Jump to content
  • M&M
    M&M

    ProGrade Digital CFexpress : 325 GB Cobalt VS 120 GB Gold

    Qualche giorno fa ho messo alla prova la scheda CFexpress da 120 gigabyte serie Gold di ProGrade Digital :

     

    il risultato mi ha fatto venire la curiosità di provare la più capiente (e potente) Cobalt da 325 gigabyte per cui la casa produttrice segnala tra le specifiche una velocità media di 1.000 megabyte/secondo con un picco di 1.400.
    Prestazioni di laboratorio, ovviamente, difficili da riprodurre nella realtà.
    Ma io ho voluto vedere e, complice un repentino calo del prezzo (da oltre 600 euro a 455) ne ho ordinata una che è arrivata questa mattina.

    Ed eccola qua :

    Z7X_3857.JPG

    le due generazioni a confronto : sulla sinistra quelle ProGrade (ex Lexar) da 325 e 120 gigabyte in formato CFexpress e a destra la XQD Lexar Professional da 128 gigabyte con cui ho fatto tutte le miei foto con D5, D850, D500, Z6 e Z7 fino ad oggi

    Entrambe le schede ProGrade sono prodotte in Vietnam

    Z7X_3861.JPG

    si distinguono esclusivamente per l'etichetta dorata e argento (di che colore è il cobalto ? Io ricordo il colore BLU cobalto ...).

    Z7X_3850.JPG

    la confezione è identica

    Z7X_3859.JPG

    l'unica differenza è nella capienza e nella indicazione di velocità in lettura (R) e scrittura (W) differenti nella Cobalt, ed indistinta (e ben distante dal vero) nella Gold.

    Z7X_3072.JPG

    le ho messe alla prova entrambe nel lettore ProGrade specifico per el CFexpress (e non compatibile con le XQD) collegato ad una porta USB 3.1 Gen 2 (identico come standard ad USB 3.2 Gen 2) sul mio nuovo pc (un i9 ad 8 core con 32 gigabyte di memoria e un disco NVMe da 2 TB capace di 3.000 megabyte al secondo)

    I dati di misura in ambiente operativo

    325cd.png.d907d2c1982365723febf7ec1abfce8a.png    120cd.png.1925ecc6c3786922ee5d72edb8872952.png

    CrystalDiskMark esegue dei test sintetici che cercano di simulare un carico in differenti condizioni di un generico supporto di memoria

     

    325aia.png.90694ff4e55d55d20e5474cb4883e5f5.png   120aja.png.ef9e011da2bb8935a23cbc7f1459b61d.png

    Aja invece simula il flusso video

    Infine ho voluto fare una prova che più semplice non c'è. Ho preso una cartella con circa 45 gigabyte di file NEF e JPG di taglio comune e l'ho copiata dal mio disco NVMe alle due schede

    325copia.png.214ff7c9b449912806f897c089f2ed27.png   120copia.png.24e7362a7499afefb427162e4c92289c.png

    Sulla sinistra trovate sempre i dati di misurazione della scheda da 325 gigabyte, sulla destra invece quelli della 120.

    Vedendo questi numeri (che sono ripetibili e che io ho ripetuto più volte) mi verrebbe da pensare che a parte il taglio (302 gigabyte utilizzabili contro 112 gigabyte) sia il controller che i chip siano gli stessi.
    O, se vogliamo vederla in un modo differente, più pragmatico, che nel mio sistema (che non è una workstation high-end è un normale computer desktop di fascia alta) si comportano esattamente in modo uguale, fatta salva la differente capienza.

    Infine per simulare le situazione più comune di chi abbia una scheda XQD 2933x e la legga con un lettore USB 3.0 di fascia media (in questo caso il lettore Sony che Nital regalava non mi ricordo più se con la D4 o la D5) ho rifatto le misurazioni :

     

    xqdcd.png.309c4b5838c5b7ed01ad631777bbbe4a.png

    xqdaja.png.a924385f2af29e85d83cd51446423508.png

    xqdcopia.png.9ade32bc12cf66e593c38dcb70d24252.png

    i numeri sono differenti da quelli del test della 120gb pubblicati l'altro giorno perchè là ho utilizzato l'eccellente lettore XQD Lexar che è il miglior del mercato (oggi difficile da trovare) e che fa volare al massimo le mie 2933x.
    Ma non sarà così per tutti.

