Jump to content
  • M&M
    M&M

    Nikon, lo sai che c'è vita nel formato DX ? Ben oltre quello che ci offri tu ...

    Non c'è alcun dubbio che Nikon stia vivendo un momento favorevole, anche di immagine, seguente al lancio della Nikon Z9, del suo sensore, del suo processore e dei superteleobiettivi proposti a partire dallo scorso autunno, obiettivi eccezionali che probabilmente non hanno eguali sul mercato.

    Ma i fotografi non sono tutti uguali, non hanno tutti le stesse esigenze, non hanno tutti le stesse capacità di spesa. E vorrebbero avere una scelta più ampia di fotocamere e obiettivi anche nel più conveniente formato ridotto.

    Cosa ci offre Nikon ?

    LD0005481151_2.thumb.jpg.6098a064a67b931ea88c42fa609cda85.jpg

    sostanzialmente la Nikon Z50, che adesso comincia ad avere una età veneranda, con il suo sensore che si è visto per la prima volta nel 2016 nella Nikon D500, declinato in molte altre fotocamere, fino alla recente Nikon Z30 che altro non è che una Z50 senza mirino e qualche aggiornamento allineato con quelli della bella Zfc.

    nikon_z30_1200px.thumb.jpg.d4fd90cf42e3440684af1eb7d7149655.jpg

    ma sono sostanzialmente tre declinazioni della stessa fotocamera (stesse sensore, stesso processore, stesso autofocus, stessa batteria !, stessa mancanza di stabilizzatore integrato ! etc.), associate a tre zoom di fascia entry.

    Se uno desidera qualche cosa di più, per Nikon, deve pensare ad una Z6 o alla Z9.

    Cosa offre il resto del mercato ?

    Sinceramente gli ultimi mesi sono stati dirompenti per il formato APS-C (ma non dimenticherei la bella OM Digital OM-1, una macchina in formato più piccolo ma con una potenza computazionale che la fa parlare una lingua tutta sua ...).

    Ha cominciato Canon con una coppia che rappresenta l'ingresso di Canon in questo segmento (almeno con piena compatibilità con il sistema delle full-frame), R7 ed R10

    canon_eos-r7_keeping_steady_11b961c45fce407da1469c64fec84a5e.jpg.2375bfbddf80e05f1d84f70cf01ec756.jpg

    la Canon R7, in particolare, offre un sensore da 33 megapixel, un processore all'avanguardia, un autofocus di fascia pro, prestazioni generali di tutto rispetto. Ovviamente lo stabilizzatore sul sensore.

    Ha poi proseguito Fujifilm con le sue due X-H2, una addirittura con sensore stacked e prestazioni nella categoria delle ammiraglie professionali Nikon, Canon e Sony (ma a metà prezzo), e una con un sensore record per il formato APS-C da addirittura 40 megapixel.

    dscf3990.thumb.jpg.c69a8365052affd24e6df7e315bf4159.jpg

    E' arrivata l'altro ieri Sony con una videocamera che replica le capacità della F-X3 (macchina da 4.700 euro) in formato APS-C, fermando il conto della fattura a 2300 euro

    sony-fx30.thumb.jpg.09c18e57788de52058072078ea66b2b6.jpg

    ma è una macchina professionale, con attacchi XLR, formati video evoluti (fino al 4K120P) e tutto quanto fa spettacolo in questo campo, compresa una ventola per dissipare il calore e un formato compatibile con le cage ad attacchi standard del mercato e memorie di tipo CFexpress sebbene a standard Sony.

    Ma anche nel campo degli obiettivi, ai nostri 16-50, 50-250 f/6.3 e 18-140 tuttofare, vengono opposti obiettivi sofisticati.

    Come il prossimo cinese Viltrox da 75mm f/1.2 che promette uno schema molto complesso e un diaframma - fisico, adatto alla Zfc ! - a 14 lamelle

    Viltrox-75mm-f1.2-AF-lens-1.thumb.jpg.2ba5e5362f06314a3ff57a9214ff42dc.jpg

    I concorrenti di Nikon sono impazziti ?

