Jump to content
  • MM!
    MM!

    Capture One per Nikon - Capture One Express per Nikon

    Appena rilasciata la versione dedicata a Nikon del famoso programma di sviluppo delle immagini della danese Phase One.
    Questo è il listino prezzi, differenziato per licenza perpetua o per l'abbonamento (annuale o mensile).

    Altre informazioni qui
    Lo proveremo.

     

    1948486220_SnapCrab_CaptureOneforNikon-GoogleChrome_2020-5-18_14-13-15_No-00.thumb.jpg.8f1fd5030a83b7809409357816ef35a1.jpg

     

    aggiornamento del 23 maggio :

     

    Phase One ha reso disponibile anche la versione gratuita Capture One Express per Nikon.

    E' una versione completamente funzionale ma ridotta rispetto a quella a pagamento.

    La trovate qui

    Edited by MM!

    • Like 2


    User Feedback

    Recommended Comments



    17 ore fa, Roby C dice:

    Ho provato a scaricare la versione express, ma malgrado che vi sia scritto che è la express mi vieni scaricato la versione 20, dove sbaglio?

    grazie

    PS ho cancellato la versione precedente che era la 20, è controllato sul disco C che non vi fosse traccia, ma malgrado questo la express non me la carica..  in cambio mi da un nuovo codice di abilitazione. ( come express ) 

    Anche se indica 20 è la express. Io l'ho installata regolarmente sul portatile, poi ho provato sul desktop e non me lo lasciava fare con lo stesso codice, ora proprio non si apre. Ho mandato una mail... vediamo

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    1 ora fa, riccardo55 dice:

    +Grazie x info. Ci sto facendo un pensierino, nel frattempo vedo i vari tutorial. Credo che con la versione 20  da 149 eu. potrei lavorarci. Vediamo!!

    Io malgrado sia un maniaco di queste cose alla versione Pro avevo rinunciato malgrado per molte cose sia migliore di LR. Pagando l'abbonamento Adobe però mi sembrava stupido non usare tutto il pacchetto anche perchè non elaboro 10.000 foto a settimana e in ogni caso il mio flusso si completa sempre in Photoshop dove posso superare le carenze di LR. Ora a questo prezzo la cosa si fa interessante sempre se non hai altre macchine di marchi diversi (ma puoi sempre usare LR). Penso però che resterò su LR+PS con cui ho un flusso di lavoro ormai consolidato ed eventualmente Affinity Photo per alcune cose che secondo me fa meglio di PS. La versione Express è interessante per chi non chiede molto al ritocco: per me non fare la post è una cosa senza senso ma ognuno ha le proprie idee e abitudini.

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, Marco63 dice:

    Anche se indica 20 è la express. Io l'ho installata regolarmente sul portatile, poi ho provato sul desktop e non me lo lasciava fare con lo stesso codice, ora proprio non si apre. Ho mandato una mail... vediamo

     

    mah..  mi pare strano comunque che mi continua a dare il seriale della versione 20 e mi abbiano mandato il seriale della express che non si sovrappone nemmeno a piangere.. 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Buonasera a tutti

    Solitamente seguo e leggo i vostri articoli in silenzio senza commentare. Argomenti e commenti sempre molto interessanti e senza peli sulla lingua come piace a me. E soprattutto senza quel fanatismo di marca che a volte aleggia in altre "stanze". Stavolta mi intrometto per portare la mia esperienza in merito a Capture One che uso dal 2015 al posto di LR. Premetto che non mi piace elaborare e stravolgere la fotografia quindi la mia post-produzione è piuttosto leggera. Se proprio devo intervenire per necessità uso Affinity Photo. Ho scelto Capture One, allora era alla versione 7, alcuni anni fa perché avevo la necessita di lavorare centinaia di foto in pochi giorni. All'inizio l'approccio non è stato semplice ma una volta entrati in sintonia e capita la sua filosofia di lavoro non l'ho più abbandonato. Da allora ho creato ho creato dei cataloghi anche con decine di migliaia di foto che conservo in dischi esterni con possibilità di immediato utilizzo. Solo alcune piccole considerazioni: in fase di importazione in base alla macchina vengono applicate delle regolazioni tipo una piccola dose di nitidezza; gli stili non mi servono, se serve mi creo uno stile utente che posso già usare all'importazione oppure in seguito; in fase di esportazione posso salvare in TIF, in JPG grande e uno piccolo contemporaneamente - tre piccioni con una fava! 

