Vai al contenuto
  • Rudolf
    Rudolf

    Nikon FTZ

    L'atteso adattatore che consentirà di usare obiettivi Nikkor F sulle mirrorless Nikon Z

    ftz.jpg.74b51490b2dcb10d97f5cd476b45cef2.jpg

    • Shooting with AE, or AF/AE, is available with approximately 360 NIKKOR F lenses from AI type onwards*
    • The unique characteristics of NIKKOR F mount lenses can be applied to Z mount system image quality
    • In-camera VR (Vibration Reduction) available when attaching a NIKKOR F lens without built-in VR; in-camera VR also performs well with movie recording
    • When attaching a NIKKOR F lens with built-in VR, lens VR and in-camera VR effectively work together to compensate for camera shake by enabling three-axis VR
    • Various sections of the adapter are effectively sealed to ensure dust- and drip-resistant performance equivalent to that of NIKKOR F lenses
    • Designed to be lightweight yet tough, with consideration for superior operability as a part of a complete system
    • *Shooting with AF/AE is not possible with some lenses

     

    • consente di scattare con esposizione automatica o esposizione automatica e autofocus con circa 360 differenti obiettivi Nikon a partire dagli AI
    • consente di utilizzare lo stabilizzatore integrato negli obiettivi che ne dispongono
    • se c'è lo stabilizzatore nell'obiettivo, questo coopera con quello integrato nella fotocamera
    • l'adattatore è in parte protetto da guarnizioni anti polvere sullo standard degli obiettivi Nikkor F
    • disegnato per essere leggero e parte dell'intero sistema in modo da completarlo
    • con alcuni obiettivi l'autofocus e l'esposizione potrebbero non essere disponibili

    disponibilità dal 27 settembre a 249 dollari. Verrà applicato uno sconto di 100 dollari se acquistato insieme ad una Z6 o ad una Z7 entro il 31/12/2018.

    Fonte Nikon USA




    Feedback utente

    Recommended Comments



    Esteticamente non bellissimo forse, ma intelligente mettere il motore autofocus nella basetta, in modo da avere una zona di appoggio della macchina più ampia e avere la copertura di un maggior numero di obiettivi. Tra l'altro se è stato studiato con un minimo di intelligenza (e penso sia decisamente questo il caso) "basta" aver impostato lo spessore sull'esatta differenza tra lo spazio mount-piano sensore Z (che è molto più vicino al bocchettone) rispetto a quelli F per avere uno 0 in fatto di perdita di qualità. Direi ottimo!

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    28 minuti fa, Leo dice:

    Tra l'altro se è stato studiato con un minimo di intelligenza (e penso sia decisamente questo il caso) "basta" aver impostato lo spessore sull'esatta differenza tra lo spazio mount-piano sensore Z (che è molto più vicino al bocchettone) rispetto a quelli F per avere uno 0 in fatto di perdita di qualità. Direi ottimo!

    Non è proprio così. Le ottiche sono progettate per proiettare l’immagine in un certo punto. Inserire un tubo di prolunga - questo è alla fine lo FTZ - cambia quel punto e questo può peggiorare la qualità di immagine. Per non parlare del rischio di introdurre una anche significativa vignettatura (ad esempio tutti i super tele G vignettano su corpi FX se inserito un tubo di prolunga, cosa che faccio spesso quando fotografo piccoli passeriformi per motivi la cui spiegazione esula dal topic).

    Poi c’è da verificare la compatibilità con le ottiche di terze parti, la stabilità meccanica e da gestire una rottura di scatole operativa notevole per il fotografo “non della domenica” che è abituato a cambiar lenti e che per anni avrà un corredo misto ed un adattatore da far girare tra più ottiche/corpi.

    Ovvio che Nikon non potesse far altro che ovviare al cambio di bocchettone e ad una roadmap di introduzione delle nuove ottiche così poco aggressiva in modo diverso rispetto a produrre un adattatore, ma questa è ben lontana da una soluzione stabile ed a regime.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Da prove preliminari effettuate su una Z7 preserie da Dpreview, si evince che con alcuni obiettivi Nikon, l'affare funziona bene.
    Ma con precisi caveat che non sanno se imputare allo stadio preliminare del complesso o a precisi limiti.

    Io sospendo il giudizio al riguardo se non potrò provare di persona, confermando la mia totale ritrosia verso l'utilizzo di adattatori in qualsiasi ambito.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Salve a tutti, forse mi sono perso qualcosa: ma perché partire da 6 e 7? Perché Z6 e Z7? Qual'è la logica che c'è dietro??

    Saluti

    Lk

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    8 minuti fa, Pik dice:

    Salve a tutti, forse mi sono perso qualcosa: ma perché partire da 6 e 7? Perché Z6 e Z7? Qual'è la logica che c'è dietro??

    Saluti

    Lk

    E perchè fare questo commento sull'articolo relativo all'adattatore FTZ ? Quello non ha numero.

    Saluti.

    [Una volta c'era la Nikon 1 J1, poi la Nikon 1 J2 ... infine la Nikon 1 J5, l'ultima mirrorless Nikon. Quindi ricomincio da 6 !]

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    Adesso, Pik dice:

    ...  ho sbagliato sezione sorry 🙂 grazie della risposta!!! 

    E' una mia ipotesi.
    Può essere che Z1, Z2, Z3, Z4 e Z5 siano semplicemente state abortite perchè troppo più brutte di Z5 e Z6.
    Oppure perchè sono già marchi registrati dalla BMW.
    Oppure perchè la moglie di Ichiwaro ha pensato che fosse meglio cambiare la tradizione.