    Io non credo. Perchè offrono prodotti di fascia alta creando di fatto la gamma di macchine APS-C da ~2000 euro, quando le alternative in full-frame costano il doppio se non di più.

    Ma un cristiano che vuole - per sfizio o per lavoro - prestazioni del genere, alternative ne ha poche. E con questa offerta c'è da vacillare.

    Ben inteso, io non sono interessato al prodotto Canon o Sony e in quanto a Fujifilm, le giudico un pò ... sotto il vestito niente, per prova provata, le ho avute tutte (tranne le Canon, ovviamente, che rispetto, come l'Inter, pur tifando Milan).

    E le nostre Nikon Z50-Zfc-Z30 sono belle fotocamere, tutte. Ma sono di una categoria inferiore, nettamente. Ed hanno oramai un hardware maturo, per non dire, vecchio.

    In roadmap Nikon ha inserito due obiettivi APS-C interessanti, ma non tali da far pensare che l'impegno possa mutare.

    E di macchine APS-C Nikon in arrivo, dopo la Z30 non se ne parla nemmeno per ipotesi.

    Mentre le ipotesi ci sarebbero. Non solo. Sarebbero necessarie.

    Non di sola Nikon Z9 vive l'uomo, se non se la può permettere (con i suoi obiettivoni) e il formato APS-C ci ha dimostrato che si possono mantenere formati e pesi contenuti anche aumentando le prestazioni.

    Se Canon, Sony e Fujifilm pensano di vendere macchine APS-C nella fascia di prezzo che va da 1700 e 2800 euro è perché credono che il mercato ci sia.

    Insomma, anche noi vorremmo avere più scelta in questo formato. Chi di noi ha un corredo doppio, gradirebbe avere un secondo corpo prestazionale, o un primo corpo che non faccia troppo invidiare la Z9.

    Insomma, ecco cosa potrebbe avere spazio, secondo me (attenzione NON CI SONO RUMOR, QUESTI SONO SOLO PENSIERI DA NIKONISTA !)

    • una riduzione in scala della Z9, con sensore stacked da 20 megapixel derivato da quello della Z9, Expeed 7, niente otturatore meccanico, 30 fps, video 4k120P : 2800 euro (antagonista della Fujifilm X-H2s)
    • una nuova Z70, con il sensore vecchio sensore della Z50, l'Expeed 7, autofocus derivato da quello della Z9, video 4k60p, stabilizzatore sul sensore (antagonista della Canon R7). 1600 euro.
    • una videocamera dedicata, senza mirino, una versione professionale della Z30 (l'equivalente della Sony FX-30, magari con lo stesso sensore da 26 megapixel). 2300 euro.

    tutte e tre con EN-EL15c o superiore.

    e almeno un paio di obiettivi di prima fascia in formato DX, tipo un 17-70/2.8 e un 10-20/4.

    In fondo, a parte la nuova videocamera dedicata (non una semplice ribollita in salsa Z50 chiamata Z30) che sarebbe una novità assoluta, il resto lo abbiamo sempre avuto in campo reflex con le varie D7000 e D500. No ?

    Io credo che una gamma completa di Nikon Z in formato DX avrebbe successo e che le compreremmo. Voi che ne dite ?

    User Feedback

    Recommended Comments



    • Nikonlander Veterano

    Una stacked APS-C sarebbe da fare, ma la sua esistenza è legata alla eventuale Z8. Nel senso che sarebbe fattibile solo se la Z8 costa 4500 euro, lasciando posto per una Z500 da 2800/3000 euro. Che però andrebbe in concorrenza con le ZIII, a meno di non modulare l'offerta in modo corretto.
    La Z70 la vedo poco plausibile, ma sempre per un discorso di costi in rapporto alle alternative e per la mancanza di ottiche dx "serie".