    Secondo me Capture One è un ottimo convertitore RAW con poche ma basilari funzioni di fotoritocco che funzionano bene. La versione 20 poi ha portato ancora nuove migliorie e semplificazioni, qui sotto vi allego alcuni link di Capture One che spero possano chiarire alcuni dubbi che ho letto nei post precedenti:

    https://www.captureone.com/it/resources/feature-list

    https://www.captureone.com/it/products-plans/single-user/capture-one-for-nikon

    https://www.captureone.com/it/products-plans/single-user

    https://www.captureone.com/it/products-plans/single-user/capture-one-for-nikon

    Provatelo... ne vale la pena.

     

    Edited by danieledb
    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    Il 24/5/2020 at 19:45, effe dice:

    Non sono riuscito a capirlo. In sintesi, nella brochure, non si capisce se il pacchetto di stili si paga a parte o no. Perchè se si paga a parte allora conviene prenderlo, ma se il costo del pacchetto stili rientra nell'abbonamento del sw allora il prezzo sale. Sto cercando di informarmi.

     

    Il 25/5/2020 at 11:24, effe dice:

    Sono sicuramente io che non sono stato chiaro. Il pacchetto di stili, sino alla versione 12, era possibile acquistarlo separatamente. Ma oggi se acquisti il pacchetto di stili in abbonamento continui a pagarlo... in eterno? E' questo che non capisco perchè le opzioni di abbonamento sono solo due: con o senza gli stili e il prezzo varia. Conveniente sarebbe l'abbonamento sul sw e gli stili con licenza perpetua. La questione quindi è: prima si poteva e adesso non è spiegato (o può essere che mi sia sfuggita quell'opzione, ma ho controllato un centinaio di volte).

    i stili si possono acquistare a parte con licenza perpetua e vi lascio il link della pagina dei stili di capture one

    https://www.captureone.com/it/products-plans/styles

     

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    buongiorno a tutti, leggo sulla pagina del download per la versione gratuita, dove si crea l'account , che si accetta la versione Prova di 30 gg...ecc ecc... che voi sappiate è cosi?.. 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    2 ore fa, Rob dice:

    buongiorno a tutti, leggo sulla pagina del download per la versione gratuita, dove si crea l'account , che si accetta la versione Prova di 30 gg...ecc ecc... che voi sappiate è cosi?.. 

    si solo per la versione capture one 20 completa e invece per capture one express for nikon ma limitato rispetto alla versione full e gratuito dopo aver creato l'account e loro ti inviano il code key per attivare capture one express e gratuito perpetuo e spero di esserti stato di aiuto.

    ci sono altre due versioni di CO express per sony e fuijfilm.

    ecco il link per versione nikon

    https://www.captureone.com/it/products-plans/capture-one-express

    • Haha 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ho scritto a Massimo Vignoli, relativamente a un suo post su DXO photolab 3 e spero mi risponda avendo solo 18 gg a disposizione per continuare ad  usare DXO PLAB 3  free.

    Il mio dubbio e' il seguente: ho provato DXO LAB e l'impatto e' stato positivo. Mi sembrava di usare CAPTURE NX-D o VIEW nx2. Semplice e con varie funzionalita' quasi automatiche che alla fine mi sembra che il SW mi porti a dire " tutto qui?". Pero' fa il suo lavoro. E' facile da usare.Il sistema va a prendere la foto da gestire direttamente dal desktop  e il lavoro si dimezza.Lui lo utilizza parzialmente x poi finire con LR. Dimenticavo, parla solo inglese che interpreto solo.

