Jump to content
  • M&M
    M&M

    Le prossime due Nikon Z

    ATTENZIONE, QUESTI NON SONO RUMORS, SONO SOLO IPOTESI AUTONOME : SE LEGGETE VOCI O RUMORS SU ALTRI SITI, SAPPIATE CHE A QUESTO STADIO SONO PER LO PIU' INFONDATE. SE VEDREMO NUOVE NIKON NEL 2022 SARA' TRA OLTRE 6 MESI.

    Con il mercato così "stretto", i venti di guerra, la recrudescenza della pandemia (o sindemia come la definiscono oggi) in estremo oriente è un azzardo avanzare previsioni.
    Ma è il periodo dell'anno in cui solitamente le faccio, quindi ci provo anche nel 2022.
    Facile che venga smentito dagli annunci, quando arriveranno, poco male, non ho un ruolo che possa essere influenzato dalla mia credibilità.
    Ma cercherò di essere credibile .... almeno :)

    Antefatto

    Inizio marzo 2021, Nikon registra due modelname per due nuove fotocamere Nikon, codice interno N2014 e N2016.
    La seconda si rivelerà essere la fortunata Nikon Zfc, annunciata il 29 giugno 2021.
    La prima invece sarà la Nikon Z9, preannunciata il 10 marzo 2021 ma effettivamente annunciata solo il 28 ottobre 2021.
    Sono le uniche e sole due fotocamere annunciate e lanciate nel 2021.

    Oggi la situazione è diversa, non abbiamo avuto nuovi annunci da ottobre e siamo sul finire dell'anno fiscale (che per Nikon chiuderà il 31 di marzo del 2022).
    Infine, c'è la lista di attesa più lunga della storia sia per Nikon Z9 che per Nikkor Z 100-400/4.5-5.6.
    Mentre per il 400/2.8 TC annunciato anche esso con la Z9, Nikon anticipa tempi di attesa che vanno da sei mesi in su.

    Credo che sia inutile attendersi lanci immediati con le attuali difficoltà di consegna.
    La clientela si sentirebbe presa in giro : consegnate prima quello che avete promesso e noi prenotato, poi parliamo di altro.

    Si è parlato a lungo di un modello Z di base in formato DX. La vedo dura se non durissima, i margini di guadagno sono bassi e l'aspettativa del mercato tutta rivolta sui segmenti superiori.
    Anche per l'eventuale Zf, modello full-frame della Zfc, se un progetto del genere esiste, è facile che non venga sviluppato sulle precedenti Z ma sulle prossime, altrimenti partirebbe ad handycap.
    La Zfc per certi versi è una sorta di Z50 II in abito fashion, non è una macchina della generazione precedente.

    Model Name N2120 ed N2121

    Oggi, il sito giapponese Digicame.info ha anticipato una serie di nuovi prodotti che per Nikon sono due modelli di fotocamera e una scheda di memoria CFexpress.
    Per la seconda camera viene indicato come presente il wi-fi e il blutooth. Ma dubito che oggi una fotocamera possa esserne sprovvista, non avrebbe mercato, quindi è facile che anche l'altra ce l'abbia e che sia una dimenticanza.

    Detto questo, se il copione sarà simile a quello dello scorso anno, con il finire delle code delle consegne delle Z9 prenotate, Nikon potrebbe disporsi per il lancio di queste due nuove fotocamere.

    Le aspettative del mercato, come già accennavo, sono alte e abbastanza divise.

    Chi si attende la "baby" Z9, ovvero una Z8 che condivida il massimo della Z9 in un corpo più compatto (e possibilmente un prezzo ridotto) e chi si attende una Zf, una Zfc in formato full-frame.

    E' possibile, possibilissimo. E credo che Nikon ci abbia pensato. Ma questi progetti nascono da lontano. Ed io non credo che Nikon si attendesse il successo galattico della Zfc. Peraltro dovuto in larga parte anche al prezzo ridotto di quella fotocamera. Una riedizione in formato full-frame non è una operazione banale, perchè il target di clientela è più esigente e non si accontenterebbe di una replica della Nikon Df.
    Quindi non me la aspetta prima di altri 18 mesi e non sulla base di Z6 II e Z7 II ma della generazione successiva.