    Ma su tutto vedo ancora l'incognita della capacità si sopperire alle richieste del mercato, non hanno ancora finito di consegnare le Z9 da 6 mila euro; dove trovano i pezzi per fornire una macchina che venderebbe almeno il triplo? E magari ci aggiungiamo altri 2 o 3 corpi?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Naturalmente taccio in questa sede - perché si parla di formato DX - dal dire che anche Z6 e Z7 meriterebbero oggi, non tra due anni, un aggiornamento che le adegui all'offerta di mercato (Sony A7 IV, Sony A7R V in arrivo, Canon R6 II che pare possa avere un sensore stacked).
    Mentre Z6 e Z7 in versione II sono sempre le medesime Z6 e Z7 del 2018, con un autofocus primitivo e limitazioni un pò ovunque rispetto alle nostre esigenze :frigno:

    Non di sola Nikon Z9 vive anche il nikonista ...

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    8 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Una stacked APS-C sarebbe da fare, ma la sua esistenza è legata alla eventuale Z8. Nel senso che sarebbe fattibile solo se la Z8 costa 4500 euro, lasciando posto per una Z500 da 2800/3000 euro. Che però andrebbe in concorrenza con le ZIII, a meno di non modulare l'offerta in modo corretto.
    La Z70 la vedo poco plausibile, ma sempre per un discorso di costi in rapporto alle alternative e per la mancanza di ottiche dx "serie".

    Ma su tutto vedo ancora l'incognita della capacità si sopperire alle richieste del mercato, non hanno ancora finito di consegnare le Z9 da 6 mila euro; dove trovano i pezzi per fornire una macchina che venderebbe almeno il triplo? E magari ci aggiungiamo altri 2 o 3 corpi?

    Quanto dici è più che vero. Ma si sta creando una nuova frattura. E la sola Z8 che avrà tempi di attesa di 18 mesi se stiamo a vedere cosa è successo con la Z9, non cambierà il mondo.
    Questa frattura non farà il bene di Nikon creando nuovamente la possibilità di migrazione ad altri marchi.

    Credo  che qualche cosa dovranno fare al riguardo.

    La formazione D5/D6-D850-D750-D500-D7500-D5x00 funzionava ma è ben lungi dall'essere replicata in formato Z.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Si, diciamo che una Z500 potrebbe essere una buona mossa per tenere il campo fino all'arrivo della Z8, se davvero arriva a marzo 2023.
    Un anticipo dei nuovi corpi ZIII con un prezzo più accessibile rispetto alle ammiraglie.
    Magari ci starebbe l'aggiornamento fw delle ZII abbinato ad una leggera riduzione dei prezzi.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    16 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    [...] Magari ci starebbe l'aggiornamento fw delle ZII abbinato ad una leggera riduzione dei prezzi.

    La strategia del solo facelift con riduzione dei prezzi di listino su strada è ciò che ha portato Fiat in mano a Peugeot:36_12_20:

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Se non possono immettere sia ZIII che Z500 insieme il facelift è un pezza che serve a reggere un semestre.
    Poi serve la ciccia vera, non si scappa.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Io se Nikon presentasse una Z dx con sensore da 24mpx stabilizzato e con prestazioni da doppio processore anche di derivazione 6mkii, a 2500 euro, la prenoterei subito per incollarla dietro un 400/4,5 o il mio 800/6,3

    Se poi fosse anche stacked e con doppio slot (anche misto cf/sd) con altri 500€ ci starebbero tutti.

    A 4000 euro... non saprei... 

    • Like 1
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    31 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    Io se Nikon presentasse una Z dx con sensore da 24mpx stabilizzato e con prestazioni da doppio processore anche di derivazione 6mkii, a 2500 euro, la prenoterei subito per incollarla dietro un 400/4,5 o il mio 800/6,3

    Se poi fosse anche stacked e con doppio slot (anche misto cf/sd) con altri 500€ ci starebbero tutti.

    A 4000 euro... non saprei... 

    Il doppio processore è un palliativo, come lo sciroppo per la tosse. Sensori APS-C da 24 megapixel sul mercato non ce ne sono.

    18 minuti fa, Sakurambo ha scritto:

    Il target, oggi, sono i 2800 della Fuji X-H2S.
    Se la faranno sarà tarata per competere con quella macchina.

    Infatti se Fujifilm riesce a fare una stacked APS-C da 2800 euro IVA italiana e inflazione importata comprese, non vedo perché Nikon, riciclando il "motore" della Z9 non possa fare anche meglio.