    Quindi in conclusione ?

    Con la precisazione che questi non sono test di laboratorio ma in ambito ordinario, quelli del pc di (quasi) tutti noi, e che per avere le massime prestazioni di ogni sistema ogni collo di bottiglia va accuratamente esaminato (il tipo di lettore, il modello, la connessione, il disco da cui o verso cui copiate le immagini), possiamo concludere sommariamente ma senza volere essere asseveranti che :

    • le due schede di memoria CFexpress di ProGrade sono sostanzialmente equivalenti per prestazioni al netto della differente capienza
    • le due schede di memoria CFexpress di ProGrade sono all'atto pratico circa 3-4 volte più veloci della XQD Lexar 2933x

    non ho motivo di ritenere che la Cobalt sulla Z6 o la Z7 si comporti diversamente da quanto non faccia la Gold.
     

    Morale ?

    Con le CFexpress non abbiamo più il fornitore unico residuale come per le XQD.
    Con le CFexpress adesso abbiamo finalmente tagli convenienti per chi ha bisogno di schede superiori ai soliti 32-64GB che per molti sono già abbondanti ma che per fotografi come me invece sono solo un fastidio.
    Che il prezzo per gigabyte sta tendendo ad abbassarsi verso cifre interessanti, almeno considerando ProGrade

    Lo ribadisco a scanso di equivoci : tutto questo vale in ambito informatico e non lato fotocamera. Io non percepisco alcuna differenza apprezzabile nell'uso delle CFexpress rispetto alle XQD sulle macchine Nikon Z.
    Per vedere migliori prestazioni fotografando penso che si dovrà attendere la prossima generazione di fotocamere.

    Edited by MM!

    User Feedback

    Recommended Comments

    • Nikonlander Veterano

    Con buona pace delle brocure pubblicitarie questi sono i numeri reali.
    Vedremo con le prossime Z quanto potranno migliorare le prestazioni all'atto pratico.

    PS: nel caso decidessi di prendere una CFE con il lettore con connessione Thunderbolt farò una prova veloce di trasferimento dati.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Si ma considera che sebbene il Thunderbolt prometta una velocità teorica massima di 5 gigabyte al secondo contro gli 1.25 GB/s del USB-C ( al lordo degli overhead di sistema) quindi sui 3 gigabyte al secondo, la velocità effettiva di trasferimento dipende dal supporto verso cui o da cui copi.

    Siccome io ho largo spazio in termini di banda, credo che queste schede siano ben lungi dal saturare l'USB 3.2, salvo che non ne vuoi leggere due insieme, XQD e CFexpress, allora li avrai un vantaggio pratico con il Thuberbolt 3.0 (lo dico visto che tu sei sempre giustamente attento al soldo. Temo che la maggiore spesa non ti darà maggiore velocità, solo la comodità di avere un solo lettore per XQD e per CFexpress).

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Oggi una XQD Sony da 32gb su Amazon.it costa 115,00 euro, quella da 64gb ne costa poco meno di 150,00 euro.
    Prendere una CF express con relativo lettore serve più che altro a proiettarsi verso il nuovo standard pensando oltre la Z6 attuale.
    La maggiore velocità è relativamente poco importante, considerando che già così, una CFE impiega molto meno della XQD che già oggi è, per le mie esigenze, piuttosto veloce.
    Comunque è utile sapere quali sono le reali prestazioni delle varie schede nell'uso pratico.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Parlavo di lettore TB rispetto ad USB 3.2. Dubito che queste schede possano sfruttare connessioni migliori, salvo configurazioni e carichi particolari difficili in ambito desktop.

