Jump to content
  • Silvio Renesto
    Silvio Renesto

    Oliver Larrey, la magia dell'artico

    Sign in to follow this  

    Ho incontrato per caso Olivier Larrey  sulla rivista Black and White Photography. Mi ha subito affascinato.

    1773855502_Capture-dcran-2015-12-12--17_24_49.jpg.bd9900140a84038e8b14c1cddedfc9a1.jpg

    Olvier Larrey, francese, di sè racconta (traduzione mia dal suo sito)  fin da piccolo mi appassionava l'estremo Nord. Sulle ginocchia di mia nonna ho scoperto la fauna dell'Artide mentre mi leggeva i libri illustrati di  Paul-Emile Victor.

    Trichechi, orsi, foche e le aurore boreali hanno alimentato i miei sogni e ispirato i miei progetti.

    Grand-Nord.jpg.10b653aa6b25e9be15e8e0a650e5b65f.jpg

    Tornerò nell'estremo Nord ancora e ancora, certamente per conoscere meglio le terre gelide, ma sicuramente per conoscere meglio me stesso.

    taiga-coffret.png.4c1a886d632e8822c272d23951a8f34a.png

    Al momento sono un fotografo naturalista professionista per  in Regard du Vivant e lavoro anche come guida dell'organizzazione  Decouverte du Vivant.

    Olivier Larrey non fotografa solo l'Artide e non fotografa solo in bianco e nero, molti dei suoi lavori comprendono splendide immagini a colori, ma quello che mi ha colpito maggiormente  e su cui voglio portare l'attenzione è la magia del suo incantato bianco e nero (più bianco che nero). Prima però di lasciare spazio alle fotografie  ecco dei link su Olivier  Larrey (andateci a fare un giro, ne vale la pena) e su Regard du Vivant:

    https://olivierlarrey.org/

    http://www.faunesauvage.fr/fsphotographe/larrey-olivier

    http://regard-du-vivant.fr/fr/equipe.html

    Qui alcune sue immagini a colori:
    https://www.photo-montier.org/fiche-exposant/taiga-regards-croises-nature-finlandaise/

    Ed ecco le sue foto, non occorre che le commenti, parlano da sole.

    Dai suoi lavori sulla fauna nordica

    0bb13d92a97b9b9acbe7126f82c54161.thumb.jpg.835724e35c5f0d222888626db57f8680.jpg

    47447525_266252374070285_8655045094108944198_n.jpg.9c028b48cc9127d2147858a8aa8d8942.jpg

    58409139_281095202620690_4908842514685784241_n.jpg.4cec663e781e2cd90177bb550346d311.jpg

     

     

    62611290_586419865097854_8742137453616204759_n.thumb.jpg.7a2b2ab6a2fb24bbbd9269077930a01e.jpg

    60608058_826280651066291_4241889359340801622_n.thumb.jpg.e280b3b517a6df45917de3de0ee65e1f.jpg

     

    60189255_140507050450238_2563552755722044302_n.jpg.b22c266c5393ff1cc5f9a449200dde6c.jpg

     

    67837610_121042399219135_949358173707027695_n.thumb.jpg.81a37d13775a17960d3b031643d08693.jpg

     

    574673767_69281220_257128501912601_6825073290378577311_n(1).thumb.jpg.b91c65ee17f202506b616cfdf8d0a31b.jpg

     

    Da altri suoi portfolio

    45928606_1106224982872763_900368579241822703_n.jpg.34ecf9f878b311aa81552a76e01dbbc2.jpg

     

    28c56862-5494-4bcc-9eca-b61a883110f1_rw_1920.thumb.jpg.7c364e7b143fc06fbd1c1eb7d349edce.jpg

     

     

     

    f7374dbf-de5a-4e45-b80c-ef4c2cb8f23b_rw_1920.thumb.jpg.cf969874ab554fc860a08fceb3c3357b.jpg

     

    Disclaimer: Tutte le foto qui pubblicate sono copyright (c) di Olivier Larrey e sono qui riportate al solo scopo di divulgare la sua opera.

    Edited by Silvio Renesto

    • Like 8
    • Thanks 4
    Sign in to follow this  


    User Feedback

    Recommended Comments

    Non lo conoscevo, anche se  conosco bene la rivista... mi sarà sfuggito. Mi hanno colpito molto le scelte nella composizione e l'illuminazione apparentemente eccessiva (non casuale, sapiente) che genera quasi evanescenza intorno ai soggetti. C'è tanta poesia e tanto peso in tutte le sue immagini. Lo definirei un artista sorprendente, piacevole. Grazie Silvio :)

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Non conoscevo ne lui e ne la rivista..  domani, beh.. vista l'ora oggi, mi vado a vedere i link..

    Ancora una volta, grazie Silvio

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Io, pur non essendo un grande appassionato di fotografia naturalistica, quando vedo questo tipo di immagini, essenziali ma di forte impatto emotivo, non posso che rimanere affascinato.

    Essenziale non significa banale, né tantomeno semplice, sono immagini estremamente complesse da realizzare, ci vuole occhio tempo pazienza e conoscenza...

    Chapeau... 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Davvero belle le sue foto, soprattutto quelle in b/n, che sono certo siano più difficili da realizzare rispetto a quelle a colori.

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

    Quell'aspetto sfocato nella parte bassa di diverse immagini sembra restituire la sensazione gelida dell'ambiente e suggerisce un aspetto onirico forse collegato alle esperienze dei racconti ascoltati da bambino, sulle ginocchia della nonna, come lui stesso racconta. Grande sensibilità e composizione. 

    Share this comment


    Link to comment
    Share on other sites

×
×
  • Create New...