    Ma comunque per Nikon c'è spazio sia per una macchina come la D500 (quindi una Z9 in piccolo) che per una D7500 (che non mi dite che è come la Z50 perché non vi saluto più, la Z50 è una cosa stile D5x00. D7500 significa EN-EL15c).

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    48 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    Io se Nikon presentasse una Z dx con sensore da 24mpx stabilizzato e con prestazioni da doppio processore anche di derivazione 6mkii, a 2500 euro, la prenoterei subito per incollarla dietro un 400/4,5 o il mio 800/6,3

    Se poi fosse anche stacked e con doppio slot (anche misto cf/sd) con altri 500€ ci starebbero tutti.

    A 4000 euro... non saprei... 

    La coppia D5/D500 in naturalistica ha avuto un successone, così come la sola D500 per chi doveva stare in più stringenti vincoli di budget. Io stesso, su consiglio di un amico NPS (che è mooolto benestante, quindi non scelta di ripiego) e la usava con 70-200/2.8 e 180-400/4 o 500/4, l'ho provata e devo dire che da molta versatilità. Ma uno dei motivi era che la D5, via crop, non conteneva la D500 come invece farebbe ora la Z9. Per cui vedo come bacino d'utenza solo il secondo (ma che in termini di volumi è di sicuro il prevalente). E si: un 400/4.5 con una Z DX veloce come la Z9 (veloce e non omeopaticamente accelerata come il doppio processore fa definire la Z6II vs la Z6) potrebbe fare sfracelli, sul campo e di vendita. Ma non a 4K di costo!

    Per l'insieme dell'articolo, condivido che una linea DX VERA potrebbe essere interessante per tutti, ma per vera intendo con una dotazione di lenti specifiche (piccolo E luminose E prestazionali) come ha fatto Fuji. Ma questo sarebbe concorrenza in casa al mondo FX, cosa che sempre Fuji ha gestito creando un gap, da DX a medio formato small saltando FX. Per cui non ce li vedo a farlo. 
    Inoltre c'è il tema della capacità produttiva inadeguata da risolvere. Fosse vera l'ipotesi della carenza di chip potrei venire dietro. MA io a quella ipotesi non credo, per me il problema Nikon è un altro.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Come sia, al di la delle nostre specifiche esigenze, il mercato là fuori c'è, e sta crescendo. Ogni altra considerazione è retroguardia.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    La Z500 potrebbe anche venire prodotta tutto sommato con costi abbastanza esigui, nel momento in cui hai progettato una Z8 FX e nel momento in cui usi la quantità di scarti di produzione di sensori FX per ritagliarli a DX.
    Però onestamente io rimango del parere che una D500 aveva un perché solo per il costo inferiore e perché la D850 non riusciva alla prova dei fatti a reggere la velocità della sorella più piccola. Ma con Z9 e con un'ipotetica Z8 tutto questo non è più così, quindi rimane solo il fattore costo.
    Io ritengo più probabile una Z70 possibilmente con sensore stabilizzato, con un sensore che sia quello da poi riutilizzare nelle v2 delle attuali DX.
    Ma se non vengono prodotti obiettivi... di cosa stiamo parlando?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Perché, la D500 che obiettivi aveva ? E la D7500 ?

    La Z8 non costerà meno della Canon R5. Ma la X-H2s costa la metà.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Vero, ma c'è anche una bella differenza rispetto alle reflex, ovvero che gli obiettivi buoni costano tutti non poco e non c'è usato sul quale comprare prezzi pregiati a costi abbordabili. Se davanti alla Z500 dovessi mettere un paio di obiettivi da 3k€ a quel punto davvero faccio le pulci per spendere 2.8k€ anziché 4k€?
    Io non lo so, ma già con le reflex ho fatto la scelta di prendere da D850 e non la D500, quindi forse sono io che non faccio testo...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Steve Jobs diceva che non importa cosa compri, purché compri Apple.
    Perché altrimenti ti guardi in giro e ti rivolgi altrove.

    Perché questo avvenga, si deve avere un catalogo completo. Oppure finisci come Pentax (:/).