    Vai a saperlo ! ;)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Si, ovviamente se non fosse stato studiato perfettamente rovinerebbe di molto la qualità. Non ho le misure per fare delle ipotesi più precise, ma alla fine l'adattatore se sommandolo alla ML andasse a occupare la stessa distanza tra il piano e il bocchettone che ha attualmente il tipo F, considerando che si passa da buco stretto a buco largo, non vedo differenze con quanto succede nelle attuali reflex. La distanza sarebbe la stessa, la differenza sarebbe solamente nella non presenza degli specchi nell'adattatore e nel sensore che shakera come Shakira. Ovviamente per essere un prodotto di qualità deve avere dimensioni perfette, aggancio perfetto e non permettere movimenti, altrimenti la stabilità va a quel paese...

    Nikon-D850-vs-Nikon-Z7-sensor-location-by-UFOMan-NikonRumors.thumb.jpg.0522e8e2f812679f562b3e4d03eb78b3.jpg

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Leo, abbiamo l'esperienza dell'FT-1 per le Nikon 1 che esiste sul mercato dal 2011.

    ft1jpg.jpg.6a89a190a9302de23088000ad4efbf28.jpg


    E' ben costruito e fa le cose per cui viene venduto (ma niente di più).
    Io l'avrò usato 3 o 4 volte in 4 anni.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Massimo, non temere vignettature di alcun tipo. L'FtZ riporta il tiraggio al valore delle reflex (46.5 mm vado a memoria), la vignettatura la vediamo quando allunghiamo quel tiraggio oltre i 46.5mm Per quanto riguarda guai di precisione di focheggiatura serve solo che sviluppino un buon firmware "maturo" perché non si può sentire di back front focus su una mirrorless (!!). 

    Vorrei provarlo su tutti i miei tele. La affitto. Certo che lo sconto di 100 euro se compro una Z7 (a + 1500€ del suo valore reale) entro fine anno è veramente una operazione da grande stratega del marketing.

    Leo, motori di af li dentro non ce ne sono, gli AF e AF- D andranno in mf come i vetusti Ais e come il nuovissimo 58/0.95 s buaaaaaaaaa!!!!

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Allora adesso mi lancio coerentemente con una domanda relativa all'argomento FTZ  : -) 

    secondo voi ci potrebbe essere (o sperare che ci sia) via SW sullo schermo delle ML  qualche facilità di messa a fuoco amplificando ad esempio l'area interessata per poter utilizzare più agevolmente lenti AI - AIS - AF - AFD?

    Grazie

    Lk

     

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Si, certo, ci sono facilitazioni per la messa a fuoco manuale, sia in termini di focus peaking (ovvero una intensificazione luminosa colorata del contorno della zona a fuoco direttamente a mirino, con intensità e colore selezionabili dall'utente) che di ingrandimento eventuale dell'area di messa a fuoco.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Quello della 1 sembrerebbe (dalla foto, non lo conosco in effetti) delle lenti, questo della serie Z è solo anello o a anche lui delle lenti?

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Per chi è interessato (io ad esempio) Jared Polin nella sua anteprima (visibile su Youtube) della Nikon Z7, ha provato l'FTZ con il Sigma ART 50mm f/1.4 avendo una buona impressione complessiva (non dissimile da un obiettivo Nikkor F)

     

    Untitled-4.jpg

    Untitled-5.jpg

    Untitled-6.jpg

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Sono stato fuori dalla rete fino a ieri, sto leggendo i vari topic per mettermi in pari...
    Una domanda, esiste una lista o documento ufficiale dei livelli di compatibilità delle lenti Nikon con questo adattatore ?

    Comunque, visti i prezzi di certi accessori Nikon, 250 euro è meno di quanto mi aspettavo, a 150 poi sarebbe quasi un'affare... xD

    Resta da verificare la resa sulle lenti di terze parti, la prova del Sigma promette bene.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Nikon ufficialmente dice che è compatibile con qualsiasi obiettivo a partire dagli AI.
    Ma non avendo motore autofocus, l'AF è assicurato solo con gli obiettivi motorizzati.

     

    Cita

    On a Z camera with the Mount Adapter FTZ, compatible F-Mount NIKKOR lenses retain all of their sharpness and superb rendering power. Plus, they gain so much—smooth, fast Hybrid-AF*, silent shooting, breakthrough low-light performance, the benefits of the camera's built-in VR image stabilization and more.

    *Full AF/AE supported when using FX or DX AF-S Type G/D/E, AF-P type G/E, AF-I type D and AF-S/AF-I Teleconverters

     

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Ecco la pagina di compatibilita' obiettivi.

    Compatibilita' con quasi 360 obiettivi.

    Piena compatibilita' con quasi 90 obiettivi.

    AF solo con obiettivi motorizzati (AF-I, AF-s & AF-P)

    587633905_FTZcompatibility.thumb.jpg.991688d6bc73b30ef52dc7aa07162127.jpg

    • Primo premio ! 1

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Dalla lista della compatibilità c'è scritto che con gli Ai è possibile misurare l'esposizione, ma non vedo anelli meccanici tipo Ai, sarà in stop down?

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti
    3 minuti fa, Silvio Renesto dice:

    Dalla lista della compatibilità c'è scritto che con gli Ai è possibile misurare l'esposizione, ma non vedo anelli meccanici tipo Ai, sarà in stop down?

    Chissà se ci sono ottiche così datate da poter essere prestazionali su questi nuovi corpi!

    Modificato da Massimo Vignoli

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti



    Crea un account o accedi per lasciare un commento

    You need to be a member in order to leave a comment

    Crea un account

    Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

    Registra un nuovo account

    Accedi

    Sei già registrato? Accedi qui.

    Accedi Ora

×