    Per le schede di memoria personalmente le mie XQD sono tutte in via di alienazione e tutti i nuovi acquisti orientati al nuovo formato, a prescindere da altre considerazioni.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano

    Si, avevo capito il discorso.
    Ma come tu hai rimarcato sulle configurazioni di una Pc/Mac medio siamo a quelli che dici tu.

    PS: Su Amazon ad oggi solo CF express Sandisk Extreme Pro che partono da 64gb per 198,00 euro oppure Sony G 128gb da 311,00 euro!

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator
    3 minuti fa, Sakurambo dice:

    [...]
    PS: Su Amazon ad oggi solo CF express Sandisk Extreme Pro che partono da 64gb per 198,00 euro oppure Sony G 128gb da 311,00 euro!

    E non hai visto i tagli superiori che hanno prezzi imbarazzanti.

    Ci sta arrivando in prova la prima Lexar che attendiamo con curiosità (perchè anche li, il prezzo, è improponibile in questo momento :( )

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Grazie per il bel test approfondito e documentato.

    Al momento non ho in programma l'acquisto di altre schede, le mie XQD mi bastano, ma sicuramente la prossima sara una di queste.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander Veterano
    14 minuti fa, MM! dice:

    E non hai visto i tagli superiori che hanno prezzi imbarazzanti...

    E' per questo che ancora guardo le XQD, essendo io uno che vive felice con tagli entro i 64gb. A parità di prezzo o poco più passerei a CF express senza indugio.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Come sempre la Merica fa sempre tendenza e questi sono prezzi che cominciano a piacermi :) (manca l'IVA, naturalmente)

     

    SnapCrab_Memory Cards SD Cards  B&H Photo Video - Google Chrome_2020-4-16_15-49-49_No-00.jpg

    SnapCrab_Memory Cards SD Cards  B&H Photo Video - Google Chrome_2020-4-16_15-45-14_No-00.jpg

    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    A riprova di quanto possa essere ballerini questi numeri, ho aggiornato la porta di collegamento del mio lettore ProGrade. Confrontate con i dati più sopra, adesso completamente da dimenticare ...

    Conalt.png.7e1c00daeb949dc61cc6a4d889b1df08.png
    ProGrade Cobalt

    2066227342_SnapCrab_CrystalDiskMark700x64ADMIN_2020-5-7_10-47-22_No-00.png.71370b46a07bbc17f45fbf85846534c9.png
    Lexar 256 GB CFexpress

    6510065_CobaltAja.png.c41f578437a6fa02b9cc084d10c2aa3c.png

    ProGrade Cobalt

    1024486759_LexarAja.png.3d2f88d9df6ed1bb7d6bdf43a86795ec.png

    Lexar 256 GB CFexpress

    143045137_CobaltCopia.png.14844cfb16842cbb4cf9b497efc9d5e2.png

    ProGrade Cobalt : Scrittura file da disco NVMe

    1890244267_SnapCrab_Completamentooperazione2_2020-5-7_10-40-12_No-00.png.8cc8d8527a1affec5525beb959253477.png

    Lexar CFexpress da 256 gb : Scrittura file da disco NVMe

    1781491143_SnapCrab_Completamentooperazione11_2020-5-7_10-42-5_No-00.png.a73769fca1aa2ad303a9e9e655e90e2b.png

    Lexar CFexpress da 256 gb : lettura file verso disco NVMe

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander

    Partendo dal contesto " salvare foto in viaggio" e comprendendo comunque alcune considerazioni generali che vedono piu' consono il salvataggio dei file su varie schede di memoria di contro all'uso di HD portatili,stavo curiosando nel mercato( ho due XQD da 64 Gb); ho notato che tra le XQD vi e' maggior disponibilita' di 64 Gb ( costano come un anno fa) mentre di CFE si trovano vari tagli a prezzi in linea con le XQD. Dopo aver letto questo articolo, concordo con la disamina tecnica che XQD e CFE producono stessi risultati sulle Z6( forse qualcosa in piu' su Z6ll  , le prove son certo che le farete prima o poi) per questioni di ingegnerizzazione. Ma, se ho ben capito interprtetando i modelli e le loro disponibilita' , bisogna puntare piu' sulle CFE  perche' il futuro e' CFE !    Le XQD, seppur ottime,verrebbero lasciate in retrovia  e prova ne e' la esigua disponibilita' di pezzi di maggior capacita'. Esatto?

