Jump to content
  • Nikonland Admin
    Nikonland Admin

    Lexar Professional CFExpress Silver 512GB

    Lexar è diventato il nostro fornitore di riferimento per le schede CFExpress così come lo è sempre stato per le SD e lo era per le XQD.

    Abbiamo provato schede di differenti produttori e nessuna delle altre ha dimostrato la stessa costanza di prestazione e di rendimento sul medio termine.
    Rileviamo peraltro prestazioni uniformi tra i differenti tagli di memoria, grande disponibilità di capienze e velocità, su tre linee prodotto differenti.
    Attendiamo con interesse la disponibilità delle nuove CF 4.0, presentate la CES di Las Vegas e non ancora immesse sul mercato ... dopo il mezzo flop delle ProGrade da noi testate qualche mese fa.

    Questa Lexar è della serie Silver, idealmente quella "basica" che mostra il miglior rapporto prezzo/prestazioni. Più in alto ci sono le Gold (le più capienti) e le Diamond (le più veloci).

    Abbiamo scelto il taglio da 512 GB per le nostre esigenze e lo proviamo oggi in vista di utilizzarlo poi con la nuova Nikon Z6 III, apparentemente ci sembra la scelta più indicata, visto che quella macchina propone file e video di dimensioni ridotte rispetto a Z8 e Z9.

    ***

    La scheda viene consegnata nella consueta confezione in cartone

    ZFC_9610.thumb.jpg.4d82edf8b1d361c3c116bc47a5aea7e0.jpg

    con dentro un contenitore in plastica

    ZFC_9613.thumb.jpg.343c27caeba91baeadc152a8ee93b9a4.jpg

    che a sua volta protegge il classico guscio/custodia per la scheda

    ZFC_9614.thumb.jpg.585aa231a0446e1a981756f8989c2b37.jpg

    che si caratterizza per la banda in color argento.

    Le prestazioni promesse sono stampigliate sulla confezione e sulla scheda : 1750 MB/s in lettura e 1300 MB/s.
    Sappiamo che queste sono promesse e quindi noi facciamo sempre le nostre misure nei nostri sistemi.

    Come per le altre schede Lexar di recente produzione (le schede che confronteremo in questa sede sono tutte dell'ultima produzione), è ben evidenziato Made in Taiwan.
    Ovvero chip e controller provengono da Taiwan, sede di TSMC. Longsys - proprietaria del marchio Lexar - produce nella Cina continentale i chip e i componenti degli altri supporti di massa.
    Ma evidentemente ancora non dispone della tecnologia per produrre ai livelli richiesti dalle CFExpress/NVME.

    ZFC_9612.thumb.jpg.c8077463a4d00863cf26ae0a7521c2d6.jpg

    ZFC_9611.thumb.jpg.248e227701c0609da451c7d96b7772e5.jpg

    la confezione ha stampigliature anche in italiano. Un segno di attenzione al nostro paese e chiaramente questo prodotto - acquistato da noi su Amazon.it - appartiene alla serie distribuita regolarmente nel nostro continente.
    Stia attento l'acquirente alle fregature sempre possibili in questo segmento.
    Acquistando da un venditore affidabile si ha la possibilità di essere rimborsati o di avere la sostituzione del prodotto, qualora non risultasse conforme o fosse contraffatto.

    ZFC_9620.thumb.jpg.66a28dcf7c35ee7014a7e0927c2dc7bd.jpg

    ecco la scheda ripresa in controluce, in luce artificiale non si apprezza bene la banda che però non si può confondere con la Gold perché quella ha la banda dorata ben visibile, mentre la Diamond ha lo scudetto al posto della banda colorata.

    ZFC_9621.thumb.jpg.6503be9364fcae883ec0c7b876f97b75.jpg

    il trio di schede che abbiamo in laboratorio. Gold da 1TB, Silver da 512 GB, Diamond da 256GB.

    ***

    Le misure si sono dimostrate ben distanti dalle promesse, ma è la norma anche per le altre schede.

    Immagine2024-06-22103359.jpg.47383df3b7b3c8930370d53ec8771b85.jpg

    a riposo abbiamo riscontrato 30 °C (25 °C è la temperatura ambiente di oggi).

    Mentre dopo un test e il trasferimento di 2650 file la temperatura è arrivata a 45 °C.
    Dopo una serie di test abbiamo registrato un massimo di 56 °C senza che si attivasse nessun avviso di allarme automatico.
    Siamo nella norma per questi dispositivi.

    Per quanto riguarda le prestazioni, abbiamo misurato un dato interessante, peraltro abbastanza omogeneo tra lettura e scrittura

    Immagine2024-06-22104215.jpg.5eee053cd86724a8bab10f348634bece.jpg

    questo è misurato con un lettore USB 4.0 ProGrade con un miniPC Windows.

    Mentre questo è con la workstation da scrivania

    Immagine2024-06-22105356.jpg.9dd69e4f5800bdef0edd3240987a36b6.jpg

    che mostra un vantaggio marginale.

    Per riscontro, il trasferimento dati (la semplice copia di qualche cartella di immagini NEF)

    Immagine2024-06-22104500.jpg.d3f94c7c3622fd02bf17936ea23eb0d5.jpg

    evidenzia un valore medio di circa 700 MB/s, interessante anche se al di sotto del GB/s che in media riscontriamo con la Gold o la Diamond.

