Jump to content
  • M&M
    M&M

    Troppa Grazia Santa Nikon

    Da ragazzo, per poter vedere Ursus e i Gladiatori al cinema parrocchiale, dovevo prima sorbirmi tutte le Ave Maria e i Salve Regina del Santo Rosario.
    Ma io sono cattolico e credente, e benché noioso non mi pesava.

    Sarei disposto a rifarlo per avere ancora la fortuna di assistere ad un'altra giornata gloriosa per Nikon come ieri.

    Perchè certo, lesina, centellina annunci e novità, ma quando ci si mette, lo sa fare.

    Il mercato da mesi si attendeva la prova di forza da Nikon, tirata per la giacchetta da improbabili venti di bancarotta e miopi letture di un bilancio che ... ad avercene in Italia nella nostra "media impresa a vocazione internazionale".

    C'è un poster dei tempi della guerra che il politicamente corretto mi vieta di pubblicare (ci sono svastiche etc.) in cui un samurai percuote il mare con la katana affondando con un solo colpo tutte le navi nemiche.
    Ecco ...

    Andando a cose più concrete, vi abbiamo risparmiato tutte le minuzie delle caratteristiche tecniche della Z9 e dei nuovi obiettivi ieri, anche se siamo stati il primo sito al mondo a pubblicare le foto stampa di tutto il materiale presentato, perchè ne stanno parlando tutti.

    Infatti ne sapete già più di noi perchè praticamente ogni stronzo presente sul web sembra che abbia ricevuto una Z9 e un 100-400 in prova.
    Quindi se non ricevete i vostri per tempo, sappiate che è per l'elevato numero di sample che ci sono in giro.
    Noi di Nikonland però siamo abituati ad approfondire con serietà le cose e quando avremo i nostri (non in prestito ma acquistati) parleremo delle cose che nella brochure non si leggono e che i tester di Youtube non hanno il tempo di sperimentare.
    Quando loro saranno impegnati con gli aspirapolvere degli altri marchi, arriveremo noi e vi mostreremo perché secondo noi vi dovreste indebitare per comprare Z9 e 100-400.

    Ma ci sono poche cose che è il momento di dire già adesso. E lo facciamo da nikonisti veri, nella buona e nella cattiva sorte.

    Nikon é una società ben gestita ed oculata con piani a lungo termine.
    Un progetto come quello che sta dietro al sistema Nikon Z non parte improvvisando.
    Certe scelte per essere vincenti non possono ragionare su dati trimestrali o biennali, devono avere una prospettiva decennale.

    Sono pronto a scommettere che Nikon lavora sulla Z9 almeno dal 2014-2015. E sui Nikkor Z da poco dopo aver definito il nuovo bocchettone.

    ccs-1544-0-19928200-1394695559.jpg.8cbf84e9b804f4b0a90c84cef5a39615.jpg

    questo gingillo del 2014 in nuce aveva tutte le caratteristiche della Z9 attuale (20 fps, video 60p, mirino senza oscuramento né lag, tracking), quando le macchine di altre case avevano l'autofocus a contrasto limitato al centro e mirini granulosi e scattosi.
    Certo non aveva né il sensore della Z9 né il processore della Z9. Ma vi assicuro che io ci facevo tutto ciò che farò con la Z9.
    E già allora ricordo di aver scritto un editoriale che descriveva una macchina - in formato DX - come la Z9.

    Nikon è una società che per vocazione produce macchinari per l'industria di precisione

    10_nsr-s636e_01.jpg.10847e10080cb9c7378341a49aa45277.jpg.f25d124e2454accd5e12ed5666747a0d.jpg

    il nuovo scanner ad immersione Nikon ArF NSR-S636E progettato espressamente da Nikon per la produzione dei sensori stacked con un procedimento nuovo di allineamento dei due strati del wafer.

    Esistono tre società che sono capaci di produrre macchinari per l'industria dei sensori di immagine. ASML, Canon e Nikon.
    ASML lavora su grandi progetti a frequenze ultramicrometriche da cui Nikon è stata esclusa per decisione del Congresso degli Stati Uniti, quindi Canon e Nikon hanno capacità ampia di copertura del restante mercato. E vendono questi macchinari anche a Samsung e Sony.

    Nikon è anche capace ovviamente di progettarsi i suoi sensori, che saranno poi prodotti nelle fonderie dei clienti cui Nikon fornisce i macchinari di misura, controllo e stampa dei sensori (oltre che dei pannelli LCD, dei microchip etc. etc.).