    Ulteriore domanda: se uno ha una XQD e/o CFE e deve utilizzare la terza voce del menu' RAW( SLOT PRIMARIO) e JPEG( secondario) la SD da 1775 x e non 2000x( che costa quasi quanto una XQD) non diventa un collo di bottiglia nello scarico dal buffer della Z6ii?  o va bene lo stesso per chi come me non fa BIF? In tal caso opterei per una 128 e/o 256 Gb.Grazie

    Edited by riccardo55
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Uno che fa fotografie di viaggio tutte queste considerazioni proprio non dovrebbe farle.

    Le SD hanno poca resistenza meccanica ma sono più che adeguate ad un uso che non sia in contesto sport in termini di velocità.

    Basta non manipolarle troppo. Tra 1667x e 2000x fuori da un laboratorio non c'é alcuna differenza pratica.

    Non ho capito invece la storia del menu, meno che meno i jpg. A che scopo salvare i jpg e i Raw?

    O l'uno o l'altro. No ?

    Le XQD sono materiale d'antiquariato, fuori produzione, fondi di magazzino.

    • Like 1
    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    14 ore fa, M&M ha scritto:

    Uno che fa fotografie di viaggio tutte queste considerazioni proprio non dovrebbe farle.

    Le SD hanno poca resistenza meccanica ma sono più che adeguate ad un uso che non sia in contesto sport in termini di velocità.

    Basta non manipolarle troppo. Tra 1667x e 2000x fuori da un laboratorio non c'é alcuna differenza pratica.

    Non ho capito invece la storia del menu, meno che meno i jpg. A che scopo salvare i jpg e i Raw?

    O l'uno o l'altro. No ?

    Le XQD sono materiale d'antiquariato, fuori produzione, fondi di magazzino.

    Hai centrato quello che volevo sapere. XQD amen. 1667x van bene. In merito al menu' stavo decidendo quale opzione scegliere: scartata le Jpeg sul secondario(SD) che per giunta non sarebbero lavorabili in toto da alcuni SW ( prettamente RAW e son contento), eccedenza assolutamente no perche' dovrei scaricare solo la SD e non quelle sul primario che son diverse.Soluzione scelta BACKUP  con RAW sul primario ( XQD che ho e CFE aggiunta)e stesse RAW su secondario(SD) da scaricare.

    Link to comment
    Share on other sites

    • Nikonlander
    44 minuti fa, M&M ha scritto:

    Esatto. Comunque ho approfondito qua

    Ultima cortesia:per ora stop in quanto dissanguato tra z6II e dji copilot, appena possibile ho intravisto una CFE MANFROTTO  TIPO B !!!128Gb ( lett 1739,  scritt.1540 a 139,99 Mbs utili a 179,99 euro) che aggiungerei alle mie due x 64 Gb  XQD. Noto che alcune sono di tipo C e in questo caso B. Che diferenza c'e'?  Per la PROGRADE da 128 Gb: ho notato che e' migliore la 258Gb ( vel.scritt. 400Mbs) vs la 128a 140Mbs, ma costa troppo. Ci sarebbe una DELKIN 128 Gb a 180 euro(Amaz) o in alternativa SONY 128 Gb tipoB ma su Amazon sta a 235 euro. Troppi!!  Tetto max180 euro. E' un dedalo di offerte, variabili costruttive per giunta costose.  Grazie x la gentile, come sempre costruttiva collaborazione..

    Edited by riccardo55
    Link to comment
    Share on other sites

    • Administrator

    Io da Manfrotto comprerei un treppiedi in fibra di carbonio a 4 gambe o una testa video Nitrotech.

    In casa io ho solo Lexar e ProGrade.

    Link to comment
    Share on other sites


×
×
  • Create New...