    Per la Z8 chiaramente il fattore di accettazione ci sarebbe, ma il rischio di avere code di attesa ancora più lunghe di quelle della Z9 sarebbe realistico. Con la replica anche dei mal di pancia in corso da parte di chi - con santa ragione - ancora attende la consegna di Z9 e del suo 100-400mm.

    Ma Nikon al momento non è debole sulla fascia alta delle sue fotocamere, lo dimostra la Z9 che "tutti la vogliono" !
    E lo spazio sulla parte bassa è praticamente Zero. Lo dimostra l'insuccesso della Z5 e mentre tutto sommato l'appeal della Zfc continua a trascinare vendite (che potrebbero migliorare solo con il lancio di qualche altro obiettivo dedicato ... !) sono Z6 II e Z7 II che languono.

    Un tentativo di rivitalizzarle sarà quello dovuto al lancio dei kit con il 24-120/4, obiettivo oggi introvabile e che sarà disponibile in scatola con quei corpi macchina per risvegliarne le vendite.

    Ma è inutile nasconderlo - noi lo sappiamo - che tutti gli utenti di Z6 e Z7 guardano alle prestazioni di autofocus della Z9 e del suo processore per un eventuale upgrade. Chi ha comprato la Z6 II o la Z7 II ha già dato il suo contributo alla causa e adesso si aspetta molto, molto di più.

    Quindi ? Previsioni ?

    Z62_8158.thumb.JPG.d4c350160fe71df3a1fbbbecf9a6b97d.jpg.a1c59ae03790e76816009098de408573.jpg

    quindi se dovessi azzardare oggi una mia ipotesi - che certamente si rivelerà sbagliata - su cosa siano queste due fotocamere, io darei al 90% la possibilità che si tratti della III generazione di Z6 e Z7 che sono state annunciate sul finire del 2018 e rinfrescate con i modelli II sul finire del 2020.
    Quindi sul finire del 2022 avranno 4 anni in tutto, un ciclo completo che ne prevede la sostituzione del sensore e dell'autofocus secondo i normali programmi Nikon.

    Ma soprattutto, Nikon al momento è debole nell'offerta di macchine di media-classe rispetto ai modelli Sony e Canon ed è li che dovrebbe investire con i nuovi modelli.
    Oggi ogni osservatore esterno non ha problemi ad ammettere che Z9 se la vede alla pari - o meglio - con Sony a1 e Canon Eos 3. Ma nessuno si arrischia a dire che Z6 e Z7 equivalgono a Canon EOS R6 ed R5 o Sony a7 IV e Sony a7r IV.
    Peraltro la denominazione così ravvicinata dei due modelname autorizza ad immaginare che siano due modelli gemelli come lo sono - nel corpo, mirino, batteria, schede di memoria, etc. - Z6 e Z7.

    E quindi :

    Nikon Z6 III :

    • ipotesi di nuovo sensore stacked da 20-24 megapixel, processore Expeed 7
    • ipotesi di un sensore di mercato (Sony) da 33 megapixel per contenerne il prezzo, processore Expeed 7

    Nikon Z7 III

    • ipotesi dello stesso sensore della Z9, processore Expeed 7, prestazioni velocistiche ridotte rispetto alla Z9

    entrambe con un evidente ritocco di prezzo, stile Sony a7 IV rispetto ai modelli precedenti.

    Z72_0701.JPG.29520631c6e9ce48b9b2fbf4129a3ce3.thumb.jpg.e335b73e85d4f348fef5678e835beeaa.jpg

    Idealmente le due macchine porterebbero, la prima una buona velocità, un autofocus di riferimento, un video 4K60P con prestazioni nettamente migliori di quelle della Z6 II (necessariamente full-frame), la seconda le stesse capacità della Z7 in termini di dinamica, lo stesso autofocus della Z9.
    Ma entrambe limitate nelle prestazioni dal corpicino incapace di smaltire il calore come la Z9 e dalla batteria ridotta.

