per me, resto su Nikon.... rimane per me il dilemma su quale 24/45 mpx scegliere dato che suppongo il meglio non starà tutto da una parte..... Mauro, puoi fare delle ipotesi?

    Innanzitutto una considerazione sulla solidità di questi rumors.
    L'anno scorso di questi tempi sapevamo tutto quello che poteva trapelare sulla D850 e alla prova dei fatti, non ci sono stati scostamenti importanti, tranne che per quelle funzionalità implementate via software di cui nessuno aveva parlato.
    Quindi mi aspetto che le notizie si consolidino su quello che già sappiamo adesso.

    Circa il tuo dubbio mi pare più che legittimo, considerando che tradizionalmente Nikon ha differenziato i suoi modelli scalandoli verso l'alto non solo in termini di risoluzione.

    Ci sono però alcuni punti fermi di natura industriale che mi sento di sottolineare.

    Il lancio congiuto di due modelli (che in qualche modo copia quello Sony originale di A7 e A7R) per essere sostenibile deve prevedere una elevata standardizzazione di componenti.
    Nikon non ha corpi da mirrorless. Sarebbe folle lanciare due macchine con corpi differenti contemporaneamente.
    E' una cosa che si può permettere con le reflex perchè ha già una libreria di corpi di taglio differente e può fare lanci molto differenziati nel tempo.
    Qui il corpo sarà uno, con la stessa distribuzione di comandi e di ergonomia.

    Lo stesso vale per il processore - fondamentale in queste macchine - la scrittura del firmware è impegnativa e Nikon non ha i mezzi per lavorare contemporaneamente su due elettroniche differenti.

    Il che si traduce in stessa capacità di calcolo, di banda passante (ovevro di megapixel al secondo) sia nella fotografia che nel video.

    Infine l'autofocus. Sappiamo per certo che Nikon sta seguendo la via di Canon (dual e quad pixel) abbandonando la messa a fuoco con i pixel accecati lanciata con le Nikon 1 e ripresa via Aptina da Sony.

    Se Sony deve differenziare la messa a fuoco tra le macchine a più alta vocazione "velocistica" rispetto a quella a più alta vocazione di "qualità" (accecare più pixel si traduce in problemi su problemi in termini di rendering dell'immagine finale), Nikon può tranquillamente usare lo stesso modulo per entrame le macchine.

    Quindi ?

    Quindi una differenziazione tra le due macchine -  a parte il sensore d'immagine - ci potrebbe essere in componenti accessori, come il mirino, il display, la disponibilità o meno di battery-grip e accessori etc. etc.

    Sufficienti a far pesare i circa 1.000 euro di differenza di prezzo al cliente potenziale ?

    Io non so. Penso che i 9 frame al secondo promessi siano piuttosto conservativi, specie visto che non ci sarà il collo di bottiglia delle memorie amatoriali.
    Le XQD sul mercato permettono 500 megabyte al secondo (cioè 10 scatti al secondo con RAW da 50 megabyte e 20 scatti al secondo con RAW da 25 megabyte), senza limiti di specchio.
    E dato che il processore della D850 ragiona - bene - a 9 scatti al secondo, non vedo problemi, con una generazione successiva, di andare ben oltre.
    Ma le CFExpress vanno fino a 4 volte più veloci delle XQD (e una decina di volte più veloci delle SD UHS-II).

    Insomma, aspettiamoci qualche sorpresa ulteriore rispetto a quanto si sa.

    Le mie fonti italiane ovviamente stanno molto abbottonate - ma confermano che siamo nell'imminenza di una cosa grossa - e con quelle asiatiche ci sono sempre problemi di lingua, oltre che di riservatezza.

    Il fotografo farà bene - come di solito - ad interrogarsi sulle proprie necessità fotografiche, piuttosto che sul budget, e sul suo corredo già disponibile.

    Considerando che la 24 megapixel sarà meno esosa lato ottiche mentre l'altra avrà le stesse identiche aspettative della D850.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    25 minuti fa, Sakurambo dice:

    [...]

    Resta il dubbio sul parco ottiche, io immagino che avremo modo di graduare il passaggio. Vero è che un tiraggio molto corto dovrebbe consentire anche un facile utilizzo di lenti MF di vari brand, caratteristica che ha fatto la fortuna di Sony con molti clienti :)

    Non vedo affatto dubbi, né tantomeno la necessità di baloccarsi con i Ciofégon anni '50 made in DDR se non per ... giocare.