    Mentre x CAPTURE ONE 20, sebbene ha testi in italiano, come impatto non mi e' parso facile; ci son i cataloghi e librerie come LR  per poi passare alla post produzione del RAW. Certi strumenti non li ho capiti e, quindi , dopo una settimana l'ho abbandonato passando a provare  il  free DXO.. Unico neo come mi ha fatto notare Marco 63 non gestisce il mio 24-70 2.8S mentre il DXO subito me l'ha riconosciuto, forte dell'ampia banca dati obiettivi. Giocano in casa.

    Per ambo i sw ci sono tutorial in italiano.

    Ora vorrei sapere da voi esperti, e' meglio CAPTURE ONE 20 o DXO. Mi e' parso di capire  in un articolo ,di Mauro Maratta credo, che le funzionalita' di  C1 20  siano migliori, PERCHE?  MI potete aiutare nella scelta? ho soli 13 gg x decidere su Capture one 20 e 18 gg x DXO LAB3. nelle versioni free. Finora ho  lavorato  con CR versione LR 5.5 e volevo invece acquistare un SW perpetuo grazie alle possibilita' di entrambe le case.Ora in questi ultimi gg di prova,  sto rivalutando C1 20  e sto comprendendo meglio, da tutorial , il sistema.Si i puo' fare. Rimane il dubbio amletico tra c1 20 e DXO. Quale consigliate Grazie

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Allora, oggi pomeriggio l'ho comprato. La versione "licenza illimitata", senza stili e solo nikon. 149€ e passa la paura.

    Ci ho giocato sopra un paio d'ore e devo dire che rispetto a Lightroom è un'altro pianeta.
    Tre le caratteristiche che mi hanno, finora, impressionato:
    - In generale la qualità della conversione e dei colori, il controllo del rumore anche ad alti ISO (ho provato file fino a 9.000 ISO) senza penalizzare troppo la nitidezza.
    - I livelli, che sono tutto quello che manca a Lightroom. Che qui sono interpretati molto, molto bene.
    - Le prestazioni, decisamente più veloce a parità di hardware (un iMac 5K late 2015.... in attesa del modello 2020, per sostituzione programmata). Sopratutto se inizi giocare con le regolazioni selettive.

    Relativamente all'importazione da Lightroom per agevolare la migrazione: per me non se ne esce. Allo stato attuale la miglior soluzione è esportare da LR tutti i nef dell'archivio storico, con le regolazioni applicate, in formato TIFF. Da prove fatte è la miglior soluzione anche se consuma un po' di spazio disco, e consente effettivamente di abbandonare il mondo Adobe.

    Quello che mi manca tantissimo è un bel libro in PDF, come quello di Jeff Schewe sul quale studiai LR molti anni fa. Per Capture One ci sono montagne di tutorial, ma sarà che io leggo molto velocemente ma io preferisco i libri ai video.
    Comunque la partita per me è appena iniziata, vedremo dove arrivo nei prossimi mesi.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    10 ore fa, riccardo55 dice:

    Ho scritto a Massimo Vignoli, relativamente a un suo post su DXO photolab 3 e spero mi risponda avendo solo 18 gg a disposizione per continuare ad  usare DXO PLAB 3  free.

    Il mio dubbio e' il seguente: ho provato DXO LAB e l'impatto e' stato positivo. Mi sembrava di usare CAPTURE NX-D o VIEW nx2. Semplice e con varie funzionalita' quasi automatiche che alla fine mi sembra che il SW mi porti a dire " tutto qui?". Pero' fa il suo lavoro. E' facile da usare.Il sistema va a prendere la foto da gestire direttamente dal desktop  e il lavoro si dimezza.Lui lo utilizza parzialmente x poi finire con LR. Dimenticavo, parla solo inglese che interpreto solo.