    Avrebbero però un mercato più ampio della Z8 e soprattutto, capacità di scalare nel prezzo di lancio, per poter stare sul mercato almeno 4 anni.
    La Z8, oggi, sarebbe stretta tra i 6000 euro della Z9 e i 4000 euro della Z7 II (peraltro con la possibilità di ritocco del prezzo in aumento dal 1/4/2022).

    Con il prezzo di Z9 e Z7 II, ci sarebbe spazio per la Z8, macchina professionale "ridotta", tanto da prezzarla quanto la gente vorrebbe ? Io non lo so ma dubito.

    Dico giusto o dico sbagliato ?

    A voi la parola :sayonara:

    User Feedback

    Recommended Comments



    • Nikonlander Veterano

    Magari fosse così, bella la Z8 ma se posso avere una versione 4K più economica per me è ancora meglio.
    Il problema è che prodotti da 15 mila euro come il 400 Z hanno volumi ridotti e quindi gestibili anche in situazioni di carenza di materie prime. non è lo stesso con una Z6III.
    Si tratta di macchine che devono scalare le classifiche di vendita, anche in un mercato più piccolo rispetto a 2/3 anni fa. Non bastano 3500 pezzi al mese per reggere le richieste.
    Perché le richieste ci sarebbero eccome, in tanti venderebbero le loro Z e ZII per passare alla nuova generazione.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    nella posizione di chi come me, con le braccia incrociate, aspetta la Z9, dico che ognuna di queste supposizioni non solo affonda le sue radici in altrettanti settori di utenti potenziali, ma sopratutto .... genera desiderio di vedersele in mano.

    Non comprendo in cosa si dovrebbero differenziare le 6 e 7 MKIII, più di quanto una sola di esse si possa distanziare da Z9 e Z8 futura..., forse a questo punto sarebbe più interessante la sola 6III, demandando a Z8 e 9 le prestazioni da sensore large.

    Ben venga poi la Zf sulla stessa base, a differenziare la destinazione tra chi usa ancora le rotelle e chi invece non più.

    Oltre a dare completezza al brand, su ogni formato.

    Ci mancava solo la guerra, dopo i terremoti, maremoti, crisi nucleari, pandemie.

    Non è che un pò di sano occhio,malocchio,prezzemoloefinocchio possa fare qualcosa?

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 minuto fa, Sakurambo ha scritto:

    Magari fosse così, bella la Z8 ma se posso avere una versione 4K più economica per me è ancora meglio.
    Il problema è che prodotti da 15 mila euro come il 400 Z hanno volumi ridotti e quindi gestibili anche in situazioni di carenza di materie prime. non è lo stesso con una Z6III.
    Si tratta di macchine che devono scalare le classifiche di vendita, anche in un mercato più piccolo rispetto a 2/3 anni fa. Non bastano 3500 pezzi al mese per reggere le richieste.
    Perché le richieste ci sarebbero eccome, in tanti venderebbero le loro Z e ZII per passare alla nuova generazione.

    Si è quello che penso anche io.
    Ma se non succede nulla di nuovo in Asia e qui in occidente partono gli investimenti in nuovi impianti, tutti prevedono che dall'autunno la situazione dei microchip sarà sulla via della normalizzazione.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    24 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    Non comprendo in cosa si dovrebbero differenziare le 6 e 7 MKIII, più di quanto una sola di esse si possa distanziare da Z9 e Z8 futura..., forse a questo punto sarebbe più interessante la sola 6III, demandando a Z8 e 9 le prestazioni da sensore large.

    Quella cosa che si fa con il ciak che a te non interessa ? il sensore by Nikon vs by Sony, la sensibilità base ad alta dinamica da 64 ISO ?
    Z6 III ad alta tiratura, Z7 III a bassa tiratura. Differenziate sempre da >1.000/1.500 euro di prezzo.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Comunque, al di la che sono tutte congetture e che le mie certamente si riveleranno sbagliate, nella mia testa si è radicata l'idea che oggi non c'è più modo di coprire tutte le esigenze dei fotografi.

    Che giocoforza dovranno rassegnarsi a comprare la cosa che più si avvicina anche se non corrisponde esattamente alle proprie esigenze.