    L'adattatore F sarà adeguato alle aspettative. Certamente per le ottiche Nikon. Per quelle Sigma e Tamron dovremo provare.

    E in quanto alle nuove ottiche, sarà interesse primario di Nikon - così come di Sigma e di Tamron - buttarsi a capofitto nel nuovo formato.
    Quindi nell'arco di 6-9 mesi ci sarà una grande disponibilità di obiettivi.

    Diciamo la verità, il mercato delle mirrorless decollerà solo quando Nikon (e Canon) faranno le loro mosse.
    Sinora con gli altri si è solo provato - per prototipi successivi - che temperatura ha l'acqua.

    Naturalmente ognuno farà le sue scelte. Ma se già l'anno scorso capivo poco un nikonista che passa a Sony o a Fujifilm, oggi penserei ad un serio disordine mentale ... :marameo:

    • Sono d'accordo 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Naturalmente, non l'ho ricordato qui ma ne abbiamo parlato nel recente passato, queste due mirrorless faranno solo da apripista.

    Le ammiraglie arriveranno poi per le Olimpiadi di Tokyo del 2020 (e avranno l'8K).

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Non vedo l'ora! Ma guardo più alla piccola che alla maggiore, la mia 850 va ancora una bomba per metterla in discussione! :D

    Però io onestamente dubito Nikon metterà la maggiore delle 2 in diretta competizione con la 850, se la vende a 4k euri ma con tanto di obiettivo incluso, con raffica uguale (e senza dover usare il grip), sensore equiparabile, ma con in più autofocus migliore e tutti i vantaggi di essere una mirrorless... Sarebbe il paese dei balocchi! Io penso invece possa posizionarsi dietro per qualche caratteristica un pò come ha fatto con la D7500 e la D500, sulla carta molto simili, ma con le opportune differenze per non pestarsi i piedi. E' che onestamente non saprei dove potrebbero limitarla, sul singolo slot per la scheda? Corpo macchina meno ergonomico? Batteria meno performante?

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    2 hours ago, Rudolf said:

    Ma se già l'anno scorso capivo poco un nikonista che passa a Sony o a Fujifilm, oggi penserei ad un serio disordine mentale ...

    😂😂

    Forte Mauro!!! Per consolarti lo rifarei oggi...fierissimo del mio disordine mentale, seme eterno di (qualche) genialità.

    Visto il commento gentile penso proprio di aver diritto a ribattere. La questione è semplicissima: il sensore Sony è superiore al Nikon. Punto.

    Ho provato a lungo la A7RIII e la D850 conducendo test piuttosto elaborati per validare i risultati, sicuramente più sofisticati, di DXOMark ma non ottenuti da me stesso.

    La differenza in termini di resa (SNR, gamma tonale, ecc)  è evidente, non enorme, per carità, ma visibile. Con eccezione dei 64 ISO che per me sono un no-go in partenza. Per chi vuole il massimo della qualità del sensore oggi non ci sono alternative.

    Naturalmente vedremo come va il nuovo sensore Nikon, ma dubito fortemente che Sony fabbrichi un sensore per Nikon con qualità superiore ai suoi. Stessa storia identica a quella già vista già con la D850 e la A7RIII, che si ripeterà puntualmente.

    Sul modulo AF, oggi la velocità e precisione delle A7 è onestamente mooolto difficile da battere, soprattutto alla prima di quelle che necessariamente saranno molte iterazioni di Nikon.

    Infine le ottiche: le Sony oggi sono al vertice di ogni singola categoria, ci sono voluti anni per arrivare lì e ne mancano ancora parecchie, non vedo come Nikon possa arrivarci in pochi mesi, soprattutto considerando il ritmo letargico nello sviluppo delle lenti degli ultimi anni.

    Ah...il menu!...per carità, datemi una macchina che sia semplice e logica. Le nuove A7 hanno fatto passi da gigante e per me hanno menu chiari  e logici, ma è davvero questione di abitudine e ci vogliono mesi, non pochi giorni di test.

    Michele

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti



    Ospite
    Al momento è chiuso a nuovi commenti

×