    In video :

    Immagine2024-06-22105504.thumb.jpg.bf6d73693135b8ce6870fb5077c3fc00.jpg

    abbiamo la conferma.

    La scheda maneggia circa 900 MB/s ed è in grado di sopportare praticamente il formato 8K. Come c'è evidenziato sulla confezione.

    Ovviamente la scheda funziona perfettamente sulle nostre Nikon.

    Ci fermeremmo qui con le misure, riservandoci poi di testarla, come anticipato, con la Nikon Z6 III.
     

    Salvo evidenziare che ...

    ... strumentalmente, i valori in scrittura e in lettura, misurati con gli stessi strumenti, si dimostrano praticamente di poco differenti tra le tre schede confrontate.
    Ci permetteremmo di concludere che le differenze tra le schede siano da considerare oramai marginali a questi livelli e che prestazionalmente si equivalgano.
    Potremmo pensare che quelle più pregiate possano sopportare meglio il flusso elevato e continuo delle macchine più prestanti, magari con i formati video più impegnativi.
    Ma salvo verifica a questo punto, almeno per Lexar, è solo una questione di costo al Gigabyte.

    ***

    La scheda da 1 TB costa 239,99 euro, con un costo per GB di €0,24 per GB
    La scheda da 512 GB costa 169,9 euro, con un costo per GB di €0,33 per GB
    La scheda da 256 GB costa 118,99 euro, con un costo per GB di €0,46 per GB
    La scheda da 128 GB costa 93,99 euro, con un costo per GB di €0,73 per GB

    con un vantaggio per l'acquirente che cresce con il crescere del taglio (perché ovviamente si diluisce il costo della scheda rispetto ai chip).

     

    Immagine 2024-06-22 104227.jpg

    la temperatura media rilevata durante i primi test (copia di file per 59 gigabyte).

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Administrator

    Seguono le prestazioni valutate con le fotocamere.
    RAW a 20 scatti al secondo fino a riempimento del buffer, 1/1000'', 100 ISO.

    Nikon Z8 :

    • NEF compressi senza perdita : 79
    • NEF compressi con efficienza elevata* : 231
    • NEF compressi con efficienza elevata : 272

    Nikon Z6 III :

    • NEF compressi senza perdita : infinito
    • NEF compressi con efficienza elevata* : infinito
    • NEF compressi con efficienza elevata : infinito

    a riprova che si tratta della scheda più adatta per la Nikon Z6 III in forza del suo file più compatto.

    • Thanks 5
    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Insomma...siamo finalmente tornati, su marchi rilevanti come Lexar, a prezzi/GB addirittura inferiori a quelli drogati da Sony nell' ultimo periodo delle sfortunate XQD

    E, come inascoltato dicevo in quegli anni, siamo stati cavie nelle mani di strateghi commerciali (non di marketing) che dovevano posizionare i loro prodotti che usavano queste schede:
    AL PREZZO PIÙ ELEVATO e non al prezzo più adeguato come in una corretta strategia di mktg.

    Possiamo solo ringraziare l' avvento degli "indipendenti" cinesi e non, che per rompere queste lobbies hanno drasticamente abbassato i prezzi sotto a quelli di costo.

    Ed io uso felicemente da un anno una austriaca Angelbird sulla mia Nikon Z9.

    Sono tentatissimo di continuare a farlo, dopo questa vergogna di una Lexar silver dalle prestazioni paragonabili a quelle della diamond.

    Nonostante la differenza di prezzo esorbitante.

    :36_1_29:

    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Sempre molto interessanti questi articoli per gli accessori delle nostre fotocamere. Li ritengo infatti preziosi quanto quelli fatti su obbiettivi e macchine perché comunque parte integrante del sistema e funzionali alle prestazioni che si vogliono ottenere.

    Grazie.

     

    • Haha 2
    Link to comment
    Share on other sites

    Era ora che Lexar abbassasse i prezzi, il costo per GB rispetto a marche rispettabili ma non blasonate o "professionali" (come Transcend che non mi ha mai dato problemi dai tempi della D3100) era onestamente imbarazzante. Peccato abbia già comprato abbastanza schede di memoria per il futuro prossimo (e remoto), meglio tardi che mai, immagino.

    • Haha 1
    Link to comment
    Share on other sites

    Non ho mai capito questo costo "spropositato" per le card CF express...

    Ho acquistato da poco una Transcend su Amazon (https://www.amazon.it/dp/B08DF5MPJN?psc=1&ref=ppx_yo2ov_dt_b_product_details) per la mia Z6 II e l'ho stressata in 4K per uno spettacolo di tre ore.  La macchina naturalmente si è scaldata e la scheda ha lavorato in modo egregio!

    Dimenticavo, ho preso anche il lettore, sempre della Transcend (https://www.amazon.it/dp/B08R412B4K?psc=1&ref=ppx_yo2ov_dt_b_product_details) veramente ben costruito, alluminio con uno strato di gomma.

    Edited by lucash66
    Link to comment
    Share on other sites



    Join the conversation

    You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

    Guest
    Add a comment...

    ×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

      Only 75 emoji are allowed.

    ×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

    ×   Your previous content has been restored.   Clear editor

    ×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...