    Sei vuoi il top, la Z9 anche se non ti serve del tutto ed è troppo di tutto.
    Se vuoi tanti megapixel, la Z7 anche se è lenta ed ha un corpo consumer. Se vuoi agilità, la Z6 anche se ha un corpo consumer che non offre le prestazioni di una professionale.
    E se vuoi una DX seria, ti tieni la D500 :mavala:

    Ma l'Expeed 7 deve diventare "democratico" e per tutti, appena possibile. Quello si, sarà il trait d'union di tutte le Nikon Z.

    :xxx:

    Presto che è tardi

    :x1x:

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Io sono abbastanza d'accordo che saranno molto probabilmente Z6III e Z7III, non sono però convinto saranno sensori stacked. E penso che la Z8 si differenzierà dalla Z7 nel corpo pro ma anche nel sensore stacked. Per il resto sicuramente ci sarà l'expeed 7 e quindi mi aspetto un autofocus inferiore alla Z9 ma degno e di assoluto valore su entrambe. L'ideale forse sarebbe se con i sensori nuovi, ma normali, ci buttassero dentro qualche punto autofocus in più, soprattutto sulla 6 per avere punti più piccoli... :marameo:

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    6 minuti fa, Leo ha scritto:

    Io sono abbastanza d'accordo che saranno molto probabilmente Z6III e Z7III, non sono però convinto saranno sensori stacked. E penso che la Z8 si differenzierà dalla Z7 nel corpo pro ma anche nel sensore stacked. Per il resto sicuramente ci sarà l'expeed 7 e quindi mi aspetto un autofocus inferiore alla Z9 ma degno e di assoluto valore su entrambe. L'ideale forse sarebbe se con i sensori nuovi, ma normali, ci buttassero dentro qualche punto autofocus in più, soprattutto sulla 6 per avere punti più piccoli... :marameo:

    Il sensore della Z7 con tempo di lettura da 1/15'' è oramai non più riciclabile. E quello della Z6 è comunque lento rispetto alla diretta concorrenza ed incapace di estrarre video 4K in formato pieno.
    Quindi il sensore della nuova generazione DEVE essere nuovo.

    Quale sarà credo sia il punto cruciale. E' una questione di economie di scala.

    E l'otturatore meccanico, ci sarà o no ?

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    11 minuti fa, M&M ha scritto:

    Il sensore della Z7 con tempo di lettura da 1/15'' è oramai non più riciclabile. E quello della Z6 è comunque lento rispetto alla diretta concorrenza ed incapace di estrarre video 4K in formato pieno.
    Quindi il sensore della nuova generazione DEVE essere nuovo.

    Quale sarà credo sia il punto cruciale. E' una questione di economie di scala.

    E l'otturatore meccanico, ci sarà o no ?

    ribadisco il senso della mia domanda di prima, forse poco chiara: come differenzi una Z7iii con sensore stacked da una Z8?

    Per me sono la medesima cosa.

    Se no la differenza di specie dovrebbe essere proprio: Z8 speed/alti iso e Z7iii bassi iso

    con sensori diversi, stacked. E la Z9 overall...

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Io punto sul "si, ci sarà l'otturatore meccanico". Io penso le macchine resteranno grossomodo queste, sia come dimensioni che target clienti, quindi anche come prezzo, per cui non vedo molto bene (ancora) un sensore stacked anche su questa fascia. Ma che poi neanche servirebbe probabilmente, sono macchine di fascia media per un utente generale, che sarebbe già servito così come sono adesso: basta aggiungere la reattività garantita dai nuovi processori (avvio, ripresa dallo standby, lag sul mirino) e un autofocus affidabile in ogni circostanza, senza per forza avere prestazioni velocistiche particolari. Non mi stupirei ad esempio se mantenessero gli stessi FPS che hanno in questa generazione, magari togliendo solo le limitazioni attuali sulle raffiche veloci. Mi aspetto ad esempio anche il blackout dello schermo, ma senza altri rallentamenti, blocchi immagine o lag di altro tipo.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    8 minuti fa, Max Aquila ha scritto:

    ribadisco il senso della mia domanda di prima, forse poco chiara: come differenzi una Z7iii con sensore stacked da una Z8?