    Considera quanti hanno ancora la D500 o la D850, non sono interessati o non possono comprare la Z9. La Z8 probabilmente costerà il 100% o il 50% in più di quanto hanno speso anni fa.
    Dovrebbero comprare altri obiettivi.

    Cosa li ferma da guardare cosa propongono Canon o Fujifilm ? Adesso anche Fujifilm è entrata nel club con la macchina veloce e il trombone per catturare le catture nel bosco ( e qui ci sta un kazzo, Nikon, dov'é il tuo trombone 200-600 ? Nel mondo dei sogni ?).

    Ma anche stando a terra. Ok, la Z50 è carina. Ma qualche cosina meglio, no ? Per metterci sopra 24/2 e 40/2, e magari il Viltrox 13/1.4, mica un trombone da 7500 euro.
    Una cosa che non abbia una batteria che quando decide lei diventa rossa e si siede, un mirino che non si oscura, lo stabilizzatore. Non si vuole mica sempre la luna.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Non volevo infierire, ovviamente, ma io può

    Sony, pochi mesi fa ha presentato un trio di obiettivi APS-C, molto specifici ed utili.

    • 11/1.8
    • 15/1.4
    • 10-20/4 PZ

    e dopo, questa videocamera.

    Nikon mi ha presentato la Z30 con i soliti 3~3 di Nora Orlandi (16-50, 50-250, 18-140).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Vista l'attuale qualità delle aps-c Z, senza togliere tante risorse ai progettisti NIkon o senza troppi investimenti, si rischia di ottenere risultati straordinari anche con minimo sforzo e con minimo aumento di prezzo. Bisogna capire che tipo di accordi esistano per esempio tra Nikon e Fuji. Insomma sono due aziende che non si sono mai fatte lo sgambetto (almeno ufficialmente).

    (Ho citato Fuji perchè attualmente è l'unica che propone ML aps-c particolarmente prestazionali)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Mi è appena arrivato il 23 1.4 Viltrox... ne vedremo delle belle?

    Ho ancora il 35 art ....vogliamo fare un confronto a parità di pixel?

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    35 minuti fa, Dario Fava ha scritto:

    Mi è appena arrivato il 23 1.4 Viltrox... ne vedremo delle belle?

    Ho ancora il 35 art ....vogliamo fare un confronto a parità di pixel?

    Io ce l'ho in nota. Intanto vai avanti tu :)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Una cosa mi è evidente, Nikon raramente viene a trovarsi nel plotone di testa si vede piuttosto nel gruppo che insegue, potrà vincere qualche tappa ma un giro non credo.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    Il 30/9/2022 at 15:57, Leo ha scritto:

    Vero, ma c'è anche una bella differenza rispetto alle reflex, ovvero che gli obiettivi buoni costano tutti non poco e non c'è usato sul quale comprare prezzi pregiati a costi abbordabili. Se davanti alla Z500 dovessi mettere un paio di obiettivi da 3k€ a quel punto davvero faccio le pulci per spendere 2.8k€ anziché 4k€?
    Io non lo so, ma già con le reflex ho fatto la scelta di prendere da D850 e non la D500, quindi forse sono io che non faccio testo...

    Non pensi che lo zummone Sigma da 950 euro che su questo sito spopola lavorerebbe meglio su una Z90, rispetto che davanti ad una povera Zfc, che al massimo ti fa lavorare bene con i Viltrox ?

    E il prossimo Tamarron 150-500 che sarà nativo anche per Z ? Non costa 3950 euro. E il prossimo Nikron 70-180/2.8 che diventa un fantastico 100-300/2.8 da poco più di 1000 franchi ?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Redazione
    7 minuti fa, M&M ha scritto:

    E il prossimo Tamarron 150-500 che sarà nativo anche per Z ? 

    Infatti, con le sue dimensioni compatte, sembra fatto apposta per il Dx

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Parlando della Z500 da 2.8k€ rimango poco convinto. Ma la Z70/Z90 con sensore standard e un costo sicuramente inferiore ai 2k€ sono d'accordissimo con te fin dall'inizio!

    Link to comment
    Share on other sites




    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...