Jump to content

Lasciate un commento

Commenti e feedback sono fondamentali per indirizzare la redazione nella stesura degli articoli.
Lasciare un commento significa lasciare un segno del vostro passaggio, è un gesto nei confronti dell'autore, un segnale utile per gli articoli successivi.
Noi decidiamo le linee editoriali di Nikonland anche in base ai vostri commenti e feedback.
Non fate mancare il vostro apporto !

M&M M&M
  • M&M
    M&M

    Nuova Nikon Z6 II - annuncio ufficiale

    2431347242.jpg.4665db41807f3cc0c363c74f7c7898f9.jpg

    1778830036.jpg.7b2245c2abee7d7337ee3c69f0b17b27.jpg

    7156887005.jpg.eefd24eeeb2d8642cc93e8f5e825f88f.jpg

    esteticamente invariata salvo piccoli dettagli.
    Più spessa di un paio di millimetri rispetto al modello I.

    Nikon-Z6-II-camera-2.jpg.c78e61f9eae762aa984fcf3c41dc2862.jpg

    Nikon-Z6-II-camera-3.jpg.3638ce7dc39483519d0fd38d2b70c50a.jpg

    Nikon-Z6-II-camera-9.jpg.f828ae04a9ff2d6dfe47d764c450a90d.jpg

     

    come evidenziato in queste animazioni :

    8f43d3616856f03abd7419bacfbe8f347d2b584ac62c3e1ce4a91ec090211bc6.gif.41683ad390ef2b71bced0fb33c3970cc.gif.37b168bbce180c70bb8b9fb84c788225.gif

    c4fd1dfbdf3f48a5933afeebb04a7d245caabf81bfa845d3fa41370d6fb7f8cd.gif.dae9cef8de87481d96c778c0f488ee94.gif.9ca5354baa9f80d234798a31f5a5f429.gif

     

    la nuova macchina guadagna :

    1. due schede di memoria, una CFExpress/XQD, l'altra SD di tipo UHS-II
    2. due processori Expeed 6
    3. raffica aumentata a 14 frame al secondo (ma con AF a punto singolo e 12 bit raw)
    4. buffer aumentato di 3 volte e mezzo
    5. video 4K60p in formato 1.5x (che sarà effettivamente disponibile in febbraio 2021 con un aggiornamento firmware apposito)
    6. autofocus che resta sui precedenti 273 punti ma con sensibilità aumentata e una nuova modalità di tracking wide-L con riconoscimento di viso e occhio
    7. autofocus video con riconoscimento dell'occhio
    8. batteria EN-EL15c con modalità di ricarica/alimentazione via cavo USB-C
    9. battery grip tradizionale modello Nikon MB-N11

    la macchina sarà disponibile a partire da novembre al prezzo consigliato di $1999/€2450
    il batterygrip anche sarà disponibile da novembre al prezzo di $399/€480

     

    Nikon-Z-dual-card-slots.jpg



    User Feedback

    Recommended Comments



    La testa dice prossima generazione, il cuore la z6ii  dopo aver visto i test. Vinca il migliore.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Giusto per conferma i prezzi Nital:

    Z6 II Body - 2.199,00 euro
    Z6 II + FTZ - 2.349,00 euro
    Z6 II + 24/70 - 2.869,00 euro
    Z6 II + FTZ + 24/70 - 3.019,00 euro
    Z6 II + 24/200 - 3.089,00 euro
    Z6 II + FTZ + 24/200 - 3.239,00 euro

    Non parlano di schede di memoria in omaggio per cui tendo ad escluderne la presenza nei kit.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    39 minuti fa, M&M ha scritto:

     

    Interessante. E' la conferma della bonta' della nuova versione. Ma sul web c'e' un video ancor piu' interessante ove si vede una cinesina monitorata col WIDE-L ed EYE-AF che viene disturbata dal passaggio voluto, anche attraversandole avanti, di un tizio  che  ,a volte le si affianca  quasi guancia a guancia; il sistema rimane imperterrito sugli occhi del soggetto precedentemente assegnato. Veramente ottimo.

