Jump to content
  • M&M
    M&M

    Nikon Monarch 10x56

    Nikon Monarch è la linea di fascia media e alta dei binocoli Nikon. Sopra ci sono solo i binocoli marini con ottiche da 70mm e il leggendario 20x120 da osservazione astronomica.
    Adesso la linea è divisa in più serie HG, Monarch 7 e Monarch 5.
    Il mio 10x56 appartiene alla produzione precedente ma è comunque un Monarch

    ZFC_4092.thumb.jpg.d6612b64547aa7b87cfbc28bbebea318.jpg

    ZFC_4093.thumb.jpg.b186a3dd517dc00b78c2f3f81a81442f.jpg

    anche se uscito di produzione.

    Adesso i Monarch con lenti da 56mm sono tre, che condividono lo stesso scafo in alluminio ricoperto di gomma morbida.
    C'è un 8x56, un 16x56 e un 20x56.
    Il loro prezzo varia tra i 700 e i 1000 euro.

    Sono caratterizzati da prismi a tetto/Dach, lenti a bassa dispersione ED - quelle mitiche dei migliori obiettivi Nikon anche per fotografia - impermeabilizzazione anche per brevi immersioni, design sofisticato.
    Oltre ad essere riempiti di azoto per evitare appannamenti interni.

    ZFC_4094.thumb.jpg.65c0dbcc767f608cacbc863b86fd4ad7.jpg

    le caratteristiche principali sono :

    Sistema di messa a fuoco Focus centrale 
    Ingrandimento 10x
    Diametro obiettivo 56 mm
    Campo visivo angolare (reale) 6°
    Campo visivo angolare (apparente) 55,3°
    FOV a 1000 metri circa 90 metri
    Distanza di messa a fuoco ravvicinata 5 metri
    Pupilla d'uscita 5,6 mm
    Luminosità relativa 31.4
    Distanza di accomodamento occhi 17,4 mm
    Dimensioni (lunghezza x larghezza) 20 x 14.6x6.7 cm
    Peso 1200 grammi
    Distanza interpupillare 56 - 72 mm

    ZFC_4098.jpg

    vista inferiore

    ZFC_4100.jpg

    dettaglio degli oculari

    ZFC_4101.jpg

    a confronto con il mio 16x50 Nikon Action EX a prismi di Porro, il Monarch ha un design più elegante e moderno oltre che un ingombro laterale inferiore

    ZFC_4102.jpg

    le targhe in rilievo

    ZFC_4104.jpg

    ancora dettaglio delle regolazioni degli oculari

    ZFC_4106.jpg

    il bottone che nasconde la filettatura per l'eventuale fissaggio ad un treppiedi.
    Di norma un 10x può essere ancora usato a mano. E' oltre questi ingrandimenti che diventa necessario l'uso del treppiedi.

    ZFC_4108.jpg

    marchio be evidente anche nel controllo centrale della messa a fuoco

    ZFC_4109.jpg

    ZFC_4110.jpg

    la regolazione graduata della diottria sull'oculare destro

    ZFC_4111.jpg

    ZFC_4113.jpg

    la cinghia, morbida, non ha nulla da invidiare a quelle di lusso delle migliori fotocamere Nikon ... di una volta ;)

    ZFC_4114.jpg

    i due copriobiettivi marchiati Nikon, sono solidali con il corpo

    ZFC_4115.jpg

    mentre il copriculari è fissato alla cinghia

    Come va ?

    Come un obiettivo Nikon di fascia medio-alta.
    Otticamente non si presta a grandi discussioni.

    La planeità di campo è omogenea e la messa a fuoco al centro è equivalente a quella laterale.
    La distorsione è trascurabile, visibile solo andandola a cercare con decisione.
    Le aberrazioni cromatiche residue sono marginali.
    La nitidezza è molto elevata.

    Ma soprattutto è sconvolgente, per un occhio abituato alla visione monoculare delle fotocamere, la tridimensionalità dell'immagine resa.
    Un paio di settimane fa l'ho usato per il volo inaugurale del Caproni Ca.100 dopo il restauro e la vista del personale tecnico sulla banchina dell'Aero Club di Como a 15 metri di distanza, impressionante davvero.
    Soggetti e oggetti perfettamente ben resi, staccati dallo sfondo ma senza risultare troppo innaturali, Nitidezza esagerata. Luminosità elevata, grazie alle lenti generose.
    Nell'osservazione diurna questo binocolo è sinceramente eccellente.
    Mi immagino soltanto cosa possa essere a questo punto usare un Nikon marino, come il 10x70. Chissà ... un giorno ...

    ZFC_4054.jpg

    il mio Nikon Monarch 10x56 ED sul lungo lago di Villa Olmo in una giornata di sole appena velato. Visione chiara anche a centro lago dell'aliscafo in virata.

     

    ZFC_4032.jpg

    adagiato nella mia borsa da passeggio fotografico. La fida Nikon Zfc sta di fianco nello spazio di un obiettivo, il Monarch al posto della Z9 :)

    ZFC_4035.jpg

     

    ZFC_4048.jpg

    Meccanica

    La meccanica è buona. Sia per trovare l'accomodamento migliore della distanza interpupillare che per la messa a fuoco, precisa, fine, ferma.
    Mettere a fuoco anche a lunga distanza è facile anche per uno che è mezzo cecato come me. E una volta fatto non si sposta nemmeno per sbaglio.
    Se devo trovare un difetto, metto il dito al fatto che ci sia un solo correttore diottrico (per il solito occhio destro).
    Per un oggetto di questa classe di prezzo, si dovrebbe fare lo sforzo di duplicare tutto.
    Per il resto è un oggetto chiaramente di fascia premium, se non all'eccellenza della gamma Monarch HG, perfettamente allineato a tutti i Monarch, probabilmente tra i migliori binocoli "generalisti" disponibili sul mercato a prescindere dal prezzo.

    Conclusioni

    Si sarà capito che ne sono innamorato. Mi piacerebbe confrontarlo con il Monarch 5 20x56 che condivide tutto con questo tranne l'ingrandimento doppio per capire quanto sia la perdita di nitidezza e di luminosità, considerando che io uso i binocoli solo di giorno e in esterni.
    10x comunque è un ingrandimento "giusto", non troppo estremo da costringere al dettaglio e al particolare a distanze ravvicinate.
    La minima distanza di messa fuoco è adeguata ma i modelli nuovi si permetto distanze fino a 2 metri ma con lenti di diametro inferiore.
    Si deve cercare il giusto compromesso, sapendo che non esistono binocoli adatti a tutti ed avendo bene a mente quali siano le proprie necessità.

    A me piace avvicinare ciò che sta lontano anche se non lontanissimo, e vedere bene ciò che ad occhio nudo distinguo a fatica.
    Non penso sia un binocolo per fotonaturalisti o per astronomi, per quelli esistono modelli specifici.
    Mentre il campo inquadrato non è abbastanza "grandangolare" per cacciatori - armati di fucile o di teleobiettivo - cui consigliere, sempre Monarch ma 8x30 o 8x42.
    Ma io ne sono soddisfatto e lo ritengo uno dei miei acquisti più azzeccati.

    User Feedback

    Recommended Comments


×
×
  • Create New...