    PASM e "corpicino" gracile. Assenza di 8K. What else ?
    D'altro canto, un nuovo sensore di "nicchia" non avrebbe senso, porterebbe a costi inaccessibili e se non fosse stacked, non avrebbe prestazioni così superiori e non varrebbe l'investimento (le Sony insegnano : il cambio di generazione non ha portato tutto sto granché e chi vuole di più è costretto a salire sulla a1).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    La Z8 invece me l'aspetterei con sensore stacked, senza otturatore, con sistema di protezione del sensore, sistema dual view con zero blackout come la Z9, una leggera diminuzione della velocità in senso assoluto, magari massimo 15scatti al secondo in RAW e su a scalare (perché avendo un corpo più piccolo ha meno possibilità di dissipazione).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Anch'io quando ho letto l'annuncio dei due nuovi modelli ho pensato, per tempistiche alla versione 3 di Z6 e Z7. Arche se c'è il 'buco' nella numerazione, non credo però che vedremo mai 5 modelli FX, ma rimarranno 4, come nel mondo F (D6xx entry, D7xx, D8xx e Dx), quindi alla fine o manterranno un prodotto entry, Z5 per un FX di fascia bassa e non vedremo una tra Z7 e Z8 o il modello base sarà la Z6 con uno sbarramento economico di ingresso più altro rispetto al passato (che ci starebbe). Quanto alle dimensioni, non credo ad un corpo intermedio; per me Z8, se e quando sarà, avrà le dimensioni di Z6/7 o di Z9. Tornando alle ipotetiche Z6/7 III anch'io non penso avranno il sensore stacked e manterranno anche l'otturatore meccanico, almeno per questa generazione.

    Da parte mia oggi sono servito con Z9 e Z6 e la mia personalissima roadmap prevede di cambiare la Z6 tra un paio d'anni; Z6III o Z8 lo dirà solo il tempo...

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Giusto, ci vuole una precisazione.

    Questa mia "previsione" di Z6 III e Z7 III non ha nulla di autoreferenziale, cerca solo di leggere tra le possibili linee di sviluppo di Nikon.


    Da parte mia non comprerò mai più una fotocamera con il selettore PASM.
    E tra Z9 e Z8, comprerei oggi, domani e sempre, una seconda Z9 se mi servisse.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    La mia visione del mondo futuro Nikon vede (sulla base delle tue previsioni)

    • Z9 (e tra un anno e mezzo la versione S che correggerà gli eventuali bug attuali, non gestibili attraverso fw)
    • Z8 : la riduzione in scala (corpo più MB) della Z9 attuale, tale e quale
    • Z6iii : evoluzione della serie 6/7 con sensore stacked e senza otturatore
    • Z7iii: evoluzione della mkII ma sempre con otturatore meccanico (solo expeed7 senza struttura stacked, con guadagno in termini di dinamica della risposta AF) video 4k migliorato, bassi ISO e facile gestione flash

    In questo modo la serie III potrebbe mantenere prezzi uguali tra i due nuovi modelli, consentendo una scelta tra Z8 e Z6III in termini di dimensioni, peso e prezzo.
    Tra Z6III e 7III in termini di tipologia di destinazione (nel senso che a un fotografo di cerimonia oggi basta qualche zic in più all'attuale 7II per renderla definitiva, senza dover spendere i soldi per una Z8 o 9)

    Sotto questa fascia di macchine, le attuali (e le future low cost) da mantenere in una fascia di prezzo da 1500 euro in giù.