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    46 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    :dentone: 

    la mia Z6 quelle cose non le sa fare!

    :lingua:

    quello che resta da capire è se anche la Z7 II sa fare quelle cose li, o no .... :mavala:

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Difficile, mi riferisco al video sulla fotografia di sport, la presentazione ufficiale di Z7II parla di macchina per paesaggio e studio. Ed in ogni caso, con quella densità di pixel, rispetto alla Z6II ti giochi almeno uno stop per evitare il micromosso. E ad alti ISO perdi il vantaggio di tutti quei pixel!

    Relativamente all’altro video, quello con la modella, invece secondo me assolutamente si.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Argomento meglio: si, perché la gran parte della magia sta nel ridurre il numero di dati da trattare includendoli all’interno di un’area delimitata. Cosa che via FW potrebbero far fare anche alla Z7/Z6 liscia, ovviamente meno bene perché il secondo processore in questo ha di sicuro un ruolo.

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    5 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    Difficile[...]

    Appunto. Lo dico per chi è interessato ad acquistare la Z7 II. Attenzione esattamente a cosa vi serve e che tipo di evoluzione vi aspettate.

    Guardando i limiti attuali dell'AF Nikon rispetto a Canon è di tutta evidenza che i prossimi aggiornamenti firmware evolveranno notevolmente la messa a fuoco con il riconoscimento degli animali (leggi : occhietti degli sparvieri ... ma pure di galline, tacchini e passeracei, mucche muschiate e criceti da laboratorio).
    La Z7 II resta - come la Z7 - una macchina da studio e da dettaglio, possibilmente a 64 ISO o meno di 800.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    13 minuti fa, Massimo Vignoli ha scritto:

    Argomento meglio: si, perché la gran parte della magia sta nel ridurre il numero di dati da trattare includendoli all’interno di un’area delimitata. Cosa che via FW potrebbero far fare anche alla Z7/Z6 liscia, ovviamente meno bene perché il secondo processore in questo ha di sicuro un ruolo.

    Per tutto ciò che è possibile fare con l'hardware di prima generazione io mi aspetto un firmware di allineamento di Z6 e Z7. Quindi sono sicuro che sarà fatto e che probabilmente funzionerà abbastanza bene.

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    L'area di AF penso proprio la vedremo sulle versioni 1, non richiede hardware specifici per funzionare e potrebbe dare anche un plus rispetto al funzionamento attuale, come fa notare Massimo, c'è meno area sul quale cercare e forse proprio per questo sui processori singoli potrebbe dare risultati più evidenti: se Nikon non lo porta penso sia una chiara scelta di marketing. Concordo anche con quanto dice Mauro, rimane pur sempre una Z7 con quel sensore (che è anche lo stesso della D850 in pratica), quindi rende al meglio in quelle situazioni. Però io con la D850 vado su in montagna, non è il massimo ma va più che bene, se anche la Z7II fosse così io la vedrei molto bene! Insomma: andrà quasi sicuramente meglio della v1, direi che probabilmente andrà come va ora la Z6, se riuscisse a fare meglio sarebbe tantissima roba. Ovviamente nel frattempo la Z6II dovrebbe fare ancora meglio... E i video sembrano dire che sia così!

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Si, è però un manuale ridotto che da solo le funzioni base per accendere la macchina, mettere la batteria e altro.

    Quindi, non serve a nulla (a noi), speravo di leggere la parti relative all'autofocus, messa a fuoco etc.

    Aspettiamo, arriverà di meglio.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    si: anche per la Nikon Z5 si aspetta ancora il manuale completo nella traduzione nelle altre lingue, oltre giapponese ed inglese...

    Scaricabile, invece che online: ma ho impressione che ci dovremo abituare a questa nuova veste.