    Quindi non fatevi incantare da qualche cretino che blatera che Sony di qui, Sony di la. Solo qualche mese fa Sony ha avuto accesso a questa tecnologia (ASML, Canon e Nikon hanno brevetti incrociati che condividono con Sony, Zeiss, Samsung, quindi non ci sono esclusive e senza l'accordo di tutti non si fa niente), prima i sensori stacked di Sony (quelli della Alpha 9) avevano strati diversi tra loro, accoppiati con grossi problemi di allineamento che ne limitavano processi e potenzialità. La Sony a1 invece appartiene alla nuova categoria di macchine con nuovi sensori stacked con strati identici, prodotti con i nuovi stepper Nikon. Come la Z9. Ma senza avere nessuna parentela tra loro se non nei più remoti rami dell'albero genealogico.

    Quindi non ci si dica che si poteva fare due anni fa. No, non si poteva fare due anni fa, la tecnologia non c'era, altrimenti lo avrebbero fatto tutti.

    Non è un caso se anche Fujfilm solo adesso annuncia per il 2022 una APS-C con sensore stacked (cui speriamo Nikon risponderà con una Z90 che sia una riduzione in scala della Z9).

    ***

    Lo sperimenteremo nella pratica, dicevamo, ma già le prime cose le stiamo vedendo nelle presentazioni Nikon.
    La Z9 può scattare 100.000.000 di volte, è la prima professionale senza otturatore meccanico.
    E' la prima con un paravento a protezione del sensore.
    Ha caratteristiche più evolute delle effettive esigenze del mercato anche nel video.
    E chi se lo sarebbe mai creso (cit. Montesano) da Nikon ? Nikon e video sembravano una parolaccia dette insieme.

    La sintesi non è game changer come si sta abusando a dire. Ma LIFE CHANGER

    Con le altre Z scattavamo oramai con una mano sola. Ma con la Z9 in pratica si può fare un servizio professionale anche con le pantofole e la vestaglia da camera.
    Persino con gli occhiali da sole come Hugh Hefner : al resto ci pensa lei.

    Basta solo il fatto che non è innamorata come le altre Z degli sfondi dietro al soggetto e che mette a fuoco da sola su ogni cosa che inquadrate.
    La D6 ci aveva impressionati ma qui siamo su un piano totalmente superiore.

    1350008442_Z9(23).jpg.1f7fd471f220aced7f745e71cbc6d62a.jpg.b1ab4eb62661663b0f89824568265e48.jpg

    Ma la Z9 da sola non basta, non conta. Sarebbe puro onanismo se Nikon non ci avesse fatto la grazia di annunciare obiettivi che saranno in backorder per mesi come il 24-120/4 e il 100-400/4.5-5.6 che si annuncia da solo un obiettivo che fa corredo.

    Perché invece la nuova roadmap fa sognare pur con pochi tasselli in più.

    E che dire di questo mostro elettromeccanico ?

    1891862449_Nikon_NIKKORZ400mm_2.8_TC_angle1.thumb.jpg.46ab8bc6c125ad02c63b464105fe64f0.jpg

    il nuovo 400/2.8 S con teleconverter incorporato. Solo lui, uno dei motivi per passare a Z da parte di ogni professionista del globo.

    Quindi non volevamo tediarvi con sottigliezze tecniche, né ricordandovi che noi ... ve l'avevamo detto anche quando eravamo inkazzati neri più di voi per la lentezza di Nikon.
    Nemmeno lo vogliamo fare adesso che ogni youtuber con i capelli forforosi ha già avuto la sua Z9 prima di noi ...

    ... ma in realtà ve lo abbiamo detto ogni giorno, dal 16 ottobre 2006, con il nostro essere concretamente e pragmaticamente nikonisti sulle pagine di Nikonland.

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator
    59 minuti fa, Alex79 ha scritto:

    Bellissima la passione che trasmette questo articolo per Nikon. Chapeau

    Caro Alex, era dalla metà degli anni '80 che Nikon non si impegnava in una campagna di progettazione e messa in opera così galattica.
    In tre anni abbiamo visto più cose che nei precedenti 10 messi insieme.
    Ed abbiamo promesse di cose inedite, esotiche, impensabili.

    Tra 35-40 anni tu ci sarai, io spero proprio di no, per vedere un altro momento come questo.
    Personalmente ho deciso di regolarmi per il carpe diem, senza perdere altro tempo.
    Natale quest'anno è arrivato il 28 ottobre. Ma sono sicuro che per Nikon sarà Natale tutto l'anno almeno fino al 2023.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    Cita

    Quando loro saranno impegnati con gli aspirapolvere degli altri marchi, arriveremo noi ....

    Una delle più grandi figate di questa macchina sta proprio in quella velocissima ed immagino efficientissima tendina proteggi-sensore!

    Che gioia cambiare gli obbiettivi senza troppe paranoie!
     

    • Thanks 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    30 minuti fa, cris7 ha scritto:

    Una delle più grandi figate di questa macchina sta proprio in quella velocissima ed immagino efficientissima tendina proteggi-sensore!

    Che gioia cambiare gli obbiettivi senza troppe paranoie!
     