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    1 minuto fa, Max Aquila ha scritto:

    La mia visione del mondo futuro Nikon vede (sulla base delle tue previsioni)

    • Z9 (e tra un anno e mezzo la versione S che correggerà gli eventuali bug attuali, non gestibili attraverso fw)
    • Z8 : la riduzione in scala (corpo più MB) della Z9 attuale, tale e quale
    • Z6iii : evoluzione della serie 6/7 con sensore stacked e senza otturatore
    • Z7iii: evoluzione della mkII ma sempre con otturatore meccanico (solo expeed7 senza struttura stacked, con guadagno in termini di dinamica della risposta AF) video 4k migliorato, bassi ISO e facile gestione flash

    Anche io avrei questa visione.
    Ma riciclare il sensore della Z7/D850 è inaccettabile. L'unico altro sensore disponibile "pronto" sul mercato è il 61 megapixel Sony che monta anche la Sigma Fp Lentona che è senza otturatore meccanico ma per fare foto buffe :)
    Farne uno di proposito con le tirature della sola Z7 per quanto ne possa capire io, renderebbe più conveniente riutilizzare anche li il sensore della Z9, cercando di lavorarne la curva di sviluppo diversamente, salvo far costare la Z7 III più dell'ipotetica Z8.

    La Z8 dovrebbe costare 5.000 euro (equidistante tra Z7 III e Z9 mentre io vedo la Z7 III lievitare di prezzo sopra i 4000).
    Chi spende 5.000 euro per un corpo non si pone la domanda se non sia meglio puntare direttamente alla Z9 che a quel tempo sarà immediatamente disponibile.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Ovviamente, siamo tutti convinti che stiamo sul livello di cose tipo ... chi vincerà il campionato di calcio italiano quest'anno, vero ?

    :8TEoXxyzc:

    NON CI SONO RUMORS DI NESSUN TIPO E SONO ANCHE SCOMPARSE LE FONTI PRECEDENTI

    La registrazione dei modelname è invece una prassi pubblica nei paesi dove si devono depositare le specifiche delle "ricetrasmittenti".

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    4 minuti fa, M&M ha scritto:

    Ovviamente, siamo tutti convinti che stiamo sul livello di cose tipo ... chi vincerà il campionato di calcio italiano quest'anno, vero ?

    :8TEoXxyzc:

    NON CI SONO RUMORS DI NESSUN TIPO E SONO ANCHE SCOMPARSE LE FONTI PRECEDENTI

    La registrazione dei modelname è invece una prassi pubblica nei paesi dove si devono depositare le specifiche delle "ricetrasmittenti".

    basterebbe chiedere a Zelenskj

    per ora di novità è l'unico che parla in tv

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Beh se non ci fosse disponibilità di sensori per la Z7III potrebbe essere un bel problema, perché anche io spero non si ricicli ulteriormente il sensore della D850. Potrebbero farne uno nuovo da usare per le prossime 3-4 generazioni, ma con l'arrivo dei sensori stacked mi sembra improbabile possa resistere così a lungo un sensore del genere. Comunque a livello generale sono d'accordo con l'ipotesi di Max, solo rimango poco convinto del sensore stacked su Z6III, primo perché non esiste attualmente un sensore del genere, secondo perché lieviterebbe il prezzo e costerebbe grossomodo come una Z7: a quel punto mettigli anche un corpo pro e chiamala Z8light....!! (cosa che apprezzerei taaaaantissssssimo!!!)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    I sensori ad alta risoluzione disponibili, sono il Sony da 61 megapixel che è uscito oramai qualche anno fa con la A7r IV e credo che venga usato solo dalla Sigma Fp L ed ha caratteristiche molto simili a quello di D850/Z7.
    Quelli che usano Panasonic e Leica invece sono parenti stretti del Nikon (secondo me).
    Poi c'è quello da 50 megapixel della Canon EOS R5. Penso che la possibilità che Nikon acquisti un sensore da Canon siano pari a quelle che ha il Milan di vincere la Champions League l'anno prossimo e quindi mi sentirei di escluderlo.

    Farne uno nuovo apposito è sempre possibile. Ma abbiamo visto che Nikon ha necessità di riciclare i sensori su più macchine e uno ad alta risoluzione è indirizzato verso basse tirature.
    Il costo unitario così sale notevolmente. Ecco perché io propendo per il reimpiego di quello, già sviluppato, della Z9 che permette più vantaggi che svantaggi.

    Cosa che naturalmente renderebbe parzialmente sovrapponibile la Z8 con la Z7 e meno conveniente una delle due, sia per Nikon che per i clienti.