    Mentre x CAPTURE ONE 20, sebbene ha testi in italiano, come impatto non mi e' parso facile; ci son i cataloghi e librerie come LR  per poi passare alla post produzione del RAW. Certi strumenti non li ho capiti e, quindi , dopo una settimana l'ho abbandonato passando a provare  il  free DXO.. Unico neo come mi ha fatto notare Marco 63 non gestisce il mio 24-70 2.8S mentre il DXO subito me l'ha riconosciuto, forte dell'ampia banca dati obiettivi. Giocano in casa.

    Per ambo i sw ci sono tutorial in italiano.

    Ora vorrei sapere da voi esperti, e' meglio CAPTURE ONE 20 o DXO. Mi e' parso di capire  in un articolo ,di Mauro Maratta credo, che le funzionalita' di  C1 20  siano migliori, PERCHE?  MI potete aiutare nella scelta? ho soli 13 gg x decidere su Capture one 20 e 18 gg x DXO LAB3. nelle versioni free. Finora ho  lavorato  con CR versione LR 5.5 e volevo invece acquistare un SW perpetuo grazie alle possibilita' di entrambe le case.Ora in questi ultimi gg di prova,  sto rivalutando C1 20  e sto comprendendo meglio, da tutorial , il sistema.Si i puo' fare. Rimane il dubbio amletico tra c1 20 e DXO. Quale consigliate Grazie

    Eccomi. Per quello che so, e di gran lunga, meglio Capture One 20. ti rispondo più in dettaglio nell'altro post.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Grazie. Ti ho risposto nel post di DXO LAB 3;  un po sempliciotto -automatico. C1 20   mi ha demoralizzato in merito al fatto che se importo una foto x elaborarla non riconosce la mia ottica. Pero'le altre correzioni le fa. Una cosa che mi ha fatto impazzire e' il segnale verde tipo luci alte che mi appariva sulla foto e cambiando con qualsiasi strumento non andava via. Ho desistito demoralizzato. Si, conviene importare il catalogo di LR e' meglio. I livelli li ho studiati( riempimento etcc..) ma non ho ancora capito il sistema. Sembra un maxi LR. Funzionale.  Ora non so piu' andar avanti se non trovo il rimedio a quella sovrapposizione verde e mi mancano 13 gg al termine della prova. Boh non so come fare ; a meno che non entri con TEAM VIEWER e mi scogli l'arcano. Solo cosi posso provare a continuare a lavorare sulla versione free. Ancor per poco.  Rimango in attesa di nuovi tuoi studi, ringraziando, e , mal che vada, c'e' sempre LR /CR che conosco e so usare. AMEN. Anche se son autodidatta, son abituato a vedere altri orizzonti e non solo cio' che ho gia'; quindi mi son autoflagellato studiando due SW in una settimana correndo contro il tempo.Grazie ancora x la disponibilita' tipica di NIKONLAND.!!!!

    20200602_000816.jpg

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Il colore verde l’hai attivato con il comando per fare vedere le zone a fuoco. C’ è un bottone in alto a destra, con icona che ricorda più piani paralleli.

    Intanto, qui, ho trovato la manualistica completa. Mooolto chiara e scorrevole.

    Se sei abituato a LR, prova ad impostare l’interfaccia utente “migrazione”.

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Massimo,

    non ricordo se era con te o con chi che ne avevo parlato. In merito a libri per Capture One 20, l'unico che conosco è questo: l'avevo acquistato a Novembre / Dicembre e pochi giorni fa è arrivato gratuitamente  l'aggiornamento alla versione 13.1 > https://imagealchemist.net/your-guide-to-capture-one/

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Ho visto che tra un commento e l'altro, mentre lo stavo postando, hai già risolto. Ok.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Grazie. Controllo. Io non mi arrendo e stamane ho ripreso. Per le regolazioni base di esposizione ,NR, ecc. no problem. Per i livelli sto recuperando, grazie ad un vecchio tutorial su C1 PRO 10: In fin dei conti non e' altro che ad ogni zona che vuoi lavorarci su devi creare vari livelli nominandoli e poi , come fosse il pennello di regolazione di CR, lo lavori. Ci vuol tempo e sbattere la testa. Anche ora ho ripreso un'altra foto e i colori verdi son riapparsi.Vedro' in alto a dx come tu dici. Non voglio arrendermi. IlSW potenzialmente e' valido.Peccato per il riconoscimento ottica.Perche', visto che hai acquistato il programma non fai un mini tutorial su livelli e colori?  Per i colori e' bello poter puntare e variare. Grazie