    Sicuramente è una cosa buona, mi sorge una considerazione...sulle reflex l'otturatore manteneva comunque il sensore sempre protetto salvo durante l'esposizione, ciononostante a lungo andare il sensore si sporcava inevitabilmente. E' pure vero che qui non abbiamo il movimento dello specchio a smuovere la polvere finita all'interno della fotocamera, però credo che questa protezione sarà un aiuto ma non potrà evitare in assoluto la necessità di una pulizia del sensore, magari ne allungherà gli intervalli

    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    3 minuti fa, PiermarioPilloni ha scritto:

    magari ne allungherà gli intervalli

    La chiave è proprio qui e, soprattutto, nel rischio che all'interno di un singolo shooting ti entri non solo un pochino di polvere ma qualcosa di grosso, come un pelucco, un fiocco di neve, una ciglia.... tutta roba inclonabile in PP e che ti fa buttare le fotografie.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    2 ore fa, M&M ha scritto:

    Caro Alex, era dalla metà degli anni '80 che Nikon non si impegnava in una campagna di progettazione e messa in opera così galattica.
    In tre anni abbiamo visto più cose che nei precedenti 10 messi insieme.
    Ed abbiamo promesse di cose inedite, esotiche, impensabili.

    Tra 35-40 anni tu ci sarai, io spero proprio di no, per vedere un altro momento come questo.
    Personalmente ho deciso di regolarmi per il carpe diem, senza perdere altro tempo.
    Natale quest'anno è arrivato il 28 ottobre. Ma sono sicuro che per Nikon sarà Natale tutto l'anno almeno fino al 2023.

    È proprio vero... il Natale quest'anno è arrivato in anticipo e durerà un bel po'

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    TROPPA GRAZIA!!!! Ha tutto, può fare praticamente tutto, estipippoli!!!!

    non eravamo più abituati a tanto :)

    Anche il nuovo FTZ slim non lascia indietro nessuno (temevo brutte sorprese)
    Ed il 24-120/4 dovrebbe far la felicità di tutte le sterminate moltitudini che chiedevano il 24-105: tiè, 120.

    Il 400/2.8TC integrato non mi fa trepidare, ma il 100-400 cappero che bellino! Mi aspetto scintille.

    Per il resto è solo questione di soldi, tanto per cambiare.
    I sogni non è vero che sono gratis perchè si pagano rodendosi dentro ;)

     

    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 29/10/2021 at 18:12, Massimo Vignoli ha scritto:

    La chiave è proprio qui e, soprattutto, nel rischio che all'interno di un singolo shooting ti entri non solo un pochino di polvere ma qualcosa di grosso, come un pelucco, un fiocco di neve, una ciglia.... tutta roba inclonabile in PP e che ti fa buttare le fotografie.

    La chiave sta nel fatto, provato da Jared Polin nel suo video di confronto fra Sony Canon e Nikon, che il sistema di saracinesca Nikon è l'unico fulmineo fra i tre, pertanto l unico utilizzabile in ambito lavorativo. Quello in cui capita di smontare un'ottica e lasciare "nudo" il corpo macchina per qualche secondo in più del dovuto.

    Per dirlo il capellone...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 31/10/2021 at 01:02, Max Aquila ha scritto:

    La chiave sta nel fatto, provato da Jared Polin nel suo video di confronto fra Sony Canon e Nikon, che il sistema di saracinesca Nikon è l'unico fulmineo fra i tre, pertanto l unico utilizzabile in ambito lavorativo. Quello in cui capita di smontare un'ottica e lasciare "nudo" il corpo macchina per qualche secondo in più del dovuto.

    Per dirlo il capellone...

    C'è anche il doppio strato protettivo sul sensore, uno come quello che sulle lenti degli obiettivi favorisce lo "scivolamento" di unto e sporco, aiutando lo sgrullapolvere automatico.
    Certo, ogni tanto lo si dovrà pulire, ma così ad occhio e salvo verifica dopo 100.000 scatti, Nikon ha avuto la pensata più intelligente in questa occasione.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 31/10/2021 at 01:02, Max Aquila ha scritto:

    La chiave sta nel fatto, provato da Jared Polin nel suo video di confronto fra Sony Canon e Nikon, che il sistema di saracinesca Nikon è l'unico fulmineo fra i tre, pertanto l unico utilizzabile in ambito lavorativo. Quello in cui capita di smontare un'ottica e lasciare "nudo" il corpo macchina per qualche secondo in più del dovuto.

    Per dirlo il capellone...

    Are The Economics Of Internet Fame Really So Sad? - Tubefilter

    Mi sa che cambierà t-shirt in breve ...

    Se riprenderà ad utilizzare Nikon con la Z9, la sua prossima T-Shirt dirà:

    I Shoot RAW-FREE

     

    Link to comment
    Share on other sites


×
×
  • Create New...