    D'altro canto, potremmo anche voler credere che i due nuovi codici pubblicati oggi, siano relativi alla Z8 e ad una bella compatta stylish in varie tinte dal fucsia al turchese :)
    Casualmente registrati insieme e con numeri progressivi ;)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    17 minuti fa, M&M ha scritto:

    I sensori ad alta risoluzione disponibili, sono il Sony da 61 megapixel che è uscito oramai qualche anno fa con la A7r IV e credo che venga usato solo dalla Sigma Fp L ed ha caratteristiche molto simili a quello di D850/Z7.
    Quelli che usano Panasonic e Leica invece sono parenti stretti del Nikon (secondo me).
    Poi c'è quello da 50 megapixel della Canon EOS R5. Penso che la possibilità che Nikon acquisti un sensore da Canon siano pari a quelle che ha il Milan di vincere la Champions League l'anno prossimo e quindi mi sentirei di escluderlo.

    Farne uno nuovo apposito è sempre possibile. Ma abbiamo visto che Nikon ha necessità di riciclare i sensori su più macchine e uno ad alta risoluzione è indirizzato verso basse tirature.
    Il costo unitario così sale notevolmente. Ecco perché io propendo per il reimpiego di quello, già sviluppato, della Z9 che permette più vantaggi che svantaggi.

    Cosa che naturalmente renderebbe parzialmente sovrapponibile la Z8 con la Z7 e meno conveniente una delle due, sia per Nikon che per i clienti.

    D'altro canto, potremmo anche voler credere che i due nuovi codici pubblicati oggi, siano relativi alla Z8 e ad una bella compatta stylish in varie tinte dal fucsia al turchese :)
    Casualmente registrati insieme e con numeri progressivi ;)

    Ma secondo me è proprio così: come l'anno scorso hai citato, Zfc e Z9, quest'anno Z8 e Zf

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Allora stavolta la Zf me la compro col vestitino azzurro :xxx:ma solo se ha l'Expeed 7 e un autofocus di III generazione :lingua:

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Io mi auguro invece che le prossime Z adottino democraticamente l' Expeed 7 (il raddoppio di Expeed 6 non è la stessa cosa, a meno che non abbiano vagonate residue di Expeed 6) e che con la riduzione dei corpi vendibili ed i prezzi in discussione sia meglio semplificare la linea prodotti, riducendola.
    Poi c'è la questione sensore, scalare verso il basso quello di Z9 se possibile sarebbe la via da preferire con attenzione a non generare lato prezzi paradossi che poi gli utenti non premierebbero.
    Insomma sarà difficile accontentare tutti ed è anche vero che l'esperienza d'uso ha il suo lato importante se inizi a fotografare.
    Dimensioni corpo in base al calore da dissipare e alla destinazione d'uso del potenziale cliente.
    Il corpo da ammiraglia non a tutti serve ma un corpo dimensioni D850 non è così enorme, per corpi piccoli ci vogliono necessariamente obiettivi piccoli.
     

     

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Io sono entrato nell'età che il passo dovrà essere definitivo.
    Non ho nessuna intenzione di pensare di dover cambiare fotocamera fra tre-quattro-cinque... anni. La Zfc è definitiva, e sarà la base del mio assetto leggero. Dovrò sostituire la D500 (che comunque non darò via) con una full-frame di pari prestazioni (ma anche una Z90 sarebbe ben accetta). Non pretendo niente di eccezionale ma almeno la velocità e la robustezza della D500 le voglio. E quando Nikon mi darà quella fotocamera me ne accorgerò solo guardandola, come è stato per la D500.:)

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    2 ore fa, Giannantonio ha scritto:

    ...
    Il corpo da ammiraglia non a tutti serve ma un corpo dimensioni D850 non è così enorme, per corpi piccoli ci vogliono necessariamente obiettivi piccoli.
     

    il corpo della D850  è largo quanto la Z9 (3mm di differenza) e alto due cm e mezzo in meno.

    Con MBD18 diventa ben più alto della Z9 

     

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites



×
×
  • Create New...