    20200602_092400 (1).jpg

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, DLB dice:

    Massimo,

    non ricordo se era con te o con chi che ne avevo parlato. In merito a libri per Capture One 20, l'unico che conosco è questo: l'avevo acquistato a Novembre / Dicembre e pochi giorni fa è arrivato gratuitamente  l'aggiornamento alla versione 13.1 > https://imagealchemist.net/your-guide-to-capture-one/

    Ma e' in italiano?

     

    4 ore fa, Massimo Vignoli dice:

    Il colore verde l’hai attivato con il comando per fare vedere le zone a fuoco. C’ è un bottone in alto a destra, con icona che ricorda più piani paralleli.

    Intanto, qui, ho trovato la manualistica completa. Mooolto chiara e scorrevole.

    Se sei abituato a LR, prova ad impostare l’interfaccia utente “migrazione”.

     

    Purtroppo non mastico molto l'inglese: Chiedo venia.

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, DLB dice:

    Massimo,

    non ricordo se era con te o con chi che ne avevo parlato. In merito a libri per Capture One 20, l'unico che conosco è questo: l'avevo acquistato a Novembre / Dicembre e pochi giorni fa è arrivato gratuitamente  l'aggiornamento alla versione 13.1 > https://imagealchemist.net/your-guide-to-capture-one/

    E' forse in italiano? Magari. Ho visto il libro. Interessante. Idea;  se ho ben capito inviano il PDF quindi potrei teoricamente usare inl traduttore di googlre.  Potresti fare una prova su una pagina?Questo e' il prezzo da pagare x chi non mastica abbastanza fluently l'inglese.  Me ne dolgo e chiedo scusa.. Se nascero' in un'altra vita sapro' come fare.Grazie, siete grandi nella vs disponibilita' E PAZIENZA!!!!

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    EUREKA.  Ho trovato su VISUALIZZA- maschera di fuoco. Ho disabilitato.  Comunque , quale combattente, non mi arrendo e voglio comprarla; se ero riuscito con CR riusciro' anche con questo. Grazie.

    20200602_092400 (1).jpg

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, Massimo Vignoli dice:

    Il colore verde l’hai attivato con il comando per fare vedere le zone a fuoco. C’ è un bottone in alto a destra, con icona che ricorda più piani paralleli.

    Intanto, qui, ho trovato la manualistica completa. Mooolto chiara e scorrevole.

    Se sei abituato a LR, prova ad impostare l’interfaccia utente “migrazione”.

     

    Sono entrato, ma traduce solo la pagina in italiano; quando scarico il pdf/Y rar non si puo'. Peccato, era una buona occasione. Pensano solo agli americani e cinesi.

    Edited by riccardo55

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    3 minuti fa, riccardo55 dice:

    Sono entrato, ma traduce solo la pagina in italiano; quando scarico il pdf/Y rar non si puo'. Peccato, era una buona occasione. Pensano solo agli americani e cinesi.

    Gli americani e i cinesi che comprano/utlizzano software e documentazione tecnica sono quasi 2 miliardi.
    Gli itagliani che fanno lo stesso saranno al più 10.000 (e sono ottimista, visto che col lockdown abbiamo scoperto che la gente non ha nemmeno internet o il wi-fi in casa).
    Quindi ci stà che quei diecimila si debbano attrezzare con l'inglese, piuttosto che pretendere l'incontrario :rcLojA9Xi:

    • Haha 2

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    18 minuti fa, MM! dice:

    Gli americani e i cinesi che comprano/utlizzano software e documentazione tecnica sono quasi 2 miliardi.
    Gli itagliani che fanno lo stesso saranno al più 10.000 (e sono ottimista, visto che col lockdown abbiamo scoperto che la gente non ha nemmeno internet o il wi-fi in casa).
    Quindi ci stà che quei diecimila si debbano attrezzare con l'inglese, piuttosto che pretendere l'incontrario :rcLojA9Xi:

    Avevo ammesso in partenza i miei limiti. Per esempio, provando con DXO, c'erano 4 lingue: Inglese,Francese, Tedesco ,ed un'altra  ma no italiano. Ma perche' valiamo cosi' poco.

     

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Io ormai l’ho comprato e, per una questione genetica, intendo imparare ad usarlo. 
    Se al momento la sintesi è che il cambio è una strada in salita, ma in almeno un paio di cose già mi piace moooolto più di LR. Per cui al momento do l’avvicendamento - Capture One che diventa il mio SW e LR disinstallato - al 75%..... vedremo nelle prossime settimane.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Magari, a parte, scrivi un articolo su cosa ti fa preferire C1 su LR.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Sono anche io curioso, perché io ho provato da qualche giorno la versione prova e mi sembra migliore sull'aspetto della qualità dell'immagine prodotto, ma io usavo anche i moduli stampa, mappa e libro, di cui non ho trovato un'alternativa, oltre ad una interfaccia che reputo anche meno chiara di LR e non così personalizzabile come vorrebbero. E per i tempi con il workflow di utilizzare le immagini incorporate nel RAW è forse pure più veloce! Quindi da lato mio i pro verso c1 sono: migliore qualità del motore immagini (ed è un bel pro in effetti), reattività dell'interfaccia in generale, livelli inseriti già senza necessità di applicazioni esterne. I negativi: mancanza moduli secondari, lavorazioni perse nella migrazione, perdita delle funzionalità web, perdita delle applicazioni che uso ogni tanto anche fuori hobby, come Photoshop e XD...

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites
    4 ore fa, MM! dice:

    Gli americani e i cinesi che comprano/utlizzano software e documentazione tecnica sono quasi 2 miliardi.
    Gli itagliani che fanno lo stesso saranno al più 10.000 (e sono ottimista, visto che col lockdown abbiamo scoperto che la gente non ha nemmeno internet o il wi-fi in casa).
    Quindi ci stà che quei diecimila si debbano attrezzare con l'inglese, piuttosto che pretendere l'incontrario :rcLojA9Xi:

    Buongiorno a tutti

    Per Riccardo55 e tutti quelli che vogliono partire con il piede giusto alla scoperta di Capture One 20 consiglio di partire da qui: https://learn.captureone.com/tutorials/  - ci sono molti tutorial preparati da Phase One e vi conviene cominciare da questo:

     

    E qui avete anche i sottotitoli in italiano previa abilitazione.  Questo vale soprattutto per chi non ha perfetta familiarità con l'inglese parlato (come il sottoscritto).  Alla stessa serie appartiene anche quello citato dal boss MM! in apertura di questo argomento.

    Su YouTube si trovano anche tanti altri tutorial su Capture One, anche in italiano, ma vista la velocità di sviluppo di questo SW molti rischiano di essere obsoleti, anche se i principi e la filosofia del prodotto si possono apprendere bene anche da quelli meno recenti.

    Poi nella pagina https://support.captureone.com/hc/en-us/articles/360008019917-Capture-One-20-User-Guide citata da Massimo si può usare il trucco di aprirla con Chrome e attivare la traduzione automatica dall'inglese.  Lo stesso sistema vale per la guida contestuale che si apre dall'interno di Capture One facendo un clic sul punto di domanda di ogni gruppo di regolazioni. 

    Ci sono poi diversi siti aggiornati con articoli e risorse varie: http://alexonraw.com/    -   https://imagealchemist.net/     ecc...

    • Like 1

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites



    Guest
    This is now closed for further comments

×
×
  • Create New...