    Con buona pace di chi possedeva librerie di manuali cartacei...MAI LETTI ABBASTANZA da non prodursi in domande sicuramente evitabili.

    RTFM, si rispondeva...

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Io invece é un secolo che li lascio nella scatola.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    Il 27/10/2020 at 06:55, Massimo Vignoli ha scritto:

    :dentone: 

    la mia Z6 quelle cose non le sa fare!

    Anche la mia, ma dubito dipenda dalla fotocamera...
    9_9

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, M&M ha scritto:

    Io invece é un secolo che li lascio nella scatola.

    Quando ci fossero nella scatola.

    Oggi, come al solito, si ragiona in funzione di chi non sa cosa farsene di quella che invece è una risorsa in alcuni casi preziosa. Se non altro per i parametri di targa. 

    Avessi avuto quello della Z5, anche solo scaricabile, mi sarei tolto dei dubbi che invece mi sono rimasti.

    Oltre a fotografare infatti io...leggo.

    • Like 3
    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Quindi anche per le ZmkII dobbiamo aspettarci, almeno per ora, manuale breve in italiano e manuale completo in inglese nella scatola. E più avanti sperare in una versione tradotta da scaricare in PDF, e stampare se uno vuole ?
    Se non sbaglio è lo stato attuale della Z50.

    Io ho sempre apprezzato il bignami cartaceo di pronto uso, non sempre il web è la cosa più veloce da consultare, ad esempio in viaggio se vuoi rinfrescarti la memoria su qualche dettaglio.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Io aspetterei di vedere cosa c'è nelle scatole, prima di fare troppi ragionamenti.

    Nel frattime, c'è quello completo in inglese in PDF (e in francese e in spagnolo), eventualmente consultabile sul telefono.
    O se proprio volete, stamparvelo.

     

    HERE

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Non vorrei essere frainteso, non sto aprendo un fronte di critica alle intenzioni verso Nikon.
    Sono solo curioso di capire se la presenza di un manuale completo in italiano è ancora la normalità o se anche il settore della fotografia si avvia a trasformarlo in un plus.
    In altri ambiti sono abituato da anni a leggere in inglese, tranne le poche istruzioni essenziali.

    Comunque aspettiamo, è giusto commentare sui fatti e non sulle ipotesi.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Fate confusione:

    Al momento (Z5) esiste:

    - il manualetto multilingue (presente come cartaceo anche in italiano nella scatola della macchina) del tutto inutile, che vi raccomanda di differenziare i rifiuti e vi dà indicazioni basic sull'apparecchio, per nulla approfondendo i singoli nenu

    - ed il manuale online che ne è uno sviluppo più articolato ma non completo (per quanto completo possa essere un manuale) non diviso in capitoli relativi alle voci di menù, ma organizzato per ricerca

    Sicuramente utile per chi lascia da sempre i manuali chiusi, ma decisamente non un manuale, bensì un indice di argomenti piuttosto superficiale nelle risposte.

    Magari è la tendenza del nuovo Mktg, simile a quella della comunicazione pubblicitaria (advertising) che lamentiamo da tempo essere carente

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    L'italiano è una minoranza linguistica. Potremmo anche doverlo ammettere.

    Ma il fatto che manchi online la versione completa in italiano mi fa pensare che non sarà proprio previsto quello completo in italiano (elettronico o meno) ma solo per le lingue più diffuse al mondo.

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    Adesso, M&M ha scritto:

    L'italiano è una minoranza linguistica. Potremmo anche doverlo ammettere.

    Ma il fatto che manchi online la versione completa in italiano mi fa pensare che non sarà proprio previsto quello completo in italiano (elettronico o meno) ma solo per le lingue più diffuse al mondo.

     

    Eddai....

    Manca anche in francese e in curdo.

    Ma se a te non interessava neanche prima, perché insisti?

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites



    Guest
    This is now closed for further comments

×
×
  • Create New...